L’ANNO che verra’ per persone civili l’appello di FARE AMBIENTE CASERTA

Archivio Notizie Precedenti

Agenzia Stampa Mediapress – Quotidiano on line diretto da Ferdinando Terlizzi – Testata giornalistica registrata al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – (CE) con il num. 430/93 – Sede Legale: Corso Aldo Moro, 276 81055 Santa Maria Capua Vetere – (CE) – Telefono 388 429 38 28

Sito Web Realizzato da SimplyWeb

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

L’ANNO che verra’ per persone civili l’appello di FARE AMBIENTE CASERTA

CASERTA l’ANNO SI CONCLUDE NEL DRAMMA

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caserta, l’anno si conclude  con un bollettino drammatico. Nelle ultime 24 ore le vittime sono state ben 16 . In appena 72 ore i decessi COVID nel Casertano sono stati 44 che fanno salire le vittime da inizio pandemia a 421.

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Due sono stati i morti registrati a Marcianise, gli altri 14 divisi tra Aversa, Casal di Principe , Caserta , Castel Volturno , Dragoni, Francolise, Lusciano, Mondragone, Orta di atella, San Felice a Cancello, Presenzano, Trentola Ducenta .

Scendono i positivi , 186 in meno di ieri tra i 351guariti e i 181 nuovi casi.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

CASERTA l’ANNO SI CONCLUDE NEL DRAMMA

Caserta. Fine anno tranquilla con la Benemerita: sequestrati botti illegali, arrestate e deferite sei persone


A conclusione di unno specifico servizio coordinato, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, Continua a leggere

S.Giuseppe Vesuviano. Cerca ‘botti abusivi’, trova un ‘bombarolo’: nuovo scoop di Luca Abete


Luca Abete a San Giuseppe Vesuviano per un venditori di botti abusivo. Continua a leggere

Sessa Aurunca, al via da questa mattina le prime somministrazioni del vaccino anti-Covid

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Sessa Aurunca – Hanno preso il via questa mattina le vaccinazioni che saranno eseguite tutti i giorni anche di domenica dalle 8.00 di mattina alle 20.00.

Mediaservice Caserta 640×300

Sono state, infatti, effettuate le prime somministrazioni del vaccino anti-Covid della Pfizer-Biontech in seguito all’arrivo nella giornata di ieri delle prime 3500 dosi.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Scortate dai carabinieri, esse sono giunte ieri pomeriggio presso l’ospedale San Rocco dove sono state prese in consegna.

Fra i primi ad essere vaccinati il personale medico, infermieristico, paramedico di ospedale e strutture di ricovero per anziani. Si proseguirà con i soggetti fragili fino ad interessare, su base volontaria, nei mesi di febbraio e marzo tutta la popolazione aurunca.

“Dovremmo iniziare tra lunedì e martedì per le categorie a rischio – ha dichiarato il vicedirettore sanitario del nosocomio sessano, Antonino Passaro. Il centro per le somministrazioni è efficiente, funziona tutto. Hanno effettuato il sopralluogo anche gli esperti del Ministero che hanno dato l’okay alle somministrazioni. Ricordiamo che il vaccino è una panacea, l’unico modo per uscire dalla pandemia e seppur non obbligatorio invitiamo tutti a vaccinarsi”.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Sessa Aurunca, al via da questa mattina le prime somministrazioni del vaccino anti-Covid

I CARABINIERI DI CASERTA PER UN CAPODANNO TRANQUILLO

Archivio Notizie Precedenti

Agenzia Stampa Mediapress – Quotidiano on line diretto da Ferdinando Terlizzi – Testata giornalistica registrata al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – (CE) con il num. 430/93 – Sede Legale: Corso Aldo Moro, 276 81055 Santa Maria Capua Vetere – (CE) – Telefono 388 429 38 28

Sito Web Realizzato da SimplyWeb

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

I CARABINIERI DI CASERTA PER UN CAPODANNO TRANQUILLO

Finale di 2020 col botto per la Normanna Aversa Academy

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Finale col botto per la Normanna Aversa Academy. La squadra di coach Giacomo Tomasello si riscatta subito e chiude il 2020 con una splendida vittoria per 3-0 (il primo in stagione) contro la Pallavolo Franco Tigano Palmi. E’ anche il modo giusto per partire nel 2021 con un girone di ritorno che sicuramente regalerà ancora più emozioni e punti prima di quei play off che potrebbero permettere alla Normanna di essere la ‘scheggia impazzita’ della post season.

Mediaservice Caserta 640×300

PRIMO SET. Pallone staccatissimo da rete, Cester lo guarda altissimo ma attacca lo stesso con un diagonale imprendibile per Palmi. Ed è subito 4-2. Contro break dei calabresi che piazzano uno 0-4 fino al 4-6. Bonina al centro e poi Cester con un attacco che si spegne sulla linea dei 9 metri ed ecco che la Normanna torna avanti (8-7). Quando Aversa allunga fino al 18-15 ecco che coach Polimeni ferma il gioco chiamando time-out. Ma l’onda d’urto dei normanni non si ferma e Cester con un pallonetto delicatissimo trova il 20-15. Secondo ‘tempo’ chiamato dall’allenatore della Pallavolo Franco Tigano. Al rientro in campo Palmi alza il muro, inizia a difendere tutto e il risultato dice 20-18. Questa volta è Aversa a chiedere 30 secondi di sospensione. Alfieri e Cester si pestano i piedi e quest’ultimo si veste da palleggiatore ed ha fortuna: alzata in ‘4’ per Darmois che sfrutta al meglio le mani del muro avversario e sigla il 23-20. Fortes a muro regala 3 set point (24-21). Dentro Conte, fuori lo schiacciatore francese: e proprio Conte si incarica della battuta. E piazza un mezzo ace che mette in difficoltà gli avversari che infatti si fermano sulla rete. Si gira campo 25-21.

SECONDO SET. Partenza sprint di Alfieri e compagni: Sacripanti in lungolinea piega le mani a Parisi per il 3-1. Palmi pareggia subito: muro di Garofalo e 3 pari. Da quel momento in poi in campo ci sono solamente i ragazzi di coach Tomasello: muro di Fortes e il tabellone dice 9-4. Time-out di coach Polimeni che arriva solamente quando ci sono ben 7 punti tra le 2 formazioni in campo: 12-5. Break dei calabresi fino al 12-8 che lascia venire fuori anche una volta i fantasmi della Normanna. Ma la squadra tiene, i nervi sono saldi e sul muro di Alfieri i padroni di casa, in un PalaJacazzi vuoto, trova un nuovo +6 (15-9). Si va avanti a suon di break e contro break (16-12) e coach Tomasello chiama time-out per parlare con i propri ragazzi. Al rientro in campo Neto spara a salve contro la rete ed è 18-12. Sull’attacco out di Remo la Normanna vede il traguardo avvicinarsi mentre Palmi è sempre più lontana (20-12). La Pallavolo Franco Tigano capisce di dover già pensare al set successivo e si cambia campo con l’Academy avanti 2-0 (25-16).

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

TERZO SET. Dopo un primo iniziale equilibrio, Sacripanti passa nel muro calabrese per il primo doppio vantaggio: 5-3. Questa volta gira a favore dei normanni anche la fortuna: Alfieri in battuta tocca il nastro e il pallone passa beffando la ricezione avversaria. E’ 8-5. Un altro ace arriva pochi minuti dopo e porta la firma di Cester che sigla il + 4 (12-8). Primo tempo da urlo di Fortes che stampa un pallone nei 3 metri prendendosi gli applausi di tutti i compagni di squadra (14-10). Due punti di fila di Palmi e sul 14-12 coach Tomasello richiama in panchina i suoi ragazzi più che altro per trasmettere serenità. Al rientro in campo la squadra calabrese è -1 (14-13, muro di Porcelli). Sul diagonale vincente di Amato si torna in parità a 16. Ma è un fuoco di paglia: Bonina al centro e Garofalo che spara out e Alfieri e compagni tornano avanti di 2. Sul lungolinea pazzesca di Darmois ecco che si arriva 19-16 e Palmi torna in panchina per un time-out. Coach Polimeni prova il doppio cambio ma non c’è storia: muro di Darmois e +5 (21-16) quando mancano 4 punti alla vittoria per Aversa. La pipe di Darmois, su assist perfetto di Alfieri, regala 5 match point (24-19). Chiude Alfieri (25-20) a muro. Non c’è modo migliore per chiudere questo 2020.

NORMANNA AVERSA ACADEMY: Alfieri 4, Simonelli ne, Calitri (L1), Di Meo (L2) ne, Bongiorno, Darmois 10, Fortes 5, Sacripanti 13, Diana, Mille ne, Ricco ne, Cester 19, Bonina 6, Conte. All. Tomasello. Ass. Angeloni

PALLAVOLO FRANCO TIGANO PALMI: Amato 3, Porcelli 8, Morelli, Guarienti ne, Neto, Garofalo 11, Concolino, Parisi 1, Di Carlo, Cormio 2, Laganà 11, Remo 4, Carbone (L1). All. Polimoni. Ass. Giglietta

ARBITRI: Matteo Talento di Salerno e Marco Colucci di Matera

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Finale di 2020 col botto per la Normanna Aversa Academy

Mondragone, tenta di sottrarre generi alimentari da un supermercato

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Mondragone – Nella serata di ieri, mercoledì 30 dicembre, è stato richiesto l’intervento delle forze dell’ordine dal personale impiegato presso il Sisa, il supermercato sito in Piazza G. Falcone.

Mediaservice Caserta 640×300

Insospettiti dal modo in cui una donna andava girovagando fra i vari reparti, sono stati gli stessi clienti ad allertare i dipendenti segnalando loro quanto notato.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Poco dopo, erano già trascorse le 19, all’arrivo dei Carabinieri della Compagnia di Mondragone e della Polizia Municipale è stata fermata e poi perquisita una donna di nazionalità bulgara.

A seguito della perquisizione effettuata da un agente della Polizia Municipale, è stata trovata in possesso di alcune confezioni di cotechino che aveva cercato di portare via dal supermercato.

Il proprietario a cui è stata restituita la merce, si è riservato la decisione di sporgere denuncia per quanto accaduto.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Mondragone, tenta di sottrarre generi alimentari da un supermercato

Per il 2021 la Reggia si fa bella: Nuovo Consiglio di amministrazione e altre novità

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caserta– Quest’anno il Museo non ha potuto accogliere i suoi visitatori, ma tanto è stato il lavoro dietro le quinte. È stato infatti realizzato il piano triennale di manutenzione ordinaria, a cui si unisce la ricerca, in accordo con l’Università, per individuare forme di economia circolare. Intensa è stata, poi, l’attività di comunicazione per inserire la Reggia in un circuito internazionale

Mediaservice Caserta 640×300

Del nuovo stile comunicativo e promozionale fanno parte i  ReggiaCard, i nuovi abbonamenti della Reggia di Caserta per il 2021

Con Reggia Card sarà possibile vivere gli Appartamenti Reali, il Parco Reale e il Giardino Inglese e usufruire di vantaggi inediti ed esclusivi, tra cui i nostri percorsi di visita speciali.

C’è una card su misura per ognuno: Ercole, Venere, Atlante e i Leoni vi accompagneranno alla riscoperta dell’intero Complesso Reale.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

 Reggia card 

Per superare insieme questo momento difficile e continuare a condividere la bellezza della Reggia di Caserta gli abbonamenti, per il 2021, saranno del 50%.

🔗 Per acquistare la vostra Reggia Card e scoprire tutti i vantaggi dell’offerta: https://www.reggiadicaserta.beniculturali.it/reggia-card-2021/

Intanto, è stato rinnovato il nuovo consiglio di amministrazione della Reggia di Caserta. L’Istituto museale dà il benvenuto ai nuovi componenti del cda.

Il Ministro Dario Franceschini ha decretato la composizione dell’organo collegiale: oltre al direttore generale Tiziana Maffei, che lo presiede, al direttore regionale Musei Campania Marta Ragozzino e a Luca Molinari, entrano a far parte del cda Giovanni Cerchia e Ludovico Solima.
​La Reggia di Caserta ringrazia Francesca Quadri e Paolo Crisostomi per la collaborazione e augura buon lavoro alla nuova composizione del consiglio di amministrazione. I prossimi cinque anni assumono un significato importante per la trasformazione del complesso vanvitelliano in questa particolare fase di sviluppo, sarà un lavoro impegnativo, ma di fondamentale importanza per il futuro di uno dei più importanti musei d’Italia”.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Per il 2021 la Reggia si fa bella: Nuovo Consiglio di amministrazione e altre novità

Caserta, guasto alle condutture idriche

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caserta-Gran parte del capoluogo senz’acqua

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

In via di risoluzione il guasto alla condotta idrica di via Galatina, l’acqua sta tornando in diverse zone della città. Italgas prevede che entro le ore 12 l’erogazione idrica tornerà regolare in tutti i quartieri cittadini.

Si è infatti verificato un guasto all’altezza di via Galatina alla condotta idrica principale di approvvigionamento della città di Caserta.
Le maggiori criticità riguardano le aree di San Clemente, Tredici, Falciano, Centurano e del centro storico.
I tecnici sono già al lavoro e si prevede che l’intervento durerà tutta la notte.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Caserta, guasto alle condutture idriche

Un uomo rapina una prostituta

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Maddaloni – Un uomo di 38 anni ha rapinato una prostituta e si è dato alla fuga.

Mediaservice Caserta 640×300

I carabinieri di Maddaloni, hanno arrestato M.M per reato di rapina in Via Ficucella. L’uomo, originario di Maddaloni, ha 38 anni. L’episodio è avvenuto durante un servizio di controllo del territorio avente come scopo la prevenzione e repressione dei reati predatori.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Un ruolo fondamentale nell’arresto dell’uomo ha giocato inevitabilmente la videosorveglianza. L’uomo è stato infatti bloccato dalle forze dell’ordine dopo che aveva sottratto a una 49enne albanese 140 euro. Le indagini sono partite immediatamente grazie ai filmati acquisite dalle telecamere che erano presenti sulla via.

Ora l’uomo si trova presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Un uomo rapina una prostituta