Aversa- Riferiti episodi di furto all’interno delle abitazioni

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Aversa- Già da diversi giorni alcuni cittadini  di Aversa hanno segnalato la presenza  due uomini che si aggirano per i condomini del comune normanno e che ,con diversi espedienti, cercano di accedere nelle abitazioni. Per farsi aprire dai residenti inventano la scusa che devono consegnare dei regali natalizi, ma una volta entrati in casa inizia per i malcapitati di turno un vero incubo. C’è chi racconta di essere stato legato e picchiato per poi essere derubato da questi individui senza scrupoli. La voce circolavano già nei giorni scorsi, ma oggi in particolare è stato segnalato un episodio di questo tipo nei pressi di via G.Verga. I vicini allertati dalle urla hanno però messo in fuga i due, dicendo che avrebbero chiamato le forze dell’ordine. Ora il timore di tante persone che abitano nella zona è che si possa ripetere qualche altro tentativo di furto compiuto con le stesse modalità e si accresce la diffidenza per coloro che si avvicinano alle loro abitazione. In questi casi, prima di aprire la porta, l’attenzione e la cautela bon sono mai troppe!

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Aversa- Riferiti episodi di furto all’interno delle abitazioni

Teverola-Carinaro,Banda assalta un tir

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Carinaro – Rapina da parte di una parte di una banda di rapinatori.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

È stato preso d’assalto un Tir parcheggiato nell’area di sosta della stazione di servizio Eni situata lungo la strada statale “Nola-Villa Literno”, nel Casertano, al confine tra i comuni di Carinaro e Teverola. In azione cinque uomini, col volto coperto, giunti a bordo di un’Alfa Romeo 147 di colore scuro, che sono riusciti ad aprire il rimorchio nel tentativo di portare via la merce presente all’interno. 

Mediaservice Caserta 640×300

I rapinatori sono stati, però, colti sul fatto dal “custode virtuale” dell’azienda “Bor Security”, connesso in tempo reale dalla sua piattaforma tecnologica in partnership con DSS Security che, dopo aver classificato l’evento come pericoloso, ha avviato i protocolli di emergenza dando l’allarme acustico e riuscendo, così, successivamente  a evitare il furto e a mettere in fuga i ladri. Le immagini sono state poi fornite alle forze dell’ordine per cercare di risalire agli autori del tentato furto

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teverola-Carinaro,Banda assalta un tir

Campania-3 mila guariti in un giorno solo!

Liceo Manzoni Caserta 640×300

La percentuale di positivi al tampone resta sotto 8%. Torna leggermente a salire il numero dei nuovi positivi, con i dati di oggi, circa 1200 i nuovi positivi. La bella notizia però arriva dalle guarigioni che oggi toccano quota 3000 mila, ci solo però da segnalare oltre 50 decessi. Per quanto  riguarda il lato ospedaliero, le terapie intensive hanno dovuto registrato oggi l’ingresso di un solo paziente, mentre quelli in reparto sono 1621( 35 in meno rispetto a ieri).

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2020/12/18/campania-3-mila-guariti-in-un-giorno-solo/

Caiazzo. IMU ‘incalzante’ più del Covid, ma il sindaco ‘grazia’ via facebook i fondi rurali


Bella strenna natalizia (crismiss) per i contribuenti caiatini:

Continua a leggere

Minacciano la polizia con una mitraglietta per darsi alla fuga

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caivano. Punta una mitraglietta contro gli agenti di Polizia, viene bloccato ed arrestato nel Parco Verde di Caivano.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Afragola, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nel transitare nei pressi del Parco Verde di Caivano, hanno notato tre giovani che stavano uscendo da uno stabile occultando qualcosa sotto il braccio.

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

I poliziotti, insospettiti, hanno intimato l’alt, i tre per darsi alla fuga hanno puntato delle armi contro di loro; ne è nato un inseguimento, e uno dei malviventi è stato raggiunto e bloccato e trovato in possesso di una pistola mitragliatrice con 18 cartucce cal. 7,65.

Francesco Ianniciello, 23enne casertano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione e porto illegale in luogo pubblico di armi da guerra e munizionamento.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Minacciano la polizia con una mitraglietta per darsi alla fuga

DPCM: tutte le restrizioni

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Sembra ormai imminente L’ ultimo DPCM che annuncerà’ le figure del Governo da adottare nelle prossime festività’ Natalizia .

Di seguito lo schema secondo quanto annunciato dal Presidente  Giuseppe Conte.

Mediaservice Caserta 640×300

NUOVO DPCM DI NATALE 🎄

*21 – 23 DICEMBRE*

⛔ blocco mobilità infraregionale. deroghe per lavoro, salute, urgenza, ritorno alla residenza o domicilio.
✅ spostamenti consentiti alle seconde case, nella stessa Regione.

✅ negozi aperti, ristoranti aperti a pranzo e bar fino alle 18. Aperti parrucchieri e barbieri.

⛔ divieto di uscire dalle ore 22 alle ore 5

*24 – 27 DICEMBRE*

⛔ chiusi negozi, bar, ristoranti

✅ aperti con orari giorni festivi: alimentari, farmacie, tabacchi, edicole e librerie

⛔ *vietati tutti gli spostamenti anche all’interno del proprio comune.* deroghe solo per lavoro, salute, urgenza

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

⛔ *non si potrà uscire per andare a casa di parenti o amici* Niente pranzi e cene di Natale con parenti e amici: *ammessi nucleo convivente + massimo 2 genitori anziani*

✅ si potrà uscire per andare a Messa e uscire per attività sportiva e motoria o assistere chi non è autosufficiente.

*28 – 30 DICEMBRE*

✅ si titorna alle restrizioni del DPCM dal 4 dicembre al 15 gennaio

*31 DICEMBRE e 3 GENNAIO*

⛔ *lockdown totale. Divieto di uscire di casa* deroghe per lavoro, salute, urgenza.

✅ aperti solo alimentari, farmacie, tabacchi, edicole e librerie

👩‍✈️ chi verrà trovato a circolare per strada in questi quattro giorni, senza motivo, verrà sanzionato con una multa da 400 euro a 1000 euro.

*4 – 6 GENNAIO*

✅ si ritorna alle restrizioni del DPCM dal 4 dicembre al 15 gennaio

⛔ blocco mobilità infraregionale. deroghe per lavoro, salute, urgenza, ritorno alla residenza o domicilio.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2020/12/18/dpcm-tutte-le-restrizioni/

DE LUCA , IN CAMPANIA A NATALE SONO VIETATI GLI SPOSTAMENTI TRA COMUNE E LA VENDITA DI ALCOLICI

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Come ogni venerdì il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, fa il punto della situazione sull’epidemia e sulle misure da adottare per il periodo Natalizio.

“Linea della prevenzione o linea della rincorsa al contagio?” Esordisce De Luca dicendo, servono misure prese per tempo non all’ultim’ora , non abbiamo ancora misure definitive nel momento in cui vi sto parlando. Il governo si sta preparando ad adottare la linea delle mezze misure.

Mediaservice Caserta 640×300

Bloccheremo la mobilità tra comuni e vieteremo vendita di alcolici, l’ordinanza della Regione Campania è in preparazione.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Dunque la Regione Campania è pronta a varare una ordinanza per non consentire durante le feste gli spostamenti dai comuni con meno di 5.000 abitanti.

Le dichiarazioni di De Luca “ In questi giorni ho visto un dibattito allucinante: se si prendono misure non si possono avere 300 deroghe, come quelle sui Comuni sotto i 5.000 abitanti, sul pranzo di Natale ospitando due familiari non residenti. Quando sento queste cose c’è da indignarsi, chi controlla se arrivano due familiari o tre, quattro, cinque? Non ci sarà mobilità in Campania. Faremo questo fine settimana anche un’ordinanza per il blocco della vendita e consumo di alcolici e di qualunque genere di consumo in pubblico. In questo quadro resta sempre decisivo il senso responsabilità di ogni cittadino, questa è la misura decisiva per far fronte al Covid.”

Continua De Luca , oggi la Campania non è più nei titoli dei giornali, ma abbiamo combattuto a mani nude . Sapete quanti medici sono arrivati in Campania? Ventitré. E gli anestesisti dopo i bandi e le disponibilità? Un anestesista, uno solo, ha preso servizio in Campania. Quello che abbiamo fatto lo abbiamo fatto con le nostre forze e grazie all’impegno del personale sanitario della nostra regione” attacca De Luca, nel mirino c’è il bando della Protezione civile.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

DE LUCA , IN CAMPANIA A NATALE SONO VIETATI GLI SPOSTAMENTI TRA COMUNE E LA VENDITA DI ALCOLICI

Cuppone piace a molte squadre di serie B

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Luigi Cuppone dopo un buon inizio di stagione con la Casertana si è fatto parecchio notare. L’attaccante rossoblù e in “scadenza” con la Casertana e potrebbe essere una buona operazione di mercato. Tutti sperano che  l’attaccante resti alla Casertana, troppo importante il suo contributo in queste prime gare. Per il momento già due  squadre di B sembrano pronte ad averlo, vedremo come andrà a finire.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Cuppone piace a molte squadre di serie B

Lavoro, premiati i progetti di GORI

Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro: premiati tre progetti di GORI con soluzioni concrete 

Promuovere la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro attraverso il coinvolgimento attivo dei operatori, non più semplici destinatari ma ideatori e protagonisti delle buone prassi da introdurre in azienda. È con questo obiettivo che GORI ha aderito al progetto “La promozione della sicurezza sul lavoro: i nudge proposti dai lavoratori”, conseguendo 3 premi, per 3 differenti proposte, presentate dai dipendenti dell’Azienda:

  • l’app che segnala quando è il momento di fare pausa,
  • il messaggio che ricorda qual è il comportamento più responsabile da tenere in determinate situazioni che caratterizzano l’attività lavorativa,
  • un piccolo gadget da porre sulla scrivania che, illuminandosi ogni due ore, invita a distogliere lo sguardo dal monitor al fine di evitare l’affaticamento visivo.

Finalità del concorso, organizzato da Direzione Regionale INAIL Campania, Consorzio Promos Ricerche e Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa, era infatti raccogliere le proposte sotto forma di nudge, ovvero soluzioni concrete idonee ad orientare con gentilezza i comportamenti delle persone in una direzione virtuosa e migliorativa, mantenendo inalterata la libertà di scelta.

La sicurezza sui luoghi di lavoro è un tema da sempre rilevante per GORI, che al riguardo ha ottenuto la certificazione ISO 45001, e ha privilegiato negli anni una visione innovativa e partecipativa – ha sottolineato l’Amministratore Delegato, Giovanni Paolo Marati – L’obiettivo è che ognuno di noi possa diventare leader nella sicurezza del lavoro, tutelando in tal modo sé stesso e gli altri, al fine di ridurre ulteriormente gli infortuni, che in GORI nel 2020 sono diminuiti di oltre il 50% rispetto al 2019.

Una consapevolezza che passa anche attraverso le tempestive azioni attraverso cui l’Azienda ha gestito l’emergenza Covid-19, al fine di garantire la sicurezza e la salute dell’intero personale che ammonta a oltre 900 unità.

Sin dal mese di febbraio, infatti, GORI ha istituito al suo interno il Comitato per la Prevenzione del Coronavirus, mentre nell’ambito di una profonda riorganizzazione delle risorse umane sono stati circa 500 i lavoratori entrati immediatamente in smartworking.

La GORI, inoltre, ha avviato una campagna di screening sierologico, con eventuale tampone in caso di positività, destinata all’intero personale che ha aderito su base individuale e volontaria, oltre ad aver disposto una speciale copertura assicurativa per i dipendenti, il personale in somministrazione, e i relativi coniugi e figli risultati positivi all’infezione. Misure per le quali, tra le altre cose, GORI è stata premiata nell’ambito della prima edizione dell’HR Mission 2020, organizzato da AIDP | Associazione Italiana per la Direzione del Personale, con l’obiettivo di raccontare le storie di eccellenza nate durante questo complesso periodo storico.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Lavoro, premiati i progetti di GORI

C.L.P. Conducente aggredito verbalmente dall’ Amminstratore Unico

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Napoli. In CLP, l’Azienda di trasporto Urbano di Caserta, sabato mattina si è verificato un episodio gravissimo.
Un conducente di autobus che si trovava nel suo posto guida senza ancora aver indossato la mascherina, all’interno del deposito di appartenenza, intento nella verifica della funzionalità del mezzo, della strumentazione di bordo e della disponibilità dell’equipaggiamento di sicurezza, veniva aggredito verbalmente dall’Amministratore Unico dell’Azienda, Francesco Viale.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il lavoratore veniva invitato violentemente a scendere dall’autobus ed a ritenersi sospeso dal soldo e dal servizio, in quanto la sua mascherina non era posizionata correttamente, senza nemmeno avere la possibilità di poter dare le sue giustificazioni.
Il dipendente, scosso ed umiliato nella sua dignità, prima ancora che nella sua professionalità, a quel punto avvertiva un malore e si recava al pronto soccorso più vicino.
I medici, nel visitarlo, riscontravano uno stato ansioso con pressione arteriosa alterata, tale da refertagli ben 10 giorni di prognosi.

Mediaservice Caserta 640×300

“Da quando l’USB ha aperto la sua struttura sindacale all’interno della CLP – afferma Marco Sansone del Coordinamento Regionale USB LAVORO PRIVATO – diversi lavoratori stanno disdettando la loro iscrizione alle Organizzazioni Sindacali storiche presenti in Azienda e si stanno rivolgendo al nostro sindacato.
Da quel momento – continua Sansone – le maestranze che hanno liberamente scelto di farsi rappresentare da noi, sono vittime di rappresaglie e vessazioni, sicché stanno ricevendo, stranamente, contestazioni, punizioni ed addebiti, anche di vecchia data, come mai avevano ricevuto prima.
L’episodio di sabato scorso, però, è di una gravità assoluta.
Mai era capitato prima che un lavoratore fosse trattato con tanta violenza, ed al di fuori di tutte le normative che regolamentano gli autoferrotranvieri, da un Amministratore che gestisce privatamente, ma con fondi pubblici, un’Azienda di trasporto.
Nel ricordare al Dr. Francesco Viale che la sospensione dal soldo e dal servizio con termine immediato può avvenire solo per motivi penalmente rilevanti – conclude Sansone – voglio sottolineare che CLP, al momento, sta attuando modalità irrispettose nei riguardi della normativa sugli scioperi, utilizzando, altresì, lo strumento della disciplina per manganellare i lavoratori che stanno decidendo di darci forza e combattere il sistema opaco che regolamenta la gestione del personale.
Un fatto talmente grave che ci riserviamo di affrontare nelle sedi opportune, non appena il lavoratore aggredito starà meglio”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

C.L.P. Conducente aggredito verbalmente dall’ Amminstratore Unico

INCIDENTE, GRAVE SCONTRO TRA DUE AUTO

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Incidente tra due auto, all’incrocio tra Via Collodi e Via Fiume a Portico di Caserta.  Alla guida delle due auto due giovani ragazze. Fortunatamente si sono riportati solo gravi danni  alle auto , le conducenti ne sono uscite illese. Sul posto sono giunti gli uomini della polizia municipale per ricostruire quanto avvenuto.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

INCIDENTE, GRAVE SCONTRO TRA DUE AUTO