TRIS DELLA JUVE AL NOU CAMP DI BARCELLONAA

Liceo Manzoni Caserta 640×300

BARCELLONA – Vittoria della Juventus nello ‘spettrale’ Nou Camp, della Juventus contro i blaugrana del Barcellona.

Ecco un resoconto del match: come da previsioni, Pirlo rispolvera la coppia d’attacco formata da Morata e Ronaldo. A centrocampo ecco il quasi inedito duo Arthur-McKennie, con Cuadrado e Ramsey larghi in fase difensiva. Danilo-Alex Sandro terzini. Nel Barça, diverse novità rispetto all’undici che ha perso col Cadice: Pedri e Trincao giocano in attacco con Messi e Griezmann. C’è anche l’ex Pjanic.

Mediaservice Caserta 640×300

La partita è iniziata con un sostanziale equilibrio, spezzata da un calcio di rigore guadagnato e realizzato da Cristiano Ronaldo trasformato con un tiro centrale ma che spiazza l’estremo difensore blaugrana.

Il Barcelona tenta la reazione con un paio di conclusioni di Lionel Messi, che impegnano Gianluigi Buffon.

Frastornato dall’avvio dei bianconeri, il Barça s’affida proprio a Messi per cercare la reazione. Ma arriva la mazzata: Ramsey manovra da sinistra a destra, McKennie apre sulla fascia dove Cuadrado serve un cross dei suoi. Lo chiude proprio il centrocampista statunitense, con elegante e potente sforbiciata che lascia di sasso ter Stegen. 2-0 della Juve al Camp Nou, l’impresa sembra a portata, anche perché la reazione barcelonista non fa male e il risultato resta quello all’intervallo. Serve un gol per il primato

Nella partita di andata, il Barca aveva vinto per due reti e zero,  pertanto per il primato del girone ai bianconeri serve un altro gol, finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La ripresa inizia con un tiro di Messi, parato senza problemi da Buffon. Poi la Juve torna in cattedra: la palla finisce in area e viene respinta da Lenglet con la mano. Di primo acchito, l’arbitro non concede il penalty (e Ramsey impegna ter Stegen), poi il VAR lo richiama al monitor e non ci sono dubbi. Il francese meriterebbe anche il secondo giallo ma non se lo vede comminato, dal dischetto  ancora una volta, si presenta ancora Ronaldo, che questa volta spiazza il portiere tedesco e sigla il 3-0.

Gli ospiti “rischiano” di dilagare, la rete del poker porterebbe la firma di Bonucci, che corregge da due passi in rete un tocco di Ronaldo su corner ma è off side. Tutto annullato, perché il viterbese era in posizione di fuorigioco. Stessa sorte per il rigore che vorrebbe il Barça pochi minuti dopo: De Ligt stende Griezmann in area, ma il piccolo diavolo transalpino è anche lui in offside.

BARCELLONA-JUVENTUS 0-3
(13’ e 52’ Ronaldo, 20, McKennie)

Ammoniti: 26’ Alba, 31’ Lenglet, 60’ Umtiti, 78’ Puig nel Barcellona. 28’ Ramsey, 53’ Morata, 69’ Danilo nella Juventus.
BARCELLONA (4-2-3-1): Ter Stegen; Dest, Araujo (82’ Mingueza), Lenglet (55’ Umtiti), Jordi Alba (55’ Firpo); Pjanjc, De Jong; Trincao (46’ Braithwaite), Messi, Pedri (66’ Puig); Griezmann.
Allenatore: Ronald Koeman.

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado (85’ Cuadrado), Arthur (71’ Bentancur), McKennie, Ramsey (71’ Rabiot); Morata (85’ Dybala), Ronaldo (90’+1 Chiesa). Allenatore: Andrea Pirlo.

Nell’altro match di Champions League l’altra squadra italiana, la Lazio pareggia per due a due in casa del Club Bruges.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

TRIS DELLA JUVE AL NOU CAMP DI BARCELLONAA

Le foto. I vigili del Fuoco di Caserta rendono omaggio all’Immacolata

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Stasera a Caserta, come da sempre a Napoli per tradizione a Piazza del Gesù, i vigili del fuoco rendono omaggio alla Madonna. In occasione della celebrazione della messa serale per l’Immacolata Concezione, che si è celebrata oggi, il corpo dei Vigili de Fuoco di Caserta, muniti di autoscala, si sono recati alla chiesa del Buon Pastore per depositare, al termine della celebrazione, una corona di fiori. Un evento suggestivo ed emozionante realizzatosi sfidando il maltempo.Una tradizione che si ripete dal 2014 nella città di Caserta. I fedeli commossi hanno intonato canti alla Vergine mentre venivano deposti i fiori dinanzi alla statua posta sul campanile della chiesa.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Le foto. I vigili del Fuoco di Caserta rendono omaggio all’Immacolata

LADRI E SCIACALLI IN AZIONE TRA SAN CIPRIANO E CASAL DI PRINCIPE

Liceo Manzoni Caserta 640×300

cronaca nera

Ladri e sciacalli sono entrati in azione nel casertano, ladri ripresi dalle telecamere corre attraverso i social network il video di una banda di ladri che è entrata in azione tra Casal di Principe e San Cipriano d’Aversa.

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Secondo quanto segnalato dai cittadini, un gruppo composto da almeno 3 persone, avrebbe tentato il colpo in una casa della zona Acquedotto. Dalla clip, ripresa da una telecamera privata e postata sui social network, si vede un’auto in sosta. Qualcuno scende dalla vettura e sembra suonare il campanello prima di rientrare in macchina. All’improvviso dalla casa esce qualcuno che scavalca il cancello e rientra in auto, prima che la stessa riparta.

Ma non era zona rossa zona gialla, ZONA ROSSA, divieto di spostamenti  niente di niente ladri e sciacalli di appartamento sono entrati in azione

 

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

LADRI E SCIACALLI IN AZIONE TRA SAN CIPRIANO E CASAL DI PRINCIPE

Mondragone, comunità in lutto per la scomparsa della dolce maestra Lina

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Mondragone – Amata dalla comunità per la sua attività di insegnante svolta nella scuola primaria del Plesso “Incaldana” donando sempre un sorriso ai suoi alunni; è venuta a mancare all’affetto dei propri cari, la signora Lina, sorella del farmacista Gallo. Moglie del preside e uomo di cultura Saverio Caramanica, con amore è stata accudita dal marito e i tre figli nel suo lottare contro un male che è stato a lungo causa di sofferenza. Le esequie avranno luogo nella giornata di domani presso la chiesa di San Francesco.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Mondragone, comunità in lutto per la scomparsa della dolce maestra Lina

REGIONI IN PRESSING SUL GOVERNO PER EVITARE PER RIAPIRE LA CIRCOLAZIONE

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Continua la discussione tra Regioni e governo per il blocco in toto degli spostamenti tra Comuni nei giorni di Natale e Santo Stefano (25 e 26 dicembre) e Capodanno (1 gennaio 2021).

Le Regioni chiedono misure meno restrittive di quelle contenute nell’ultimo dpcm e che per le feste natalizie si vietino gli spostamenti tra province e si consentano quelli tra comuni.

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

A farsi portavoce della possibilità di consentire la mobilità tra comuni è stato il presidente della regione Piemonte, Alberto Cirio, con una missiva al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Per Cirio “l’88% dei Comuni ha meno di 5.000 abitanti, 571 meno di 1.000” e di conseguenza “chi vive nei piccoli Comuni non riesce a comprendere perché sia impossibile spostarsi di pochi chilometri per raggiungere i propri cari per celebrare il Natale in famiglia”. Un ragionamento che, in qualche modo, interessa gran parte della Regione Campania, soprattutto per ciò che concerne le zone interne.

Ad ogni modo, almeno per ora, il governo non dovrebbe fare marcia indietro. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, insieme ai ministri Boccia e Franceschini, si è già detto contrario a questa ipotesi. Non è escluso, però, che la proposta possa diventare occasione di dibattito parlamentare. A quel punto non sarebbe improbabile una revisione delle misure restrittive.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

REGIONI IN PRESSING SUL GOVERNO PER EVITARE PER RIAPIRE LA CIRCOLAZIONE

IL FIUME VOLTURNO STRAPIENO OLTRESOGLIA DI GUARDIA

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Il Garigliano e il Volturno in piena a causa dell’ondata di maltempo. Nella giornata del 7 dicembre i principali fiumi della Campania hanno registrato valori dei livelli idrometrici superiori a quelli della settimana scorsa in 25 casi sulle 28 stazioni di riferimento, con una decisa inversione di tendenza rispetto alla scorsa settimana. Gli idrometri hanno segnalato una risalita dei livelli, legata a fenomeni di piena che hanno avuto il loro culmine tra la serata del 6 e la mattinata del 7 dicembre, quando Garigliano, Volturno e Sele hanno fatto registrare livelli decisamente alti, anche se strettamente legati allo smaltimento delle piene.

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Gli invasi in crescita e con un deficit di volumi sul 2019 nuovamente in calo. E’ quanto emerge dall’indagine settimanale dell’Unione regionale Consorzi gestione e tutela del Territorio e Acque Irrigue della Campania (Anbi Campania) che compila il suo bollettino interno, contenente i livelli idrometrici raggiunti dai principali corsi d’acqua nei punti specificati ed i volumi idrici presenti nei principali invasi gestiti dai Consorzi di bonifica della regione e, per il solo lago di Conza della Campania, dall’Ente per l’irrigazione della Puglia Lucania e Irpinia.

 

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

IL FIUME VOLTURNO STRAPIENO OLTRESOGLIA DI GUARDIA

ALLERTA METEO IN CAMPANIA E NEL CASERTANO

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Il maltempo peggiora: allerta Arancione prorogata. ‘Allarme rosso’ in una fetta di Campania

l maltempo non si frena, anche peggiora, e spinge la Protezione civile della Campania a diramare un’allerta Rossa in provincia di Salerno (esclusa la zona del Tanagro) a partire dalla mezzanotte e fino alla stessa ora del 9 dicembre.

Mediaservice Caserta 640×300

La Protezione civile della Regione, considerato il peggioramento delle condizioni meteorologiche in atto, ha prorogato, inoltre, di ulteriori 24 ore l’allerta Arancione in tutta la regione Campania, ad eccezione della 2 e della 4 (Alto Volturno e Matese, Alta Irpinia e Sannio) dove l’allerta è di colore Giallo.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Su tutta la Campania continueranno ad insistere temporali, anche di forte intensità e raffiche di vento. Un quadro meteo associato ad un rischio idrogeologico diffuso “con fenomeni di impatto al suolo come instabilità di versante anche profonda e puntualmente anche di grandi dimensioni; frane superficiali e colate rapide di detriti o fango; rilevanti innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua anche con possibili fenomeni di inondazione delle aree limitrofe e/o per effetto di criticità locali; allagamenti di locali interrati e posti al pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito delle acque piovane con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; possibile caduta massi per condizioni idrogeologiche fragili, per effetto anche della saturazione dei suoli”.

La Protezione civile della Regione Campania raccomanda “alle autorità competenti di porre in essere o mantenere attive tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare gli effetti al suolo dei fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile. Raccomanda altresì di attivare i Coc (Centri operativi comunali) nelle aree interessate dalle allerte Arancioni e Rosse. Di attivare il massimo livello di vigilanza e controllo del territorio”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

ALLERTA METEO IN CAMPANIA E NEL CASERTANO

ALLERTA METEO IN CAMPANIA E NEL CASERTANO

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Il maltempo peggiora: allerta Arancione prorogata. ‘Allarme rosso’ in una fetta di Campania

l maltempo non si frena, anche peggiora, e spinge la Protezione civile della Campania a diramare un’allerta Rossa in provincia di Salerno (esclusa la zona del Tanagro) a partire dalla mezzanotte e fino alla stessa ora del 9 dicembre.

Mediaservice Caserta 640×300

La Protezione civile della Regione, considerato il peggioramento delle condizioni meteorologiche in atto, ha prorogato, inoltre, di ulteriori 24 ore l’allerta Arancione in tutta la regione Campania, ad eccezione della 2 e della 4 (Alto Volturno e Matese, Alta Irpinia e Sannio) dove l’allerta è di colore Giallo.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Su tutta la Campania continueranno ad insistere temporali, anche di forte intensità e raffiche di vento. Un quadro meteo associato ad un rischio idrogeologico diffuso “con fenomeni di impatto al suolo come instabilità di versante anche profonda e puntualmente anche di grandi dimensioni; frane superficiali e colate rapide di detriti o fango; rilevanti innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua anche con possibili fenomeni di inondazione delle aree limitrofe e/o per effetto di criticità locali; allagamenti di locali interrati e posti al pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito delle acque piovane con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; possibile caduta massi per condizioni idrogeologiche fragili, per effetto anche della saturazione dei suoli”.

La Protezione civile della Regione Campania raccomanda “alle autorità competenti di porre in essere o mantenere attive tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare gli effetti al suolo dei fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile. Raccomanda altresì di attivare i Coc (Centri operativi comunali) nelle aree interessate dalle allerte Arancioni e Rosse. Di attivare il massimo livello di vigilanza e controllo del territorio”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

ALLERTA METEO IN CAMPANIA E NEL CASERTANO

Volley. Normanna Aversa Academy rinnova la partnership con UniCredit

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Volley. Normanna Aversa Academy rinnova la partnership con UniCredit

Viaggio in Italia del presepe napoletano. Dalla Regione Campania turismo solidale a sostegno dell’artigianato

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Viaggio in Italia del presepe napoletano. Dalla Regione Campania turismo solidale a sostegno dell’artigianato

SPARITA LA PAGINA SOCIAL DI CASERTE KEST E’ GIOVANI SI VA AVANTI CON QUERELE E CONTRO QUERELE

Liceo Manzoni Caserta 640×300

E’ SPARITA la pagina social di Caserta kest’ è giovani si va avanti in questa campagna elettorale,  a quanto pare già avviata dal candidato sindaco che a suo dire pare sarebbe stato fatto da uno dei suoi membri di caserta kest è giovani  che sembra voglia andare con la LEGA di Zinzi, insomma ne vedremo delle belle da parte del candidato sindaco che si affanna tanto ad essere  ‘immacolato’ ma che a quanto pare  poi dimentica di pagare coloro che collabora per il suo blog.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Seguiranno aggiornamenti

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

SPARITA LA PAGINA SOCIAL DI CASERTE KEST E’ GIOVANI SI VA AVANTI CON QUERELE E CONTRO QUERELE