Piedimonte Matese. Nuovo lustro per il palazzo Ducale

carlo-sarropalazzo ducale piedimonteÈ destinato a tornare al suo antico splendore Palazzo Ducale, il prestigioso immobile sito nel cuore del centro storico di Piedimonte Matese acquistato dieci anni fa grazie alla sinergia tra le amministrazioni provinciale e comunale di centrodestra. Recupero, restauro ed adeguamento statico e funzionale è il titolo della proposta progettuale che, su sollecitazione del Deputato On. Carlo Sarro, la giunta provinciale presieduta dall’On. Domenico Zinzi ha approvato nella seduta di lunedì scorso per candidare le opere a finanziamento a valere sull’obiettivo operativo 1.9 dell’asse 1 del Por Campania Fesr 2007-2013. Un intervento fortemente caldeggiato negli ultimi mesi dal parlamentare matesino Sarro, che in qualità di sindaco di Piedimonte fu tra i fautori dell’acquisizione al patrimonio pubblico del Palazzo Ducale, e prontamente accolto dall’esecutivo provinciale che ha così voluto inserire il restauro dell’importante edificio storico nel Piano Regionale di Interventi promosso dalla giunta campana del Governatore Stefano Caldoro ai fini della valorizzazione, conservazione, gestione e fruizione del patrimonio culturale della Campania. Secondo il progetto varato dall’Ente di Corso Trieste, una volta recuperato e reso nuovamente fruibile dopo un accurata opera di restauro e messa in sicurezza, l’edificio storico-architettonico di epoca medioevale appartenuto alla famiglia Gaetani D’Aragona potrà essere collegato direttamente con i poli aggregatori presenti sul territorio, in primis il Museo Archeologico dell’Antica Alife, che faranno da grandi attrattori nell’azione di valorizzazione e promozione turistico-culturale del Matese, sviluppando pertanto modelli di valorizzazione e fruizione che mirino, attraverso l’integrazione di tutte le risorse culturali e paesaggistiche di un territorio, a destagionalizzare e a diversificare le mete turistiche tradizionali verso attrattori meno conosciuti, ma non per questo meno pregevoli.

Nelle intenzioni della Provincia, Palazzo Ducale dovrà essere restituito alla pubblica utilità perché “insiste in una zona di risorse naturali e culturali di elevato valore con una vocazione turistica dell’area ed una percezione presso la popolazione di legalità e sicurezza”, creando pertanto anche “occasioni di lavoro per giovani laureati ed una politica di investimenti in infrastrutture pubbliche”.

L’approvazione del progetto è stata accolta positivamente dall’On. Caro Sarro che dichiara:

Palazzo Ducale rappresenta il bene storico più importante della città di Piedimonte Matese per il suo particolare pregio architettonico e, pertanto, dopo il suo acquisto avvenuto nel 2003 grazie alla sinergia tra la mia amministrazione comunale e la Provincia di Caserta presieduta dall’On. Riccardo Ventre, su impulso dell’allora assessore provinciale Daniele Ferrucci, adesso è giunto il momento di riportarlo al suo splendore originario. Un intervento che sarà reso possibile per l’intervento della Giunta provinciale, e voglio qui ringraziare il presidente On. Domenico Zinzi e gli assessori per la sensibilità e l’attenzione mostrata verso un sito di inestimabile valore, grazie ad un progetto candidato a finanziamento in Regione e che personalmente seguirò passo dopo passo, come ho sempre fatto, per regalare nuovamente alla città il suo Palazzo Ducale”. 

(Comunicato Stampa)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.