ARRESTATO UN FALSIFICATORE DI PASSAGGI D’AUTO 290 ERANO INTESTATE ALLA STESSA INESISTENTE PERSONA

Archivio Notizie Precedenti

Agenzia Stampa Mediapress – Quotidiano on line diretto da Ferdinando Terlizzi – Testata giornalistica registrata al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – (CE) con il num. 430/93 – Sede Legale: Corso Aldo Moro, 276 81055 Santa Maria Capua Vetere – (CE) – Telefono 388 429 38 28

Concessionaria esclusiva per la pubblicità Aziende & Media Service Srls.
Numero Rea CCIA Caserta: 334060 – C.F. e P.I. 04527430617- Codice Univoco: usal8pv – Pec: aziendemediaservicesrls@legalmail.it- Info: ferdinandoterlizzi37@gmail.com- 342.0463707/388.4293828- Sede legale Corso Aldo Moro, 276 – 81055 Santa Maria Capua Vetere- Uffici Operativi -Via Barberini, 11 Scala A Piano 2° int. 9 – 00187 Roma-

Sito Web Realizzato da SimplyWeb

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/07/arrestato-un-falsificatore-di-passaggi-dauto-290-erano-intestate-alla-stessa-inesistente-persona/

di TeleradioNews

La Riforma del processo penale. Il convegno degli Avvocati Calatini

Maddaloni. Si terrà il 17 Dicembre 2021, dalle 16:00 alle 19:00, il convegno organizzato dall’Associazione Avvocati Calatini di Maddaloni (CE) e dall’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere dal titolo “La Riforma del processo penale: la nuova fisionomia delle indagini preliminari tra esigenze di semplificazione e rispetto delle garanzie difensive”.

Park San Carlo 640×640

Con la legge n°134/2021, recante “delega al Governo per l’efficienza del processo penale nonché in materia di giustizia riparativa e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari” è stato approvato il disegno di legge governativo di riforma del processo penale.

L’incontro si soffermerà, in particolare, su due dei temi su cui fa perno la riforma: l’esigenza di celerità del processo penale e il rispetto delle garanzie difensive.

Un Focus sulla Riforma Cartabia in cui saranno prese in esame le novità introdotte, evidenziandone le potenzialità e discutendo delle perplessità che la legge n. 134/2021 ha sollevato.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Dopo gli indirizzi di saluto dell’avvocato Ugo Verrillo (Presidente del C.O.A. di Santa Maria Capua Vetere), dell’avvocato Antonio Caradonna (Presidente dell’Associazione “Avvocati Calatini”), interverranno quali relatori l’avvocato penalista Paolo Iuliano ed il Dott. Vincenzo Saladino, Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Napoli Nord.

Al dibattito parteciperà, infine, in qualità di relatore, anche l’avvocato Antonio Spallieri (Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere), che affronterà gli aspetti deontologici.

I lavori saranno moderati e conclusi dall’avvocato Gennaro Pisanti, segretario dell’Associazione “Avvocati Calatini”.

L’evento si terrà in presenza presso la Sala Convegni “Iorio” della Biblioteca Comunale di Maddaloni (CE) – Via S. Francesco d’Assisi – e per l’accesso alla sala è richiesta l’esibizione del green pass e dovrà essere mantenuta la mascherina per tutta la durata dell’evento.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/07/la-riforma-del-processo-penale-il-convegno-degli-avvocati-calatini/

di TeleradioNews

ROCCAMONFINA. Carmine Martuccelli vuole candidarsi alle prossime elezioni comunali. Punta alla carica di sindaco. Fulminato sulla via di Sessa Aurunca?


© http://www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

La candidatura di Martuccelli, voluta da un politico Sessano, che l’ha inculcata nella mente del dissociato De Filippo, dovrebbe contrapporsi all’asse Tari- Feole, mai sciolto e che da anni tiene nella morsa di una tagliola i cittadini che non hanno mai accettato la loro politica…
Carmine Martuccelli, da fiduciario di Feole, convertitosi poi alla corrente politica dei Tariani, sembra esser stato illuminato – come San Paolo – sulla via di Sessa Aurunca tanto da accettare di candidarsi nella lista del dissociato ex Vice Sindaco Vittorio De Filippo. Questo è lo scoop che noi di Caiazzo Rinasce vogliamo pubblicare, per consentire ad una parte della Comunità, di attivarsi affinché non permettano ai soliti noti di sedersi nuovamente nei banchi dell’amministrazione comunale, dopo aver dimostrato la loro incompetenza. La candidatura di Martuccelli, voluta da un politico Sessano, che l’ha inculcata nella mente del dissociato De Filippo, dovrebbe contrapporsi all’asse Tari- Feole, mai sciolto e che da anni tiene nella morsa di una tagliola i cittadini che non hanno mai accettato la loro politica. Carmine Martuccelli, al suo attivo ha un curriculum politico di tutto rispetto ( si fa per dire), infatti dopo aver fatto per anni il Vice Sindaco di Feole, contribuendo al dissesto finanziario del 2004 e perdendo lo scontro elettorale con l’ex Sindaco Tari nel 2008, si converti quasi pubblicamente dal 2011 alla nuova corrente politica il tarismo, considerata ancora oggi una sorte di fanatismo religioso, rinunciando cosi al ruolo di opposizione assegnatogli dagli elettori che avevano creduto ingenuamente in lui e contribuendo cosi alla riconferma di Tari nel 2013. Oggi, come nulla fosse Martuccelli si vuole riproporre agli elettori, addirittura come candidato Sindaco nella lista del ex tariano De Filippo, dove figurerebbero i giovani, in modo tale da potersi purificare e finalmente comandare visto che nella sua vita politica ha dovuto sempre obbedire. Chiunque può portarsi a Roccamonfina, e constatare con mano il nulla di fatto di Martuccelli (tengo a precisare inerente il suo profilo politico). Una roccana, di anni 80 in tempi non sospetti, nel momento che l’ex Vice Sindaco Martuccelli transito dinanzi alla casa comunale esclamò “ chistu no serve propriu, è buonu sulu a obberi ( questo non serve proprio, è buono solo ad obbedire), forse per questo motivo è stato scelto? Per obbedire al politico di Sessa Aurunca e company?
Anna Izzo

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
https://d5k6iufjynyu8.cloudfront.net/script/button.js© http://www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: ROCCAMONFINA. Carmine Martuccelli vuole candidarsi alle prossime elezioni comunali. Punta alla carica di sindaco. Fulminato sulla via di Sessa Aurunca?.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2015/02/07/roccamonfina-carmine-martuccelli-vuole-candidarsi-alle-prossime-elezioni-comunali-punta-alla-carica-di-sindaco-fulminato-sulla-via-di-sessa-aurunca/

di TeleradioNews

Mondragone,muore la moglie di un ex dipendente comunale. Oggi, l’ultimo saluto. Il marito “Ciao amore mio, presto staremo di nuovo insieme per l’eternità”

Mondragone,muore la moglie di un ex dipendente comunale. Oggi, l’ultimo saluto. Il marito “Ciao amore mio, presto staremo di nuovo insieme per l’eternità” – BelvedereNews

  • Home
  • Cronaca
  • Mondragone,muore la moglie di un ex dipendente comunale. Oggi, l’ultimo saluto. Il marito “Ciao amore mio, presto staremo di nuovo insieme per l’eternità”

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Mondragone,muore la moglie di un ex dipendente comunale. Oggi, l’ultimo saluto. Il marito “Ciao amore mio, presto staremo di nuovo insieme per l’eternità”

di TeleradioNews

CASTEL CAMPAGNANO/CASTELLO MATESE/ROCCAMONFINA. Tre comuni dell’Alto Casertano al voto di primavera. Il Partito Democratico cerca di organizzarsi


© http://www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

A Campagnano, l’uscente è Giuseppe Di Sorbo, di fede Pd, mentre a Castello Matese il sindaco Montone è vicino a Zinzi. Discorso diverso a Roccamonfina, dove il consiglio è stato sciolto a seguito dell’arresto del sindaco Letizia Tari…
Non solo Primarie e Regionali. Il Partito democratico guarda già alle prossime elezioni amministrative. Il segretario provinciale Raffaele Vitale ha convocato per dopodomani, lunedì, nella sede del partito in via Maielli tutti gli amministratori Pd dei Comuni che andranno al voto il prossimo maggio. Sono dieci le amministrazioni che saranno rinnovate nel corso dell’election day. Si tratta di Castel Campagnano (sindaco uscente Giuseppe Di Sorbo – nella foto –, lista civica ma legato al Pd); Castello Matese (guidato da Antonio Montone a capo di una civica); Cesa, attualmente commissariato, così come Grazzanise; a Macerata Campania l’uscente è il sindaco dei Democratici Luigi Munno; a Orta di Atella è reggente il vicesindaco dopo la condanna di Brancaccio; Roccamonfina esce dall’amministrazione di Letizia Tari, finita agli arresti; a chiudere l’elenco San Nicola la Strada, Santa Maria a Vico e Teverola (uscente il primo cittadino Pd, Biagio Lusini). “Prima riunirò i nostri rappresentanti in questi centri e poi andrò in ogni realtà per capire da vicino le singole esigenze”, spiega Vitale che ha avocato a sé tutti i commissariamenti delle sezioni dopo l’azzeramento della segreteria provinciale. 

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
https://d5k6iufjynyu8.cloudfront.net/script/button.js© http://www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: CASTEL CAMPAGNANO/CASTELLO MATESE/ROCCAMONFINA. Tre comuni dell’Alto Casertano al voto di primavera. Il Partito Democratico cerca di organizzarsi.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2015/02/07/castel-campagnanocastello-mateseroccamonfina-tre-comuni-dellalto-casertano-al-voto-di-primavera-il-partito-democratico-cerca-di-organizzarsi/

di TeleradioNews

CASERTA, ULTIMA ORA, OLTRE 500 PERSONE RIFIUTANO IL VACCINO MODERNA

Quasi 500 dosi di Moderna rifiutate: è il dato registrato ieri a Caserta all’hub vaccinale della caserma “Ferrari Orsi“. Erano quasi 3 mila le persone convocate per la somministrazione della seconda e soprattutto della terza dose nella giornata di ieri, in cui è entrato in vigore l’ obbligo della prenotazione sulla piattaforma regionale, e la fine dell’accesso libero che era stato consentito nelle scorse settimane (è rimasto libero solo l’accesso per la prima dose). Al fine giornata sono state somministrate 2471 dosi invece delle 3.000 programmate, perché quasi 500 persone hanno rifiutato Moderna, vaccino destinato – come riporta l’avviso che la Asl ha esposto – a chi ha effettuato due dosi di Astrazeneca, a chi ha ricevuto due dosi di Pfizer e a chi ha ricevuto la combinazione AstrazenecaModerna rispettivamente come prima e seconda dose. Tutti , invece, volevano Pfizer, vaccino le cui scorte attualmente scarseggiano e che viene somministrato solo a chi è stata praticata la vaccinazione eterologa con Astrazeneca (prima dose) e Pfizer (seconda).

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/07/caserta-ultima-ora-oltre-500-persone-rifiutano-il-vaccino-moderna/

di TeleradioNews

Buon viaggio Edoardo !

Maddaloni. E’ prematuramente scomparsa la cara esistenza del Gen. Edoardo Cozzolino . Un vero e proprio punto di riferimento per la scuola di Maddaloni .

Park San Carlo 640×640

le esequie si svolgeranno domani , mercoledì 8 Dicembre, alle ore 12 presso la chiesa di San Martino dita in via Bixio a Maddaloni .

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Alla famiglia Cozzolino- Improta le più sentite condoglianze da tutta la redazione di Belvederenews

Riportiamo integralmente le parole del giornalista Atos Lugni

Ho conosciuto Eduardo Cozzolino da Capitano. È stato in servizio alla Scuola con diversi incarichi Comandante di Compagnia Aiutante Maggiore Comandante del Battaglione Allievi. Va considerato come una pietra fondamentale della Scuola di Commissariato quando la stessa dipendeva dal Corpo di Commissariato e dal Corpo di Amministrazione dell’esercito italiano. Ci eravamo di nuovo incontrati a Maddaloni in occasione della visita alla Scuola del Gen. Stefano Rega Capo del Corpo di Commissariato dell’esercito.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/07/buon-viaggio-edoardo/

di TeleradioNews

CASERTA, PALAZZINA A RISCHIO CROLLO CHIUSA VIA VICO

CASERTA – Al momento, sono le  ore 15:50, nessun cartello sui due fronti delle barriere, né di ordinanza municipale né di avviso della polizia urbana circa la durata della chiusura del tratto di strada, informazioni raccolte sul posto dicono di un provvedimento della procura della Repubblica finalizzato alla messa in sicurezza dell’edificio che definire «sgarrupato» è un eufemismo.  Nei mesi scorsi l’evidente precarietà statica dell’edificio era stato più volte segnalata, comparvero delle semplici   transenne di impedimento al transito pedonale che sparirono in pochi giorni.

Park San Carlo 640×640
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Intuibili contenziosi negli immobili probabilmente a proprietà frazionata, liti condominiali e connesse lungaggini che hanno prevalso per anni sul pubblico interesse, il diritto alla sicura transitabilità in via Vico del diritto di accesso degli aventi diritto , del mantenimento del decoro estetico che in questa zona centralissima della città è stato da anni ignorato, mal comune del resto in buona parte del territorio urbano. Alle ordinanze municipali se ci sono state disattese è seguito il riferito provvedimento della procura della Repubblica che dovrebbe essere risolutivo.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/07/caserta-palazzina-a-rischio-crollo-chiusa-via-vico/

di TeleradioNews