***UCCISA E ABBANDONATA SUL CIGLIO DI UNA STRADA.*** Si tratta di una 30enne proveniente dalla Romania. La donna si chiamava Ivanica Sanda


© http://www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Sul posto sono giunti i carabinieri. Il cadavere è stato ritrovato nel tratto della strada a Lago Patria che segna il confine con la provincia di Caserta… 
Una donna di 30 anni, proveniente dalla Romania, Ivanica Sanda è stata rinvenuta cadavere lungo la strada che da Castel Volturno conduce a Giugliano in provincia di Napoli. Secondo una prima e sommaria ricostruzione, la donna sarebbe stata uccisa con un colpo contundente alla zona occipitale. I carabinieri hanno avviato i primi accertamenti per accertare se qualcuno abbia visto la donna in zona nelle ultime ore. La strada dove è stata trovata la donna è stata impraticabile per alcune ore a causa dell’esondazione dello specchio d’acqua. Le ricerche dei carabinieri della Compagnia di Giugliano sono state estese anche nel basso Casertano. Una zona – quella dove è stato trovato il cadavere – poco frequentata, soprattutto durante i mesi invernali, dove però di sera si appartano le prostitute con i loro clienti.

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
https://d5k6iufjynyu8.cloudfront.net/script/button.js© http://www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: ***UCCISA E ABBANDONATA SUL CIGLIO DI UNA STRADA.*** Si tratta di una 30enne proveniente dalla Romania. La donna si chiamava Ivanica Sanda.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2015/02/06/uccisa-e-abbandonata-sul-ciglio-di-una-strada-si-tratta-di-una-30enne-proveniente-dalla-romania-la-donna-si-chiamava-ivanica-sanda/

di TeleradioNews

Ordinati 4 diaconi a Briano

Caserta. Nella chiesa di San Vincenzo Martire di Briano è stata celebrata la Santa Messa da don Stefano Sgueglia nel corso della quale è stata ricordata l’ordinazione diaconale di ben quattro diaconi della Diocesi di Caserta.

Park San Carlo 640×640

Infatti, il 7 dicembre del 2011 l’allora vescovo di Caserta, mons. Pietro Farina, nella Cattedrale di Caserta ordinava diaconi con don Angelo Cuomo, che attualmente è diacono della Clinica del Sole, don Romolo Gentile, diacono San Vincenzo Martire di Briano, don Mario Piccolo, diacono di San Lorenzo Martire di Casolla, e don Michele Vinciguerra, diacono di Sant’Antonio di Padova di Caserta.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il popolo dei fedeli di Briano ha accolto con gioia i quattro diaconi che hanno alle spalle il servizio di diaconato in varie chiese e che da sempre si prodigano per svolgere funzioni di assistenza nell’esercizio del culto e delle varie opere di carità. È da ricordare che il diacono è ministro del terzo ordine, cioè dopo il vescovo ed il parroco. Il diaconato, che rappresenta l’anello di congiunzione tra il sacerdote ed il laico, dopo il Concilio Vaticano II, è stato considerato ‘come un grado proprio e permanente della gerarchia ecclesiastica’.

Don Stefano Sgueglia, durante l’omelia, oltre a soffermarsi sul significato del Vangelo della domenica, ha voluto ribadire e spiegare il servizio diaconale, che, in special modo, nel mondo di oggi, costituisce elemento essenziale dell’organizzazione della Chiesa, perché il diacono assolve compiti pastorali e ministeriali, potendo assistere sia il vescovo che il sacerdote durante le celebrazioni, distribuire l’eucaristia, assistere e benedire il matrimonio e il battesimo, presiedere alle esequie.

Al termine della Santa Messa, che ha visto anche l’apporto canoro della locale Corale Parrocchiale, i quattro diaconi, tra l’altro accompagnati da mogli e figli, hanno distribuito l’immaginetta del loro decimo anno di servizio.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Ordinati 4 diaconi a Briano

di TeleradioNews

Caserta. Elezioni provinciali: ‘avviso di sfratto’ dall’Ente d’Ambito Rifiuti all’aspirante presidente Mirra


Crisci (nella foto, liste pro Magliocca): ai sindaci moderati andranno tutte le presidenze degli enti strumentali. Continua a leggere

di TeleradioNews

Caserta. Elezioni provinciali: ‘avviso di sfratto’ dall’Ente d’Ambito Rifiuti all’aspirante presidente Mirra


Crisci (nella foto, liste pro Magliocca): ai sindaci moderati andranno tutte le presidenze degli enti strumentali. Continua a leggere

di TeleradioNews

Buca fa strage di pneumatici. Chiesti i risarcimenti per il danno.

Maddaloni. La buca killer di cui vi parliamo si trova in via Mastrantuono. Certo non è l’unica in città e neanche i comuni limitrofi se la passano meglio. Strade dissestate si incontrano un pò ovunque soprattutto dopo le violente piogge degli ultimi giorni. Ma questa nella serata di ieri ha fatto diverse vittime. Pneumatici completamente da sostituire comprensivi di cerchi. E i prezzi li conosciamo tutti. La strada è buia, la buca molto profonda. E il danno è fatto.

Park San Carlo 640×640

Qualche automobilista però questa volta ha ben pensato di denunciare il danno e di chiedere il risarcimento per le spese di riparazione.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Seguiremo quali saranno gli sviluppi della vicenda. intanto segnaliamo la buca per evitare che altri automoibilisti ignari possano incapparci.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/05/buca-fa-strage-di-pneumatici-chiesti-i-risarcimenti-per-il-danno-3/

di TeleradioNews

Buca fa strage di pneumatici. Chiesti i risarcimenti per il danno.

Maddaloni. La buca killer di cui vi parliamo si trova in via Mastrantuono. Certo non è l’unica in città e neanche i comuni limitrofi se la passano meglio. Strade dissestate si incontrano un pò ovunque soprattutto dopo le violente piogge degli ultimi giorni. Ma questa nella serata di ieri ha fatto diverse vittime. Pneumatici completamente da sostituire comprensivi di cerchi. E i prezzi li conosciamo tutti. La strada è buia, la buca molto profonda. E il danno è fatto.

Park San Carlo 640×640

Qualche automobilista però questa volta ha ben pensato di denunciare il danno e di chiedere il risarcimento per le spese di riparazione.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Seguiremo quali saranno gli sviluppi della vicenda. intanto segnaliamo la buca per evitare che altri automoibilisti ignari possano incapparci.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/05/buca-fa-strage-di-pneumatici-chiesti-i-risarcimenti-per-il-danno/

di TeleradioNews

Buca fa strage di pneumatici. Chiesti i risarcimenti per il danno.

Maddaloni. La buca killer di cui vi parliamo si trova in via Mastrantuono. Certo non è l’unica in città e neanche i comuni limitrofi se la passano meglio. Strade dissestate si incontrano un pò ovunque soprattutto dopo le violente piogge degli ultimi giorni. Ma questa nella serata di ieri ha fatto diverse vittime. Pneumatici completamente da sostituire comprensivi di cerchi. E i prezzi li conosciamo tutti. La strada è buia, la buca molto profonda. E il danno è fatto.

Park San Carlo 640×640

Qualche automobilista però questa volta ha ben pensato di denunciare il danno e di chiedere il risarcimento per le spese di riparazione.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Seguiremo quali saranno gli sviluppi della vicenda. intanto segnaliamo la buca per evitare che altri automoibilisti ignari possano incapparci.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/05/buca-fa-strage-di-pneumatici-chiesti-i-risarcimenti-per-il-danno-2/

di TeleradioNews

Buca fa strage di pneumatici. Chiesti i risarcimenti per il danno.

Maddaloni. La buca killer di cui vi parliamo si trova in via Mastrantuono. Certo non è l’unica in città e neanche i comuni limitrofi se la passano meglio. Strade dissestate si incontrano un pò ovunque soprattutto dopo le violente piogge degli ultimi giorni. Ma questa nella serata di ieri ha fatto diverse vittime. Pneumatici completamente da sostituire comprensivi di cerchi. E i prezzi li conosciamo tutti. La strada è buia, la buca molto profonda. E il danno è fatto.

Park San Carlo 640×640

Qualche automobilista però questa volta ha ben pensato di denunciare il danno e di chiedere il risarcimento per le spese di riparazione.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Seguiremo quali saranno gli sviluppi della vicenda. intanto segnaliamo la buca per evitare che altri automoibilisti ignari possano incapparci.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/05/buca-fa-strage-di-pneumatici-chiesti-i-risarcimenti-per-il-danno-3/

di TeleradioNews

La preside illustre è Rosa Suppa, dirigente dell’istituto che abbraccia 2 comuni

Maddaloni. Nella serata di ieri, nell’ambito della  IV edizione de ” L’ Illustre maddalonese” organizzata dalla Pro Loco “San Michele”, nella categoria “Dirigenti Scolastici” è stata premiata la preside Rosa Suppa. La preside che da 4 anni dirige l’I.C. “Maddaloni 2 – Valle di Maddaloni”, unico istituto comprensivo in città che insiste su 2 comuni, Maddaloni e Valle di Maddaloni appunto, ha dedicato il riconoscimento ricevuto ai suoi alunni.

Park San Carlo 640×640

Il suo impegno e la sua abnegazione nello svolgimento del proprio ruolo sono noti a tutta la comunità scolastica che la circonda. In 4 anni è riuscita a rilanciare una scuola che è distribuita territorialmente in 3 zone distinte, che ospita una platea eterogenea, complessa e variegata.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Le sue competenze e la sua passione hanno permesso di costruire collaborazioni proficue con tutto il personale che dirige, ma soprattutto con gli alunni, dai piccolissimi bimbi di 2 anni e mezzo fino agli studenti adolescenti della scuola secondaria. Fondamentale è stato anche l’approccio con le famiglie e con il territorio, che non si è mai interrotto, neanche nei periodi più bui e difficili della pandemia.

Oggi la preside Suppa dirige una scuola efficiente, incentrata sui bisogni formativi ed educativi delle alunne e degli alunni, che parte dalla didattica in classe per aprirsi ad esperienze di vita reale, trasversali ed interdisciplinari, in stretta e continua collaborazione con tutti gli agenti educativi della città e non solo.

Tutta la comunità scolastica ne approfitta per congratularsi con la dirigente Rosa Suppa asserendo con orgoglio di avere una preside illustre che li guida e li coadiuva giorno dopo giorno, non solo oggi ma da 4 anni. Maddaloni lo ha scoperto adesso noi lo sapevamo già!

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/12/05/la-preside-illustre-e-rosa-suppa-dirigente-dellistituto-che-abbraccia-2-comuni/

di TeleradioNews