Castelvolturno. Immobile occupato abusivamente sgomberato e sequestrato dalla Benemerita

Nella mattinata del 04 novembre 2021 personale in servizio presso il Reparto Territoriale Carabinieri di Mondragone e la Stazione Carabinieri di Castel Volturno, su delega di questa Procura della Repubblica, dava esecuzione all’ordinanza di sequestro preventivo – con sgombero – emesso in data 01.03.2021 dal Tribunale del Riesame reale Sede nell’ambito del procedimento penale 10893/2020 mod. 21 avente ad oggetto un’immobile abusivamente occupato in Castel Volturno via Fusaro nr. 36.

La misura reale in questione veniva emessa a seguito di un’attività di riscontro alla notizia di reato acquisita grazie alla quale si identificavano una pluralità di soggetti ritenuti responsabili dei reati previsti e puniti dagli articoli 614 e 633 del codice penale, nell’ambito del più generale contrasto al preoccupante fenomeno dell’abusiva occupazione di immobili privati e pubblici nel circondario di questa Procura della Repubblica.

Al termine delle operazioni l’immobile veniva completamente sgomberato; venivano rimosse le forniture abusive di energia elettrica ed acqua corrente e, dopo la chiusura dei vani e degli accessi esterni, sottoposto a sequestro preventivo con affidamento temporaneo al sindaco pro tempore del comune di Castel Volturno.

(COMUNICATO STAMPAPROCURA DELLA REPUBBLICA presso il Tribunale di SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il procuratore della repubblica f.f. dottor Carmine Renzulli
https://www.teleradio-news.it/2021/11/08/castelvolturno-immobile-occupato-abusivamente-sgomberato-e-sequestrato-dalla-benemerita/

di TeleradioNews

Caserta. Asl-Ospedale, appalti truccati: 24 arresti tra i Casalesi

https://pixel.wp.com/b.gif?host=teleradionews.wordpress.com&blog=13070229&post=288844&subd=teleradionews&ref=&feed=1

dia-15x10-agente-1Operazione della Dia in varie regioni, effettuati anche numerosi sequestri di società e beni. Continua a leggere

di TeleradioNews

Caserta. Asl-Ospedale, appalti truccati: 24 arresti tra i Casalesi

https://pixel.wp.com/b.gif?host=teleradionews.wordpress.com&blog=13070229&post=288844&subd=teleradionews&ref=&feed=1

dia-15x10-agente-1Operazione della Dia in varie regioni, effettuati anche numerosi sequestri di società e beni. Continua a leggere

di TeleradioNews

Un po’ di Gentilezza non guasta mai

Dal 9 al 14 novembre il Festival della Gentilezza 2021: 6 giorni, 8.000 bambini e ragazzi coinvolti, 200 adesioni da tutta Italia, 6 temi 

Sono duecento le realtà che hanno aderito alla terza edizione del Festival della Gentilezza, tra scuole, negozi, musei, associazioni, librerie, professionisti, comunità.

L’evento, che si svolgerà nella settimana della gentilezza dal 9 al 14 novembre, è il primo festival di gentilezza diffuso in Italia che parte dal basso e raccoglie eventi gentili da Nord a Sud, per una sei giorni in cui si porrà l’attenzione sul contrasto ad ogni forma di violenza attraverso gesti, parole e azioni gentili.

Quest’anno il Festival gode della partnership della Fondazione di Comunità San Gennaro e delle Catacombe di Napoli, il patrocinio morale del Centro Servizi per il Volontariato di Napoli e la media partnership del mensile Comunicare il Sociale.

 Sono 8000 i bambini e i ragazzi che il 12 novembre dedicheranno un’attività al valore della gentilezza e ai suoi benefici nella relazione con sé stessi e gli altri in tutta Italia con 110 scuole aderenti: da storie autobiografiche a rappresentazioni per immagini, dall’orto solidale ai bookstation della gentilezza, dalle passeggiate tra i negozi per regalare parole gentili ai canti in comunità.

Ancora, laboratori, discussioni, abbellimento degli angoli della scuola, scambio messaggi, realizzazione del muro della gentilezza, lezioni di cittadinanza attiva, l’orologio della gentilezza, l’attività Nonni vi Ascolto, un calendario dell’avvento dal 1 al 24 dicembre per alcuni alunni del Liceo Scientifico Giuseppe Mercalli in cui ogni giorno viene proposta un’azione gentile. E tantissime altre iniziative che avranno come obiettivo quello di promuovere un linguaggio positivo per sviluppare empatia e ascolto nelle relazioni.

L’idea è di Viviana Hutter con lo sviluppo del progetto di Margherita Rizzuto fondatrici dell’associazione di promozione sociale Coltiviamo Gentilezza, di cui il festival è il principale evento annuale.

Un’idea vincente che conferma anche in questa terza edizione il bisogno di portare più gentilezza nella vita di tutti giorni attraverso piccoli ma importanti gesti. Comunità, Sanità, Cultura, Scuola, Accoglienza/Servizio, Benessere sono i sei temi che caratterizzano le sei giornate del festival. New entry del 2021 la Sanità Gentile, un tema di cui è doveroso parlare in questi tempi di pandemia.

Proprio per la Sanità Gentile appuntamenti il 10 novembre con, tra gli altri, screening gratuiti a Villa delle Ginestre (Volla) per bambini con sospetti disturbi dell’apprendimento, disturbi della relazione e altro con visite a cura di neuropsichiatra, logopedista e neuro-psicomotricista; screening gratuiti anche alla Villa Azzurra di Cercola, Villa Betania, mentre all’Ospedale Fatebenefratelli di Napoli l’AFMAL, in collaborazione con Il giardino di Pandora e Officina Familiare, organizzerà una giornata dedicata alla comunicazione gentile tra personale ospedaliero, pazienti e familiari.

Il 9 novembre, tantissime le iniziative di Comunità Gentili, che mettono in relazione anziani e bambini, con scambi di pensieri e regali, laboratori attivi con materiali naturali, video-spot sulla gentilezza. Eventi a Gallarate, Loano, Torre del Greco, Gragnano, Napoli, Pescara. T

A Binasco, Milano, ad esempio, sarà scoperta una panchina gialla contro il bullismo su proposta del Consigliere alla Gentilezza del Comune di Binasco Alba Giovanna Toresani.

Quest’anno grande novità per il programma del Festival con due eventi promossi dall’associazione Coltiviamo Gentilezza e la Cooperativa Sociale La Paranza: 

  • Martedì 9 novembre in programma negli spazi degli Ipogei della Basilica Incoronata Madre del Buon Consiglio il Laboratorio di Ceramica, il materiale gentile: i bambini conosceranno la ceramica, materiale ecosostenibile amico dell’uomo dalla preistoria e realizzeranno un vaso. (prenotazione obbligatoria qui cutt.ly/pR8OgOI – partecipazione gratuita):
  • giovedì 11 novembre alle ore 17 si terrà il primo Tour Gentile@ Sanità, una visita guidata alla scoperta delle bellezze del Rione Sanità, quelle archeologiche e architettoniche ma anche e soprattutto umane.Un excursus dalle Catacombe di San Gennaro ai Vergini per imbattersi nei luoghi, nei progetti e nelle persone che hanno investito risorse, energie e speranza nella rinascita del quartiere. (costo visita 9 euro – max 25 pax prenotazione obbligatoria – coltiviamogentilezza@gmail.com)

Per la giornata dedicata alla cultura l’11 novembre, nel programma nazionale:

  • Agnone, la comunità di adolescenti presenterà i lavori svolti in modo volontario, per riportare alla luce un’area archeologica del quarto sec a.C. lasciata all’abbandono da decenni;
  • distribuzione di semini di fiori attira api in cambio di pensieri gentili alla Biblioteca di Paderno Dugnano, Milano, lettura animata con un laboratorio annesso per gli anziani della Residenza “Il Sorriso” a Foggia, e tanti altri. 

13 novembre giornata del Servizio e Accoglienza Gentili:

  • la Rete Negozi Gentili di Vico Equense, Napoli, darà avvio ad una serie di azioni che, in modo permanente, arricchiranno l’impegno già attivo verso la costruzione di una “Comunità Gentile” partendo dagli esercizi commerciali.
  • Il Caffè bistrot letterario Il Tempo del Vino e delle Rose di Napoli, regalerà ai consumatori poesie e segnalibro gentile, il parco giochi Vesuviuslandia di San Sebastiano al Vesuvio regalerà zucchero filato ai bambini che presenteranno il flyer del festival spiegando cos’è la gentilezza.

Chiude la sei giorni di festival, domenica 14 novembre, la giornata dedicata al prendersi cura, la gentilezza verso sé stessi e gli altri che aiuta al benessere psicofisico.

Tantissimi eventi per il self coach: yoga con Dalila Piccolo a Napoli, meditazione e self compassion con Eliana Iuorio a San Giuseppe Vesuviano, consulenze di iridologia allo Spazio Indaco di Marianna Velotta di Barra, trekking emozionale a Lerici con Marta Risha, cocktail del benessere al Buddha Village di Varcaturo, Orto terapeutico a Terlizzi con l’associazione ErreOtto (Ba) e tanti altri.

Per il programma completo consultare il sito

http://www.coltiviamogentilezza.it  scarica cartella stampa

qui https://www.coltiviamogentilezza.it/festivaldellagentilezza2021-cs.html

Adesioni al Festival della Gentilezza

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/11/08/un-po-di-gentilezza-non-guasta-mai/

di TeleradioNews

Restituzione della TARI. Incontro per le partite IVA

Comunicato Stampa Maddaloni .
Il Comune di Maddaloni apre la strada per la restituzione della Tari anche alle partite iva presenti sul territorio comunale. Infatti, dopo i primi riscontri positivi per L’ iniziativa adottata in collaborazione con la società “ Remunero” per la restituzione della Tari alle utenze domestiche , ora è la volta delle PMI presenti sul territorio cittadino . Per l’occasione ci sarà un incontro tematico e rivolto proprio alle partite iva per comprendere come possono recuperare il 100% della Tari sulla loro attività e come possono, a loro volta, utilizzare il credito “Remunero”. L’incontro, organizzato dal Comune di Maddaloni, è previsto per Giovedì 18 Novembre dalle ore 14.00 alle 15.30 presso il Centro Giovanile “ ex macello comunale” di via Napoli e si terrà in collaborazione con Remunero e con l’Associazione GenerAction. Per l’occasione Interverranno : il Sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, L’ Assessore all’ Ambiente ed Ecologia Salvatore Liccardo, l’Assessore alle Attività Produttive Vincenzo Lerro, L’ Assessore al Bilancio Luigi Bove, il Presidente dell’ Associazione GenerAction Settimio Cembrola ed il Project Manager di Remunero Mauro Nucci. Per registrarsi all’evento ( completamente gratuito ) bisogna cliccare al seguente link: https://clicqui.net/2AIVc .

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Restituzione della TARI. Incontro per le partite IVA

di TeleradioNews

Apprendisti Ciceroni® con il Gruppo Fai Vesuvio

Apprendisti Ciceroni®,  una esperienza di educazione alla pari all’insegna della Bellezza e della Cultura insieme con il Gruppo FAI Vesuvio

Le Giornate Fai per le scuole tornano dal 22 al 27 novembre

In tutta Italia gli Apprendisti Ciceroni® FAI, formati dai loro professori e da volontari del Fondo Ambiente Italiano, conduranno altri studenti nei luoghi simbolo del patrimonio del Bel Paese.

Un’esperienza di educazione alla pari all’insegna della Bellezza e della Cultura.

Apprendisti Ciceroni® è un progetto di formazione nato nel 1996 e cresciuto negli anni, fino ad arrivare a coinvolgere oltre 50.000 studenti ogni anno.

Grazie alla collaborazione delle Delegazioni e dei Beni FAI, i ragazzi hanno l’occasione di accompagnare il pubblico alla scoperta del patrimonio di arte e natura del proprio territorio e di sentirsi direttamente coinvolti nella vita sociale, culturale ed economica della comunità, diventando esempio per altri giovani in uno scambio educativo tra pari.

L’impegno degli Apprendisti Ciceroni è certificato dal FAI con un attestato di partecipazione. Gli studenti della scuola secondaria di II grado possono far valere la propria partecipazione ai fini dell’acquisizione di crediti scolastici.

La formazione degli studenti, inserita nel Piano dell’Offerta Formativa (POF), è pensata come una esperienza continuativa durante tutto l’anno scolastico, che concretamente vede la loro partecipazione sul campo presso istituzioni museali pubbliche o private, in occasione di eventi organizzati dal territorio e nei principali eventi nazionali FAI: le Giornate FAI di Primavera, le Giornate FAI di Autunno e le Giornate FAI per le scuole. Il progetto Apprendisti Ciceroni può essere declinato nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO). 

Per maggiori informazioni si può contattare la Delegazione FAI più vicina o i Beni del FAI del territorio.

Il Gruppo Fai Vesuvio, costola della Delegazione FAI di Napoli, in questa occasione collaborerà con l’Istituto superiore Adriano Tilgher di Ercolano e l’ Istituto superiore Quinto Orazio Flacco di Portici, rispettivamente per la visita al Parco archeologico di Hercvlaneum e il Monastero dei Frati Minori Conventuali porticese.

Il Gruppo FAI – Fondo Ambiente Italiano Vesuvio, nato recentemente, è costituito da volontari allo scopo di valorizzare e promuovere il patrimonio artistico, storico e naturale dell’area vesuviana.

Di seguito il programma delle Giornate FAI per le scuole vesuviane:

  • martedì 23 visita agli Scavi di Ercolano, turni: 9/11/13
  • giovedì 25 visita al Convento di Sant’Antonio di Portici. Turni: 9/10.15/11.30/12.45
  • sabato 27 visita al Convento di Sant’Antonio di Padova di Portici. Turni: 9/10.15/11.30/12.45

Link per prenotare le classi

https://fondoambiente.it/…/giornate…/i-luoghi-aperti/…

Oppure scrivere a: prenotazioni.vesuvio@gruppofai.fondoambiente.it

@fondoambiente

@fai_campania

#fondoambientaleitaliano #giornatefaiperlescuole #gruppofaivesuvio #vesuvius

Questo slideshow richiede JavaScript.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/11/08/apprendisti-ciceroni-con-il-gruppo-fai-vesuvio/

di TeleradioNews

Villaggio dei Ragazzi: incontro tra gli studenti e il Magistrato Vincenzo Saladino.

Il magistrato Vincenzo Saladino, G.I.P. del Tribunale Napoli Nord, ha incontrato stamane, al Villaggio dei Ragazzi, gli studenti dell’Opera maddalonese, da tempo impegnata sul fronte dell’educazione alla legalità delle giovani generazioni. “Criminalità e reati commessi con violenza alla persona. Legami e prevenzione”: questo il tema del confronto che si è aperto con i saluti del dott. Felicio De Luca, Commissario straordinario dell’Ente calatino. “Riprendere il progetto relativo ai Percorsi di Legalità a favore dei nostri studenti mi rende particolarmente lieto: nel nostro territorio e nella fase che viviamo il rischio che la soglia di attenzione sul rispetto delle regole e delle leggi si abbassi è sempre alto e costante. I nostri studenti devono ben comprendere, soprattutto sui banchi di scuola, che i fenomeni criminali conducono a gravissimi danni di sistema, devastando il presente e il futuro delle nuove generazioni. Il dott. Saladino ha saputo catturare l’attenzione della platea ripercorrendo le tappe salienti della sua carriera e facendo riferimento ad esperienze vissute in prima linea. Preparate anche grazie alla collaborazione dei docenti delle Scuole della Fondazione, numerose e pertinenti sono state le domande rivolte dai ragazzi al magistrato, che ha illustrato le varie sfaccettature dei reati da codice rosso, che, per la loro gravità e frequenza, sfociano quasi sempre in esiti così drammatici che presuppongono l’intervento immediato delle autorità competenti. Si è parlato di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, di maltrattamenti contro familiari o conviventi, di violenza sessuale, di stalking, di revenge porn, di lesioni personali gravi, di cyberstalking e molto altro. “Denunciare per aiutare chi è in difficoltà è un atto di grande civiltà”- ha dichiarato, tra l’altro, il dott. Saladino, aggiungendo: “Bisogna coltivare il sentimento della legalità fin dai banchi di scuola per evitare di essere trascinati in attività di malaffare da personaggi la cui arroganza finisce nel momento in cui varcano la soglia delle carceri. Bisogna avere la maturità di comprendere che i sodalizi criminali hanno distrutto la vita di tanti giovani e devastato un territorio che oggi sconta molteplici difficoltà. La via del malaffare non premia mai e chi la esercita è destinato a gettar via la propria vita”. La bella giornata si è conclusa con la consegna al magistrato maddalonese da parte del dott. De Luca di una targa “al merito”, che recita: “In ricordo del proficuo incontro con gli studenti del Villaggio dei Ragazzi e per l’incessante impegno civile nella difesa della Legalità”. L’evento è stato moderato da Giuseppe Miretto del quotidiano “Il Mattino”.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/11/08/villaggio-dei-ragazzi-incontro-tra-gli-studenti-e-il-magistrato-vincenzo-saladino/

di TeleradioNews