Nudarsi, la poesia è donna

Togliersi i veli per librarsi tra cielo e mare sui versi di Rita Felerico: Nudarsi, il libro della libertà

di Antonio Vitale

NAPOLI – La Fondazione Giambattista Vico sabato 16 ottobre ha presentato nella Chiesa di San Gennaro all’Olmo in via San Gregorio Armeno il libro Nudarsi di Rita Felerico.

Il dibattito con l’autrice e Aldo Capasso, architetto, autore dei disegni che arricchiscono il libro. è stato condotto dalla scrittrice e giornalista Anna Marchitelli.

La discussione si è basata sul Dialogo con l’autrice attraverso letture e commenti con altri poeti che hanno espresso un pensiero sulla scrittura attraverso traduzioni in varie lingue di alcune poesie.

Le letture di alcune poesie sono state interpretate da Anna e Clara Bocchino, voci femminili, e Emanuele D’Errico.

Molto suggestivi gli interventi musicali del maestro Nicola Rando che con il suo sassofono ha riempito la chiesa con un’aria di bellezza musicale e Marilena Vitale di Fede ‘n’ Marlen, che con la sua voce e la sua chitarra ha donato momenti di armonia molto suggestivi.

Nudarsi è il titolo del libro, una raccolta di poesie affidate alla cura ed alla professionalità della casa editrice Turisa.

Le liriche di Rita Felerico, raccontano un mondo fatto di donne, parole, gioie e dolori nell’universo femminile che alterna momenti di fragilità  alla forza interiore che alcune di loro sanno esprimere nella propria vita, con vittorie e sconfitte.

Nudarsi è un insieme di versi e disegni che spesso si ispirano al mare e si esprimono attraverso brani in prosa che accompagnati da improvvisazioni jazz conferiscono alle opere un significato stratosferico, e danno al termine Nudarsi un significato particolare: è come liberarsi dai veli per sentirsi libere in un mondo pieno di congetture.

Nel libro vi sono altri elementi di espressione attraverso brani affidati ad alcune poetesse per  la traduzione da altre lingue, spagnolo,  portoghese, arabo, svedese ed altre ancora.

Le illustrazioni di Aldo Capasso, dove prevale il colore azzurro, si ispirano al cielo ed al mare ed arricchiscono il significato di libertà di questo libro.

La casa editrice Turisa ancora una volta attraverso l’organizzazione dell’evento in una sede prestigiosa ha dimostrato che nonostante l’avanzare della tecnologia digitale il libro cartaceo riesce a dare un significato unico ed emozioni che non si possono vivere con la realtà virtuale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/10/17/nudarsi-la-poesia-e-donna/

di TeleradioNews

La Casertana la ribalta in cinque minuti, decide il gol di Felleca

Una vittoria in rimonta per la Casertana sul campo del Nardo’. Prima il vantaggio della squadra di casa con Porcaro. Nella ripresa però i falchetti quando ormai la gara sembrava finita, riescono in cinque minuti a ribaltare il risultato Priima Favetta e poi Felleca siglano la vittoria per 2 a 1

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/10/17/la-casertana-la-ribalta-in-cinque-minuti-decide-il-gol-di-felleca/

di TeleradioNews

Presunto “ inciucio” tra un Presidente di Seggio e il Centro Destra. Interviene il Segretario Comunale

Caserta. Questa campagna elettorale sembra proprio non conoscere fine . Dopo i numerosi botta e  risposta sui social da parte dei candidati a Sindaco e quelli al Consiglio Comunale , la partita sembra essersi spostata nei seggi elettorali

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Secondo fondati Rumors sembra che in un seggio elettorale il Presidente , agendo in modo scorretto e assolutamente contro ogni normativa  , stia dando ai rappresentanti di lista  del centro destra i nominativi delle persone che fino a questo momento non si sono recati a votare .

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Naturalmente il tutto e’ assolutamente proibito dalla legge . Il Segretario Generale del Comune di Caserta, per porre un freno a questa gravissima violazione del trattamento dei dati personali e degli obblighi di imparzialità’ dei Presidenti ha diffuso la seguente nota scritta.

Oggetto. : trattamento dati personali
Ai Sigg.ri Presidenti delle sezioni elettorali del Comune di Caserta Loro sedi
alla Prefettura di Caserta
Città di Caserta Medaglia d’Oro al Merito Civile Il Segretario Generale ___________
In riferimento allo svolgimento dell’attuale turno di ballottaggio delle elezioni amministrative per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio Comunale della Città di Caserta, si ritiene utile segnalare alle SS.LL. la necessità di applicare correttamente le norme in materia di trattamento dei dati personali degli elettori iscritti nelle liste di sezione.
Su questa delicata materia il Garante per la protezione dei dati personali con provvedimento n. 96 del 18 aprile 2019 ha fornito precise linee di indirizzo in merito alla materia di cui trattasi.
Si richiama l’attenzione delle SS.LL. in particolare sulla scrupolosa osservanza del punto n. 5 del predetto provvedimento che, per comodità, si trascrive di seguito.
“5. Dati non utilizzabili
Non sono utilizzabili:
A) dati personali raccolti o utilizzati per lo svolgimento di attività istituzionali
Alcune fonti documentali detenute dai soggetti pubblici non sono utilizzabili a scopo di propaganda elettorale e connessa comunicazione politica, in ragione della specifica disciplina di settore. Ciò, per esempio, in relazione:
(omissis)
• alle liste elettorali di sezione già utilizzate nei seggi, sulle quali sono annotati dati relativi ai non votanti e che sono utilizzabili solo per controllare la regolarità delle operazioni elettorali (art. 62 d.P.R. 16 maggio 1960, n. 570);
• ai dati annotati nei seggi da scrutatori e rappresentanti di lista per lo svolgimento delle operazioni elettorali. Tali dati, se conosciuti, devono essere trattati con la massima riservatezza nel rispetto del principio costituzionale della libertà e della segretezza del voto, avuto anche riguardo alla circostanza che la partecipazione o meno ai referendum o ai ballottaggi può evidenziare di per sé anche un eventuale orientamento politico dell ́elettore;”
Certo di una fattiva collaborazione da parte delle SS.LL. nella scrupolosa osservanza di quanto su riportato, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti.
Caserta lì, 17 ottobre ’21
Il Segretario Generale

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Presunto “ inciucio” tra un Presidente di Seggio e il Centro Destra. Interviene il Segretario Comunale

di TeleradioNews

La CGIL esulta. Dopo 100 anni di nuova una donna RSU. Si chiama Laura ed è di Maddaloni

Maddaloni/Capua. Un risultato strepitoso quello raggiunto dalla CGIL nelle elezioni per il rinnovo della RSU nell’azienda Bioservices di Capua. Infatti dopo un secolo è di nuovo una donna a ricoprire il ruolo di RSU in questo settore. Un orgoglio della CGIL e della città di Maddaloni. La neo eletta RSU è Laura Adanti, 41 anni, laureata in economia e mamma di 2 splendidi bimbi, che lavora in questa azienda da ben 12 anni.
Grande la soddisfazione della CGIL e del comparto in particolare, che con un grande lavoro di squadra, fatto di passione, impegno e dedizione ha conquistato questo importante risultato, che inorgoglisce lavoratrici e lavoratori, dando una nuova spinta nelle battaglie per i diritti dei lavoratori.
Lella Messina, segretaria generale Filctem Cgil Caserta sottolinea quanto sia stato determinante il lavoro e alla passione dei compagni e della compagna candidati impegnati quotidianamente in azienda. Analoga soddisfazione è espressa anche dal segretario generale della Camera del Lavoro di Caserta Matteo Coppola che ha dichiarato : “Un’ elezione che riempie di orgoglio e conferma l’impegno quotidiano della Cgil per la rappresentanza di genere, nel mondo del lavoro e nella società. La parità può e deve essere raggiunta con l’impegno di tutti noi”

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il sindacato, in una sua nota, ringrazia le lavoratrici e i lavoratori che hanno dato fiducia a Laura ed augura buon lavoro alla nuova RSU, portavoce di istanze e battaglie per la tutela dei diritti e del lavoro, base della nostra Costituzione e motivo di dignità di donne e uomini.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

La CGIL esulta. Dopo 100 anni di nuova una donna RSU. Si chiama Laura ed è di Maddaloni

di TeleradioNews

Fulbrighters alla Federico II

Nasce FulFred, la rete dei Fulbrighters Fredericiani – una Comunità al servizio dell’Ateneo

NAPOLI – Nell’Aula Magna Storica dell’Università Federico II lunedì18 ottobre dalle ore 15 alle 17.30 – in presenza e su Youtube – sarà ufficialmente istituita FulFred, la rete dei Fulbrighters Federiciani, una vera e propria Comunità al servizio dell’Ateneo

Dall’istituzione della Commissione Fulbright per gli scambi culturali fra l’Italia e gli Stati Uniti nel 1948, centinaia di cittadini italiani hanno fruito di borse per studiare, insegnare e svolgere soggiorni di ricerca presso università americane.

Tra tali borsisti, anche tantissimi docenti della Federico II, desiderosi di porre la propria esperienza al servizio dei giovani che intendano intraprendere tale percorso.

L’incontro si aprirà con i saluti di Matteo Lorito, Rettore dell’Università Federico II e borsista Fulbright presso diverse università statunitensi (Cornell, Auburn Arizona e Texas A&M).

Seguiranno i saluti di Karen Schinnerer, Console per la stampa e cultura del Consolato Generale USA a Napoli, di Paola Sartorio, Executive Direttore della Commissione Fulbright Italia, e di Laura Lieto, delegata dell’Ateneo Federico II per le relazioni internazionali con il Nord America.

Prenderà quindi la parola Federica Di Martino, Educational Adviser della Commissione Fulbright Italia, che si soffermerà sulle diverse tipologie di borse che il Programma Fulbright offre ai cittadini italiani.

Le attività FulFred al servizio dell’Ateneo saranno illustrate dai tre docenti che, insieme ad altri colleghi, hanno promosso la creazione della rete: Maura Striano, del Dipartimento di studi umanistici, borsista Fulbright presso la Montlciar State University, Amedeo Arena, del Dipartimento di giurisprudenza, borsista Fulbright presso la New York University, e Giuseppe Ruello, del Dipartimento di ingegneria elettrica e delle tecnologie dell’informazione, borsista Fulbright presso la New York University.

L’incontro si chiuderà con alcune “Fulbright Stories”, ovvero il racconto, da parte di tre borsisti Fulbright, delle loro esperienze di scambio culturale: Valeria Costantino, del Dipartimento di Farmacia, borsista Fulbright all’Università di Wilmington, Nicola Pasquino, del Dipartimento di Ingegneria elettrica e delle Tecnologie dell’informazione, borsista Fulbright alla University of Pennsylvania, e Jenny Schiff, della City University di New York, borsista Fulbright all’Università Federico II.

L’evento sarà fruibile anche in diretta su YouTube, anche in lingua italiana dei segni grazie al supporto del Centro SInAPSi.

Nel rispetto delle misure di sicurezza imposte dalla normativa in materia di COVID-19, la partecipazione in presenza è consentita, fino ad un massimo di cento persone.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Fulbrighters alla Federico II

di TeleradioNews

3 ambulanze per i feriti dell’incidente nei pressi dei Big

Marcianise. Questa notte una squadra dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Caserta e precisamente del distaccamento di Marcianise è intervenuta verso le ore 05:30 sulla su viale Carlo Terzo in prossimità del cinema multisala per un incidente stradale. Al loro arrivo sul posto i Vigili del Fuoco hanno dovuto soccorrere cinque ragazzi rimasti feriti in seguito all’incidente in cui, fortunatamente, non sono state coinvolte altre autovetture. Tre le autoambulanze arrivate sul posto che hanno provveduto a trasportare i feriti all’ospedale di Marcianise per le cure del caso. Sul posto i Carabinieri di Marcianise per i rilievi di loro competenza.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

3 ambulanze per i feriti dell’incidente nei pressi dei Big

di TeleradioNews

Portici, una città da favola

I tesori di Portici: naturalistici,culturali e artistici, architettonici, tecnologici e scientifici: con gli occhi dei bambini diventa una città da favola

di Tonia Ferraro

PORTICI | CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – Nella sala dei Cinquecento del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa sabato 16 ottobre si è tenuta la prima presentazione del libro Portici, una città da favola, Gemmaedizioni.

All’evento erano presenti il sindaco Vincenzo Cuomo, l’assessora alla Pubblica Istruzione Maria Rosaria Cirillo, il consigliere Luca Manzo, la docente D’arco, che ha curato il racconto Pietrarsa, nonché lo squisito “padrone di casa” Oreste Orvitti, direttore del Museo Ferroviario.

Il libro. Attraverso gli occhi dei bambini Portici diventa  una favola. Un volume corredato da disegni pieni creatività e immaginazione, con un linguaggio – come dire, “immaginifico” – usato per scrivere racconti, per narrare storia e leggende suggestive.

Storie scritte e rappresentate in un momento un buio, il lockdown dovuto alla pandemia, quando la didattica a distanza li privò di quella socialità e di quei contatti così necessari alla loro formazione. E da ogni scritto, da ogni disegno traspare l’amore per questa piccola città che racchiude come uno scrigno tesori naturalistici, culturali e artistici, architettonici, tecnologici e scientifici.

Favole ambientate a Portici, parole e immagini scritte dai “signori bambini” degli Istituti Comprensivi della città, che ripercorrono fatti, situazioni che magari hanno ascoltato dai “grandi” e poi elaborati e trasformati portandoli sul binario fantastico dell’immaginazione.

Portici, una città da favola:  al suo interno si trova una filastrocca – come sempre magistralmente recitata da Maria Cristina Orga – che rappresenta proprio l’importanza della oralità, la sapienza trasmessa a voce e arrivata fino ad oggi.

Portici, una città da favola, un progetto di Gemmaedizioni, accolto con grande entusiasmo e che, certamente, verrà ripreso in quest’anno scolastico.

Il tour di presentazione del libro è poi proseguito alla libreria Libridine di Portici.

LoSpeakersCorner ha raccolto una bella dichiarazione del sindaco Enzo Cuomo: Questa iniziativa conferma quanto i bambini di Portici siano per la città una valore aggiunto. Le nostre scuole riescono a tirare fuori dai nostri ragazzi il meglio: la creatività, il sogno, l’immaginario. Non solo, ma insieme all’apprendimento danno loro spunti che arricchiranno sempre più Portici. Spesso si dice – ed è vero – che i bambini sono il nostro futuro, ma soprattutto sono il presente: senza di loro non ci sarebbe vita, non ci sarebbe Portici, non ci sarrebbe nulla … Quindi facciamo in modo che, come oggi, i bambini siano sempre al centro della nostra vita.

Questo slideshow richiede JavaScript.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Portici, una città da favola

di TeleradioNews

PODISMO: “Corri Pastorano”

Comunicato di Peppe Sacco

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Pastorano. Con egida A.S.I. e con i patrocini di Regione, Provincia e Comune la locale Associazione “Pastorano” ha riproposto in un collaudato percorso di gara all’interno della città la quarta edizione della 10Km denominata “corri Pastorano. Il successo è andato a Francesco Di Puoti con il tempo finale di 31’59”, l’atleta di Caserta veste la canotta della Tifata Runners. Seconda e terza posizione per Francesco Feola e Lamghalli Moamed. La gara femminile l’ordine di arrivo ha contato trentanove donne del gruppo di partecipanti eccelle la Master Ela Stabile (crono 38’20) della NapoliRun, l’atleta napoletana ha dominato la gara femminile già dalle prime battute arrivando al traguardo con un ricco margine di vantaggio sulle dirette avversarie Emma Marchione (seconda) e Annamaria Di Blasio. La classifica riservata ai Team in gara, vede e sorride al primo posto “Tifata Runners Caserta”. L’ordine di arrivo e tempi finali dei 308 atleti classificati e stato curato da Cronometro gara di Roberto Tornisco, ha commentato la manifestazione Gennaro Varrella.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

PODISMO: “Corri Pastorano”

di TeleradioNews

Giulia perde la vita nell’ incidente. Inutili i soccorsi

San Felice a Cancello/ S.Maria a Vico. Questa notte, intorno alle ore 2:00, un grave incidente si è verificato sulla strada Nazionale Appia che collega Maddaloni con San Felice a Cancello: una Fiat Panda si è completamente ribaltata uscendo fuori strada. Sul posto è intervenuta prontamente una pattuglia del commissariato di polizia di Maddaloni e i sanitari del 118. Nell’auto c’erano due donne, cugine tra loro. Giuseppina, di 34 anni è rimasta ferita ed è stata soccorsa dal 118 prontamente mentre l’altra, Giulia Carfora, una giovane di 25 anni purtroppo è deceduta nell’impatto. Un triste destino che la accomunata al suo fidanzato, morto anch’ egli tre anni fa per un incidente stradale.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Giulia perde la vita nell’ incidente. Inutili i soccorsi

di TeleradioNews

G. Alviti: chiarimenti su green pass e guardie giurate

Su quella che è  l’introduzione del green pass e su cosa possononfare lenguardie particolari giurate,   ecco le dichiarazioni del presidente  dell’ associazione guardie giurate Giuseppe Alviti “le guardie particolari giurate non possono controllare le certificazioni green pass.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Le guardie giurate non possono contestare ai lavoratori azioni o fatti diversi da quelli che attengono alla tutela del patrimonio aziendale. … Questi ha la facoltà di adibire Guardie Particolari Giurate alla vigilanza ed alla custodia del patrimonio aziendale secondo le previsioni dell’art. 133 del T.U.L.P.S.
Orbene le guardie particolari giurate non possono controllare le certificazioni green pass dei lavoratori delle ditte o aziende per cui svolgono servizio.
Ma in ogni caso dpcm o no non può ne contestare ne negare ingresso senza la presenza di personale della ditta/ente che è l’unico che può intervenire. Siamo alle solite”
Ecco quanto evidenziato dal Presidente nazionale Associazione guardie particolari giurate Giuseppe Alviti in una intervista radiofonica

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

G. Alviti: chiarimenti su green pass e guardie giurate

di TeleradioNews