Enrico Letta ‘Caserta è importante’

Si è tenuto il convegno del partito democratico , il PD, con la presenza, tra gli altri, del segretario nazionale Enrico Letta, assieme a Carlo Marino ed Enrico Tresca .

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Carlo Marino ,  sindaco di Caserta , ha aperto l’incontro con queste dichiarazioni “Abbiamo costruito anche una programmazione per i Fondi 2021-2027, stiamo costruendo un’alternativa alla Lega con un percorso per i disagiati. Io personalmente presiedo l’ANCI Campania, costruendo modelli amministrativi virtuosi siamo verso la fine, vogliamo costruire un sistema antifascista con la costruzione di un modello di importazione, aiutiamo il PD, quello che vogliamo fare è puntare sui giovani, cerchiamo di aiutare il paese”.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Successivamente ha preso la parola il segretario del PD Enrico Letta che rilasciato alla platea queste dichiarazioni “Sono felice di esser qui, è stata una campagna elettorale che dato grandi risultati, quando ci è stato chiesto di ritornare al Pd la gran parte dei media ci ha attaccato. Meloni e Salvini dovevano prendere la maggioranza, non possono guidare il paese Salvini e la Meloni, anche  a Napoli, abbiamo raggiunto un bel risultato,  noi siamo alla fine l’ultimo miglio prima delle votazion. Per Caserta bisogna fare il massimo, bisogna comunque ripartire ,non lasciamo la città alla Lega, domani saremo   a Roma  a p.zza San Giovanni, se qualcuno non si sfila, noi difendiamo l’antifascismo e i  principi della par condicio ,noi voteremo le nostre mozioni, dobbiamo ripudiare le violenze.
E’ una settimana difficile con Draghi che sta facendo scelte giuste, stiamo sostenendo il PD, ognuno fa la sua parte. Ci siamo anche vaccinati e invito tutti coloro che non lo hanno fatto a farlo, cechiamo di seguire le regole, bisogna prendere le giuste decisioni, abbiamo avuto un aumento del 6% ,abbiamo parlato di PNNR. I soldi dell’Europa devono essere usati, i fondi per fare le infrastrutture devono essere utilizzati, è importante anche la digitalizzazione. I  giovani non devono andarsene, molti mi chiedevano una ragione per restare in Italia quando erano all’ Università  di Siena,  non bisogna confondere lo stage con l’apprendistato, con i giovani democratici stiamo cambiando la legge, lo stage deve essere una porta di ingresso, combattiamo la precarietà, bisogna inserire e reinserire nel mondo del lavoro anche i 30enni ed i 40enni, oggi abbiamo una società basata sui 70enni. Dopo i risultati elettorali di Roma e Torino ci sarà anche Caserta che sarà attenzionata, il PD ha fatto scelte contro il proprio interesse, è cambiato il quadro politico del paese, è cambiata la politica italiana di centro destra che non  è più quella di prima, ora sono molto più estremisti, dobbiamo battere le destre anche per il futuro dell’Italia. Tra le altre cose il PD festeggia  i 14 anni della propria coalizione”.

Presenti tra gli altri Luigi Bosco consigliere regionale,  il figlio del presidente Vincenzo de luca, Piero de Luca, e Pina Picierno.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Enrico Letta ‘Caserta è importante’

di TeleradioNews

Furto nel terreno agricolo vicino al campo rom. “E’ allarme sicurezza”.

Marcianise. È allarme sicurezza a Marcianise. Una escalation di furti si sta verificando negli ultimi giorni sul territorio, in particolar modo nella periferia della città, e ora i residenti sono terrorizzati. A denunciarlo è il consigliere comunale Giuseppe Golino, a seguito delle numerose segnalazioni ricevute dalle vittime dei furti, che lamentano precarie condizioni di sicurezza. “La sicurezza non è una faccenda puramente privata, familiare oppure personale ma un bene comune il cui arricchimento arricchisce tutti noi ed il cui impoverimento impoverisce tutti noi – afferma Golino – Da qualche giorno si sta vedendo un incremento pericoloso di furti nelle nostre proprietà poste in periferia. Tale fenomeno si sta maggiormente manifestando in località Airola e località Santa Venere. Di tutto stanno rubando: oggetti vari, attrezzature, animali da fattoria che vengono allevati per autoconsumo. Quando però rubano tappi in ferro che di solito si usano per coprire pozzi artesiani, allora si capisce che si sta superando il limite! Scoprire un pozzo vuol dire mettere in pericolo la vita degli altri per causa dolosa e/o colposa”.
Uno degli ultimi furti, in ordine di tempo, è stato subito da T.P., un 27enne marcianisano, che si è visto violare il terreno agricolo di sua proprietà, sito in via Italo Calvino (località Airola). Proprio nelle vicinanze dei depuratori, dove ora sorge un nuovo campo rom scoperto e segnalato nei giorni scorsi dal consigliere Golino alle autorità preposte. Nella giornata di martedì, ignoti hanno distrutto la rete di recinzione del terreno agricolo del 27enne e, una volta all’interno, hanno rubato 4 tubi di irrigazione con i relativi raccordi, 6 conigli e 10 galline, cagionando un danno complessivo di 600 euro. Ma non è tutto. Perché – secondo quanto emerge dalla denuncia presentata dal giovane alla locale stazione dei carabinieri – da quando i nomadi si sono collocati in tale area, sono diversi i furti sia di animali che di materiale agricolo subiti. E la preoccupazione più grande è che suo nonno – il quale giornalmente si reca sul terreno per curare gli animali e il raccolto – possa trovarsi ‘faccia a faccia’ con i criminali.
Insomma la situazione è davvero delicata ed è chiaro che “oggi più che mai servono azioni collettive e collaborative”, sottolinea Giuseppe Golino che poi lancia un appello: “Denunciate, non abbiate timore a farlo. Denunciate anche il furto di una cosa apparentemente insignificante. Dal mio canto, quale organo di vigilanza e controllo, continuerò la mia azione pneumatica e asfissiante verso chi ne è responsabile”.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Furto nel terreno agricolo vicino al campo rom. “E’ allarme sicurezza”.

di TeleradioNews

A Caserta arriva la formazione “Targata HUAWEI “una rete di istituti scolastici per ampliare l’offerta formativa agli studenti!

A Caserta arriva la formazione “Targata HUAWEI “una rete di istituti scolastici per ampliare l’offerta formativa agli studenti! – BelvedereNews

  • Home
  • Cronaca
  • A Caserta arriva la formazione “Targata HUAWEI “una rete di istituti scolastici per ampliare l’offerta formativa agli studenti!

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

A Caserta arriva la formazione “Targata HUAWEI “una rete di istituti scolastici per ampliare l’offerta formativa agli studenti!

di TeleradioNews