Benevento. Campagna elettorale ‘inbarbarita’: Mastella denuncia tutto alle Autorità competenti


In queste ore la città è stata selvaggiamente tappezzata Continua a leggere

Sparanise. Offese ‘sessiste’ alla candidata Spinosa, che incassa la solidarietà del sindaco


I cittadini chiedono le dimissioni di Merola, un’intera città è indignata Continua a leggere

Sparanise. Offese ‘sessiste’ alla candidata Spinosa, che incassa la solidarietà del sindaco


I cittadini chiedono le dimissioni di Merola, un’intera città è indignata Continua a leggere

Mondragone. Raccolta rifiuti: servizio regolare al 90% ma il sindaco esige il massimo

Il Sindaco di Mondragone, Virgilio Pacifico, fa il punto della situazione

Continua a leggere

Mondragone. Raccolta rifiuti: servizio regolare al 90% ma il sindaco esige il massimo

Il Sindaco di Mondragone, Virgilio Pacifico, fa il punto della situazione

Continua a leggere

Campania. Elezioni comunali, disabili: diritti ribaditi dal garante regionale Paolo Colombo

Il Garante dei disabili, avvocato Paolo Colombo, ricorda

Continua a leggere

Gli Elementi apre corner in Coin a Napoli: presentata nuova Maschera Notte Rimpolpante da effetto lipo-filler di Benedetta Terlizzi 

Gli Elementi apre corner in Coin a Napoli: presentata nuova Maschera Notte Rimpolpante da effetto lipo-filler di Benedetta Terlizzi 

Gli elementi torna con una novità d’autunno davvero speciale: la nuova Maschera Notte Rimpolpante, trattamento specifico anti-age che rigenera profondamente il viso ed agisce sul suo ovale grazie all’effetto lipo-filler super rimpolpante. Aperto primo esclusivo corner vendita in Coin.

NAPOLI. Autunno. Si torna al lavoro per ripristinare la nostra beauty routine post vacanze, partendo dal riequilibrare la pelle con una corretta idratazione e con il ristabilire le sue condizioni ottimali di salute, pulizia e benessere. Le maschere sono tra i prodotti più utilizzati e preferiti dalle beauty addicted per sentirsi perfette in pochissimo tempo e la sleeping mask è il piccolo segreto di bellezza della beauty routine by night che agisce durante il sonno ed è studiata per rimanere “in posa” in tutta sicurezza per diverse ore. La Maschera Notte Rimpolpante di “gli elementi” lavora di notte, mentre dormi – quando il rinnovamento cellulare si accelera, la pelle è più permeabile e ricettiva ai trattamenti e pronta ad assorbirli ed assimilarli al meglio – per donarti un risveglio dalla pelle fresca e rilassata, rigenerata, rimpolpata, compatta, nutrita, distesa e con i contorni dell’ovale più definiti.

 

La Maschera Notte Rimpolpante possiede una texture ultra-sensoriale vellutata, penetrante ed avvolgente, proprio come una crema spalmabile, ed è facilissima da applicare. Il suo profumo delicato accompagna durante il sonno, conciliandosi in una rilassante sensazione di benessere e serenità. Altamente rigenerante e a specifico effetto rimpolpante, la sua formula ridona vitalità ai tessuti epidermici rilassati, segnati da cedimenti – o comunque esigenti – attraverso idratazione, elasticità e levigatezza. I segni visibili dell’età e lo stress cutaneo si riducono visibilmente e il colorito è risvegliato, per un viso dall’aspetto giovane, sano e curato. Insieme alla base di acqua termale sulfurea, la Maschera Notte Rimpolpante contiene importanti principi attivi che lavorano in sinergia: estratto di rosa damascena, che ringiovanisce l’aspetto della pelle donandole idratazione, radiosità di colorito ed elasticità, riempiendo le rughe peonia albiflora, che imita l’effetto di un lipo-filler rassodante che rimpolpa e contrasta l’invecchiamento cutaneo migliorando volume, tono ed elasticità e riducendo visibilmente rughe e segni del tempo. Ovale ridefinito, pelle rimpolpata e un viso complessivamente più giovane; olio di germe di riso, che vanta un’attività protettiva contro il foto-invecchiamento cutaneo grazie alle ottime proprietà emollienti e restitutive; betaina, super idratante, protegge la pelle da irritazioni e secchezza e la ammorbidisce.

 

La Maschera Notte Rimpolpante  si applica generosamente su viso e collo dopo la detersione e si lascia in posa almeno 10 minuti; si procede poi a eliminare solo l’eccedenza con una velina e si lascia agire il restante prodotto tutta la notte. Per un risultato ottimale ripetere il trattamento 2/3 volte a settimana (o anche quotidianamente come se si vuole utilizzare la maschera come una crema notte potenziata) per un periodo di utilizzo consecutivo minimo consigliato di 4 settimane. “gli elementi”, oltre allo sviluppo di sempre nuovi ed esclusivi prodotti, ha attuato una strategia di diffusione scegliendo di essere presente come punto vendita in Coin. Il corner shop è stato inaugurato l’8 settembre a Napoli ed è solo il primo di una serie di aperture in Italia. Stay tuned per scoprire quali altre città vedranno gli elementi in un nuovo ed esclusivo shop @Coin!



(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/09/29/gli-elementi-apre-corner-in-coin-a-napoli-presentata-nuova-maschera-notte-rimpolpante-da-effetto-lipo-filler-di-benedetta-terlizzi-2/

Gocce d’Acqua di 56 artisti

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/gocce-dacqua-di-56-artisti.jpg?resize=300%2C188&ssl=1

Successo per la mostra dedicata al patrimonio idrico della Campania: 207 opere, 56 artisti, diverse visioni, tanti visitatori

SORRENTO (NA) – Villa Fiorentino, la splendida location nel cuore della costiera che ha ospitato l’installazione artistica Gocce d’Acqua, ha accolto incessantemente i tantitssimi visitatori giunti per ammirare le opere in mostra.

Dal 18 al 26 settembre, la sede della Fondazione Sorrento è stata palcoscenico privilegiato per la prima esposizione dal vivo della collettiva d’arte dedicata alla valorizzazione e promozione dell’immenso patrimonio idrico campano. 207 le opere in esposizione: sagome di gocce, di diverse dimensioni, personalizzate da ben 56 artisti campani, molti dei quali di fama nazionale e internazionale, utilizzando svariate tecniche e colori.

Ognuno di loro ha offerto la sua personale interpretazione del tema dell’acqua, soffermandosi, di volta in volta, su di un particolare aspetto del prezioso elemento. L’installazione si configura così come un viaggio attraverso le varie sfaccettature offerte dall’acqua, viste attraverso gli occhi e le mani degli artisti che hanno donato le loro opere per la realizzazione del progetto.

Particolarmente nutrita la presenza degli artisti aderenti dell’Associazione Spazio Vitale, che sin da subito ha sposato l’idea progettuale, offrendo un indispensabile contributo alla sua realizzazione.

Oltre agli artisti, hanno partecipato attivamente alla creazione della collettiva più di 100 allievi di sette istituti scolastici, ad indirizzo artistico, della regione Campania.

L’iniziativa, ideata da Giuseppe Ottaiano e promossa dall’Associazione Terre di Campania, in collaborazione con GORI | Gestione Ottimale Risorse Idriche s.p.a., e con il patrocinio dell’Agenzia Regionale Campania Turismo, della Città di Sorrento e della Fondazione Sorrento, è stata coronata, dunque, dal successo, sia per la grande risposta avuta da parte degli artisti, vera parte attiva della mostra, sia per la nutrita presenza di pubblico all’esposizione e il grande interesse mostrato dai media nei confronti della esposizione.

 

Dopo Sorrento l’installazione artistica “Gocce d’Acqua” sarà esposta presso la Chiesa di San Francesco d’Assisi a Pomigliano d’Arco e sarà visitabile dall’1 al 5 ottobre, ulteriore tappa di un percorso che si auspica possa essere quanto più lungo possibile.

 

Per maggiori informazioni: http://www.campaniabellezzadelcreato.it

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Gocce d’Acqua di 56 artisti

182 anni, ma non li dimostra

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/182-anni-ma-non-li-dimostra.png?resize=30%2C30&ssl=1

Fondazione FS: al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa si celebrano i 182 anni della Napoli – Portici, quasi duecento anni di progresso

PORTICI| CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – 182 anni fa venne inaugurata la prima tratta ferroviaria italiana.

In occasione del 182esimo anniversario della Napoli – Portici, sabato 2 e domenica 3 ottobre il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa offrirà un ricco programma di iniziative culturali e ricreative con performance artistiche e visite guidate.

Nel dettaglio, sabato 2 ottobre sono previsti percorsi teatralizzati per i più piccoli denominati Un capostazione per amico, dedicato ai bambini dai 6 agli 8 anni di età, e Crucitreno per i ragazzi dai 9 ai 12 anni.

Nel pomeriggio alle ore 18.30, e in replica alle 20.30, nella Sala dei Cinquecento è in programma la commedia ’Nu palcoscenico a scena aperta della Compagnia amatoriale Camminare insieme. Nel Padiglione delle Locomotive a vapore, dalle ore 19, esibizione della pianista Carla Pulcrano.

Domenica 3 ottobre, Giornata del Ferroviere, ancora attività dedicate ai bambini con i percorsi teatralizzati, mentre all’interno della Sala dei Cinquecento, con inizio alle ore 10 e replica alle ore 12, è in programma Bolle di Sapone, fantasiosa performance artistica di Giuseppe Cirillo.

Nel primo pomeriggio, alle ore 15, alla pensilina Fiorenzuola, esibizione amatoriale di fisarmonica.

Ancora teatro alle ore 16, con replica alle 19, all’interno della Sala dei Cinquecento, con una rappresentazione a cura dell’Associazione di promozione sociale Quelli che… il Teatro, dal titolo A.A.A. Avviato Ristorante Cedesi, commedia di Marco Lanzuise.

Dalle ore 19, nuova performance della pianista Carla Pulcrano nel Padiglione delle locomotive a vapore e a seguire, alle ore 20.30, concerto musicale Kairos – Ascoltando il tempo, a cura del Maestro Ivana D’Addona.

In entrambe le giornate sarà possibile visitare, all’interno del Padiglione La Cattedrale, un’esposizione fotografica allestita dai ferrovieri Simone De Paulis e Francesco Valerio, e una collezione di foto storiche dell’archivio della Fondazione FS in mostra nella Galleria delle locomotive elettriche.

Nella Sala Cinema sarà proiettato, a ciclo continuo, un filmato rievocativo del viaggio inaugurale della linea Napoli -Portici del 3 ottobre 1839.

Il biglietto di ingresso al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa costerà 3 euro (un solo euro per i ferrovieri e familiari in possesso di Carta di Libera Circolazione da esibire al botteghino) e darà la possibilità di assistere agli eventi, per alcuni dei quali è obbligatoria la prenotazione.

Per i dettagli relativi alle modalità di accesso ai percorsi teatralizzati, alle varie rappresentazioni, e a tutti i servizi offerti dal Museo:  081.472003, |  fondazionefs.it | fanpage ufficiali della Fondazione FS e del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa su e.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

182 anni, ma non li dimostra