S.Nicola la Strada. Accusato di persecuzione ai danni dell’ex compagna e arrestato 34enne


All’esito delle indagini dirette dalla Procura della Repubblica Continua a leggere

S.Nicola la Strada. Accusato di persecuzione ai danni dell’ex compagna e arrestato 34enne


All’esito delle indagini dirette dalla Procura della Repubblica Continua a leggere

Aulès, il primo festival di danza nel casertano firmato ARB Company

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/aules-il-primo-festival-di-danza-nel-casertano-firmato-arb-company.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Aulès, dal greco ‘”spazio libero e aperto”’, è il titolo scelto per la prima rassegna di danza contemporanea rivolta alle compagnie di tutto il territorio nazionale. Il festival – che si terrà nei giorni 24, 25 e 26 settembre dalle ore 20,30 – nasce da un’idea di Annamaria Di Maio.<< Dopo questo brutto periodo pandemico, abbiamo sentito la necessità di stimolare il mondo delle danza attraverso la condivisione di spazi con le compagnie professionali, al fine di incentivare scambi culturali, avvicinare il pubblico dal vivo e trasmettere l’amore per l’arte coreutica e contemporanea>>, dichiara la direttrice di ARB dance company. Sono quattro i gruppi formati da giovani danzatori e danzatrici esperti che prenderanno parte all’evento in collaborazione con Palco Libero, la manifestazione estiva che continua nel Quartiere Borbonico di Casagiove. Lo spettacolo inizia venerdì 24 con Mandala Dance Company e presenta “Discovering” di Paola Sorressa. Le ricerche della coreografa attraversano i principi universali legati agli studi e alle teorie olistiche, portando alla luce un recital di impatto che spinge l’uomo ad andare oltre i propri confini e a superare ogni limite imposto dalla ragione. La compagnia romana propone un linguaggio personale e in continua evoluzione, basato sul lavoro di destrutturazione corporea. “La danza può rivelare tutto” è il motto di Associazione Campania Danza che per la serata di sabato 25 porta in scena “Querida Gala”. La rappresentazione di Antonello Apicella celebra la moglie e musa di Salvador Dalì, donna senza passato, seduttrice incastrata nei margini di un talento posto in secondo piano, rispetto all’attenzione artistica del suo tempo. A seguire l’esibizione tratta da Silence Music of Life di Emma Cianchi che con i ballerini di Art Garage introduce un unico processo creativo in divenire, in bilico tra live-performance e installazione.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Per la serata conclusiva di domenica 26 settembre, ARB Dance debutta, dopo i successi ottenuti in Campania e fuori regione, a Caserta con Divine, un omaggio ai settecento anni trascorsi dalla morte di Dante Alighieri. Con la coreografia di Roberta De Rosa, il regista e drammaturgo Michele Casella indica la fragilità, la vulnerabilità e il peccato come caratteristiche uniche dei personaggi femminili esaltati dal sommo poeta. Le donne celesti in contrapposizione alle donne reali fanno maturare una visione attuale e personale della Commedia conosciuta come paradigma dell’umanità in tutte le sue sfumature. L’unicità di questo progetto che mette insieme diverse realtà territoriali è il contest Sì che danzo! La gara, rivolta alle scuole di danza contemporanea iscritte entro il 18 settembre, prevede una giuria popolare che voterà l’esibizione di arte contemporanea migliore. La vittoria viene assegnata alla scuola che raggiungerà il massimo dei voti assegnati e riceverà un premio in denaro. Al fine di garantire ordine per gli accessi in platea, nel rispetto delle norme di sicurezza anti-covid19 è consigliata la prenotazione all’indirizzo mail [email protected]. Delia Coronato

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

FOTO

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/09/22/aules-il-primo-festival-di-danza-nel-casertano-firmato-arb-company/

LA BOSTON TAPES DONA UN CARDIOTOCOGRAFO PER IL MONITORAGGIO FETALE AVANZATO ALL’OSPEDALE “SAN ROCCO” DI SESSA AURUNCA.

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/la-boston-tapes-dona-un-cardiotocografo-per-il-monitoraggio-fetale-avanzato-allospedale-san-rocco-di-sessa-aurunca.jpg?w=800&ssl=1

LA BOSTON TAPES DONA UN CARDIOTOCOGRAFO PER IL MONITORAGGIO FETALE AVANZATO ALL’OSPEDALE “SAN ROCCO” DI SESSA AURUNCA. – BelvedereNews

  • Home
  • Attualità
  • LA BOSTON TAPES DONA UN CARDIOTOCOGRAFO PER IL MONITORAGGIO FETALE AVANZATO ALL’OSPEDALE “SAN ROCCO” DI SESSA AURUNCA.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/09/22/la-boston-tapes-dona-un-cardiotocografo-per-il-monitoraggio-fetale-avanzato-allospedale-san-rocco-di-sessa-aurunca/

Vittorie importanti per Inter e Atalanta, finisce in parità Bologna-Genova

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/vittorie-importanti-per-inter-e-atalanta-finisce-in-parita-bologna-genova.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Nella giornata di ieri è andata di scena la prima di tre giorni di serie a. Nella gara delle 18:30 tanto spettacolo tra Bologna e Genova che regalano una partita piena di emozioni Che termina in parità. Tanto spettacolo anche nelle gare serali, l’Inter di Inzaghi dopo aver terminato il primo tempo sotto è riuscita a rimontare la Fiorentina. Continua il grande momento di Dzeko che ha realizzato già 4 reti in 5 gare giocate. Un super Davide Zappacosta trascina invece Atalanta nella vittoria contro il Sassuolo. Stasera in campo la Juventus contro lo Spezia e il Milan contro il Venezia

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Risultati: Fiorentina-Inter 1-3, Atalanta-Sassuolo 2-1, Salernitana-Verona 18:30, Spezia-Juventus 18:30, Cagliari-Empoli 20:45, Milan-Venezia 20:45, Torino-Lazio 23/9, Sampdoria-Napoli 23/9, Roma-Udinese 23/9

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Classifica:

  • Inter 13 *
  • Napoli 12
  • Milan 10
  • Atalanta 10 *
  • Roma 9
  • Fiorentina 9 *
  • Bologna 8 *
  • Lazio 7
  • Udinese 7
  • Torino 6
  • Sampdoria 5
  • Sassuolo 4
  • Genova 4
  • Spezia 4
  • Verona 3
  • Empoli 3
  • Venezia 3
  • Juventus 2
  • Cagliari 2
  • Salernitana 0
Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/09/22/vittorie-importanti-per-inter-e-atalanta-finisce-in-parita-bologna-genova/

Federazione Medico Sportiva Italiana/ Per la Regione Campania, il nuovo Vice presidente è il mondragonese Pasqualino De Martino

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/federazione-medico-sportiva-italiana-per-la-regione-campania-il-nuovo-vice-presidente-e-il-mondragonese-pasqualino-de-martino.jpg?w=800&ssl=1

Federazione Medico Sportiva Italiana/ Per la Regione Campania, il nuovo Vice presidente è il mondragonese Pasqualino De Martino – BelvedereNews

  • Home
  • Attualità
  • Federazione Medico Sportiva Italiana/ Per la Regione Campania, il nuovo Vice presidente è il mondragonese Pasqualino De Martino

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/09/22/federazione-medico-sportiva-italiana-per-la-regione-campania-il-nuovo-vice-presidente-e-il-mondragonese-pasqualino-de-martino/

Elezioni a Santa Maria Capua Vetere, Enrico Di Rienzo: il volto giovane della campagna elettorale

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/elezioni-a-santa-maria-capua-vetere-enrico-di-rienzo-il-volto-giovane-della-campagna-elettorale.jpg?w=800&ssl=1

3

Santa Maria Capua Vetere (Caserta), 22 settembre 2021 – Prosegue fra appuntamenti con i cittadini e vari impegni la campagna elettorale di Enrico nella lista «Mirra 2021». Ma vediamo chi è Enrico Di Rienzo. La sua passione per la politica è forte ed è radicata in lui sin dalla tenera età. A 16 anni partecipa alla elezione del Forum Giovani del Comune di Santa Maria Capua Vetere risultando il primo eletto su un gruppo di persone di età compresa tra i 15 e 29 anni. Dopo gli studi al Liceo Scientifico, si iscrive alla Facoltà di Economia Aziendale Università Vanvitelli e, nel 2013 grazie alla sua esperienza da Consigliere di Dipartimento, viene eletto al Senato Accademico con oltre 1500 preferenze raccolte. Per il triennio 2020/2022 è componente dei Giovani Imprenditori Edili di Ance, in Confindustria Caserta, con delega al Consiglio Regional . La sua dedizione per la città di Santa Maria Capua Vetere, lo porta a formare un gruppo di amici con la sua stessa passione , fondando l’Associazione «Città Giovane» promotrice di innumerevoli iniziative nel sociale e di eventi sportivi che ci hanno allietato in questi ultimi cinque anni nella Villa Comunale, tranne per gli ultimi due a causa della pandemia. Un giovane con tantissima voglia di fare, che da anni promuove e valorizza l’entusiasmo di tanti giovani sammaritani. La città gli sta enormemente a cuore e si propone come voce di quanti vogliono migliorare sempre di più il territorio.

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Elezioni a Santa Maria Capua Vetere, Enrico Di Rienzo: il volto giovane della campagna elettorale

The jackal in cattedra

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/the-jackal-in-cattedra.jpg?resize=300%2C182&ssl=1

Dalle idee e dalla creatività può nascere un’impresa: questo il fulcro dell’incontro organizzato dalla Federico II con i The Jackal 

NAPOLI – Nell’ambito di Meet me Tonight, evento associato alla Notte Europea dei Ricercatori 2021, l’AteneoFederico II incontra i The Jackal, il famoso gruppo napoletano di videomaker che dal web alla tv ha contribuito a modificare la comunicazione digitale negli ultimi anni.

L’evento, solo su invito, si terrà mercoledì 22 settembre, dalle ore 16, nell’aula Ludovico Sorrentino del Dipartimento di Farmacia in via Domenico Montesano 49, ma sarà accessibile sul canale Youtube.

Aprirà l’incontro il Rettore dell’Ateneo, Matteo Lorito. Alla discussione interverranno Angela Zampella, Direttore Dipartimento Farmacia, Giovanni Ausanio, Referente Università Federico II per Progetto Meet Me Tonight Evento Associato Notte Europea dei Ricercatori 2021, Francesco Ebbasta, Regista e Socio Fondatore The Jackal, Gianluca Fru, Talent e Autore The Jackal, Anna Manzo, Account Manager Ciaopeople per The Jackal e Antonio Pescapè, Delegato del Rettore alla Innovazione e Terza Missione. L’incontro sarà moderato da Pasquale Maffia, docente di Farmacologia.

The Jackal è un gruppo comico nato a Napoli nel 2005. Hanno la barba e fanno video, come amano dire. Il nome è stato ispirato dall’omonimo film di Michael Caton-Jones (‘97).

Nel 2005 Francesco Ebbasta (pseudonimo di Francesco Capaldo, regista e autore), Ciro Priello (pseudonimo di Ciro Capriello, attore e autore), Simone Ruzzo (pseudonimo di Simone Russo, attore, autore e produttore) e Alfredo Felco (pseudonimo di Alfredo Felaco, attore, autore e social media manager) hanno fondato la società di produzione The Jackal e nel 2006 hanno aperto il loro canale YouTube dove pubblicano sketch comici.

Una grande intesa iniziata quando erano giovanissimi: la passione comune per il videomaking nel corso degli anni li ha portati a fondare una casa di produzione che realizza e distribuisce video e campagne che spesso di ventano virali sul web. Un’impresa di successo.

Non siamo mai stati bravi a giocare a pallone. Così abbiamo aperto un canale YouTube, spiegano scherzando, ma non troppo.

The Jackal locandina ok

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

The jackal in cattedra

Più soldi che voti: la questua dei “$indaci”

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/piu-soldi-che-voti-la-questua-dei-indaci.png?resize=300%2C140&ssl=1

IN EDICOLA/POLITICA

Più soldi che voti: la questua dei “$indaci”

Più soldi che voti: la questua dei “$indaci”

Volantini, palchi, manifesti. Tutti i giorni in giro, cercando di far diventare popolari nomi e cognomi che magari nessuno ha mai visto prima. La campagna elettorale per le Amministrative costa e i partiti, sempre più al verde, non sono più disposti agli investimenti di un tempo. La settimana scorsa ha fatto rumore lo sfogo di Luca Bernardo, candidato della destra a Milano, che ha minacciato di ritirarsi se non fossero arrivati 50 mila euro da ogni partito della sua coalizione. Chi non ha la fortuna di benefattori privati deve allora sperare che le segreterie mantengano gli impegni. Oppure rivedere al ribasso il proprio budget.

Roma Raggi a “costo zero”

A Roma la sfida delle spese elettorali la vincono Enrico Michetti e Carlo Calenda, di misura su Roberto Gualtieri. La performance di Calenda non è una sorpresa: l’ex ministro ha una notevole capacità attrattiva sui benefattori privati. Imprenditori come Maurizio Tamagnini, Davide Serra, Alessandro Riello e la famiglia Bonomi hanno staccato assegni a 4 o 5 cifre. Parte delle donazioni sono state trasferite al comitato elettorale (80 mila euro tra giugno e luglio 2021). Calenda e le sue liste hanno preventivato 313 mila euro di spese. Il comitato Calenda sindaco da solo ne ha stanziati circa 64 mila (8 mila alla voce Comunicazione, 14 mila per spot tv e radio, 25 mila per stampa e affissioni).

Il Comitato Enrico Michetti Sindaco dichiara una previsione di spesa di 315 mila euro. I donatori non sono noti, ma lo staff del candidato fa sapere informalmente che la maggior parte dei fondi arrivano dalle donazioni di parlamentari ed eletti di centrodestra. Anche la campagna di Gualtieri è sostenuta per lo più dal Pd e costerà 290 mila euro. L’investimento più alto sono i 160 mila per la propaganda, tra i quali spicca la cifra per la “pubblicità dinamica” (i cartelloni su autobus e mezzi pubblici): ben 90 milaeuro. La campagna di Virginia Raggi invece è un mistero: il preventivo di spesa del M5S e delle liste collegate alla sindaca è in bianco, recita “0 euro”. Il consuntivo finale ovviamente sarà diverso, ma dallo staff della sindaca non si sbilanciano sulle cifre: sarà una campagna “frugale e in economia”, a seconda delle donazioni raccolte. Per ora tra i finanziamenti pubblici a favore della Raggi sono noti i 19.200 euro raccolti dal “Comitato per Virginia” e i 32.535 euro versati da alcuni parlamentari grillini nel “Comitato M5S per Raggi”.

Milano Bernardo “nababbo”

Stando ai preventivi consegnati in Comune da ogni lista, la coalizione di Luca Bernardo è la più spendacciona: 825 mila euro, contro i 230 di Beppe Sala e alleati. È la civica del candidato di destra a fare impressione, dichiarando spese per 350 mila euro (soprattutto in manifesti, 120 mila). Ma rispetto alle previsioni, i partiti sembrano aver mollato Bernardo, forse intuendo che la sfida sarà proibitiva e che dunque non valga la pena svenarsi. La Lega, per esempio, aveva promesso 110 mila euro, ma tramite il commissario cittadino Stefano Bolognini ha fatto sapere che il finanziamento sarà più o meno della metà. Fratelli d’Italia, fin da subito più defilato nel sostenere Bernardo, si fermerà tra i 25 e i 50 mila: le spese maggiori, spiegano al Fatto fonti di primo piano, sono per l’affitto dei palchi e per l’impianto di luci, soprattutto in occasione della manifestazione di piazza Duomo di sabato.

Dall’altra parte, Beppe Sala ha due vantaggi. Come sindaco utilizza le strutture del Comune per la comunicazione istituzionale, che però a ridosso delle elezioni diventa comunque strumento di campagna elettorale. In più, Sala ha diversi sponsor esterni rispetto ai partiti, come Antonio Belloni, manager di Luis Vuitton, che gli ha donato 10 mila euro, o la società di servizi Wave srl, che ha scucito 20 mila euro. Ma a sinistra il più grande benefattore è Gianfranco Librandi, deputato renziano che ha inaugurato il comitato elettorale del sindaco con 50 mila euro. Cifre fuori portata per la 5 Stelle Layla Pavone: fonti del M5S confermano che l’intera campagna elettorale costerà intorno ai 30 mila euro, finanziati quasi del tutto con le donazioni dei parlamentari locali e dei consiglieri regionali e spesi in manifesti e volantini, oltreché per l’affitto di una sede in Porta Romana.

Napoli Campagna low cost

A Napoli il Comune non ha ancora reso pubblici i bilanci preventivi presentati dalle liste. I candidati principali – Gaetano Manfredi per Pd e M5S, Catello Maresca per la destra e Antonio Bassolino come indipendente – non forniscono dettagli, ma dai partiti qualche indicazione arriva. Il Pd, qui guidato da Marco Sarracino, ha appena rimesso in piedi conti disastrosi e se la dovrebbe cavare con poco più di 10 mila euro. Fronte M5S, uno dei primi a bonificare in sostegno alla lista è stato Roberto Fico, che ha donato 5 mila euro. Con lui Gilda Sportiello, sua fedelissima, che ha donato 2.500 euro. Brutti guai invece per Maresca: già ostracizzato da FdI, si è visto bocciare la lista della Lega, che quindi ha quasi smesso di fare campagna. Resta FI: un berlusconiano di peso ci fa sapere che si resterà sotto i 50 mila euro, assorbiti in gran parte dai costi di tipografia. Dallo staff di Bassolino, invece, non forniscono cifre ma lasciano intuire l’andazzo: “L’attività del comitato è legata al volontariato e alle piccole donazioni”.

Torino Budget più alti

A Torino la campagna elettorale più dispendiosa è quella di Stefano Lo Russo, candidato sindaco del centrosinistra. Le sei liste che lo appoggiano hanno preventivato di spendere 526.500 euro. Il Pd ne ha messi a budget 142 mila, Sel 15mila euro, i Moderati 170 mila, ma il contributo maggiore è della lista del suo ex rivale, Francesco Tresso: 245 mila euro. Quanto è stato speso finora? Dallo staff di Lo Russo dicono di “non conoscere la cifra totale, perché ogni lista gestisce il budget in autonomia: ma il comitato per Lo Russo Sindaco ha speso circa 200 mila euro al momento”. No comment su questo tema, invece, dal candidato del centrodestra Paolo Damilano. Il patron della Cantina di Barolo conta, grazie alle sette liste collegate, su un budget di 393 mila euro, di cui quasi la metà arriva dalla sua lista personale. Lega e FdI hanno preventivato 50 mila euro a testa. “Ma”, spiegano dal comitato di Damilano, “nessuno dei due partiti ha messo queste risorse sulla lista personale del candidato sindaco, quei soldi vengono spesi dai partiti per le loro liste: questo noi lo sapevamo, quindi nessun caso Bernardo, qui a Torino”. Infine c’è Valentina Sganga, candidata M5S: la previsione a bilancio era di spendere 42.500 euro, finora non è arrivata neanche alla metà. Un portavoce di Sganga dice che al momento sono stati usati solo 11.500 euro.

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Più soldi che voti: la questua dei “$indaci”

Gli Amabili Libri

Il blog di Francesca Ottobre

recensioni936.wordpress.com/

E' solo un punto di vista

Revolver Boots

Scream for me...

che-blog

Blog italiano di cultura generale

Simone Modica

Photography, Travel, Viaggi, Fotografia, Trekking, Rurex, Borghi, Città, Urbex

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

Medicina, Cultura, e Legge.

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore: Stefano Ligorio.

Parla come viaggi - il blog di Silvia Wanderlust

Viaggi, archeologia e fotografia sono le mie grandi passioni. Voglio condividere con voi foto, itinerari, esperienze di viaggio e la mia vita da futura archeologa.

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

4000 Wu Otto

Drink the fuel

Judy e Lyth

parole tra due amiche

Blog Femme & Infos

Anita Blogue

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quindicesimo anno ♥    

Annita Klimt

Mi Nouvelle Vague personal

alle pendici del tifata ed oltre

tradizioni,usi e costumi, meridionalismo e divagazioni

The Daily Think

Laura Quick's book The Quick Guide To Parenting is available to order on Amazon. A perfect gift for parents.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: