Caiazzo. 19 e 21 settembre: un pateracchio e una ‘dimenticanza’ che si trascina da oltre 60 anni

Caiazzo nel mondo è nota non solo per le prelibatezze di Franco Pepe o per qualche altro concittadino emergente, ma anche per la sua storia Continua a leggere

di TeleradioNews

Napoli: Un poker da primato

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/napoli-un-poker-da-primato.webp?resize=750%2C430&ssl=1

di PASQUALE MASTROBUONO

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Non si ferma più la marcia trionfale del Napoli di Spalletti che batte l’Udinese per quattro reti a zero e sale in cima alla classifica di seria A.
Partenza buona della squadra di casa che costringe il Napoli a rimanere a guardia della propria porta, almeno fino al minuto 24 quando su un ottimo lancio di Mario Rui, Lorenzo Insigne scavalca il portiere Silvestri e la palla finisce in rete dopo il tocco finale di Victor Osimhen (alla fine il gol verrà attribuito a quest’ultimo). Da questo momento in poi le redini della partita vengono prese dal Napoli che attacca molto alto l’Udinese costringendola a stare “chiusa” nella propria metà campo. Alla mezz’ora del primo tempo il Napoli va vicinissimo al raddoppio con un gran tiro di Fabian Ruiz che si stampa sul palo alla destra del portiere, ma il gol è nell’aria ed arriva dopo solo cinque minuti, quando su una combinazione da calcio piazzata Koulibaly trova Rhamani che insacca il pallone del raddoppio. Il primo tempo termina con il Napoli padrone del campo e del gioco.
Il secondo tempo inizia esattamente come era finito il primo, con il Napoli che continua ad attaccare nonostante il doppio vantaggio e dopo solo cinque minuti della ripresa il Napoli si porta sul 3-0 grazie al gol di Koulibaly sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La partita è ormai nelle mani del Napoli che ha ancora un paio di occasioni con Anguissa e Osimhean che non sortiscono l’effetto desiderato. Al minuto 71 entra Hirving Lozano che dopo solo dieci minuti segna il gol del 4-0 calando il sipario su una partita che il Napoli ha sempre controllato.
Il mister Luciano Spalletti a fine partita ha dichiarato: “Primo posto? Cambia poco la posizione in classifica, ma come gioca la squadra. Se non hai la testa solida è difficile conquistare certi risultati. Se continuiamo così possiamo fare discorsi anche differenti. Il pallone è come la vita, ti dà delle occasioni e devi essere bravo a sfruttarle per avere un piccolo vantaggio. Ho una squadra forte, di ragazzi seri che amano la città. Ci sentiamo assediati dentro la nostra città che ci trascina, che ci dà forza. Vivere in questo contesto ci dà gioia, ci aiuta ad essere più reattivi”.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Napoli: Un poker da primato

In ricordo del XX Settembre 1870 e della festa ‘laica’ dimenticata: da ripristinare?

Il giorno 20 di settembre è una data che praticamente coincide con l’avvento dell’Equinozio di autunno Continua a leggere

Via San Carlo al buio . I residentie commercianti protestano

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/via-san-carlo-al-buio-i-residentie-commercianti-protestano.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Caserta. Da qualche giorno , Via San Carloprimo tratto , è completamente al buio. A segnalarlo alla nostra redazione sono stati alcuni residenti e commercianti del posto i quali hanno già allertato , fino ad oggi inutilmente, la Polizia Municipale.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il problema illuminazione pubblica sembra senza soluzione in questa citta’. Tutti sanno ormai che a turno e da anni le luci pubbliche restano spente in alcune strade della città senza che nessuno sia in grado di porre rimedio ne tantomeno di dare una spiegazione a tale disagio.

Inutile dire che questa situazione e’ pericolosa anche sotto l’ aspetto della sicurezza. Speriamo che questa nostra ennesima denuncia possa arrivare a chi di dovere per il ripristino di una situazione di normalità.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Via San Carlo al buio . I residentie commercianti protestano

Eruzioni, il gusto e i vini

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/eruzioni-il-gusto-e-i-vini.jpg?resize=358%2C512&ssl=1

Guida dei vini a Eruzioni del Gusto. In Campania l’enogastronomia è settore di punta e volano per l’economia

PORTICI | CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI –  Bilancio più che positivo per la terza edizione di Eruzioni del Gusto, si è conclusa  al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa lunedì 20 settembre con la presentazione della Guida catalogo delle aziende vitivinicole e vinicole della Campania 2020-2021. Eruzioni del Gusto, evento sul turismo enogastronomico dei territori vulcanici, è promosso dall’associazione culturale ORONERO – Dalle scritture del fuoco e impeccabilmenta dal presidente Carmine Maione.

Il volume, giunto alla ottava edizione, è stato realizzato dalla Regione Campania in collaborazione con la sezione campana dell’Associazione Italiana Sommelier e racchiude un patrimonio unico delle nostre terre, il vino: dalle bottiglie del Vesuvio a quelle dei Campi Flegrei e dell’isola di Ischia passando per l’Irpinia, il Casertano e il Sannio fino alla zona di Costa d’Amalfi e del Cilento.

Di facile consultazione, la Guida catalogo delle aziende vitivinicole e vinicole della Campania 2020-2021 è rivolta a operatori della filiera enologica ma anche ad appassionati di vino desiderosi di scoprire nuove aziende in Campania.

A introdurre le linee generali, la presidente AIS Campania Nicoletta Gargiulo, il capo panel Franco De Luca e Luciano D’Aponte, responsabile produzioni agroalimentari Regione Campania, Carmine Maione presidente di ORONERO.

Il vino, risorsa della Campania che lotta tra lo stop dovuto alla pandemia e i cambiamenti climatici, ma potente risorsa capace di sfidare i mercati esteri. Molto partecipato, nel pieno rispetto delle norme anticovid, il momento di degustazione di oltre 400 tipologie di vini di circa 180 aziende campane: nei calici bollicine, bianchi, rosati, rossi.

Il vino, ma anche la Pasta di Gragnano Igp, la ricotta di bufala campana Dop, mozzarella di bufala campana Dop, Pomodorino del piennolo del Vesuvio Dop, Provolone del Monaco Dop, Colatura di alici di Cetara Dop: prodotti unici della Campania che richiamano appassionati della buona tavola e sempre più turisti.

L’enogastronomia ha un ruolo centrale nel nuovo piano regionale per il Turismo, che punta a una accoglienza più organizzata e coinvolge in misura maggiore le aree interne. Un settore che è la sintesi delle eccellenze ambientali e delle risorse umane del nostro territorio e comprende perfettamente le rinnovate esigenze di un turismo sicuro, sostenibile e ecocompatibile. La nostra cultura enogastronomica è oggi protagonista nell’attrarre flussi turistici in tutte le stagioni, ha sottolineato il direttore generale Politiche Culturali e Turismo Regione Campania Rosanna Romano.

Una manifestazione che intercetta flussi turistici in ascesa, che si distingue per il suo modo concreto di ripensare lo sviluppo. Una sede prestigiosa, quella del Museo di Pietrarsa, che indica le nuove prospettive di crescita nella zona est di Napoli. Una storia carica di suggestioni, materiali e immateriali. Queste peculiarità consentono a Eruzioni del Gusto di offrirsi al partenariato pubblico come una opportunità, ha ribadito l’assessore al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci.

Per il direttore Agenzia Campania Turismo Luigi Raia: I prodotti campani rappresentano spesso il modo migliore per alimentare e diffondere l’immaginario turistico della regione. La promozione e il marketing territoriale non possono prescindere dall’esaltazione dei sapori di una alimentazione sana e gustosa che rappresenta, al contempo, il nostro migliore spot e la più efficace misura della qualità dell’offerta turistica della Campania.

Eventi come Eruzioni del Gusto sono fondamentali per comunicare al mondo la qualità dei nostri prodotti agroalimentari sotto un unico brand “Campania”. Nel futuro, chi mangia e beve campano dovrà essere consapevole della eccezionalità dei prodotti della nostra terra. Siamo la patria della Dieta Mediterranea, non intesa soltanto come stile di vita, ma come declinazione di identità e qualità del cibo. E’ il momento giusto per consolidare la sinergia tra l’assessorato all’Agricoltura e tutti i soggetti che, in questo senso, contribuiscono a fare sistema. Stiamo lavorando, anche grazie alle risorse della nuova programmazione dei fondi europei, al raggiungimento di questo obiettivo, ha aggiunto  l’assessore all’Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo. 

La Campania si candida ad essere una vetrina internazionale dell’enoturismo – ha detto il presidente di ORONERO, Carmine MaioneÈ un progetto ambizioso ma  è una nave che è salpata tre anni fa e, con un pizzico di orgoglio, sappiamo dove vogliamo condurre questa nave. Non possiamo condurla da soli perché è un viaggio che dovrà necessariamente avvenire con tutti i compagni di viaggio e quindi con i ministeri, con la Regione Campania, con i centri di ricerca e università di Napoli Federico II, con tutti i produttori e consorzi di filiera campani, tutti i consorzi dei vini, della colatura di alici, della mozzarella, del pomodoro e tanti altri. Questo lungo e affascinante viaggio che coinvolge tante altre regioni italiane, il prossimo anno sarà internazionale con paesi vulcanici stranieri come Giappone, Nuova Zelanda, i paesi del Sud America, Nord Europa in un grande villaggio universale delle terre e dei popoli vulcanici del pianeta.

L’edizione 2021 di Eruzioni del gusto è stata piena di belle sorprese: i casari hanno “filato” dal vivo. Davanti a un folto pubblico, mani esperte hanno mostrato “sul campo” le tecniche di lavorazione del Provolone del Monaco Dop. E ancora, show cooking a cura dell’Unione Regionale Cuochi della Campania, Associazione Provinciale Cuochi Napoli e Dipartimento Solidarietà Emergenze della Campania.

Tra gli interventi quello di Roberto Rosati, Presidente Nazionale del Dipartimento Solidarietà ed Emergenze della FIC. In cucina Fofò Ferriere “maestro del pomodoro” e Pasquale Palamaro, chef stellato a Ischia che da tre anni fa cucina di mare, lavora la carne del pesce come fosse carne di maiale, stagionata e insaccata.

Agli ospiti ha offerto un assaggio di spaghetti all’olio con uova del tonno al posto delle uova del riccio, coadiuvato dagli alunni dell’Istituto alberghiero Cavalcanti di Napoli. A coordinare gli show cooking  Ludovico D’Urso.

Dalla tavola al lavoro scientifico. Tra i protagonisti,  nella quattro giorni a Pietrarsa, Giampietro Comolli, Presidente dell’Osservatorio Economico Vini d’Italia che in più momenti ha affrontato in maniera completa il tema del vino nei vari aspetti, dalle proprietà organolettiche a quelle legate all’alimentazione.

Un convegno ha fatto il punto sull’accordo di rete per la promozione della biodiversità Campana – Progetto ABC, un altro cui hanno partecipato anche docenti dell’Università degli Studi di Napoli Federico II sullo Sviluppo della competitività degli olii extravergine di oliva che ha visto gli interventi di Teresa Del Giudice, docente Economia ed Estimo rurale all’Ateneo federiciano e Responsabile scientifico del progetto, Raffaele Sacchi, docente Scienze e tecnologie alimentari Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II, Giovanni Cicia, docente Economia ed Estimo Rurale Università di Napoli Federico II.

Nell’ambito del convegno c’è stata la Premiazione delle aziende partecipanti al concorso degli Olii EVO della Campania – Premio Extra Campania Edizione 2021.

A seguire il FEAMP Regione Campania ha evidenziato le buone pratiche di successo delle Aree Marine Protette della Campania: Maurizio Simeone ha parlato dell’area del Parco sommerso di Gaiola, Antonino Miccio di quella del Regno di Nettuno. Esperti del Cnr e  associazione Asset hanno relazionato su dieta iposodica: sale marino.

Due focus, rispettivamente sul vino greco e i monasteri napoletani tra XI e XV secolo e l’altro dal caffè verde all’espresso.

Presenti i Consorzi di tutela Dop, il Consorzio tutela vini del Vesuvio, Consorzio tutela vini del Sannio, Vitica Caserta, Consorzio tutela vini d’Irpinia, Consorzio Vita Salernum Vites.

L’evento è patrocinato dal Ministero della Cultura, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Regione Campania, Ais, Enit- Agenzia Nazionale del Turismo, Fondazione FS, altre regioni, i Comuni di Napoli, Portici, Ercolano, Pollica, Pompei, ENEA, oltre a Università degli Studi di Napoli Federico II, Ingv, Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Stazione Zoologica Napoli Anton Dohrn, Wine Business, Fondazione Dohrn, e altri istituti di ricerca scientifica, Centro Musa, Federdoc, Ovse, Ceves, Osservatorio spumanti d’Italia, Odaf Napoli, Città del Vino, Mavv, Certiquality, Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Istituto tutela sale alimentare italiano, Film Commission Regione Campania, Ospitalia, Amira, Odg, associazioni e ordini professionali, tra i quali i Tecnologi Alimentari e Agronomi Forestali. L’evento è stato certificato da Bureau Veritas per il pieno rispetto delle misure di prevenzione al covid.

 Ass. ORONERO | http://www.oronero.net | segreteria@oronero.net

Questo slideshow richiede JavaScript.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/09/21/eruzioni-il-gusto-e-i-vini/

Ciro Guerriero candidato Sindaco di Caserta kest’e’

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/ciro-guerriero-candidato-sindaco-di-caserta-keste.jpg?w=800&ssl=1

Queste le dichiarazioni di uno dei candidati sindaci alle prossime comunali di Caserta,   ossia Ciro Guerriero

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Sto  riuscendo a catalizzare l’attenzione di tanti e in maniera trasversale. L’iniziativa del nostro movimento politico che è “Caserta Kest’è” nasce da un gruppo di amici di diversa provenienza e formazione ma che hanno in comune una storia d’impegno sociale e volontariato, e comunque un gruppo che ha a cuore la città di Caserta, che ha nella capacità di fare sintesi tra le diverse sensibilità il proprio punto di forza. Sento forte la responsabilità della mia candidatura perché abbiamo generato un’aspettativa. Abbiamo invitato i cittadini a lasciare la comodità dei salotti di casa e di ritornare nelle strade, in piazza e nelle sedi di riunione, per rianimare una comunità che ha bisogno che i suoi cittadini se ne prendano cura.

Abbiamo una metodologia comunicativa diversa. Non di un racconto di quello che si vorrà fare per Caserta, ma la rappresentazione vera, fisica, di quello che intanto nel nostro territorio si fa e soprattutto l’idea che, se dobbiamo realizzare dei progetti di sviluppo, vero e duraturo per la nostra città, non possiamo non pensare di realizzarli con chi questo territorio lo amministra ed è a fianco a noi.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Noi abbiamo una visione di questa città e partiamo dall’esistente. Quello che c’è di buono ce lo teniamo stretto e non solo verrà mantenuto ma anche implementato.

Oggi fare il sindaco è un azzardo, perché con pochi fondi a disposizione per amministrare le città si diventa subito impopolari ma il mio forte senso di responsabilità senza dubbio sarà vincente. Per me ed il mio gruppo è arrivato il momento di restituire qualcosa alla comunità che ci ha dato tanto. Siamo in una posizione fortunata, perché siamo liberi. Siamo in una condizione di serenità di fondo, e chi ha la fortuna di trovarsi in questa condizione, secondo noi ha anche il dovere di restituire un po’ di quello che ha preso e allora non possiamo esimerci da questa responsabilità. E’ vero però che ci vuole un pizzico di follia, perché il sindaco sarà soggetto a critiche, avrà un sacco di problemi, ma quello che prevale è l’entusiasmo e la passione perché noi crediamo che con la partecipazione di tutti i cittadini o di coloro che si vogliono mettere in gioco, la nostra città può cambiare volto e per invogliare i nostri cittadini a farlo i primi dobbiamo essere noi. Ecco perché Ciro Guerriero ci mette la faccia.

Qualora diventassi il sindaco di questa città ripartirei dai giovani, da uno sviluppo economico della città che sia integrato con il territorio, dal welfare e dall’innovazione tecnologia alla quale la città si è sottratta per troppo tempo. Tra le prime cose che io farei sono quelle essenziali dalle quali ripartire. Punto numero uno: piano regolatore. La prima cosa su cui lavoreremo.Un altro punto, è la riorganizzazione della macchina amministrativa comunale. Dobbiamo mettere tutti i dipendenti comunali in condizione di dare il meglio e rendere il proprio lavoro più efficace ed efficiente possibile. Poi, un altra cosa importante è la costituzione di un team che si occuperà di utilizzare tutte le possibilità offerte dall’agenda comunitaria 2021-2026, perché dal 2027 la maggior parte di queste risorse verranno spostate verso i nuovi soci della comunità europea che sono quelli dell’est. Questo è l’ultimo giro disponibile. Perché sono gli enti locali che devono riprogettare il proprio territorio ed essere pronti. Noi dobbiamo farci trovare pronti , è un’occasione imperdibile.”

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Ciro Guerriero candidato Sindaco di Caserta kest’e’

Subito Liccardi show per lui gol e assist

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/subito-liccardi-show-per-lui-gol-e-assist.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Modo migliore per presentarsi hai tifosi della Casertana non poteva trovarlo Vincenzo Liccardi. L’attaccante rosso blu ha giocato una gara praticamente perfetta, ha lottato nei primi 45’ come un leone per aiutare la squadra nel primo tempo, per poi nella ripresa trascinare i suoi alla rimonta. Prima con grande freddezza batte il portiere del Nola dal dischetto e poi regala assist che porterà in vantaggio i falchetti. Certo far dimenticare i vari Cuppone e Castaldo sarà difficile per lui ma l’inizio è promettente. Domenica il Toro andrà in quel di Fasano terra dove si possono ammirare tanti bei animali di cui il leone e siamo sicuri che vorrà provare ad incornare anche la difesa pugliese

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/09/21/subito-liccardi-show-per-lui-gol-e-assist/

Amministrative 2021 .ex comunale aggredisce un ragazzo

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/amministrative-2021-ex-comunale-aggredisce-un-ragazzo.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

San tammaro. Campagna elettorale infuocata. Ex consigliere comunale aggredisce un ragazzo.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Momenti di panico vissuti ieri sera a San tammaro quando un ex consigliere comunale di maggioranza, ora candidato nuovamente, ha aggredito un giovane di San Tammaro. I soliti ben informati raccontano che tra lex consigliere comunale ed il giovane vittima dell’aggressione c’erano già delle vecchie ruggini dovute a passati contenziosi di quando il giovane lavorava per l’ex consigliere comunale. Dopo l’aggressione subita il giovane A. F. ha chiesto assistenza presso il locale nosocomio di S. Maria XV e successivamente sporto denuncia querela nei confronti del candidato D.G..
Raggiunto telefonicamente il giovane aggredito è apparso molto scosso e traumatizzato e ha dichiarato: “non mi immaginavo una cosa del genere, sono pessimi esempi che vengono dalla politica e soprattutto da chi vorrebbe amministrare San tammaro, sono deluso perché non ho ricevuto neanche un messaggio di scusa”.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Amministrative 2021 .ex comunale aggredisce un ragazzo

“Vaccino in Tour”, cinque le tappe del nuovo Open Day promosso dall’ASL Napoli 2 Nord al via da sabato 25 settembre

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/vaccino-in-tour-cinque-le-tappe-del-nuovo-open-day-promosso-dallasl-napoli-2-nord-al-via-da-sabato-25-settembre.jpg?w=800&ssl=1

“Vaccino in Tour”, cinque le tappe del nuovo Open Day promosso dall’ASL Napoli 2 Nord al via da sabato 25 settembre – BelvedereNews

  • Home
  • Attualità
  • “Vaccino in Tour”, cinque le tappe del nuovo Open Day promosso dall’ASL Napoli 2 Nord al via da sabato 25 settembre

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

“Vaccino in Tour”, cinque le tappe del nuovo Open Day promosso dall’ASL Napoli 2 Nord al via da sabato 25 settembre

Gli Amabili Libri

Il blog di Francesca Ottobre

recensioni936.wordpress.com/

E' solo un punto di vista

Revolver Boots

Scream for me...

che-blog

Blog italiano di cultura generale

Simone Modica

Photography, Travel, Viaggi, Fotografia, Trekking, Rurex, Borghi, Città, Urbex

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

Medicina, Cultura, e Legge.

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore: Stefano Ligorio.

Parla come viaggi - il blog di Silvia Wanderlust

Viaggi, archeologia e fotografia sono le mie grandi passioni. Voglio condividere con voi foto, itinerari, esperienze di viaggio e la mia vita da futura archeologa.

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

4000 Wu Otto

Drink the fuel

Judy e Lyth

parole tra due amiche

Blog Femme & Infos

Anita Blogue

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quindicesimo anno ♥    

Annita Klimt

Mi Nouvelle Vague personal

alle pendici del tifata ed oltre

tradizioni,usi e costumi, meridionalismo e divagazioni

The Daily Think

Laura Quick's book The Quick Guide To Parenting is available to order on Amazon. A perfect gift for parents.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: