Caserta. ‘Bufala Village’, venerdì il via all’expò di S.Nicola: il coraggio di un’impresa possibile


Mancano poche ore all’attesissima manifestazione Continua a leggere

RUBRICA ACI A CURA DEL DIRETTORE M. PERRETTA: RIMINI, FOCUS SU AUTO ELETTRICHE

Rimini, agosto 2021 – ACI: AUTO ELETTRICHE E TRANSIZIONE ECOLOGICA, UN MATRIMONIO DA FARE CHE, PERO’, HA I SUOI TEMPI Gerardo Capozza, Segretario Generale dell’Automobile Club d’Italia, ha partecipato al Meeting di Rimini al convegno: “Transizione ecologica e vettori energetici: l’elettrico”. “Per passare progressivamente a tecnologie sempre meno dannose per l’ambiente, (compreso il settore dell’automotive), bisogna tenere in considerazione le realt� socio-economiche del nostro Paese, ma soprattutto, essere consapevoli che i tempi non saranno brevi” – queste le dichiarazioni di Gerardo Capozza, Segretario Generale dell’Automobile Club d’Italia – in occasione del proprio intervento al Meeting di Rimini, nel corso dell’incontro: ‘Transizione ecologica e vettori energetici: l’elettrico”. “In Italia, affinch� la mobilit� elettrica possa diventare pi� concreta e diffusa, c’� la necessit� che sussistano determinate condizioni (non facili da attuare) – ha continuato il Segretario Generale dell’ACI: aumentare la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e non inquinanti; fare in modo che le auto elettriche abbiano equivalenti prestazioni rispetto a quelle a motore tradizionale, (autonomia e prezzi in primis); una efficiente e capillare rete di stazioni di ricarica e una sempre maggiore diffusa cultura dell’eco-sostenibile. Autorevoli esponenti del mondo dei motori, economisti, ingegneri, esperti del settore e l’Automobile Club d’Italia, pur sostenendo i veicoli elettrici, sono convinti che nel breve periodo i motori a combustione interna non potranno mai essere completamente sostituiti dall’elettrico. Diversi e articolati i motivi: gran parte dell’energia elettrica � ancora ottenuta da fonti fossili in centrali a carbone o a gas; i veicoli elettrici, risultano, addirittura, pi� inquinanti dei veicoli endotermici; non � facile n� economico lo smaltimento delle batterie; la rete � ancora incapace di reggere un carico importante di veicoli; oggi le auto elettriche (a causa del prezzo di acquisto e della ridotta praticit�) rappresentano solo il 6% del venduto nel mese di dicembre 2020 e arriveranno a non pi� del 20% nell’anno 2030. “La transizione ecologica � pi� complessa di quanto immaginiamo – ha concluso Capozza – ma una transizione ‘giusta’ non pu� e non deve danneggiare n� i lavoratori, n� tantomeno le imprese. Nel nostro Paese, purtroppo, circolano ancora oltre 12 milioni di auto altamente inquinanti, si potrebbe pensare a sostituirle anche con aiuti e incentivi per l’acquisto di auto pi� recenti, maggiormente sicure e meno dannose per l’ambiente. Una transizione ecologica, oggi, non pu� prescindere dal tener conto e confronto con la demografia, l’economia, l’agricoltura, l’energia e la mobilit�, tutte filiere italiane consolidate che vanno salvaguardate guardando il futuro e, quindi, inserite in un percorso di innovazione e sostenibilit� con tempistiche molto pi� dilatate”.

(Fonte: CasertaSette – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

RUBRICA ACI A CURA DEL DIRETTORE M. PERRETTA: RIMINI, FOCUS SU AUTO ELETTRICHE

Tanti Auguri Anna Vitale!

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/tanti-auguri-anna-vitale.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Caserta. Giornata di festa in casa Raiano . Anna Vitale festeggia il suo 50esimo compleanno . Gli auguri più sinceri arrivano da suo marito Giuseppe, dalla mamma Emilia dalla sorella Pina dal fratello Antonio.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Gli Auguri ad Anna anche da tutti gli altri familiari e dall’ intera redazione di Belvederenews

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/09/08/tanti-auguri-anna-vitale/

De Luca a Caserta per appoggiare Carlo Marino

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/de-luca-a-caserta-per-appoggiare-carlo-marino.jpg?resize=717%2C430&ssl=1

Caserta –  La campagna elettorale 2021 entra sempre più nel vivo, dopo l’appoggio di Piero De Luca, figlio del presidente della Regione, anche il padre Vincenzo appoggerá, Carlo Marino, con il Partito Democratico (PD). Visita dunque alle ore 18 al teatro a via G.M. Bosco del presidente Vincenzo de Luca che farà sentire il suo apporto con un breve intervento, a Carlo Marino, candidato sindaco che al momento sembra il favorito, presente  anche lui, alla convention di  elettorale di domani.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

De Luca a Caserta per appoggiare Carlo Marino

Villaggio dei Ragazzi: riparte il Servizio Educativo Residenziale

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/villaggio-dei-ragazzi-riparte-il-servizio-educativo-residenziale.jpg?resize=599%2C424&ssl=1

Maddaloni. Dopo mesi di chiusura forzata, dovuta ad una pandemia che sembra finalmente in fase di contenimento grazie ad una campagna vaccinale spedita e al pieno rispetto delle regole anticontagio, con il contributo della Regione Campania riparte lo storico Servizio Educativo Residenziale della Fondazione Villaggio dei Ragazzi. La data di riapertura, per l’anno scolastico 2021-22, è fissata al 4 ottobre 2021.
Il “servizio” ospiterà “in sicurezza” gli studenti comunitari ed extracomunitari di età compresa tra i 13 e i 18 anni, provenienti dall’intero territorio campano, che frequentano le Scuole del Villaggio annesse (Istituto Tecnico, Istituto Tecnico Trasporti e Logistica, Liceo Linguistico, Istituto Alberghiero). Gli allievi, che dimoreranno nella prestigiosa palazzina di origine borbonica ubicata nel “Villaggio”, che nel passato ha accolto intere generazioni che si sono riconosciuti in primis nei valori fondanti dell’Opera creata da don Salvatore d’Angelo nel 1947, saranno affiancati, per 24h al giorno e per tutti i giorni dell’anno scolastico, Sabato escluso, da un equipé di educatori di grande esperienza che svolgeranno una funzione di formazione ed educazione, in collaborazione con la scuola e le famiglie: nel pomeriggio, in particolare, essi seguiranno gli alunni, divisi in gruppi, nelle attività di studio e ricreative. I “convittori” saranno alloggiati in camere confortevoli e riceveranno ricchi pasti (colazione, pranzo e cena) preparati e serviti dal personale delle cucine nell’ampia sala mensa dell’Opera calatina, con menù studiati con il supporto di personale esperto e diversificati in base alle stagioni. “Un’opportunità straordinaria per i ragazzi, che potranno seguire un percorso formativo supportato dall’azione sinergica del personale educativo e dei docenti, e per le famiglie – ha dichiarato Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente di Piazza Matteotti. “Il nostro obiettivo – ha aggiunto De Luca – sarà di mettere a disposizione degli allievi meno abbienti, che vivono in un territorio difficile, una serie di opportunità di apprendimento e di formazione tese anche a contrastare il fenomeno crescente del coinvolgimento dei minorenni in attività malavitose e ad arginare il fenomeno dell’abbandono scolastico e dell’esclusione sociale,”. “Il Villaggio – ha concluso il Commissario – si conferma sempre più avamposto di legalità e punto di riferimento imprescindibile della riqualificazione sociale del territorio”.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Villaggio dei Ragazzi: riparte il Servizio Educativo Residenziale

GUERRIERO: MAI CON MARINO

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/guerriero-mai-con-marino.jpg?resize=720%2C430&ssl=1

Il candidato sindaco Ciro Guerriero annuncia che “In questa tornata elettorale tutto è possibile, anche se qualcuno vuol far intendere che la partita è a due. Noi non siamo qui per partecipare fortemente vogliamo andare al ballottaggio. Comunque vada si può  vincere e si può perdere ma al ballottaggio non appoggeremo mai Carlo Marino, anzi invito  gli altri candidati a dire le loro posizioni per essere più trasparenti con la cittadinanza tutta”.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

GUERRIERO: MAI CON MARINO

Parte “Bufala Village” dal 10 al 12 settembre

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/parte-bufala-village-dal-10-al-12-settembre.jpg?w=800&ssl=1

Di Marco Lugni

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Si è svolta presso la sede del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana, sito presso la Reggia di Caserta alle Regie Cavallerizze, la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2021 del Bufala Village che si svolgerà dal 10 al 12 settembre presso il polo fieristico A! Expo in viale delle industrie, 10 a San Marco Evangelista, tra le numerose iniziative presentate al fine di osannare l’”oro bianco “ ovvero sua maestà la mozzarella di bufala DOP, ricordiamo tra gli altri durante la tre giorni, la presenza della chef Rosanna Marziale e del Presidente del Centro Consumatori Italia il notissimo Rosario Trefiletti.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Parte “Bufala Village” dal 10 al 12 settembre

Restyling di Villa Arbusto

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/09/restyling-di-villa-arbusto.jpg?resize=300%2C200&ssl=1

Villa Arbusto, sede del museo archeologico conserva la Coppa di Nestore e altri importanti reperti ritrovati a Ischia

NAPOLI – Ultimi giorni per presentare progetti di restyling di Villa Arbusto, sede del museo archeologico che ospita la Coppa di Nestore e altri importanti reperti ritrovati sull’isola di Ischia. Entra, quindi, nel vivo il Premio La Convivialità Urbana, il concorso di architettura partecipata ideato dall’architetto Grazia Torre, presidente dell’associazione Napoli Creativa, giunto quest’anno alla settima edizione.

C’è tempo, infatti, fino a lunedì 13 settembre per iscriversi al concorso bandito lo scorso luglio, che ha fatto dell’approccio multidisciplinare la sua formula di successo coinvolgendo anche designer e sociologi, oltre ovviamente ad architetti e urbanisti. Coinvolge perfino i cittadini nella valutazione dei progetti.

I gruppi che si saranno iscritti avranno poi tempo fino a mercoledì 15 settembre per la consegna degli elaborati.

Il concorso ha un montepremi di oltre 10mila euro, di cui 6mila riservati al primo classificato e gli altri divisi tra il secondo e terzo classificato, premio web e menzioni.

Dopo anni di riflessione sulle principali aree della città di Napoli, per le quali abbiamo assegnato dei premi ai progetti, da piazza San Luigi e il Casale di Posillipo a piazza Mercato, dal Lungomare alla Mostra d’Oltremare fino all’Ippodromo di Agnano, abbiamo deciso di volgere lo sguardo sull’isola di Ischia per cercare di valorizzare le grandi potenzialità che racchiude Villa Arbusto, ha spiegato l’architetto Grazia Torre.

Per partecipare al premio, i gruppi multidisciplinari di progettisti dovranno immaginare una ridistribuzione e una rivisitazione degli spazi del complesso museale di Villa Arbusto, alla luce di una diversa e più fruibile localizzazione delle attività accessorie del museo, come biblioteca comunale, bookshop, caffetteria, laboratorio didattico, spazi espositivi temporanei, spazi per bambini ed altro. Tali attività dovranno in qualche modo richiamare e valorizzare i beni artistici custoditi nel museo, e in particolare la Coppa di Nestore, prezioso reperto dell’VIII secolo a. C. scoperto dall’archeologo Giorgio Buchner nel 1955.

Tutti i progetti parteciperanno ad una competizione on line sulla pagina FB di NapoliCreativa dal 18 al 22 settembre e saranno oggetto di un’esposizione, proprio a Villa Arbusto, dall’1 al 3 ottobre 2021, per essere poi votati da una giuria tecnica e dal pubblico dei visitatori alla mostra.

Saranno tre giorni, una sorta di Festival della Convivialità Urbana, nel corso dei quali si svolgeranno  convegni, seminari e incontri.

Il Comune di Lacco Ameno, proprietario di Villa Arbusto seguirà con molto interesse la competizione e non ha escluso la possibilità di prevedere procedure negoziate per i progetti che riterrà particolarmente meritevoli.

Il bando integrale del concorso è stato scaricato oltre 600 volte da più parti d’Italia e perfino dal Regno Unito, dagli Stati Uniti e dal Guatemala a riprova della portata non solo locale di una formula partecipativa e di un approccio multidisciplinare particolarmente gradito che produce risultati sorprendenti ad ogni edizione, ha sottolineato l’architetto Torre.

Villa Arbusto fu costruita nel 1758 dal duca di Atri Carlo d’Acquaviva e fu successivamente  residenza di lusso per molti nobili europei e poi elegante dimora appartenuta all’editore Angelo Rizzoli, che infine l’ha donata al Comune di Lacco Ameno che l’ha trasformata, appunto, in un complesso museale.

La giuria tecnica è composta da

  • Michelangelo Russo direttore DIARCH Federico II,
  • Aldo Aveta presidente Rotary Club Napoli a.R. 2021/2022,
  • Francesca Brancaccio specialista in restauro di siti archeologici, Alessandro Castagnaro presidente ANIAI Campania DIARCH Federico II,
  • Silvano Arcamone responsabile Interventi Edilizi Demanio,
  • Lucrezia Galano responsabile Cultura –Complesso Museale Villa Arbusto,
  • Maria Claudia Clemente /Francesco Isidori LABICS,
  • Maura Caturano architetto e paesaggista, Federico Florena TIAR Studio,
  • Gianluca Vosa ,
  • Raffaella Napolano (Vosa Napolano Architetti),
  • Claudio Correale (Studio Correale).

La VII edizione del premio “La Convivialità urbana è bandito dall’associazione NapoliCreativa con il patrocinio del Consiglio Nazionale Architetti, del Comune di Lacco Ameno ad Ischia, del Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II Napoli, del POLI.design di Milano, dell’Ordine e della Fondazione Ingegneri Napoli, dell’ANIAI (Associazione Nazionale Architetti e Ingegneri Italiani), del Rotary Club Napoli, dell’ACEN, dell’EWMD e delle associazioni “Napoli Pitagorica” e “Turismo Cultura Sostenibilità”. Media Partner: Caffè Design e Design Diffusion Network. Si ringraziano gli sponsor Ortolomo E.G., main sponsor, Schneider Electric, Delta Light, OBO, Vimar, GAM, Falanga, CAME, AutomationPro.

Informazioni sul  bando e foto:  www.napolicreativa.com – @Premio La Convivialità Urbana.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Restyling di Villa Arbusto