MACRICO, IL SINDACO DI CASERTA MARINO COME HOUDINI: ILLUSIONISTA

Caserta 24 agosto 2021 – Per il Comitato Macrico Verde, Caiola e Tanzarella ‘Marino � un illusionista’. Lo scrivono in una nota i due responsabili del comitato dopo la notizia diffusa nei giorni scorsi da Cronache di Caserta in cui si parla di uno studio di fattibilit� inviato alla Regione Campania e stilato dall’Universit� Vanvitelli. Dove stanno le carte? Nessuna traccia: il rettore replica o ne sa qualcosa?

Del giallo ne ha parlato in una nota anche il candidato sindaco Romolo Vignola ma il Comitato interviene con questa nota:

�Marino, lei � un modesto prestigiatore, direi un illusionista che conta sulla scarsa memoria e distrazione degli spettatori. Io la sfido a farmi vedere le carte di questo atto di cessione del Macrico che sono certo non esiste. Infatti del suo folle progetto n� l’Istituto Centrale Sostentamento Clero a Roma n� il vescovo di Caserta hanno notizia, allora chi le avrebbe firmato la cessione del terreno? Vuol dirlo pubblicamente o rientra nei segreti di Stato come il suo progetto annunciato ma che nessuno ha ancora visto se non per l’annuncio del lago (!) e dei 1500 alloggi per studenti. Ma lei non � quello che in un recente consiglio comunale dedicato al Macrico ha messo in dubbio perfino la propriet� dell’area? Ai tempi in cui lei era assessore ai lavori pubblici di Forza Italia, (ricorda di esserlo stato?) altri progetti sono miseramente falliti e ora che � sindaco del Partito Democratico riprova ancora lo stesso gioco, ma vuol provare a cambiare copione? Lei dunque � un illusionista ma con noi non ha successo, tiri fuori le carte e non si nasconda dietro il fumo degli annunci che possono appagare solo la sua corte di ascari del partito democratico che la ripropone come sindaco dopo 5 anni di buio pesto per la citt�. Il Macrico non � un jolly della sua campagna elettorale ma una delle ultime occasioni di vita di Caserta. Si accontenti del soccorso del presidente della Regione e suo maestro di arti illusioniste e continui a giocarsi la carta elettorale dell’Azienda Ospedaliera dove la occhiuta pressione sua e di De Luca si accresce ogni giorno di pi�. Signor Marino attendo che mi mostri il progetto e l’atto di cessione dei terreni che come cittadino di Caserta ho il diritto di vedere�.

(Fonte: CasertaSette – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

MACRICO, IL SINDACO DI CASERTA MARINO COME HOUDINI: ILLUSIONISTA

Incendio in città . Fumo e cattivi odori impregnano l’aria

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/incendio-in-citta-fumo-e-cattivi-odori-impregnano-laria.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Maddaloni. Nel tardo pomeriggio di oggi si è sviluppato un incendio nei terreni adiacenti a via de Curtisi, nel tratto che conduce verso via Napoli, non molto distante da un circolo bocciofilo dove molti anziani trascorrono le loro giornate.
Cosa stia bruciando di preciso non siamo in grado dirlo, pare sia un ammasso di erbacce misto ad altro nei pressi della strada, ma una fitta nube si di fumo ha ricoperto la zona e il cattivo odore che emana la combustione è forte, persistente e fastidioso. Sul posto stanno operando i Vigili del Fuoco.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Seguono video e foto.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Incendio in città . Fumo e cattivi odori impregnano l’aria

Caserta:Da oggi è attiva la piattaforma per richiedere i buoni spesa

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/casertada-oggi-e-attiva-la-piattaforma-per-richiedere-i-buoni-spesa.jpg?resize=512%2C254&ssl=1

Da oggi,mercoledì 25 agosto 2021, il Comune di Caserta ha ufficialmente aperto la piattaforma per richiedere i buoni spesa . Si tratta di una misura di sostegno per le famiglie in difficoltà economiche.

Le domande dovranno essere presentate online tramite il portale del Comune di Caserta fino alle ore 12 dell’ 11 settembre,

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Questa la guida per registrarsi al portale

LA GUIDA PER PRESENTARE LA RICHIESTA DEI BUONI SPESA 2021

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Caserta:Da oggi è attiva la piattaforma per richiedere i buoni spesa

Continuano gli scarichi industriali illeciti

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/continuano-gli-scarichi-industriali-illeciti.jpg?resize=300%2C169&ssl=1

Da 23 giorni sono pervenuti fanghi derivati da scarichi industriali illeciti pervenuta agli impianti di depurazione del comprensorio Sarnese gestiti da GORI

SCAFATI (SA) – Si è tenuto martedì 24 agosto l’incontro tra GORI, le Amministrazioni comunali di Scafati, Santa Maria la Carità, Sant’Antonio Abate e ARPAC per un confronto sull’attuale situazione emergenziale degli scarichi industriali illeciti e sulla conseguente tenuta e funzionamento dell’impianto di depurazione di Scafati, gestito da GORI.

Infatti, come è ormai noto il depuratore di Scafati è in affanno a causa dell’arrivo all’impianto, in coincidenza con l’avvio delle lavorazioni delle aziende conserviere, di quantitativi abnormi di solidi sospesi.

Tali sostanze, cioè, sedimi di terra e scarti della lavorazione del pomodoro, impediscono il corretto funzionamento del depuratore di tipo biologico di Scafati, ma anche degli impianti di depurazione di Angri, Nocera Superiore e Mercato San Severino.

Basti pensare che in soli 23 giorni le quantità di solidi (terre e limo) pervenute agli impianti a servizio del comprensorio Sarnese ammontano a circa 13.500 tonnellate, pari alla quantità massima che – secondo progetto – tali impianti avrebbero dovuto ricevere in tutto l’anno di funzionamento.

Questo fenomeno di sversamento illecito di rifiuti in pubblica fognatura comporta un’occlusione delle strutture dedicate alla fase di grigliatura e di trattamento primario, il deterioramento delle apparecchiature dell’impianto ed una richiesta di ossigeno a supporto delle fasi di depurazione biologica non soddisfacibile con le dotazioni impiantistiche determinando la parziale inefficacia del processo di ossidazione biologica ed il concreto rischio (sino ad oggi scongiurato solo grazie alla incessante attività dell’azienda) di un “collasso” del depuratore.

In aggiunta alle azioni di natura tecnica attuate a tutela dell’ambiente, GORI ha denunciato alle Autorità competenti le immissioni illecite di reflui non conformi alla normativa vigente.

Oltre alle misure gestionali straordinarie, poste in essere per mitigare le attuali criticità dei nostri impianti di depurazione causa scarichi industriali illeciti, il nostro personale resta costantemente impegnato per risolvere il continuo stato di emergenza con attività e manovre atte ad evitare un disastro ambientale. Per tali ragioni, sono auspicabili interventi immediati da parte delle Autorità pubbliche preposte, al fine di stroncare e, comunque, interrompere comportamenti nocivi all’ambiente ed alla collettività,  ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Gori, Vittorio Cuciniello.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continuano gli scarichi industriali illeciti

Campania. Appena 36 posti di degenza per 7400 reclusi di Samuele Ciambriello

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/campania-appena-36-posti-di-degenza-per-7400-reclusi-di-samuele-ciambriello.jpg?w=800&ssl=1

Negli ospedali i posti letto da destinare alla popolazione ristretta devono aumentare, in Campania ce ne sono solo 36 per una popolazione di 7400 detenuti. E non si fanno ricoveri in altri ospedali perché non ritenuti idonei alla sicurezza. Un’altra osservazione riguarda i turn-over nei centri clinici. Sono lenti, perché i detenuti che sono lì presenti vi restano il più a lungo possibile. Non parliamo del tema dei farmaci o della loro mancanza. L’assistenza dietetica risulta abbastanza approssimativa. E si registrano difficoltà per l’ingresso dei medici specialisti nominati dai detenuti. Non è tutto.

Un’altra criticità riguarda il trasferimento dei detenuti dalle carceri per visite specialistiche, trasferimenti che sono lenti nei tempi sia per le lunghe attese ospedaliere che per la carenza di personale adibito al trasferimento del detenuto e al suo controllo durante la visita. La stessa non stabilizzazione degli operatori penitenziari dell’ambito sanitario impedisce di intervenire bene e con continuità: questo vale per medici, infermieri ed altre figure sanitarie. La cartella sanitaria informatica e la telemedicina devono entrare con forza nei piani regionali di settore. A livello regionale, inoltre, si rilevano anche criticità strettamente collegate alla mancanza di una sistematica attività di monitoraggio epidemiologico volta a definire, in termini di evidenza scientifica, l’entità, la natura e le tendenze evolutive della domanda di salute espressa dalla popolazione dei detenuti.

Un capitolo a parte merita il tema della presenza di tantissimi detenuti con problemi psichici. Parlare della salute mentale, nell’ambito della tutela delle persone private della libertà personale, appare quasi un paradosso. La salute mentale è insediata dalla costrizione fisica e dalla dipendenza totale per qualsiasi necessità della vita quotidiana. Il carcere per sua stessa natura può comprimere i diritti individuali. Il carcere non può e non deve essere una risposta per queste persone soprattutto se si considera che in tantissimi istituti mancano gli psichiatri. Il personale sanitario (medici, specialisti, psicologi, infermieri eccetera) opera da anni nel carcere con rarissime e sporadiche attività di aggiornamento o di valutazione del lavoro svolto.

Pertanto diventa naturale che vengano segnalati frequentemente episodi di cattive pratiche dipendenti probabilmente dal burnout, fenomeno che notoriamente riguarda il personale di assistenza che opera in condizioni particolarmente critiche (reparti di rianimazione, centri clinici, tossicodipendenti, reparti psichiatrici, e così via). E a tutto ciò si aggiunge il capitolo dolente relativo a tempi e modalità delle decisioni della magistratura di Sorveglianza.

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Campania. Appena 36 posti di degenza per 7400 reclusi di Samuele Ciambriello

Il presidente delle guardie giurate soccorre una donna nella metroplitana

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/il-presidente-delle-guardie-giurate-soccorre-una-donna-nella-metroplitana.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Napoli – Una donna  è stata  colta da un malore nella stazione della metropolitana di Napoli.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La signora è stata soccorsa da alcune guardie giurate presenti all’interno della metropolitana di Napoli, tra cui anche il presidente delle guardie giurate Giuseppe Alviti,  che è stato intercettato successivamente al soccorso e ha rilasciato queste brevemente dichiarazioni “Mi trovavo in servizio presso la stazione ed in quel momento ed ho udito delle persone gridare e chiedere aiuto, le ho prestato soccorso, mettendo la signora in posizione di sicurezza, e poi successivamente abbiamo chiamato il 118”.

A seguito dell’intervento la signora che ha accusato un malore è stata trasportata presso l’Ospedale Loreto del Mare di Napoli.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Il presidente delle guardie giurate soccorre una donna nella metroplitana

 ‘Vanvitelli sotto le stelle’ ospita Alessandro Grande e il suo ‘Regina’ di Benedetta Terlizzi

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/vanvitelli-sotto-le-stelle-ospita-alessandro-grande-e-il-suo-regina-di-benedetta-terlizzi.jpg?resize=215%2C300&ssl=1
 ‘Vanvitelli sotto le stelle’ ospita Alessandro Grande e il suo ‘Regina’ di Benedetta Terlizzi | Cronache Agenzia Giornalistica

4

 

 

 

I biglietti-invito per assistere alle proiezioni gratuite sono in distribuzione nei supermercati MD di San Nicola la Strada, Casagiove, Tredici e Curti, da Vanessa Sound in via Tescione a Caserta, alla pizzeria Sunrise di via Roma a Caserta, alla concessionaria Twins Volkswagen di Marcianise, al negozio di abbigliamento De Matteo uomo di Santa Maria a Vico.

Ecco il calendario delle prossime proiezioni

28 agosto ‘Regina’ – ospite il regista Alessandro Grande

4 settembre ‘Calibro 9’ – ospite il regista Toni D’Angelo

12 settembre ‘Padrenostro’ – ospite il regista Claudio Noce

 

 

 

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/08/25/vanvitelli-sotto-le-stelle-ospita-alessandro-grande-e-il-suo-regina-di-benedetta-terlizzi/

Aversa/Il M5S “conquista” il sindaco Golia

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/aversa-il-m5s-conquista-il-sindaco-golia.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Aversa-Riunione affollata degli attivisti del M5S Aversa, tenutasi presso il complesso RENDEZ VOUS di via Raffaello, in vista dell’approvazione del bilancio di previsione 2021. Il primo cittadino Alfonso GOLIA, dopo aver portato il saluto dell’Amministrazione Comunale, ha risposto ad una serie di quesiti posti dai partecipanti alla riunione.

L’incontro nato per iniziativa del Consigliere comunale Roberto Romano ha messo in risalto, attraverso le domande formulate, una serie di problematiche che questa amministrazione, con l’approvazione del bilancio, si prefigge di affrontare.
Gli interventi degli attivisti Luigi Affinito, Vittorio Ricciardi, Roberto Roma hanno messo in risalto le criticità della malamovida, della sicurezza stradale, della viabilità e del traffico, ma soprattutto l’ambiente, il verde pubblico e i parchi sono stati oggetto di discussione.
Interessante intervento della dott.ssa Riccio che ha chiesto maggiore interessamento del patrimonio artistico storico e culturale della città.
La riunione è terminata con una dichiarazione molto apprezzata del sindaco: “vediamoci più spesso, il confronto con voi mi ha arricchito molto”.
Un contributo importante è venuto dal Consigliere Regionale, On. Salvatore Aversano che ha focalizzato l’importanza dei fondi del Recovery Found che verranno indirizzati attraverso progetti e ha garantito, un suo diretto impegno, affinché tali misure potranno essere di sollievo per la città di Aversa e di tutto l’agro aversano. Infine un ringraziamento particolare è stato indirizzato all’On. Giuseppe Buompane, membro della Commissione Parlamentare al Bilancio per l’interessamento di un finanziamento attraverso il Sostegno bis che ha portato ad Aversa la somma di euro 1.193.000, per alleviare le casse comunali.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

FOTO

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Aversa/Il M5S “conquista” il sindaco Golia

Giovani europei alla Reggia

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/giovani-europei-alla-reggia.jpg?resize=300%2C200&ssl=1

L’Orchestra di giovani europei dell’Universität Mozarteum di Salisburgo darà un concerto riportando la Musica di Mozart a corte 

PORTICI | CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI –  L’evento musicale Musica a corte riporta Moart nella cittadina vesuviana. Alla Reggia borbonica, sede del Diparimento di Agraria dell’Università Federico II, ritorna l’Orchestra giovanile europea dell’Universität Mozarteum di Salisburgo, nell’ambito della VI edizione del Premio Siti Reali e di Bella Musica.

L’evento è in programma domenica 29 agosto dalle ore 16.30

Giovani musicisti provenienti da ogni parte d’Europa suonano  insieme musica da camera e opere orchestrali seguendo le orme di Wolfgang Amadeus Mozart,  facendosi ambasciatori degli itinerari europei del genio di Salisburgo.

La Reggia di Portici ospitò nel 1770 infatti un giovane Mozart, che probabilmente suonò l’organo De Martino  che si trova ancora oggi nella Cappella Reale di Palazzo.

La Residenza estiva dei Borbone venne fatta edificare da sovrano Carlo, dopo che il re e la sua consorte Maria Amalia di Sassonia, in visita alla villa del marchese Cannalonga – che l’aveva acquistata dal duca d’Elboeuf – rimasero rapiti dall’amenità del luogo, tanto che decisero di farvi costruire, un palazzo che potesse ospitarli come dimora ufficiale. Le opere nel 1738 con un progetto architettonico commissionato ad Antonio Canevari, richiamato in Italia proprio da Carlo di Borbone per dare seguito, assieme ad altri architetti di fama dell’epoca, al suo ambizioso programma di opere pubbliche e di rappresentanza nel Regno di Napoli.

Tra gli altri artisti che lavorarono per la costruenda reggia vanno ricordati il pittore Giuseppe Bonito, che decorò le sale del palazzo, e lo scultore Joseph Canart che, operando con marmi di Carrara, allestì le opere scultoree del Parco Reale.

I partecipanti alla visita-concerto, accompagnati dagli operatori dell’Associazione Demetra, scopriranno gli ambienti della dimora vesuviana: l’Orto Botanico e il Piano Nobile con il Museo Ercolanense, la Sala Cinese e gli Appartamenti Reali.

L’evento proseguirà alle ore 18 all’Orto Botanico dove l’ensemble giovanile eseguirà, sotto la guida del Maestro Stefan Davide Hummel, un repertorio di musica classica con opere di Mozart, Vivaldi, Glière, Händel, Telemann e Dvořák.

Per maggiori informazioni e contatti: 3891034905 | info@centromusa.it
| shop.visitarecentromusa.it/it/biglietti

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Giovani europei alla Reggia

Gli Amabili Libri

Il blog di Francesca Ottobre

recensioni936.wordpress.com/

E' solo un punto di vista

Revolver Boots

Scream for me...

che-blog

Blog italiano di cultura generale

Simone Modica

Photography, Travel, Viaggi, Fotografia, Trekking, Rurex, Borghi, Città, Urbex

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

Medicina, Cultura, e Legge.

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore: Stefano Ligorio.

Parla come viaggi - il blog di Silvia Wanderlust

Viaggi, archeologia e fotografia sono le mie grandi passioni. Voglio condividere con voi foto, itinerari, esperienze di viaggio e la mia vita da futura archeologa.

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

4000 Wu Otto

Drink the fuel

Judy e Lyth

parole tra due amiche

Blog Femme & Infos

Anita Blogue

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quindicesimo anno ♥    

Annita Klimt

Mi Nouvelle Vague personal

alle pendici del tifata ed oltre

tradizioni,usi e costumi, meridionalismo e divagazioni

The Daily Think

Laura Quick's book The Quick Guide To Parenting is available to order on Amazon. A perfect gift for parents.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: