Dal Matese a Caserta nuovo sodalizio per sostenere il sindaco ricandidato


Vincenzo Girfatti annuncia la nascita di una nuova associazione: Continua a leggere

Dal Matese a Caserta nuovo sodalizio per sostenere il sindaco ricandidato


Vincenzo Girfatti annuncia la nascita di una nuova associazione: Continua a leggere

Video. Incendio nel quartiere popolare. Residenti in panico

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/video-incendio-nel-quartiere-popolare-residenti-in-panico.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Maddaloni. Fiamme altissime e tanto fumo nero hanno spaventato non poco i residenti del popoloso e popolare quartiere di via Feudo, periferia est di Maddaloni nel caldo pomeriggio di oggi. Intorno alle ore 17 un incendio si è sviluppato in un’area verde tra i palazzi, non lontano dalla scuola. I residenti, spaventati, sono scesi in strada. Per fortuna i Vigili del
fuoco sono intervenuti in modo tempestivo domando le fiamme e scongiurando il peggio.
Guarda il video:

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

IMG_4147

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Video. Incendio nel quartiere popolare. Residenti in panico

Ciclista investito da un furgone

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/ciclista-investito-da-un-furgone.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Maddaloni. Nel pomeriggio di oggi, un uomo di circa 50 anni che percorreva in bicicletta l’incrocio cosiddetto dei giardinetti è stato investito da un furgone di trasporto merci BRT. L’incidente è avvenuto sull’ incrocio in direzione Maddaloni centro: il ciclista proveniva da S. Maria a Vico. Probabilmente anche il furgone che procedeva nella stessa direzione di marcia del ciclista potrebbe essere lo ha tamponato facendogli perdere l’equilibrio. L’uomo è stato prontamente soccorso e sul posto sono intervenute anche le forze dell’ordine per accertare dinamica e responsabilità.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2021/08/16/ciclista-investito-da-un-furgone/

Fotogallery. Situazione incendi oggi in provincia di Caserta

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/fotogallery-situazione-incendi-oggi-in-provincia-di-caserta.jpg?resize=300%2C169&ssl=1

Caserta 16 Agosto 2021

Continuano senza sosta le azioni di spegnimento da parte dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Caserta dei numerosi incendi boschivi che stanno colpendo tutta la provincia Casertana. Sono oltre 60 le unità a terra, richiesti anche vari supporti aerei.
Solo questa mattina si è riuscito a spegnere l’incendio iniziato nella giornata di ieri verso le ore 15:00 e sviluppatosi sulla montagna che dalla cava Moccia arriva al santuario di San Michele. Attualmente le maggiori criticità sono segnalate sul colle Monticello tra i comuni di San Felice A Cancello e Santa Maria a Vico e nei comuni di Ailano, Presenzano , Conca della Campania e Mondragone.
Inoltre verso le ore 15:30 la squadra del distaccamento di Aversa, con il supporto anche di un’autobotte, è intervenuta in via Aldo Moro nel comune di San Cipriano di Aversa per un incendio appartamento situato al primo piano di un palazzo. Il tempestivo intervento ha fatto sì che le l’incendio, cominciato nel locale cucina, non si propagasse nell’intero appartameno. Nessuna persona è rimasta coinvolta.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Fotogallery. Situazione incendi oggi in provincia di Caserta

Manolas potrebbe tornare in Patria

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/manolas-potrebbe-tornare-in-patria.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Mentre il Napoli sembra essere ancora bloccato sul mercato in entrata, in uscita si potrebbe muovere qualcosa. Secondo le ultime notizie apparte la questione Insigne, potrebbe esserci una cessione nel reparto difensivo. Infatti Olympiacos vorrebbe riportate in Grecia Manolas, ma c’è un nodo importante da superare anzi due, il primo è che il difensore non vuole abbassarsi lo stipendio per tornare in patria, poi c’è anche da dire che  bisognerebbe trovare accordo con il Napoli. Nel caso di cessione con i soldi guadagnati il Napoli potrebbe piombare su Emerson Palmieri fresco vincitore della Super coppa Europea.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Manolas potrebbe tornare in Patria

Caiazzo. Comune, continua la ‘saga dei miracolati’: anche a ferragosto, alla faccia dei ‘comuni mortali’?

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/tre-scimmie-sagge-1-615×410-1.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
Spettabile Edizione, mentre l’opinione pubblica è distratta dalle ferie, proprio il 16 agosto, Continua a leggere

Continuano ininterrottamente i lavori volti allo spegnimento delle fiamme

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/continuano-ininterrottamente-i-lavori-volti-allo-spegnimento-delle-fiamme.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

MONDRAGONE – È incessante il lavoro svolto parte dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Caserta che, senza sosta, proseguono le azioni di spegnimento dei numerosi incendi boschivi che stanno colpendo tutta la provincia Casertana. Sono oltre 60 le unità a terra, richiesti anche vari supporti aerei.
Solo questa mattina, i vigili del fuoco sono stati in grado di spegnere l’incendio iniziato nella giornata di ieri, intorno alle 15 circa, sulla montagna dalla cava Moccia.
Attualmente le maggiori criticità sono segnalate sul colle Monticello tra i comuni di San Felice A Cancello e Santa Maria a Vico e nei comuni di Ailano, Presenzano , Conca della Campania e Mondragone.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continuano ininterrottamente i lavori volti allo spegnimento delle fiamme

Piccole imprese, ricette per la ripresa: i vantaggi dello Storytelling

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/piccole-imprese-ricette-per-la-ripresa-i-vantaggi-dello-storytelling.jpg?resize=750%2C430&ssl=1

Lo storytelling sarà l’arma in più per riprendere quota? Le piccole imprese possono sfruttare una forte narrazione per attirare nuovi clienti e fidelizzarli, fino a farli diventare veri e propri sostenitori e Ambassador dei valori aziendali. Come sottolinea il “Rapporto annuale 2021. La situazione del Paese” dell’Istat, a metà del 2021 le conseguenze dell’emergenza sanitaria si fanno sentire a livello economico e sociale, ma arrivano segnali positivi: il treno della ripresa passa anche dal saper raccontare progetti di elevata qualità imprenditoriale.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Lo storytelling non è più solo una voce nella checklist delle grandi multinazionali, ma una risorsa unica e imprescindibile per i liberi professionisti e le piccole imprese: per questo GoDaddy ha deciso di proporre una piccola guida scaricabile con Andrea Bettini, narratore d’impresa. Co-founder di Perissinotto & Bettini Associati, Partner di The Human Factory, in questo white paper Bettini riflette sui principali vantaggi e gli ingredienti necessari per raccontare la propria azienda e il proprio lavoro quotidiano con l’obiettivo di coinvolgere e fidelizzare.

Il punto di partenza per le piccole imprese lo spiega lo stesso Bettini: “mappare chi siamo è il primo passo nella definizione del nostro racconto, un racconto che solo allora sarà sufficientemente adatto per essere comunicato all’esterno”.

GoDaddy aiuta gli imprenditori ogni giorno, fornendo loro strumenti e conoscenze per portare il proprio business online e farlo crescere: ogni impresa ha la sua storia, tanto più potente quanto vera e credibile. Per questo motivo nel white paper di GoDaddy Bettini accompagna le aziende e i liberi professionisti in un piccolo viaggio nella narrazione giusta, quella che crea attrazione, stimola la fedeltà e si fa raccontare.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Piccole imprese, ricette per la ripresa: i vantaggi dello Storytelling

Nell’ultimo anno i delitti informatici sono aumentati del 27,3%. Da agosto 2020 il numero di femminicidi sale a 105. In aumento le minacce a giornalisti e sindaci.

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/nellultimo-anno-i-delitti-informatici-sono-aumentati-del-273-da-agosto-2020-il-numero-di-femminicidi-sale-a-105-in-aumento-le-minacce-a-giornalisti-e-sindaci.jpg?w=800&ssl=1

Il Dubbio, 16 agosto 2021

La rilevazione è comprensiva degli attacchi registrati dalle articolazioni territoriali della Polizia Postale e delle Comunicazioni grazie alla progressiva attivazione dei Nuclei Operativi di Sicurezza Cibernetica (Nosc). Sempre in tema di sicurezza informatica sono aumentano del 21,2% gli alert diramati che sono stati 102.517 contro gli 84.606 dell’anno precedente. Nell’attività di prevenzione antiterrorismo sono stati 61.033 i contenuti web monitorati, il 54% in più rispetto ai 39.626 dell’anno precedente. I contenuti web oscurati sono invece l’88,7% in meno. Quanto alla pedopornografia on-line sono 2.490 i siti presenti in black list, il 3,7% in più rispetto all’anno precedente. Aumentano del 107,1% le perquisizioni, del 234,9% gli arrestati e dell’86,1% i denunciati.

Reati in calo del 7% nell’ultimo anno – Sono 13 invece gli omicidi attribuibili alla criminalità organizzata (-40,9%) e 144 quelli maturati in ambito familiare/affettivo. In particolare delle 155.242 truffe messe a segno sono 98.791 le frodi informatiche (+10,7%) e 22.354 quelle che hanno come vittime gli over 65 (+15,7%). I delitti informatici, che hanno fatto registrare un’impennata nell’ultimo anno, sono 202.183 contro i 58.832 rilevati nell’anno precedente.

Violenza di genere: 105 donne uccise in un anno – Poco confortanti i dati sulla violenza di genere. Sono 105 le donne uccise dal 1 agosto 2020 al 31 luglio 2021, il 13,9% in meno dell’anno precedente: 88 omicidi sono maturati in ambito familiare o affettivo e 62 donne sono state uccise dal partner o all’ex partner. I femminicidi sono il 38% del totale degli omicidi volontari commessi nell’ultimo anno. Aumentano dello 0,2% le denunce per stalking che sono 15.989 nell’ultimo anno. Nell’ambito dei provvedimenti assunti sono 2.480 gli ammonimenti del questore (+5,5%) e 403 gli allontanamenti (-1%).

Giornalisti e amministratori nel mirino – Sono 110 i giornalisti minacciati nel primo semestre 2021, di cui 55 tramite web, il 11,1% in più rispetto al primo semestre del 2020. La maggior parte degli atti intimidatori a giornalisti è stata rilevata ne Lazio (23,6 %), seguito dalla Sicilia (14,5%), dalla Lombardia (11,8%), dalla Campania (9,1%) e dalla Calabria (6,4%). gGli amministratori locali minacciati nel primo semestre 2021 sono 369, di questi 189 sono sindaci. Gli atti intimidatori sono il 15,3% in più rispetto al primo semestre del 2020. Il maggior numero di intimidazioni ad amministratori locali, il 14,1%, è stato registrato in Lombardia. Seguono la Campania (11,1 %), la Sicilia (10,3%), la Puglia (9,5%) e la Calabria (8,1%).

Misure anticovid: 720.918 sanzioni da inizio pandemia – Sono oltre 49 milioni (49.590.468) le persone controllate dalle forze dell’ordine nell’ambito dei controlli per il contenimento della diffusione del virus covid-19 dall’11 marzo 2020, quando è scoppiata la pandemia da coronavirus. In particolare dall’11 marzo al 31 dicembre 2020 sono state sottoposte a verifica 30.638.620 persone mentre dal 1 gennaio al 31 luglio 2021 le persone controllate sono state 18.951.848. In totale le sanzioni comminate per violazioni delle norme anti-covid19 sono state 720.918 (526.893 fino al 31 dicembre 2020 e 194.025 fino al 31 luglio 2021). Sono 5.684 i denunciati per false attestazioni e 5.833 i denunciati per violazione della quarantena. Quanto agli esercizi commerciali controllati sono 11.072.647, 26.374 i titolari sanzionati e 7.480 i provvedimenti di chiusura.

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Nell’ultimo anno i delitti informatici sono aumentati del 27,3%. Da agosto 2020 il numero di femminicidi sale a 105. In aumento le minacce a giornalisti e sindaci.

Diario di un inviato di guerra in “smart working” in regime di instabilità internazionale/ di Innocenzo Orlando

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2021/08/diario-di-un-inviato-di-guerra-in-smart-working-in-regime-di-instabilita-internazionale-di-innocenzo-orlando.jpg?resize=300%2C168&ssl=1
Diario di un inviato di guerra in “smart working” in regime di instabilità internazionale/ di Innocenzo Orlando | Cronache Agenzia Giornalistica

22

Atterrato volo con italiani a Roma
Sono circa 70 le persone a bordo del KC767 dell’Aeronautica Militare partito ieri sera da Kabul e atterrato a Fiumicino intorno alle 14:30 di oggi lunedì 16 agosto 2021.

Si tratta del primo volo di evacuazione nell’ambito del ponte aereo messo a punto dalla Difesa dopo la rapida avanzata dei Talebani in Afghanistan.

A bordo personale diplomatico e una ventina di ex collaboratori afghani del contingente italiano, come aveva annunciato il ministro Guerini.

Nei prossimi giorni altri voli riporteranno in Italia i connazionali rimasti nel Paese e gli altri afghani da accogliere.

All’aeroporto di Kabul un team della Difesa si sta occupando degli imbarchi.

Draghi: “Al lavoro con Ue, tutelare i diritti umani”.

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ringrazia le forze armate per le operazioni che stanno permettendo di riportare in Italia i nostri concittadini di base in Afghanistan. Lo rende noto palazzo Chigi.    “L’impegno dell’Italia è proteggere i cittadini afghani che hanno collaborato con la nostra missione – dice Draghi – Il Presidente è in continuo contatto con il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, e il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. L’Italia è al lavoro con i partner europei per una soluzione della crisi, che tuteli i diritti umani, e in particolare quelli delle donne”. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, a quanto si apprende, ha sentito telefonicamente il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg per fare il punto sugli sviluppi di quanto sta accadendo in queste ore in Afghanistan.

Oggi Consiglio sicurezza Onu

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu si riunirà oggi per discutere della situazione in Afghanistan. I membri discuteranno dell’escalation nel Paese dopo che i talebani sono entrati nella capitale Kabul. La riunione del Consiglio di sicurezza è prevista per le 10 ora di New York, le 16 in Italia. Domani riunione straordinaria ministri Ue Riunione straordinaria domani in videoconferenza dei ministri degli Esteri Ue sull’Afghanistan.

Lo annuncia su Twitter l’Alto rappresentante Ue per gli Affari esteri Josep Borrell. “In seguito agli ultimi sviluppi in Afghanistan – scrive – e dopo intensi contatti con i partner negli ultimi giorni e ore, ho deciso di convocare una riunione straordinaria in videoconferenza dei ministri degli Esteri Ue domani pomeriggio per una prima valutazione”.

Ghani: ho lasciato Kabul per evitare massacro Il presidente afghano, Ashraf Ghani, ha spiegato su Facebook di aver abbandonato il Paese per evitare ai cittadini di Kabul un bagno di sangue. “Oggi, mi sono imbattuto in una scelta difficile: dover affrontare i talebani armati che volevano entrare nel palazzo o lasciare il caro paese alla cui protezione ho dedicato la mia vita a proteggere negli ultimi vent’anni”, ha scritto Ghani.

Ghani ha inoltre affermato che, se avesse affrontato i talebani, “ci sarebbero stati innumerevoli connazionali uccisi”, “la città avrebbe dovuto affrontare la distruzione” e il risultato sarebbe stato “un grande disastro umano”. “I talebani ce l’hanno fatta a rimuovermi, per evitare il bagno di sangue, ho pensato che fosse meglio partire”, scrive ancora Ghani, “i talebani hanno vinto il giudizio di spada e pistole e ora sono responsabili della tutela dell’onore, della ricchezza e dell’autostima dei connazionali.

Ma hanno guadagnato la legittimità nei cuori? Mai nella storia il solo potere ha dato legittimità a nessuno e mai glielo darà”. Ghani ha quindi auspicato che i talebani superino la “nuova prova storica” proteggendo “il nome e l’onore dell’Afghanistan”. E’” necessario che i talebani garantiscano tutte le persone, le nazioni, i diversi settori, le sorelle e le donne dell’Afghanistan per conquistare la legittimità e il cuore del popolo”, conclude Ghani, promettendo di “continuare a servire sempre la nazione”.

Occhio: la Cina è pronta a rapporti amichevoli con talebani.
La Cina è disposta a sviluppare “relazioni amichevoli” con i talebani dopo la loro presa del controllo dell’Afghanistan. “La Cina rispetta il diritto del popolo afghano di determinare in modo indipendente il proprio destino e futuro, ed è disposta a continuare a sviluppare relazioni amichevoli e di cooperazione”, ha replicato la portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying, a una delle domande fatte in conferenza stampa sulla situazione in Afghanistan.
Pechino, inoltre, “è disposta a svolgere un ruolo costruttivo nella pace e nella ricostruzione dell’Afghanistan”, ha aggiunto Hua.

Mosca, domani l’ambasciatore incontra i talebani
I talebani hanno già messo in sicurezza il perimetro esterno dell’ambasciata russa a Kabul. Lo ha detto l’inviato presidenziale russo per l’Afghanistan Zamir Kabulov. “Hanno già messo sotto protezione il perimetro esterno dell’ambasciata russa a Kabul”, ha dichiarato, citato dalla Tass. “Il nostro ambasciatore è in contatto con i rappresentanti della leadership talebana. Domani, come mi ha detto proprio dieci minuti fa, incontrerà il coordinatore della leadership talebana per garantire la sicurezza, compresa la nostra ambasciata”, ha sottolineato. I Talebani hanno promesso alla Russia che costruiranno un Afghanistan “civilizzato”, “libero dal terrorismo e dal traffico di droga”. Lo sostiene l’ambasciatore russo a Kabul Dmitry Zhirnov, citato da Interfax. La leadership russa prenderà poi “una decisione sul riconoscimento del regime del movimento talebano a seconda di quanto responsabilmente governerà il paese”. Lo ha detto alla stazione radio Ekho Moskvy il rappresentante speciale del presidente russo per l’Afghanistan Zamir Kabulov.

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Diario di un inviato di guerra in “smart working” in regime di instabilità internazionale/ di Innocenzo Orlando

Gli Amabili Libri

Il blog di Francesca Ottobre

recensioni936.wordpress.com/

E' solo un punto di vista

Revolver Boots

Scream for me...

che-blog

Blog italiano di cultura generale

Simone Modica

Photography, Travel, Viaggi, Fotografia, Trekking, Rurex, Borghi, Città, Urbex

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

Medicina, Cultura, e Legge.

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore: Stefano Ligorio.

Parla come viaggi - il blog di Silvia Wanderlust

Viaggi, archeologia e fotografia sono le mie grandi passioni. Voglio condividere con voi foto, itinerari, esperienze di viaggio e la mia vita da futura archeologa.

Gioia per i libri

Segnalazioni - Recensioni - Poesie - Aforismi

4000 Wu Otto

Drink the fuel

Judy e Lyth

parole tra due amiche

Blog Femme & Infos

Anita Blogue

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quindicesimo anno ♥    

Annita Klimt

Mi Nouvelle Vague personal

alle pendici del tifata ed oltre

tradizioni,usi e costumi, meridionalismo e divagazioni

The Daily Think

Laura Quick's book The Quick Guide To Parenting is available to order on Amazon. A perfect gift for parents.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: