AGGIORNAMENTI COVID, OSPEDALI PIENI NEL CASERTANO

Il covid continua a propagarsi un po’ in tutta la  provincia di Caserta cerchiamo di fare un bilancio di quello che è le ultime 48 ore.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Sta continuando a salire velocemente il numero delle persone contagiate dal Covid-19. In totale sono 4.746 quelle attualmente positive, con un balzo di oltre 200 rispetto alla giornata di ieri. Un aumento dovuto all’impennata giornaliera di nuovi positivi, che si registra ormai da parecchi giorni. Nelle ultime 24 ore, certifica il report della Asl, i nuovi contagi hanno superato quota 300 (367), mentre i guariti sono di numero di gran lunga inferiore (157). Alto anche l’indice di positività, pari al 14,8% (2482 i tamponi effettuati). Sale rispetto a ieri il conto delle vittime: sono 6 (ieri erano 4), per un totale da inizio pandemia, ovvero dal marzo scorso, di 786 persone decedute causa Coronavirus. n aumento anche i numeri dei positivi nei vari Comuni. Caserta è quello che fa registrare le cifre peggiori, con 435 persone attualmente positive, ed un balzo settimanale di 110 contagiati, ma l’aumento riguarda un po’ tutti i Comuni del Casertano, 27 dei quali finiti in fascia rossa per la cresciuta esponenziale dei contagi.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

AGGIORNAMENTI COVID, OSPEDALI PIENI NEL CASERTANO

CASERTA, ALTRI VACCINI IN ARRIVO ALLA CASERMA GARIBALDI

CASERTA – Sono arrivati altri vaccini al centro covid 19 di Caserta instaurato presso Caserma Ferrari Orsi della Brigata Garibaldi di via Laviano, il tutto per cercare di consentire le vaccinazioni covid agli ultra 80enni.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Nei prossimi giorni proseguiranno ininterrottamente  le vaccinazioni all’interno di quello che di fatto è il secondo centro vaccinale più grande della Campania .

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

CASERTA, ALTRI VACCINI IN ARRIVO ALLA CASERMA GARIBALDI

Rinvio per quel che concerne le elezioni comunali in Campania e nel casertano

Le elezioni sembrano slittare, in questo anno del 2021, in molti Comuni sia in Campania che in nella provincia di Caserta. Il Consiglio dei Ministri italiano ha emesso un DPCM nel quale ha stabilito lo slittamento di quelle che saranno le prossime elezioni comunali tra il 15 settembre ed il 15 ottobre, nel decreto de quo si stabilisce lo spostamento delle elezioni con le probabili date del 10 e dell’ 11 ottobre.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Di seguito si riportano i vari Comuni che saranno chiamati al voto nelle prossime elezioni, sono 27 i comuni chiamati al voto per l’elezione del sindaco e dei consigli comunali. Ecco dove è che si andrà a votare nel prossimo mese di ottobre:  si vota a Caserta, Santa Maria Capua Vetere Sessa Aurunca tra i grandi comuni. Al voto anche Baia e LatinaCamigliano, CapodriseCapriati al VolturnoCarinola, CasaluceCastel Morrone, Cervino, Frignano, Giano Vetusto, Mignano Monte Lungo, Parete, Piedimonte Matese, Pontelatone, Ruviano, San MarcellinoSan Marco EvangelistaSan Pietro InfineSan Potito Sannitico, San Prisco, Sparanise, Succivo, Villa di BrianoVilla Literno.

 

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Rinvio per quel che concerne le elezioni comunali in Campania e nel casertano

Domani, 9 marzo, sospesa l’erogazione idrica a Gricignano, Teverola e parte del territorio di Carinaro

Domani ,martedì 9 marzo, dalle ore 8 alle 16, sarà sospesa l’erogazione idrica su tutto il territorio di Gricignano e Teverola e su parte di quello di Carinaro, per consentire i necessari lavori di sostituzione di un contatore su via Larga, al confine tra Gricignano e Carinaro, dove si sono verificati consistenti perdite d’acque.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Le strade di Carinaro interessate sono: via de Chirico, via Larga, via Giotto, via Parini, via Ungaretti, via Picasso, via Dalì, via Tiziano, via Alfieri, via Carmignola, via Guttuso, via Montale, via Caravaggio, via Leopardi, via Mantegna, via Botticelli, via Modigliani

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Domani, 9 marzo, sospesa l’erogazione idrica a Gricignano, Teverola e parte del territorio di Carinaro

25 ANNI,TROVATO IMPICCATO IN BAGNO

E’ accaduto in via Ugo La Malfa di Villa di Briano . Un uomo è stato trovato impiccato ,senza vita , nel bagno.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La dinamica dell’ accaduto è al vaglio degli inquirenti.. L’ ipotesi piu’ plausibile sembra essere quella del suicidio. Il decesso aveva 25 anni ed era di Boscotrecase.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

25 ANNI,TROVATO IMPICCATO IN BAGNO

CASERTA, TRAFFICO A VIA LAVIANO PER IL DRIVE-IN DEI VACCINI

CASERTA.Via Laviano bloccata per via dei vaccini. Traffico completamente paralizzato , sopratutto nel tratto a doppio senso di circolazione.

Le auto che procedono in direzione di viale dei Bersaglieri si trovano si trovano incolonnate insieme a quelle che si stanno recando alla caserma Ferrari Orsi dove c’è il centro vaccinale .

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il risultato è il traffico bloccato. Sul posto ci sono i vigili urbani a gestire una situazione complessa.

Nel frattempo il comando di polizia municipale , guidato da Luigi De Simone , sta valutando la possibilità di apportare dei correttivi al piano traffico, quali l’eliminazione del doppio senso di circolazione nel tratto superiore di via Laviano ed il rafforzamento della segnaletica.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

CASERTA, TRAFFICO A VIA LAVIANO PER IL DRIVE-IN DEI VACCINI

Sci, Attanasio dominatore assoluto

Oltre Luigi Attanasio, Semire Dauti vince 2 titoli dei 13 assegnati nel week end nelle varie categorie. Il SAI Napoli in testa al medagliere

ROCCARASO (AQ) – Si chiama Luigi Attanasio, ma lo chiamano Gigio: è stato il dominatore assoluto dei Campionati Regionali di sci della Campania e Puglia, che si sono svolti lo scorso week end sullepiste abbruzzesi, organizzati dagli sci club 3punto3 e Vesuvio.

Gigio ha solo 14 anni e, oltre a conquistare i titoli di campione regionale nelle tre discipline, superG, Gigante e Slalom, ha  fatto registrare i migliori tempi assoluti, battendo tutti gli atleti anche più grandi di lui in due gare ed ha anche conquistato il 4° Memorial Piero Minopoli assegnato nel Gigante all’atleta più veloce.

Attanasio vive a Cosenza, figlio di un maestro di sci, si allena con Andrea Barulli dello sci club 3punto3 e ogni settimana macina chilometri per andarsi ad allenare a Roccaraso.

L’altra “forza della natura”, si chiama Semire Dauti, anche lei categoria Ragazzi, che rifila secondi anche ai colleghi maschi. Lei, portacolori dello sci club Aremogna, ha vinto ben due titoli, in super G e Gigante, lasciando, tra i pali stretti la vittoria alla sua compagna Asia Verlingieri.

Le gare sono iniziate venerdì con la prova più veloce, il SuperG, sulla pista Canguro di Pizzalto, che ha incoronato altri tre campioni, Annarita Panza e Francesco Marasco, del Sai Napoli, nella categoria Allievi (under16) e Paolo Sanelli dell’Aremogna tra i Giovani.

Sabato le condizioni del tempo sono peggiorate e sono stati assegnati solo i titoli regionali della categoria ragazzi, che per regolamento disputano solo una manche. La classifica degli allievi, che non hanno potuto svolgere la seconda prova, ha visto due atleti dello Sci Accademico Italiano vittoriosi, Chiara Sarubbi e Francesco Marasco. Stesso discorso per i giovani in cui ha vinto Pierluca Panza.

La conclusione domenica con lo slalom, sulla pista del Macchione dell’Aremogna, che ha laureato ben 5 campioni regionali della stagione 2020-21. Oltre Attanasio e Verlingieri nella categoria ragazzi, hanno vinto tra gli allievi Edoardo Romano del Vesuvio, che ha fatto registrare il miglior tempo assoluto, nel giorno del suo compleanno, vincendo anche il Trofeo Teknoowol e Chiara Sarubbi del SAI. Altri due atleti del suo club sono diventati campioni di specialità nella categoria Giovani, Ginevra Izzo e Pierluca Panza.

Con questi ultimi due titoli il Sai Napoli, si è posizionato al primo posto tra i club con 5 vittorie, ma anche primo del medagliere, seguito dallo sci club Aremogna con 4 vittorie (secondo anche per numero di medaglie), dallo Sci club Settecolli con tre titoli  regionali e dal Vesuvio con uno.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Sci, Attanasio dominatore assoluto

Rosa Nacca : ” Mondo del Turismo . Piu’ del 50% degli occupati è donna “

Il mondo del turismo è un settore primario per il nostro Paese e le donne hanno una particolare predisposizione a questo specifico ambito, più del 50% degli occupati è donna.
Ne parliamo con il Presidente di Assoviaggi Confesercenti Provinciale Caserta Rosa Nacca.
“È un anno ormai che parliamo della filiera del turismo messo in ginocchio dalla pandemia da Covid 19 e oggi, nella Giornata Internazionale della Donna voglio sottolineare come l’industria del turismo annovera donne impiegate in tutti i settori, alberghi, ristoranti, bar, centri termali, stabilimenti balneari, tour operator e agenzie di viaggio.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Donne, madri che ogni giorno sostengono la propria famiglia, la propria azienda, il proprio lavoro, donne che hanno lottato e che continuano a lottare contro la parità di genere in un Paese che mette al primo posto la figura maschile, soprattutto quando si tratta di “fare carriera” e di occupare posti “più in alto”.
Anche in tempi di pandemia, le donne hanno dimostrato una maggiore organizzazione conciliando il lavoro che nei primi mesi del 2020 si è triplicato visto la massa di clienti da gestire e contratti di viaggio da annullare e la famiglia.

Sono nate organizzazioni spontanee di donne, soprattutto agenti di viaggio, che si sono unite, che hanno deciso di fare squadra, di lavorare su progetti votati al turismo sostenibile e al turismo esperenziale.
In tempi di pandemia le donne hanno avuto la capacità di diversificare il prodotto, attraverso il marketing, la comunicazione, l’innovazione, il turismo esperenziale, il turismo sostenibile, il turismo responsabile che pone la donna al centro, con la sua capacità di produrre quel valore aggiunto proprio sui temi dell’nnovazione e dell’etica.
In attesa che il turismo, bene essenziale per il nostro Paese riparta, in questa giornata che commemora la Donna, da Donna e da Imprenditrice del turismo voglio dedicare a NOI l’augurio di non mollare mai”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Rosa Nacca : ” Mondo del Turismo . Piu’ del 50% degli occupati è donna “

Rete amici del Museo Campano, iniziative per la sua valorizzazione

CAPUA-Su iniziativa della rete Amici del Museo Campano in data 8 marzo 2021 è stata inviata richiesta formale al Ministro Beni Culturali , al Presidente Regione Campania, al Presidente Provincia di Caserta , al Sindaco di Capua  avente per oggetto:

Progetto di valorizzazione del Museo Campano per un patto pubblico-privato ​​​Tale richiesta parte dal fatto che le numerose associazioni e personalità aderenti ritengono non sufficiente ed adeguata la nomina del nuovo CdA del Museo Campano di Capua da parte del Presidente della Provincia (titolare del monumento) per garantire livelli di governance e valorizzazione di un luogo ricco di storia e di sapere, come il  Museo delle Matres, che A. Maiuri definì come “il monumento più insigne della civiltà italica”.

A tal fine, in primo luogo bisognerebbe recuperare la ricchezza della collezioni e l’abbondanza dei reperti e delle pubblicazioni nascosti nei depositi, che sono tali da  poter allestire un altro Museo.
Inoltre, occorre un piano di servizi e di strutture di accoglienza (ma anche di marketing) per fare il modo che il Museo sia in grado di attrarre turisti nel contesto di un percorso ideale lungo l’Appia Felix.
​​​​  Per poter raggiungere tali obiettivi è giunto il momento di riprendere un ambizioso progetto volto a garantire una valorizzazione e promozione a livello nazionale e internazionale del nostro monumento, una vera e propria preziosa istituzione culturale basilare per la memoria storica e l’identità civile di Terra di Lavoro.
Da decenni appare evidente che non può farcela una Provincia ormai declassata come quella di Caserta, con pochi addetti per seguire oltre 30 sale espositive, tutte di grande pregio e di valore storico ed artistico.
Rispetto a 150 anni fa (data della fondazione del Museo) oggi la provincia è un ente che non ha alcuna competenza per occuparsi della tutela e valorizzazione di questo scrigno di tesori e di opere d’arte. Per scongiurare
il rischio di chiusura alcuni anni fa c’è stata una grande mobilitazione della città con una catena umana, con un appello del TCI ed una petizione su Chance.org e con tanti interventi autorevoli.​​
Noi riteniamo che il Mibac può intervenire con un progetto di valorizzazione, che nel 2017 venne inviato ai vari enti ed istituzioni. Tale importante documento è rimasto chiuso nei vari cassetti, senza alcun esito. Per questi motivi ribadiamo che oggi diventa quanto mai necessario l’intervento del Governo e del Ministero competente – insieme con la Regione Campania. A tal fine bisognerebbe insediare un apposito Comitato Tecnico e Scientifico tra i vari enti impegnati nel processo di innovazione amministrativa e gestionale, che dovrebbe far capo al Mibac, con la partecipazione della Regione, della stessa Provincia e del comune di Capua, grazie anche ad un patto pubblico-privato di gestionecondivisa con le associazioni del terzo settore (ed anche di imprenditori che vogliono gestire in questo campo), così come avviene in tante altre buone pratiche a livello nazionale ed europeo.​​​​​​​​

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Per queste ragioni riproponiamo l’appello rivolto al Mibac e alla Regione Campania per salvare e valorizzare  il Museo Campano. Ci rivolgiamo alle associazioni ed ai cittadini attivi per aderire e sostenere questa battaglia di civiltà per poter ripartire con la cultura nel nostro territorio, anche in una fase difficile di emergenza sanitaria.

Capua, marzo 2021

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Rete amici del Museo Campano, iniziative per la sua valorizzazione

LA JUVENTUS VINCE A FATICA CONTRO LA LAZIO, DOPPIO MORATA

TORINO ALLIANZ STADIUM – La Juventus continua la sua rincorsa al duo milanese di testa battendo in casa i biancocelesti, per tre ad uno grazie ad un Morata in serata di grazia. Veniamo al racconto dei 90 minuti di gioco.

In panchina per la Juventus C. Ronaldo a riposo ed è una notizia, con un altro attaccante a fare da spettatore, ossia P. Dybala. Prima occasione targata Lazio punizione di Milinkovic Savic che sfiora l’incrocio, brivido per Sczezesny. Azione successiva vantaggio ospite, retropassaggio errato di Kulusevsky, Correa si invola verso la porta salta come un birillo Demiral e con  un tiro rasoterra spiazza il portiere bianconero per l’uno a zero per gli aquilotti in tenuta azzurra.

Ancora Lazio, solo Lazio,  Milinkovic Savic conclusione a giro da fuori area chiama all’intervento in tuffo il portiere polacco in tenuta arancione dei padroni di casa. La Juve reagisce Morata imbucata per Rabiot, conclusione mancina dalla sinistra per il centrocampista bianconero, un missile che s’infila sotto la traversa, rete dell’ 1 a 1. Fine primo tempo.

SECONDO TEMPO

Inizia in pressing la squadra bianconero Kulusevky trova Chiesa che con un’azione in area insistita cerca il gol ma il portiere biancoazzurro Reina devia in corner. La Lazio c’è su cross al centro di Luis Alberto, il solito M. Savic di testa coglie la traversa. Partita abbastanza equilibrata, ma la Juventus trova il raddoppio contropiede guidato da Federico Chiesa, che a limite della propria area ruba palla, parte a razzo, si invola e serve un bel pallone a Morata che arriva fino in fondo e di sinistro con una conclusione precisa batte Pepe Reina. Ancora Juve Ramsey in area viene messo giù da Milinkovic Savic, rigore, Morata dagli undici metri è freddo e trasforma, con palla da una parte e portiere dall’altra. Finisce così con il risultato di 3-1 per i bianco neri contro una bella Lazio che ha più volte messo in difficoltà i torinesi.

Tabellino del Match

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (69′ Arthur), Danilo, Demiral, A. Sandro; Chiesa (82′ Bonucci), Rabiot, Ramsey (69′ McKennie), Bernardeschi; Kulusevski (92′ Di Pardo), Morata (69′ Ronaldo). A disposizione: Ake, Buffon, De Marino, Dragusin, Fagioli, Peeters, Pinsoglio. Allenatore: Pirlo.

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic (81′ A. Pereira), Hoedt, Acerbi; Lulic (55′ Patric), Milinkovic-Savic, Leiva (55′ Escalante), L. Alberto (81′ Caicedo), Fares; Correa, Immobile (81′ Muriqi). A disposizione: Akpa Akpro, Cataldi, Musacchio, Parolo, G. Pereira, Shehu, Strakosha. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Massa di Imperia

MARCATORI: 14′ Correa (L), 39′ Rabiot (J), 57′ e 59′ su rig. Morata (J)

NOTE: Ammoniti: Acerbi (L). Recupero: 1′ – 3′.

I mattatori della serata Rabiot e Morata per i bianconeri, CR7 in panchina a riposo a far da spettatore non pagnate

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

LA JUVENTUS VINCE A FATICA CONTRO LA LAZIO, DOPPIO MORATA

Gerardina Martino nuovo Assessore al Comune di Caserta

Il sindaco Carlo Marino ha nominato la dottoressa Gerardina Martino nuova assessore del Comune di Caserta, affidandole le seguenti deleghe: Programmazione finanziaria ed entrate comunali, Recovery Fund e Recovery Plan, Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, Programmazione Comunitaria.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

“Ringraziamo innanzitutto il professor Federico Pica – ha dichiarato il sindaco – per lo straordinario lavoro portato avanti in questi quattro anni e mezzo. Il suo impegno e la sua competenza hanno permesso al Comune di superare le difficoltà finanziarie che avevamo ereditato dalle precedenti amministrazioni, consentendoci di guardare al futuro con maggiore serenità. Il professor Pica continuerà a collaborare con il Comune di Caserta in un nuovo ruolo legato all’assistenza tecnica”.

“Contestualmente – prosegue il sindaco – diamo il benvenuto a Gerardina Martino, una donna con esperienza politica e con un significativo curriculum come manager della Pubblica Amministrazione, specializzata nella gestione amministrativa e finanziaria degli enti pubblici e nella programmazione europea. La squadra si rafforza, dunque, con un assessore che ci aiuterà a rilanciare l’azione amministrativa guardando al futuro, alle opportunità del Recovery Plan e della nuova programmazione comunitaria”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Gerardina Martino nuovo Assessore al Comune di Caserta