L’INFERMIERE DI NAPOLI CHE LOTTA CONTRO IL COVID “QUANTO MENEFREGHISMO”

Il covid 19, continua ad occupare gran parte di quelle che sono le varie cronache. A tal proposito, riportiamo quello che  è uno sfogo di un infermiere in servizio presso uno degli Ospedali partenopei  a  Napoli.

Un infermiere che non ha neanche 30 anni eppure da un anno lotta contro il Covid, all’interno dei presidi ospedalieri, praticamente senza sosta, insieme ai suoi colleghi. E proprio per questo si lascia andare sulla sua pagina Facebook perché è stanco.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Ecco quanto dichiarato e da quanto emerge da alcune sue dichiarazioni e da un post sul popolare social di facebook “È AVVILENTE. È avvilente non avere la più pallida idea di quando questa storia potrà finire. È avvilente non ricordare quasi ormai quando è iniziata. È avvilente il numero dei casi in continuo aumento. È avvilente l’aggressività di queste varianti. È avvilente l’abbassamento dell’età media interessata. È avvilente dover dire ad un ragazzo di 26 anni che tutto va bene, ma che dovrà essere intubato. È avvilente dover dire ad un padre di 2 bimbi di soli 40 anni che sicuramente rivedrà i suoi piccoli con un nodo alla gola, prima di addormentarsi. È avvilente continuare a vedere persone che ci lasciano. È avvilente il continuo menefreghismo di tanti. È avvilente la stanchezza psicologica con la quale sto, personalmente, come tanti colleghi vivendo questo momento. SONO AVVILITO…”

L’infermiere in questione è Flavio De Cicco, l’autore del post, è uno dei più giovani che lavora all’interno  dell’Azienda Ospedaliera dei Colli. È in forza ed ha prestato il proprio servizio anche dentro l’ospedale Monaldi di Napoli, ogni giorno. È stato uno di quelli che si è sottoposto tra i primi a sottoporsi al vaccino, nello scorso mese di dicembre, senza remore. L’ha fatto perché non avrebbe mai più voluto sentirsi stanco e avvilito, come nella foto che ha pubblicato, nella speranza che almeno le sue di parole, possano essere ascoltate.

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

L’INFERMIERE DI NAPOLI CHE LOTTA CONTRO IL COVID “QUANTO MENEFREGHISMO”

ECCO CHI E’ L’UOMO DI ORTA D’ATELLA DECEDUTO NELL’INCIDENTE SU VIALONE DI CASERTA

E’ di ieri la notizia della morte dell’uomo che a bordo di quella che è la propria motocicletta. è stato sbalzato a causa di un fortissimo impatto con un Tir. Ebbene il deceduto è Gioacchino Castellino, un 45enne residente a Orta di Atella, il quale risultava anche sposato e con figli. L’incidente stradale purtroppo mortale è avvenuto nella giornata del 26 febbraio intorno alle ore 13.00

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

ECCO CHI E’ L’UOMO DI ORTA D’ATELLA DECEDUTO NELL’INCIDENTE SU VIALONE DI CASERTA

CASERTA, IL LICEO MANZONI ENTRA NELLA RETE SCUOLE SMART

CASERTA – Il liceo di Caserta, l’Alessandro Manzoni va ad entrare ufficialmente, in quella che è la rete nazionale scuole smart (RNSS)

Nella giornata di ieri – ossia venerdì 26 febbraio –  all’interno del plesso scolastico, si è svolta una riunione, in modalità smart, sulla piattaforma Microsoft Teams, la Prima Assemblea Nazionale della RNSS, presieduta dall’Ing. Antonio Iaconianni, Dirigente Scolastico del Liceo classico “Telesio” di Cosenza, scuola capofila della Rete.

Il dirigente scolastico l’ing. Antonio Iaconianni ha così commentato: “La Rete Nazionale Scuole Smart si propone di mettere a punto, condividere e diffondere best practises di smart working in àmbito scolastico, al fine di migliorare il servizio in lavoro agile, e di didattica digitale integrata, anche in funzione del rinnovamento metodologico-didattico delle discipline del curricolo; la RNSS mira inoltre a favorire sinergie ed intese a livello istituzionale, proponendosi di promuovere lo smart working e lo smart learning, DAD di concerto con il Ministero dell’Istruzione, con cui intende collaborare anche per definire i confini normativi di suddette attività.”

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Obiettivo della Rete è anche quello di creare un Portale dedicato ed un Osservatorio della RNSS, per la raccolta di informazioni e per il monitoraggio, nonché promuovere attività e laboratori di ricerca e formazione.

Quella che è stata invece la  referente per il Liceo “Manzoni” di Caserta, risulta essere la Prof.ssa Giovanna Battaglino, che lavora all’interno della scuola come docente di ruolo di greco e latino, già dottore di ricerca in filologia classica e cultore della materia stessa.

Sulla tematica si è   pronunciata anche la preside del Liceo ossia, Adele Vairo  con tali dichiarazioni “Il liceo A. Manzoni si conferma come liceo innovativo e lungimirante – afferma la D.S. dott.ssa Adele Vairo –  senza dubbio saprà, con la propria expertise, collaborare al meglio con le scuole aderenti alla Rete Nazionale Scuole Smart, per rendere più competitivo il sistema scolastico italiano”.

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

CASERTA, IL LICEO MANZONI ENTRA NELLA RETE SCUOLE SMART

AGGIORNAMENTI, BOLLETTINO COVID CAMPANIA

Proviamo a fare degli aggiornamenti per quel che concerne il bollettino covid 19una sorta di ‘mappa dei contagi’ delle ultime 48 ore  in quella che è la Regione Campania.

Positivi del giorno: 2.215  (di cui 211 casi identificati da test antigenici rapidi)

di cui

Asintomatici: 1.806

Sintomatici: 198

Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare

Tamponi del giorno: 22.732 (di cui 4.874 antigenici)

Totale positivi: 265.058 (di cui 5.750 antigenici)

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Totale tamponi: 2.911.080 (di cui 103.811 antigenici)​

​Deceduti: 14 

Totale deceduti: 4.273

 

Guariti: 911

Totale guariti: 185.794

9 deceduti nelle ultime 48 ore, 5 deceduti in precedenza ma registrati ieri​

​Report posti letto su base regionale:

 

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 138

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)

Posti letto di degenza occupati: 1.301

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

AGGIORNAMENTI, BOLLETTINO COVID CAMPANIA

Ritrovata la quindicenne scomparsa di Capodrise

Capodrise – E’ stata ritrovata la ragazza di anni quindici, Adele originaria di Capodrise della quale non si avevano notizie, per oltre 24 ore e che aveva mandato in ansia ed apprensione tutta la famiglia con genitori e parenti in attesa ed angoscia per la mancanza di notizie.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Ebbene la ragazzina è stata ritrovata dai Carabinieri  in un’abitazione nel napoletano precisamente a Secondigliano, a rintracciarla i Carabinieri di Marcianise, che  hanno agito unitamente a quella che è la sezione dei Carabinieri di Secondigliano, che hanno proceduto ad una ricostruzione dei vari tabulati telefonici della giovane adolescente, con una ricognizione anche per quello che concerne tutta una serie di conversazioni via chat. L’adolescente  è stata ritrovata dunque a Secondigliano e successivamente riaffidata ai genitori ma non sono da escludere eventuali ed ulteriori colpi di scena.

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Ritrovata la quindicenne scomparsa di Capodrise

L’Aversa Normanna in trasferta contro la capolista Videx Grottazzolina

Aversa – Ecco l’esame più difficile. Quello che solitamente viene definitivo della ‘verità’. La Normanna Aversa Academy dopo la straordinaria vittoria interna al PalaJacazzi contro l’Abba Pineto (che arrivava da 11 successi di fila) sarà chiamata ad una nuova immensa impresa in terra marchigiana, precisamente contro la capolista del girone B di Serie A3, la Videx Grottazzolina. I ragazzi di coach Tomasello si ritroveranno a giocare in un territorio di poco più di 3mila anime ma con una storia pallavolistica veramente importante. Tanti gli ‘scontri’ del passato tra le due realtà e l’ultimo precedente, quello del girone d’andata, ha sorriso ai marchigiani che si sono imposti per 3-0 tra le mura del palazzetto aversano. Adesso ovviamente la squadra vuole rifarsi del ko di precisamente 3 mesi fa (era il 29 novembre) e dare continuità alla lunga striscia vincente.

A presentare il match di domani (28 febbraio, ore 18) è il centrale Francesco Fortes che dopo l’infortunio ad inizio stagione sta, a suon di prestazioni eccezionali, accendendo i riflettori su di lui e sulla sua Normanna Aversa Academy: “La partita di Grottazzolina sarà sicuramente un bel banco di prova perché anche loro come noi sono in un periodo di forma notevole ed hanno dalla loro parte anche il fattore campo oltre che a giocatori molto esperti degni di categoria. Noi cercheremo di fare del nostro meglio per portare a casa dei punti che sarebbero per noi veramente molto importanti, sia per la classifica che per il morale, perché vogliamo assolutamente confermare il grande periodo che stiamo attraversando”.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il centrale poi parla anche del suo momento di forma, partendo chiaramente dai primi giorni ad Aversa: “Purtroppo l’inizio della stagione è stato molto complicato. Ho subito un delicato infortunio alla caviglia che mi ha tenuto fermo circa un mese e mezzo. Adesso mi sento molto bene, l’infortunio ormai fa fortunatamente parte del passato e cercherò di fare ancora il meglio possibile per la mia squadra da qui alla fine della stagione. Sono pronto ad essere protagonista dei successi della Normanna Aversa Academy”.

Oggi la classifica sorride perché dopo le 6 vittorie di fila e i 18 punti conquistati l’obiettivo play off è già praticamente centrato ma serve lavorare per migliorare fino al termine del girone di ritorno la posizione finale: “Purtroppo abbiamo qualche rimpianto del girone di andata dove abbiamo perso qualche punto, e per questo siamo anche stati criticati molto, ma avevamo bisogno di un po’ di tempo essendo un organico di staff e giocatori completatamente nuovo e adesso che abbiamo trovato il feeling giusto i risultati stanno arrivando. Il lavoro, alla lunga, paga sempre”.

E uno sguardo al futuro: “La fase dei play off sarà molto difficile perché sia nel nostro che nel girone Bianco ci sono squadre molto forti e con grande esperienza. Noi una volta terminata la regular season andremo per giocarcela con chi chiunque ci si presenti davanti senza paura, per cercare di portare a casa il miglior risultato possibile. Non ci poniamo limiti, giocheremo sempre al massimo e solamente alla fine tireremo le somme”.

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

L’Aversa Normanna in trasferta contro la capolista Videx Grottazzolina

Cardarelli di Napoli, terapia intensiva al collasso

Napoli –  Continuano i vari ricoveri per quel che concerne il covid 19 , con le sue annesse varianti si parla sia della variante, inglese e quella brasiliana. In quello che è una situazione un po’ di caos generale anche per quel che concerne le varianti sia quella cd brasiliana che quella che riguarda la cd variante inglese.

L’ospedale partenopeo specializzato in malattie infettive sta cercando di  resistere a quella  che è la terza ondata covid che sta affollando le varie aule di degenza e non solo ospedaliere, nuovamente quasi tutti i posti letto, risultano essere occupati,  in particolare le degenze ordinarie, e un maggior affollamento, si registrano anche nei 50 posti di terapia sub intensiva, il pienone  rispetto alle ultime settimane.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Cerchiamo di capire quello che sta succedendo all’interno di quello che è il nosocomio partenopeo.

In terapia intensiva i circa 30 posti disponibili sono tuttavia praticamente  al completo. Anche all’Ospedale Cardarelli vi è stato un aumento dei pazienti, con affollamento di quella che è la terapia intensiva covid 19 dove a mezzogiorno erano liberi solo due posti sui 15 disponibili. Nell’intera struttura covid  sono ricoverati ben 131 pazienti Covid a media ed alta complessità, anche per la sussistenza di patologie pregresse che associate al Covid rendono più complessa la gestione di quelli che sono i vari pazienti che registrano una patologia comunque legata al coronavirus. Rispetto alla precedente fase, ora ad essere presa dal famigerato virus, risulta essere, la fascia dei 25-55 anni sembra essere maggiormente esposta. Forse per effetto delle varianti ma anche per effetto della vaccinazione che ha dato copertura ai degenti delle RSA e molti over 80. La tendostruttura in questo momento è ancora destinata ai vaccini, visto che mancano ancora circa 400 unità del personale (diretto e indiretto) da completare. È già stato però definito un documento della direzione generale che consente, se dovesse rendersi necessario, di rendere disponibile in pochi giorni la tendostruttura per decomprimere il pronto soccorso, anche se al momento questa esigenza non sussiste. L’afflusso di pronto soccorso (pazienti covid e non) è stabile sui 130 accessi giornalieri

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Cardarelli di Napoli, terapia intensiva al collasso

ALLEVAMENTO CON 700 BUFALE SEQUESTRATO

E’ stato sottoposto a sequestro un allevamento con all’interno l’intero allevamento bufalino, pari a 700 bufale che si trovavano dentro la struttura.

Per quel che concerne il sequestro si tratta come già peraltro precisato,  di un’azienda zootecnica bufalina, nel comune di Santa Maria Capua Vetere, nella piccola frazione e/o alla località di  “Melaino”, in cui sono allevati 700 bufali che poi venivano utilizzati per produrre anche prodotti alimentari.

Nel corso di tutta una serie di  verifiche all’interno della struttura dunque, giova precisare che sono state ravvisate diverse criticità ambientali: il lagone/concimaia è risultato completamente saturo, con fosso di guardia pieno di liquami, nonché servita da una tubazione continua che, dopo un percorso di circa 600 metri, termina in un canale che confluisce nell’Asta Valliva dei Regi Lagni. La zona di sbocco del suddetto tubo è risultata interessata da abbondanti liquami. I silos destinati allo stoccaggio degli insilati di mais sono risultati  sprovvisti e privi delle vasche di raccolta dei liquidi di sgrondo.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

liquami del paddock della corsia di svezzamento dei vitelli, per pendenza, sono andati a ricadere, nella griglia esterna di piazzale e da qui si scaricano, a mezzo tubazioni sottotraccia, nell’attiguo fosso di guardia. La vasca di raccolta liquami della vitellaia presenta una tubazione di troppo pieno che scarica nel fosso di guardia. I liquami della sala mungitura e i reflui domestici della casa colonica confluiscono in un fossato in prossimità dell’ingresso aziendale.

All’interno della struttura sono poi stati ritrovati altresì, oltre venti metri cubi di rifiuti speciali il titolare dell’allevamento è stato denunciato dopo il sequestro.

 
Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

ALLEVAMENTO CON 700 BUFALE SEQUESTRATO

Parla l’ex magistrato…

Archivio Notizie Precedenti

Agenzia Stampa Mediapress – Quotidiano on line diretto da Ferdinando Terlizzi – Testata giornalistica registrata al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – (CE) con il num. 430/93 – Sede Legale: Corso Aldo Moro, 276 81055 Santa Maria Capua Vetere – (CE) – Telefono 388 429 38 28

Concessionaria esclusiva per la pubblicità Aziende & Media Service Srls.
Numero Rea CCIA Caserta: 334060 – C.F. e P.I. 04527430617- Codice Univoco: usal8pv – Pec: aziendemediaservicesrls@legalmail.it- Info: ferdinandoterlizzi37@gmail.com- 342.0463707/388.4293828- Sede legale Corso Aldo Moro, 276 – 81055 Santa Maria Capua Vetere- Uffici Operativi -Via Barberini, 11 Scala A Piano 2° int. 9 – 00187 Roma-

Sito Web Realizzato da SimplyWeb

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Parla l’ex magistrato…

 I CARABINIERI FORESTALE DI VAIRANO PATENORA SOTTOPONGONO A SEQUESTRO UN INTERO COMPLESSO AZIENDALE BUFALINO PER ILLECITO SMALTIMENTO DI REFLUI ZOOTECNICI CON INQUINAMENTO AMBIENTALE


 I CARABINIERI FORESTALE DI VAIRANO PATENORA SOTTOPONGONO A SEQUESTRO UN INTERO COMPLESSO AZIENDALE BUFALINO PER ILLECITO SMALTIMENTO DI REFLUI ZOOTECNICI CON INQUINAMENTO AMBIENTALE | Cronache Agenzia Giornalistica

12

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

 I CARABINIERI FORESTALE DI VAIRANO PATENORA SOTTOPONGONO A SEQUESTRO UN INTERO COMPLESSO AZIENDALE BUFALINO PER ILLECITO SMALTIMENTO DI REFLUI ZOOTECNICI CON INQUINAMENTO AMBIENTALE

Carcere di Carinola, continua ad aggravarsi la diffusione del contagio nell’istituto di pena casertano. Perde la vita un secondo agente della Penitenziaria

Carcere di Carinola, continua ad aggravarsi la diffusione del contagio nell’istituto di pena casertano. Perde la vita un secondo agente della Penitenziaria – BelvedereNews

  • Home
  • Cronaca
  • Carcere di Carinola, continua ad aggravarsi la diffusione del contagio nell’istituto di pena casertano. Perde la vita un secondo agente della Penitenziaria

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Carcere di Carinola, continua ad aggravarsi la diffusione del contagio nell’istituto di pena casertano. Perde la vita un secondo agente della Penitenziaria

recensioni936.wordpress.com/

E' solo un punto di vista

Revolver Boots

Scream for me...

che-blog

Blog italiano di cultura generale

Simone Modica

Photography, Travel, Viaggi, Fotografia, Trekking, Rurex, Borghi, Città, Urbex

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore Stefano Ligorio

Parla come viaggi - il blog di Silvia Wanderlust

Viaggi, archeologia e fotografia sono le mie grandi passioni. Voglio condividere con voi foto, itinerari, esperienze di viaggio e la mia vita da futura archeologa.

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

4000 Wu Otto

Drink the fuel

Judy e Lyth

parole tra due amiche

Blog Femme & Infos

Anita Blogue

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quindicesimo anno ♥    

Annita Klimt

Mi Nouvelle Vague personal

alle pendici del tifata ed oltre

tradizioni,usi e costumi, meridionalismo e divagazioni

The Daily Think

Laura Quick's book The Quick Guide To Parenting is available to order on Amazon. A perfect gift for parents.

Gli occhi sono lo specchio dell'anima

Il passato sono le mie ali/ Il presente è il vento su cui plano/ Il futuro è l'orizzonte dove mi dirigo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: