Marcianise, continuano le riprese di Gomorra

Liceo Manzoni Caserta 640×300

La città di Marcianise sta ospitando le riprese del set televisivo della serie di Gomorra.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Proseguono le riprese, facendo attenzione ad adottare tutte le misure anti-Covid per proteggere cast e troupe, della quinta stagione di Gomorra, la fortunata serie televisiva targata Sky Atlantic e tratta dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano. In questi giorni, le riprese della famosa serie tv hanno riguardato anche Marcianise, nella provincia di Caserta: teatro del set è stato lo storico palazzo Grauso Tartaglione, come reso noto dal sindaco Antonello Velardi, che su Facebook ha condiviso una fotografia che lo ritrae in compagnia di Marco D’Amore, che nella serie interpreta Ciro “l’Immortale” Di Marzio e che, in questa quinta stagione, dirigerà anche alcuni episodi.

Stasera, sul set della nuova serie di Gomorra. Si gira a Marcianise, nello storico palazzo Grauso Tartaglione, in via Novelli. Una foto con Marco D’Amore, il volto più noto del fortunato format, ora in regia nella serie numero cinque.  Gioca in casa: è marcianisano per parte di madre.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Marcianise, continuano le riprese di Gomorra

Aversa, riscossione tributi/ LPCS: “Abbiamo ereditato un disastro”

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Aversa– Pubichiamo il comunicato Comunicato LPCS gruppo consiliare Aversa

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

“Da diciotto mesi tocchiamo con mano il disastro che abbiamo ereditato da chi ha governato la città.

Tra i settori maggiormente in affanno la riscossione dei tributi e delle entrate patrimoniali, su cui la nostra amministrazione sta facendo un lavoro straordinario di concerto col nuovo concessionario del servizio, la Sogert SpA.

A riprova di ciò, le notifiche delle ingiunzioni di pagamento (cosa differente dalle “cartelle dell’acqua”) effettuate negli ultimi mesi, a cominciare da quelle relative ai canoni  idrici non riscossi.

Non ci stupisce dunque che un autorevole esponente dell’opposizione, nonché ex assessore, lanci una campagna di delegittimazione delle azioni messe in campo, ben consapevole del nulla prodotto in precedenza.

Del resto, della riscossione se ne sono sempre disinteressati, altrimenti l’ente non sarebbe in queste difficili condizioni finanziarie.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Ad ogni modo, l’operato della Sogert è assolutamente legittimo in virtù della determina 70 del 30/7/2020 che, richiamando la determina n. 69 di aggiudicazione definitiva del servizio, approva il conseguente verbale di consegna.

Il verbale di consegna, ricordiamo all’ex assessore, è l’istituto giuridico attraverso il quale il concessionario, nelle more della sottoscrizione del contratto, può operare nella piena legittimità.

Il silenzio avrebbe reso maggiormente onore.

Noi continuiamo a combattere senza quartiere chi ha evaso fino ad oggi lasciando ad altri le figuracce sui social.

Non vi resta altro, d’altronde, che la diffusione di fake news”

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Aversa, riscossione tributi/ LPCS: “Abbiamo ereditato un disastro”

Finto agente assicurativo dedito alle truffe

Liceo Manzoni Caserta 640×300

I Carabinieri della Stazione di Boville Ernica, hanno deferito in stato di libertà per il reato di truffa, un uomo, sembra sia un 25enne del casertano, il quale però risulta già censito per reati inerenti agli stupefacenti.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

A seguito di una denuncia,  si sono avviate le indagini che poi successivamente, sono  giunte al termine a seguito di una complessa attività investigativa.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

In particolare, questo in breve quanto accadeva: l’uomo, il 25enne faceva una serie di telefonate chiamando e spacciandosi per un agente di una compagnia assicurativa.

Con inganno riusciva a farsi accreditare sulla sua carta “Postepay Evolution” delle somme di danaro che sembra si aggirassero tra i 400 ed i 500 euro, quale saldo per una serie di  polizze assicurative risultate poi invece essere inesistenti.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Finto agente assicurativo dedito alle truffe

Un casertano si candida alla Federatletica campana

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Ci potrebbero essere delle novità per quel che concerne la Federazione Italiana di Atletica leggera.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

Bruno Fabozzi, presidente del Comitato provinciale di Caserta della Federazione Italiana di Atletica Leggera, si candida alla guida del Comitato Regionale della Campania e quanto emerge da una nota stampa, inoltre presenta la squadra che lo sostiene. L’election day è fissato per il prossimo 20 febbraio e con Bruno Fabozzi corrono per la carica di consigliere federale  anche altri ecco alcuni membri del team: Amalia Di Martino, Maria elisa Sannino, Carlo Cantales (che è anche candidato al Consiglio Nazionale), Luigi Conte, Giuseppe D’Aponte, Pasquale De Nicola, Rino Di Leo, Ciro Improta, Carmine Giuseppe Paone e Rosa Nerone che corre come Revisore dei Coni.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Molte le new entry ed i giovani della compagine capitanata dal Professore Fabozzi – si legge in una parte nella nota – che si pone come obiettivo principale del prossimo quadriennio un radicale cambiamento del modo di intendere e di svolgere l’atletica in Campania, rispetto alla gestione che ha caratterizzato l’ultimo quinquennio.

Bruno Fabozzi è professore di Scienze Motorie, inoltre insegna alla scuola media di San Marcellino, città in cui risiede e dove ha svolto per diversi anni anche attività politica ricoprendo l’incarico di vice sindaco e di assessore – si legge nella nota – ed è presidente dell’Arca Atletica Aversa Agro Aversano, società che è stata recentemente insignita dal CONI della Stella d’Oro al merito sportivo per i 50 anni di attività. Queste le dichiarazioni del candidato “La mia è una candidatura nata grazie al sostegno di numerose società campane – spiega Fabozzi – per portare a compimento un progetto di trasformazione e costruzione della Federazione Regionale nel quadriennio 2021-2024. Occorre ridare slancio a tutte le attività purtroppo mortificate da scelte che si sono dimostrate completamente fallimentari, partendo, come è logico che sia, dal settore giovanile fino ad arrivare al variegato e sempre più nutrito settore Master, passando per il sostegno ai tanti atleti campani che nel settore Assoluti – si legge nella nota – si vedono costretti ad abbandonare la regione. Ci sono tante sfide da raccogliere, giocare e provare a vincere per il bene dell’atletica leggera che rimane, come ci insegna la storia, la più alta espressione dello sport in termini valoriali. Il gruppo che mi sostiene in questa affascinante avventura – conclude Fabozzi – è formato da un equilibrato mix di amici, dirigenti sportivi esperti e da tanti giovani con voglia di fare che hanno portato contributi innovativi conditi da quella fondamentale dose di entusiasmo che – si legge nella nota – ai fini della realizzazione di un progetto di rilancio è una vera e propria linfa vitale per il mondo dell’atletica leggera campana e nazionale”.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Un casertano si candida alla Federatletica campana

Campania, proroga pagamento tasse automobilistiche

Liceo Manzoni Caserta 640×300

C’è stata una proroga per quel che concerne il pagamento delle tasse automobilistiche.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La Giunta Regionale della Campania, nella riunione e successiva seduta consiliare nella giornata di oggi, ha disposto la sospensione dei termini dei versamenti relativi alla tassa automobilistica regionale che scadono nel periodo compreso tra il 19 gennaio ed il 30 aprile 2021 prorogando tali termini al 31 maggio 2020 senza applicazione di sanzioni ed interessi.
Con altra deliberazione sempre inoltre, sono state inoltre approvate le modalità di attuazione delle disposizioni di cui all’art. 5, comma 1, della Legge Regionale 3 agosto 2020, n. 36 – “Incentivi per il rinnovo del parco automobilistico”, con le quali si prevede l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica per sette anni per le autovetture ad alimentazione elettrica, cinque anni in caso di alimentazione ibrida – elettrica e tre anni in caso di alimentazione ibrida – gas metano, immatricolate successivamente alla data di entrata in vigore della legge (18/08/2020) ed acquistate in sostituzione di autovetture di categoria da euro 0 a euro 4 avviate alla rottamazione. Al termine del periodo di esenzione le auto elettriche saranno tenute al pagamento di un importo pari ad un quarto di quanto dovuto per un’auto a benzina di pari cilindrata e le auto ibride corrisponderanno un importo pari alla metà di quanto dovuto da un’auto a benzina di pari cilindrata.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Campania, proroga pagamento tasse automobilistiche

Il Milan, presenta il neo acquisto

Liceo Manzoni Caserta 640×300

E’ stato presentato da parte della squadra di calcio Milan football club uno dei nuovi acquisti, si tratta di Mario Mandzukic, croato nell’orbita anche della propria nazionale oltre che calciatore di altre squadre come ad es. Juventus e Bayer Monaco, del quale riportiamo una parte di quanto dichiarato in conferenza stampa.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

Il Milan può puntare ad avere uno o due obiettivi, la Champions così come può puntare allo scudetto?

Champions o scudetto? Mi conosco e so bene le mie ambizioni. Preferisco non parlare, ma fare i fatti.

Su quando ci sono stati i primi contatti con il Milan?

E’ difficile quando sono stati iniziati i primi contatti, ma sono stato molto felice della chiamata di Maldini e Massara. Ero davvero felice. Posso confermarlo che c’è molto entusiasmo nel Milan, lo si percepiva anche fuori, ma dentro è ovviamente diverso. C’è una bellissima atmosfera e una bellissima motivazione. Questo per me è fondamentale.

Ha parlato con qualcuno dei suo i nuovi compagni di squadra come Rebic ?

Sì ho parlato rapidamente con Rebic. Ci siamo sentiti per telefono, visto che lui è in isolamento (per il coronavirus, n.d.r.). Siamo contenti di ritrovarci nel Milan. Obiettivi? I soliti, cioè quello ovviamente di dare il massimo per la squadra.

Le è stata data la maglia numero 9, può essere pesante?

Non ho problemi con i numeri e non mi preoccupano. Ho indossato spesso il 17, ma non era libero, e dunque ho scelto il 9. Nessun problema. Non mi interessa quello che c’è dietro, ma quello che c’è avanti.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Come è il suo rapporto con la Juventus?

Non ho nessun spirito di rivalsa nei confronti della Juventus. Ho pensato solo al Milan,  sulla Juventus come avversario non accadrà nulla. Sul campo si è rivali, mentre fuori dal campo siamo amici. Sicuramente spero che i tifosi del Milan possano rientrare allo stadio il prima possibile. Ho un splendido rapporto con i tifosi della Juventus e li rispetterò per sempre. Ora però combatterò per il Milan, la mia squadra e i miei tifosi.

Cosa ci dice sul rapporto con Sarri?

Preferisco non parlare del passato e di concentrarmi sul futuro.

Qual’è il suo stato di forma?

Difficile parlare di percentuale, perchè non ci ho mai pensato. Ho lavorato duramente negli ultimi tempi. Sto bene. Quindi il mio fisico può affrontare qualsiasi sforzo, e posso fare altri 4 anni ad alto livello. Non preoccupatevi, sono in forma”.

Cosa ci dice sul suo allenatore Pioli?

Ci ho parlato, mi sono trovato molto bene con lui, è una persona positiva. La mia posizione? Me l’ha chiesto anche lui. Sono pronto a ricoprire qualsiasi ruolo per il bene della squadra”.

Lei si ritiene ambizioso ? 

Si è vero sono molto ambizioso. Lo sono sempre stato. Sono contento di essere qua, ma il percorso è ancora lungo. Se continueremo così, riusciremo a raggiungere il nostro obiettivo.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Il Milan, presenta il neo acquisto

Campania, fornitura vaccini covid dimezzata, De Luca ” E’ Inaccettabile”

Liceo Manzoni Caserta 640×300

La fornitura dei vari vaccini per quel concerne il covid 19 sarebbe stata dimezzata per quanto riguarda gli arrivi in Regioni Campania. Sulla questione che è stata sollevata anche dal governatore della Campania Vincenzo de Luca il quale si è espresso con tali dichiarazioni:  “Abbiamo ricevuto nella serata di ieri la comunicazione che le forniture di vaccini prevista per la Campania il giorno 25 gennaio è stata dimezzata, non si capisce in base a quale criterio. Già i ritardi dei giorni scorsi hanno prodotto una forte diminuzione nelle vaccinazioni. Questa ulteriore riduzione di consegne rischia di bloccare del tutto le somministrazioni, determinando una situazione gravissima e inaccettabile. Siamo consapevoli delle grandi difficoltà create dai forti ritardi della casa produttrice. Ma a maggior ragione è tempo di scelte chiare e oggettive. Prosegue così V. De Luca – E’ indispensabile garantire il completamento dei richiami per i primi vaccinati. Questo può avvenire solo sulla base di un unico criterio oggettivo: un vaccino per ogni cittadino, operando già in questa fase un riequilibrio rispetto alla prima distribuzione di vaccini avvenuta sulla base di criteri fortemente sperequati.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Invito il commissario Arcuri a procedere sulla base di una linea di equità e oggettività assoluta, a tutela dei nostri concittadini e nel rispetto di uno sforzo organizzativo enorme compiuto dalla Regione Campania, e che non può essere vanificato. Siamo pronti, in caso contrario, a tutelarci in ogni sede”

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Campania, fornitura vaccini covid dimezzata, De Luca ” E’ Inaccettabile”

Pastorano. Il vigile ‘non nota’ l’aggressore di Luca Abete? e l’inviato di ‘Strisca’ torna a ‘ringraziarlo’


Molti avevano notato con sorpresa e segnalato il singolare comportamento dei vigili urbani Continua a leggere

Bollettino covid Campania

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Questo il bollettino di oggi della Regione Campankia per quel che concerne il  covid:

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

Positivi del giorno: 968 (di cui 65 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui
Asintomatici: 835
Sintomatici: 68
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 15.343 (di cui 1.302 antigenici)

Totale positivi: 209.482 (di cui 306 antigenici)
Totale tamponi: 2.270.343 (di cui 5.599 antigenici)

Deceduti: 42
Totale deceduti: 3.471

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Guariti: 1.940
Totale guariti: 135.145

17 deceduti nelle ultime 48 ore e 25 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 100
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.448

** Posti letto Covid e Offerta privata

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Bollettino covid Campania

48 ARRESTI, MAXI OPERAZIONE ‘NDRANGHETA’

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Raffica di arresti ecco quanto accaduto in un breve ‘sunto’ dei fatti accaduti che hanno coinvolto vari soggetti a vario titolo un po’ in tutta Italia, ma gran parte dell’inchiesta si sta svolgendo nella terra calabra, ossia in Calabria inchiesta condotta dalla DIA calabra di Catanzaro del quale però se ne attendono degli sviluppi.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

Sono state coinvolte  tutta una serie di persone tra cui boss mafiosi, imprenditori, colletti bianchi e pure politici, come il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, che risulta indagato, e l’assessore al Bilancio in Calabria Francesco Talarico, finito ai domiciliari. Sono nomi pesanti quelli coinvolti nella maxi-operazione contro la ‘ndrangheta coordinata dalla Procura distrettuale di Catanzaro. Alle prime luci dell’alba 370 uomini delle forze dell’ordine, supportati da un elicottero e quattro unità cinofile, hanno eseguito 48 misure di custodia cautelare su tutto il territorio nazionale. Nell’inchiesta, denominata “Basso profilo”, sono coinvolti alcuni tra i maggiori esponenti delle ‘ndrine’ più importanti di Crotone, Isola Capo Rizzuto e Cutro, tra cui ‘Bonaventura’ ‘Aracri’, ‘Arena’ e ‘Grande Aracri’. A vario titolo sono contestati i reati di associazione mafiosa, corruzione, scambio elettorale politico-mafioso, rivelazione di segreto, associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale e al riciclaggio, intestazione fittizia di beni, traffico di influenze illecite, accesso abusivo ai sistemi informatici, turbata libertà degli incanti e del procedimento di scelta del contraente nell’ambito di appalti pubblici.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La casa romana del politico è stata perquisita. Queste le dichiarazioni di Lorenzo Cesa “Ho ricevuto un avviso di garanzia su fatti risalenti al 2017. Mi ritengo totalmente estraneo, chiederò attraverso i miei legali di essere ascoltato quanto prima dalla procura competente. Come sempre ho piena e totale fiducia nell’operato della magistratura. E data la particolare fase in cui vive il nostro Paese rassegno le mie dimissioni da segretario nazionale come effetto immediato”, quanto affermato da Cesa, che incassa la solidarietà dei suoi tre colleghi di partito in Senato. L’assessore al Bilancio in Regione Calabria, Francesco Talarico, segretario regionale dell’Udc, è invece ai domiciliari. Nel comunicato della procura si legge che nel corso delle indagini “la consorteria ‘ndranghetista” ha interferito nelle “Elezioni Politiche del marzo 2018, per il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, nel corso delle quali ha stipulato un ‘patto di scambio‘” con Francesco Talarico, all’epoca candidato a Montecitorio e risultato il secondo dei non eletti. Per i pm, l’obiettivo dei boss era quello di ottenere “appalti per la fornitura di prodotti antinfortunistici” banditi da enti pubblici “attraverso la mediazione dell’europarlamentare Lorenzo Cesa in cambio della promessa di un ‘pacchetto’ di voti” per il candidato del suo partito.

Agli arresti domiciliari è finito l’assessore regionale al bilancio Franco Talarico, segretario regionale dell’Udc ed ex presidente del Consiglio regionale. Anche la sua casa a Lamezia è stata passata al setaccio. Quarantanove gli arresti, 13 in carcere e 36 ai domiciliari. Coinvolti nell’operazione amministratori locali, imprenditori, il notaio Rocco Guglielmo di Catanzaro, interdetto dalla carica, oltre a una schiera di ‘ndranghetisti legati alle due famiglie mafiose del Crotonese. La Dia ha effettuato anche il sequestro di beni per un valore di cento milioni e accertato un movimento di denaro illecito per oltre trecento milioni di euro

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

48 ARRESTI, MAXI OPERAZIONE ‘NDRANGHETA’

Covid aggiornamenti sul casertano

Liceo Manzoni Caserta 640×300
Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

Facciamo degli aggiornamenti per quel concerne il covid , sta crollando il numero di positivi giornalieri e cala anche il tasso di positività al Covid nel casertano.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Sono confortanti i dati sull’andamento della curva epidemiologica certificati dal report emesso oggi dall’Asl di Caserta:  72 i casi nelle ultime 24 ore su 1081 tamponi effettuati, per rapporto tra test e nuovi contagi che si attesta al 6,6%, sette punti in meno di ieri, ma sullo stesso livello di due giorni fa, a riprova dell’andamento altalenante dei dati registrato nell’ultima settimana dall’Asl. I guariti di oggi sono 164, quasi il doppio dei positivi, e così il conto totale delle persone attualmente positive al Covid nel Casertano scende a 3111 (centouno in meno di ieri). Non accenna, invece, a diminuire il numero dei morti, sempre vicino alla doppia cifra: 9 i decessi legati al Covid accertati nelle ultime 24 ore, per un totale di 588 persone decedute causa Coronavirus da inizio pandemia. In quasi tutti i Comuni è costante il calo dei positivi attuali, con alcuni casi in controtendenza e tenuti sotto controllo: un’impennata di nuovi contagi si è verificata infatti negli ultimi giorni.

A Mondragone,  ci sarebbero 200 persone attualmente positive, a Teano (110 casi registrati), mentre è stabile la situazione nel piccolo centro di Rocca D’Evandro, alle prese con due focolai – uno in una Rsa privata e il secondo legato ad una veglia funebre di un’anziana – e con 78 positivi.

Ancora alti i numeri a Maddaloni (271 contagiati), non solo anche e a Marcianise (180), mentre per il capoluogo Caserta (183 casi) e per Aversa (78 casi), il peggio sembra alle spalle.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Covid aggiornamenti sul casertano