Caiazzo. ‘Beccato’ con oltre 100 grammi di droga ‘da dosare’ e arrestato 37enne


I carabinieri della Stazione di Ruviano, unitamente ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, in Caiazzo (CE), hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di un trentasettenne del luogo.

A seguito di un controllo e della contestuale perquisizione personale e domiciliare, i militari dell’Arma lo hanno trovato in possesso di circa 105 grammi di hashish, occultati nell’armadio della camera da letto.

Nel corso della perquisizione è stato altresì rinvenuto materiale per il confezionamento delle dosi di stupefacente.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre l’arrestato è stato accompagnato ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Caiazzo. ‘Beccato’ con oltre 100 grammi di droga ‘da dosare’ e arrestato 37enne

S.Felice a Cancello. Beccato con refurtiva appena ‘sgraffignata’ e arrestato rumeno 21enne


In via Polvica, a San Felice a Cancello,

Continua a leggere

Riardo. Festa liturgica per il patrono S.Antonio Abate con un’orazione speciale per il parroco


Si sono conclusi i festeggiamenti in onore del patrono Continua a leggere

‘Terra di Lavoro’. Dopoguerra: toccanti storie di migranti oltre Oceano ‘scovate’ da Mario Lucio Novelli


Il noto giornalista Mauro Lucio Novelli registra tre grandi successi Continua a leggere

Il Sud può aspettare…come sempre. Anche quando si tratta di emergenza sanitaria.

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Parole vergognose quelle della vicepresidentessa lombarda. Così le definisce l’on. Del Monaco

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

Per la “signora” Letizia Moratti la precedenza per l’erogazione dei vaccini va considerata in base al PIL di una Regione…
Resto senza parole, o, meglio, ce ne sarebbero tante. E forse non mi stupisco nemmeno più, considerando i soggetti che, di volta in volta, cadono in simili dichiarazioni.
Eppure…

Come si può perseverare, ancora oggi, con questo vergognoso pensiero? Con quale faccia ci si può permettere una simile affermazione?

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il Sud, da sempre sfruttato fino all’osso, parte fondamentale del motore umano dell’economia del Nord, apprezzato a fasi alterne (quando conviene), acclamato quando fa numero (sotto elezione), ecco che viene nuovamente messo da parte dai signori del denaro; bistrattato da quella politica destroide che certamente non ha a cuore una bella fetta del Paese.

Il divario Nord-Sud non diminuirà mai se non si porrà fine a questo squallido modus operandi.
Il Sud può dunque continuare a sprofondare nell’arretratezza; può scomparire, essere ridotto all’osso, consumato, sfruttato, deriso, martoriato…

Ovviamente fino alle prossime elezioni, quando anche il più vile e bugiardo dei settentrionali, attratto da qualche poltrona politica, improvvisamente si farà portavoce dei mali e delle ingiustizie del povero meridionale di turno.
E via con i discorsi studiati a tavolino, copie di mille altre copie.
Siete senza morale, senza coscienza… Verrebbe da dire, senza Dio.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Il Sud può aspettare…come sempre. Anche quando si tratta di emergenza sanitaria.

Casertana/ tra i convocati c’è anche il nuovo acquisto Rillo

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Domani pomeriggio la Casertana sarà impegnata nel recupero della sfida contro il Bisceglie.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Una gara che  potrebbe allontanare ancora di più la Casertana dalla zona rossa.

Rispetto alla gara vinta domenica contro la Paganese i falchetti avranno a disposizione anche  il nuovo acquisto Rillo

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Casertana/ tra i convocati c’è anche il nuovo acquisto Rillo

Bisceglie VS Casertana/ Guidi:” Quella di domani sarà una gara molto difficile”

Liceo Manzoni Caserta 640×300

CASERTA-Oggi a poche ore dalla sfida contro il Bisceglie, Guidi ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Sarà una gara molto complicata, il Bisceglie sotto il punto di vista offensivo e molto pericoloso. Dovremo essere bravi a non sottovalutare la sfida è giocare ancora meglio di quelle precedenti. Ancora non ho deciso qualche formazione sarà meglio schierare, la classifica si dovrà vedere a fine stagione”.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Bisceglie VS Casertana/ Guidi:” Quella di domani sarà una gara molto difficile”

Caserta, lutto nel mondo della sanità per la scomparsa del dirigente Asl UOPC dott. Mario Della Gatta

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Marcianise/Macerata Campania. Grande è il cordoglio nel mondo della sanità casertana per la scomparsa all’età di 69 anni del dott. Mario Della Gatta, dirigente Asl dell’U. O. P. C di Caserta. Stimato professionista, già dirigente medico a Marcianise, è venuto a mancare all’affetto dei propri cari a seguito di un brutto male che lo aveva recentemente colpito. Lascia la moglie Anna, la figlia Grazia, i fratelli Luigi e Alberto, la sorella Anna. Due le comunità segnate profondamente dal dolore per la sua perdita dal momento che era originario di Macerata Campania, ma risiedeva a Marcianise. I funerali avranno luogo nella giornata di domani, mercoledi 20 gennaio, alle ore 10,00 presso la Chiesa Nostra Signora di Fatima in Marcianise. La salma sarà poi accompagnata per la sepoltura nel cimitero di Macerata Campania.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Caserta, lutto nel mondo della sanità per la scomparsa del dirigente Asl UOPC dott. Mario Della Gatta

Caserta verso le comunali 2021, Il Sindaco Marino incontra Caputo

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caserta-Ci si avvicina sempre di più alle prossime elezioni comunali che si terranno a Caserta

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640

Si cerca di tessere alleanzein vista delle votazioni. Al bar Tropicana nella giornata di ieri l’attuale Sindaco Carlo Marino ha incontrato l’assessore Regionale Nicola Caputo esponente del partito di Italia Viva con il quale si sarebbe intrattenuto in un lungo dialogo.

Il sindaco di Caserta, fermamente intenzionato a ricandidarsi, sta cercando di rimetter insieme qualche ‘pezzo’ di un PD molto spaccato

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Starebbe, addirittura, cercando di far confluire o per meglio dire riconfluire all’interno del PD casertano alcuni ‘renziani’ onde cercare di evitare un ballottaggio cercando vincere le elezioni alla prima tornata elettorale evitando dunque un ‘secondo round’ con gli altri candidati a sindaco.

All’interno della lista che sta nascendo si potrebbe inserire anche ‘Patto per Caserta’, gruppo capeggiato da Biagio Esposito e Paolo Marzo che ancora non ha preso una netta posizione per quanto concerne lo schieramento da prendere.

All’incontro con i due sarebbe stato presente anche l’ex patron della Volalto 2.0 Nicola Turco, che sta cercando di stare vicino al sindaco in vista delle prossime elezioni.

L’attuale sindaco senza maggioranza , sta cercando appunto l’aiuto dell’assessore regionale all’assessore regionale al fine di intervenire, sulla maggioranza casertana abbastanza spaccata, ed in particolare sui cinque consiglieri comunali (RussoPeluso, MegnaAntonucci Iarrobino) che non sembrano propensi a dialogare con Marino

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Caserta verso le comunali 2021, Il Sindaco Marino incontra Caputo

TRENO EAV PRO VACCINO

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Un treno dell’Eav decorato con le primule e con una scritta su tutti i vagoni “Io mi vaccino”.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Questa l’iniziativa presentata oggi dall’azienda di trasporto regionale, che attraverso il messaggio di un writer spinge tutti ad aderire alla campagna di vaccinazione contro il covid19.

“E’ un’iniziativa – spiega il presidente dell’Eav Umberto De Gregorio – che ci è stata proposta da alcuni giovani volontari che hanno già lavorato con noi e ha lo scopo di sensibilizzare tutti a proseguire questa battaglia. Anche attraverso il treno quindi ricordiamo a tutti di essere prudenti e vaccinarci quando sarà il nostro turno. Un messaggio divulgativo ma anche di speranza e responsabilità che in questo momento è più che mai necessario

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

TRENO EAV PRO VACCINO

Una parte dei consiglieri di Caserta chiede il vaccino covid obbligatorio

Liceo Manzoni Caserta 640×300

CASERTA – Per quel che concerne il covid  ci sono alcuni consiglieri comunali del consiglio comunale di Caserta, ci riferiamo a quelli del Gruppo Italia Viva,  Gianfausto Iarrobino, Pasquale Antonucci, Giovanni Megna, Roberto Peluso e Mario Alessandro Russo che hanno inviato al sindaco Carlo Marino una nota in cui gli  chiedono di impegnarsi a rappresentare la grave situazione di rischio nelle nostre scuole al presidente della Giunta Regionale, considerato che il vaccino non è indicato per i minori di 16 anni e che questi risultano frequentemente portatori asintomatici, determinando una enorme diffusione del contagio con maggiori rischi per il personale docente e quindi di inserire nelle liste  prioritarie di vaccinazioni il personale  docente delle classi  in presenza della nostra provincia così da blindare la ripresa delle attività didattiche.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La richiesta dei consiglieri di Italia Viva, quanto mai urgente, scaturisce dal fatto che, pur essendo consapevoli che la ripresa delle attività didattiche degli alunni dell’asilo e di quelli della prima e seconda elementare rappresenti un primo passo verso il ritorno alla normalità e la ripresa delle lezioni in presenza per tutti gli studenti sia un diritto che non può essere più negato alle giovani generazioni, tuttavia, si rende necessario tener conto che lo screening volontario con i tamponi molecolari ed antigenici cui si sta sottoponendo tutto il personale scolastico non garantisce immunità di contagio ed il numero dei contagi è in aumento con le scuole che vengono chiuse per positività di studenti e sottoposte a sanificazioni.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Una parte dei consiglieri di Caserta chiede il vaccino covid obbligatorio