Caserta. manutenzione stradale: Nuovo affido per le buche

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caserta.In corso la procedura per un nuovo affido utile alla manutenzione stradale, in particolare per le buche più pericolose sul territorio comunale. Lo rende noto l’assessore allo Sviluppo della Sicurezza cittadina e al Decoro Urbano, Raffaele Piazza: “Nei mesi scorsi questi interventi non si si sono mai interrotti. Abbiamo ottimizzato tempi di intervento e procedure, operando sui luoghi che quotidianamente ci segnalano i cittadini e su quelli che risultano da un monitoraggio costante svolto con l’ausilio dei tecnici comunali competenti. Questo nuovo e prossimo ciclo di interventi ci consentirà di proseguire utilmente questa azione”.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Raffaele Piazza

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Caserta. manutenzione stradale: Nuovo affido per le buche

984 nuovi positivi in Campania

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Altri 986 positivi al Covid-19 sono stati registrati in Campania dall’unita di crisi. Da registrare purtroppo anche 46 vittime, la percentuale di positività al tampone è stata del 11% su 8889 tamponi fatti. Ottimo il numero dei guariti che supera le 2 mila unità.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

984 nuovi positivi in Campania

Aversa- Muore la madre del sindaco Golia

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Aversa (Speranza Anzia Cardillo)-  È di meno di un’ora fa infatti la notizia della morte della madre del primo cittadino di Aversa, il dottor Alfonso Golia. La comunità aversana si stringe in un abbraccio di solidarietà in un momento così doloroso per il primo cittadino. Tutta la redazione giornalistica di Belvederenews rivolge le sue più sentite condoglianze al dottor Golia.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Aversa- Muore la madre del sindaco Golia

ENORME VORAGINE ALL’OSPEDALE DEL MARE

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Nella mattinata di oggi 8 gennaio intorno alle  6.00 c’è stato un forte boato. Una voragine nel parcheggio dell’Ospedale del Mare di Napoli. Si tratta di un implosione su una parte di terreno sotto la quale viaggiano i tubi del gas ospedaliero. Non sono segnalati feriti. È stata aperta una inchiesta alla Procura di Napoli.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300

Le possibili cause della voragine:
Le ipotesi sono due, o le condutture del gas si sono rotte sotto il peso del terreno sovrastante che ha ceduto (inghiottendo anche alcune auto) o viceversa sono state le condutture in perdita a generare una compressione del gas che ha generato lo squarcio enorme.

Quella più probabile è l’effetto sifonamento, un moto di infiltrazione, forse generato dalla perdita di gas delle condutture sotterranee. Il gas sale, crea una fenditura nel sottosuolo e determina la voragine che “inghiotte” quel che trova sopra. Sono solo ipotesi: a chiarire dovrà essere una inchiesta della Procura di Napoli, già allertata.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Di certo c’è che l’operatività dell’Ospedale del Mare oggi è in parte compromessa ed è un bel problema in tempo di Covid. L’Asl Napoli 1 centro spiega qual è lo stato attuale:

In tutto l’Ospedale del Mare al momento è interrotta l’alimentazione elettrica dalla cabina principale ma il presidio è alimentato dai gruppi elettrogeni che garantiscono la piena operatività della struttura e la piena efficienza dell’attività assistenziale.

Nel più breve tempo possibile l’ASL Napoli 1 Centro provvederà a chiudere temporaneamente il Covid Residence per impossibilità a garantire acqua calda e energia elettrica, non funzionano gli ascensori, è saltato il sistema di posta pneumatica interna e al momento in alcuni reparti  dell’Ospedale del Mare manca l’acqua. I  pazienti in isolamento sono invece in via di trasferimento dal Covid Hospital attiguo all’Ospedale del Mare.

“Tutti i cittadini coinvolti nel cedimento del parcheggio dell’Ospedale del mare a Napoli devono essere risarciti per i danni materiali e morali subiti.” Ad affermarlo il Codacons, che spiega in una nota: “In attesa che la magistratura chiarisca le cause dell’incidente, tutti i proprietari di automobili coinvolte nel cedimento, così come i dipendenti dell’ospedale, devono essere risarciti non solo per i danni materiali, ma anche per i rischi corsi sul fronte dell’incolumità – spiega il Codacons – Il cedimento avrebbe potuto infatti provocare una strage e fosse avvenuto in un orario di punta, e sono più che evidenti i pericoli corsi dagli utenti dell’ospedale e dai dipendenti che vi lavorano.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

ENORME VORAGINE ALL’OSPEDALE DEL MARE

Buon viaggio Giuseppe!

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caserta . Ancora un lutto per la comunità casertana. Nella giornata di oggi venerdì 8 gennaio 2021 è venuto a mancare Giuseppe Fernando
Meglio
conosciuto come “Zebrone’.
Giuseppe aveva 60 anni ed era molto conosciuto a San Leucio.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Una persona mite ma sempre pronta a regalare un sorriso. La triste notizia si è  velocemente diffusa in città,suscitando dolore e sgomento in tutti quelli che hanno conosciuto Giuseppe

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Buon viaggio Giuseppe!

Aversa, sgravi Tari per il commercio: riaperti i termini

Aversa-“Abbiamo approvato in giunta la proroga del bando per l’esenzione o lo sconto tari per l’annualità 2020 alle attività chiuse o che hanno subito un calo del fatturato durante il primo lockdown”. Lo annuncia il sindaco di Aversa Alfonso Golia. “La nuova scadenza – aggiunge -, decisa con delibera proposta dall’assessore alle finanze Francesca Sagliocco, è fissata al 10 febbraio 2021, saranno considerate valide tutte le domande pervenute dopo il termine fissato originariamente. Il bando e le modalità di presentazione della documentazione restano invariati”. “Abbiamo destinato a questo avviso 3 milioni di euro con il chiaro intento di sostenere il principale tessuto economico della citta”, conclude il sindaco Golia.(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Aversa, sgravi Tari per il commercio: riaperti i termini

Il Napoli vicino al primo acquisto di mercato, Zaccagni ad un passo dal Napoli

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Mattia Zaccagni ed un passo dal Napoli, il centrocampista di proprietà del Verona sarà un nuovo giocatore del Napoli.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il giocatore dell Hellas è stato tra i migliori della squadra di Juric, ed ha attirato le attenzioni di molte squadre. Per lui in questo inizio di stagione 4 gol e 5 assist, che stanno trascinando la squadra di Juric in posizioni ottime di classifica. Il Napoli è riuscito a vincere la concorrenza di tante squadre e potrebbe trovare accordo con il Verona nei prossimi giorni. Il suo arrivo però a Napoli arriverà è previsto nella prossima estate, il giocatore infatti concluderà la stagione con la formazione gialloblu’.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Il Napoli vicino al primo acquisto di mercato, Zaccagni ad un passo dal Napoli

Il grido delle associazioni sammaritane riguardo la tragica situazione stradale cittadina.

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Le associazioni sammaritane “Futuro 2030”, “Passione civica”, “Svoltiamo”, “NO STIR”, “Fermiamo il degrado ambientale”, “Movimento Civico”, e l’associazione politica “S.U.D. per l’Italia”, lanciano un grido d’allarme sulla pericolosa situazione delle strade cittadine.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300

“Con la pioggia incessante di questi giorni – sottolinea Raffaele Aveta, portavoce delle Associazioni – si sono aperte pericolose buche nel manto stradale che appaiono trappole mortali soprattutto per motorini e biciclette. Un caso emblematico è via Galatina, dove ci sono stati decine di lesioni nell’asfalto.

Occorre intervenire subito e mettere in sicurezze le strade. Una politica incapace di programmazione ha ridotto la nostra città ad un colabrodo, un paese da terzo mondo.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il rifacimento di alcune vie, in procinto delle elezioni comunali, non può certamente compensare i disagi ai quali sono stati costretti in questi 5 anni i cittadini sammaritani. Come mai non si è pianificata una manutenzione costante come massima priorità dell’agire amministrativo?

Penso che tutti i sammaritani siano concordi nel constatare il tradimento degli impegni elettorali. Non c’è stato il miglioramento della viabilità cittadina promesso dal sindaco Mirra, anzi c’è stato un sostanziale peggioramento.

Nei prossimi mesi sarà nostra cura far conoscere alla cittadinanza quante promesse siano state fatte e poi non mantenute. Alle prossime elezioni il libro dei sogni difficilmente potrà essere raccontato. Ad esempio nel paragrafo del programma di Mirra dedicato alla Viabilità – Parcheggi – Trasporti si legge testualmente “Sarà nostra intenzione attivare anche tutte le procedure per favorire il trasporto interno (possibilmente con navette elettriche), attraverso convenzioni con soggetti pubblici o privati, per il collegamento tra i diversi punti della città, con particolare attenzione ai disagi rappresentati dagli abitanti delle periferie. É nostra intenzione, infine, prevedere filtri del traffico in entrata ed in correlazione a parcheggi, creando le condizioni per una graduale mobilità pedonale e ciclabile al fine di migliorare la qualità di vita cittadina”.

Al Sindaco Mirra, a questo punto, non chiediamo di realizzare quanto da lui promesso nel programma elettorale, ma almeno di assicurare strade dignitose e sicure.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Il grido delle associazioni sammaritane riguardo la tragica situazione stradale cittadina.

RIAPERTURA DELLE SCUOLE, LE NUOVE DATE PER OGNI REGIONE

Liceo Manzoni Caserta 640×300

La riapertura delle scuole continua a far discutere , mentre dalle regioni arriva una stretta dopo l’altra .

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300

LE SCELTE MINISTERIALI

Le scuole superiori NON vanno in presenza prima dell’11 Gennaio.

Le scuole dell’infanzia e del primo ciclo , invece possono APRIRE dal 7 Gennaio.

Le scelte delle regioni

    • ABRUZZO. Il Presidente Marsilio dichiara che in Abruzzo sono pronti per la riapertura , quindi le scuole dell’infanzia e primaria dovrebbero riaprire il 7 gennaio , le superiori l’11 gennaio .
    • BASILICATA. Il sindaco Christian Giordano, ha annunciato la chiusura delle scuole fino al 10 gennaio a causa dell’evolversi dell’epidemia COVID , le scuole elementari e medie del comune non riapriranno il 7 gennaio.
  • CALABRIA. Arrivata l’ordinanza del presidente Spirlì che risponde la Dad fino al 31 gennaio per le scuole superiori , la Dad fino al 15 gennaio per il primo ciclo e la riapertura regolare per l’infanzia .

• CAMPANIA. Si torna gradualmente a        partire dall’11 gennaio potranno ritornare in classe gli alunni della scuola dell’infanzia e le prime due classi della scuola primaria . A partire dal 18 gennaio sarà valutata dal punto di vista epidemiologico , la possibilità di rientro dell’intera scuola primaria , e successivamente dal 25 gennaio per la secondaria promo e secondo grado . Resta confermata la Dad.

•EMILIA ROMAGNA. Che di era detta pronta per far ripartire tutte le scuole il 7 gennaio ha posticipato tutto all’11 gennaio .

  •  LAZIO.  riprenderanno le lezioni in presenza delle sole scuole di infanzia e primo ciclo; l’11 gennaio il rientro delle scuole superiori.
  •  LIGURIA. In base alle ultime decisioni del governo, elementari e medie torneranno in classe giovedì 7 gennaio, le superiori lunedì 11. Non ci sono contrordini del Presidente Toti.
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273
  •  LOMBARDIA .Con nota del 7 gennaio, cui seguirà ordinanza regionale, anche la Lombardia slitta la riapertura delle scuole superiori, che resteranno in DAD almeno fino al 24 gennaio. Quindi probabilerientro il 25 gennaio.
  •  MARCHE .La didattica a distanza proseguirà al 100% per le scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, fino al 31 gennaio. Il presidente Francesco Acquaroli emanerà oggi 5 gennaio un’ordinanza. Infanzia e primo ciclo dovrebbero rientrare il 7 gennaio.
  •  MOLISE.Le scuole di ogni ordine e grado restano in DaD almeno fino al 17 gennaio. Rientro il 18 gennaio, come da Ordinanza del Presidente della Regione Donato Toma.
  • PUGLIA. Arrivata l’ordinanza che ha disposto per tutti i gradi di scuola la DDI fino al 15 gennaio.
  • SARDEGNA. La conferenza alla quale hanno partecipato gli assessori alla Pubblica istruzione, Andrea Biancareddu, alla Sanità, Mario Nieddu, e ai Trasporti, Giorgio Todde, non è arrivata a una data definitiva. Le superiori potrebbero rientrare il 15 o il 18 gennaio o persino l’1 febbraio. Si attende ordinanza del Presidente Solinas al massimo entro l’8 gennaio.
  •  SICILIA. In Sicilia la scuola si prepara per la riapertura l’8 gennaio per il primo ciclo. Le superiori iniziano al 50% giorno 11 e fino al 18 gennaio. Dal 18 gennaio, se la curva epidemiologica lo permetterà, la percentuale salirà al 75%. Si segnala che i Sindaci di Catania Palermo hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per le giornate dell’8 e 9 gennaio.
  •  TOSCANA .Sebbene il Presidente Giani avesse confermato la scelta del 7 gennaio per il rientro a scuola di ogni ordine e grado, date le ultime disposizioni del Cdm, le superiori cominceranno in presenza l’11. Il primo ciclo e l’infanzia rientrano il 7.
  •  TRENTINO ALTO ADIGE.
  • Il 7 gennaio in Alto Adige riapriranno negozi, bar e ristoranti e scuole. Gli studenti delle superiori ritorneranno a scuola al 75% in presenza. Gli studenti trentini rientreranno a scuola in presenza al 50% il prossimo 7 gennaio. Lo ha confermato l’assessore all’istruzione e cultura Mirko Bisesti, in un incontro con i dirigenti scolastici.
  •  UMBRIA. Ad oggi infanzia e primo ciclo dovrebbero tornare in classe giovedì 7 gennaio, le superiori l’11 gennaio. Ma potrebbe arrivare ordinanza della Presidente Donatella Tesei a cambiare le carte in tavola.
  •  VALLE D’AOSTA. Sebbene la Valle d’Aosta si fosse detta pronta ad aprire le scuole superiori il 7 gennaio, queste rinvieranno all’11 il loro ingresso in classe. Per il 7 gennaio restano confermate le aperture per infanzia e primo ciclo.
  •  VENETO. Le scuole secondarie di secondo grado continueranno con la DAD fino al 31 gennaio, come da Ordinanza del Presidente Zaia. Dunque rientro in presenza delle superiori l’1 febbraioInfanzia e primo ciclo rientrano regolarmente il 7 gennaio.
Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

RIAPERTURA DELLE SCUOLE, LE NUOVE DATE PER OGNI REGIONE

Aversa, Liceo classico e musicale “D. Cirillo”, secondo “open day” Il 16 gennaio

Liceo Manzoni Caserta 640×300

AversaIl 16 gennaio il Liceo Classico e Musicale “D. Cirillo”(DS Luigi Izzo) apre le porte con l’Evento OPEN DAY “on air” per presentare l’offerta formativa per l’anno scolastico 2020-21.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300

Attraverso incontri virtuali sarà possibile avere le informazioni necessarie sui percorsi e ricevere risposte alle eventuali domande.

I tradizionali incontri di orientamento in presenza saranno sostituiti quest’anno da sessioni effettuate tramite la piattaforma Google Meet.

Per maggiori info http://www.liceocirillo.it

La referente dell’orientamento in entrata è la prof.ssa Maria Giuseppa Simonelli. L’indirizzo di riferimento per eventuali comunicazioni è: [email protected]

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Per l’occasione è stata preparata una piccola brochure per spiegare come sono articolati gli indirizzi indirizzi di studio

LINK ALLA BROCHURE https://www.flipsnack.com/liceocirillo/brochure-liceo-classico-e-musicale-d-cirillo.html

LINK FACEBOOK PER VISIONARE VIDEO ESPLICATIVI 

https://www.facebook.com/liceocirilloaversa/

LOCANDINA 

LOCANDINA LICEO CIRILLO-AVERSA
Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Aversa, Liceo classico e musicale “D. Cirillo”, secondo “open day” Il 16 gennaio

LICEO-TECNICO “TERRA DI LAVORO”:  SABATO 9 GENNAIO NUOVO APPUNTAMENTO CON L’OPEN DAY ONLINE

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Sabato 9 GENNAIO dalle ore 9.00 alle ore 12.30 nuovo appuntamento con l’Open Day Online, infatti sul nostro sito troverete il link per accedere direttamente agli open day: http://www.istitutoterradilavoro.edu.it .

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300

Nella prima parte dalle 9.00 alle 9.30 ricevono i docenti del Liceo Musicale; nella seconda parte dalle 9.30 alle 10.30 ricevono i docenti degli indirizzi Turistico e sportivo; nella terza parte dalle 10.30 alle 11.30 ricevono i docenti degli indirizzi Sistemi Informativi Aziendali e Grafica e Comunicazione; nella quarta parte dalle 11.30 alle 12.30 ricevono i docenti degli indirizzi Amministrazione Finanza e marketing e Relazioni Internazionali per il Marketing.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273
Per informazioni potete contattare per e mail: [email protected] e per  telefono 0823 448 903.
Nella società che dobbiamo riprogettare riteniamo che la scuola debba dare il proprio contributo alla comunità, – evidenzia la Preside Emilia Nocerino –  per questo da più di un anno, abbiamo rinnovato i nostri curricula integrandoli con i temi dell’ #Agenda2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Abbiamo curvato i programmi del nostro indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing nell’ottica della #sostenibilità, introducendo insegnamenti quali l’economia circolare, la finanza etica e sostenibile, l’educazione alla cittadinanza globale e alle buone pratiche. Il nostro obiettivo è quello di contribuire al raggiungimento del #Goal4, assicurando ai nostri studenti un’istruzione di qualità, equa ed inclusiva.
Tutto ciò è possibile solo grazie all’esperienza dei nostri docenti che si tramanda da oltre 100 anni.  Con l’Amministrazione Finanza e Marketing di #TDL sei sempre un passo avanti nei tempi. 
Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

LICEO-TECNICO “TERRA DI LAVORO”:  SABATO 9 GENNAIO NUOVO APPUNTAMENTO CON L’OPEN DAY ONLINE