Ricoverato in gravi condizioni Morgan De Sanctis ex portiere del Napoli

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Una tegola si abbatte sulla squadra sportiva della Roma calcio.

Ist. Comprensivo Maddaloni 450×640
Mediaservice Caserta 640×300

E’ accaduto un terribile incidente automobilistico nella notte per Morgan De Sanctis. L’attuale dirigente romanista, 43 anni, tra l’altro anche calciatore ed ex portiere di varie squadre tra cui anche di Napoli, Udinese, Juve, è stato portato d’urgenza all’Ospedale Gemelli di Roma dove è stato poi immediatamente operato. Ora si trova in terapia intensiva dopo l’asportazione della milza e altri problemi seri di salute. All’ospedale si è recato di corsa Bruno Conti. Il dirigente giallorosso non sarebbe in pericolo di vita.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Morgan De Sanctis, ha riportato fratture multiple alle costole e dorsali, è stato sottoposto ad accertamenti e subito dopo a un intervento in cui è stata asportata la milza e evacuata l’emorragia post traumatica.

Intorno alla mezzanotte l’autovettura Hyundai su cui viaggiava Morgan De Sanctis si è ribaltata, inizialmente il dirigente era stato trasportato alla clinica Villa Stuart per i primi controlli, poi è stato trasportato all’ospedale Gemelli per verificare la presenza di eventuali emorragie interne e tenere sotto controllo il trauma cranico.

Ancora da capire ed in fase di ricostruzione la esatta dinamica del tremendo incidente

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Ricoverato in gravi condizioni Morgan De Sanctis ex portiere del Napoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.