Contrastate diverse attività che vendevano prodotti per l’emergenza COVID-19 non conformi

Liceo Manzoni Caserta 640×300

CAPUA – Continua ininterrottamente l’attività di contrasto alla commercializzazione illecita di mascherine chirurgiche prive di idonee certificazioni circa la sicurezza ed affidabilità dei prodotti. Negli ultimi giorni la Compagnia di Capua, ha eseguito diversi controlli presso diversi esercizi commerciali del territorio casertano, sequestrando complessivamente oltre 46.000 dispositivi medici e di protezione individuale tra cui mascherine chirurgiche, guanti monouso e termometri ad infrarossi. I luoghi sottoposti ad inchiesta sono diverse attività cinesi nei comuni di Santa Maria Capua Vetere, Vitulazio, San Tammaro. Tutti i trasgressori, di nazionalità italiana e cinese, sono stati segnalati alla Camera di Commercio per l’adozione dei provvedimenti di competenza. Costante è l’impegno profuso dalla Guardia di Finanza nel presidio del territorio a tutela della salute dei consumatori ed a contrasto della commercializzazione indiscriminata di prodotti che dovrebbero rispondere a precise caratteristiche tecniche e rigorosi standard di sicurezza.

Terra di Lavoro 300×250

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Contrastate diverse attività che vendevano prodotti per l’emergenza COVID-19 non conformi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.