S.Cipriano d’Aversa. Denuncia l’ex amico esibendo messaggi whatsapp ma l’Arma scopre che spacciava anche lei: arrestati entrambi


Nell’ambito di un’ indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, i carabinieri della Stazione di San Cipriano d’Aversa (CE) hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliare, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di due persone (un uomo e una donna) di anni 49 e 32, domiciliati in San Cipriano d’Aversa (CE), per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Le attività investigative hanno avuto inizio lo scorso mese di giugno in seguito alla denuncia presentata dalla donna nei confronti dell’uomo nel corso della quale, lamentando atti persecutori nei propri confronti, produceva il contenuto delle conversazioni intercorse tra loro attraverso l’applicativo WhatsApp, dalla cui disamina emergevano, tra l’altro, elementi -riferibili a detenzione di sostanza stupefacente (marijuana e hashish) e prezzo di vendita per la cessione a terzi- che hanno consentito di delineare un grave quadro indiziario nei confronti degli indagati in ordine ai reati contestati.

(Il Procuratore della Repubblica Francesco Greco -PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI NAPOLI NORD – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

S.Cipriano d’Aversa. Denuncia l’ex amico esibendo messaggi whatsapp ma l’Arma scopre che spacciava anche lei: arrestati entrambi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.