Appello della Consigliera Ragozzino per Capua

Liceo Manzoni Caserta 640×300

CAPUA – Afferma la Consigliera Melina Ragozzino:”Da tanti mesi interroghiamo e sollecitiamo l’amministrazione Branco a lavorare per restituire decoro ai cimiteri cittadini di Capua e S. Angelo in Formis, dove i nostri defunti sono lasciati in uno stato di degrado diffuso. In particolare il cimitero della frazione, che da tempo non conosce un’attività di ordinaria e straordinaria manutenzione, è interessato da una diffusa caduta di calcinacci e in presenza di vento forte il pericolo si amplifica con voli di materiali di ogni tipo, in alcuni casi anche lamiere metalliche. Ampi settori del cimitero santangiolese sono impraticabili, interdetti da transenne e segnalazioni varie per avvertire di un pericolo imminente, ed alcune volte, per le avversità atmosferiche , il cimitero è chiuso per più giorni.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La Consigliera continua: “Non è sicuramente normale che un servizio pubblico, come di fatto è un cimitero, sia tenuto chiuso in relazione alle condizioni meteo, più o meno avverse, o in base a fattori esterni di varia natura.  Nei giorni scorsi si è verificato un furto dei fili di rame presente all’interno dei cavi dell’energia elettrica, e poiché le zone interessate non sono ancora state messe in sicurezza, il cimitero è chiuso ormai da due settimane, con inevitabili pesanti conseguenze sull’utenza, impossibilitata a far visita ai propri cari ed a curare piante e fiori nelle cappelle e nelle edicole.
Non è possibile continuare in questo modo, chiederemo con apposita interrogazione i tempi e le modalità di risoluzione dei tanti problemi, ma ora bisogna ridare subito la possibilità ai cittadini di visitare i propri defunti…chiediamo che il cimitero venga aperto per Domenica 6!!!  Speriamo di far breccia nel menefreghismo dei delegati al cimitero appellandoci al sentimento di pietà per i nostri cari.”

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Appello della Consigliera Ragozzino per Capua

CASERTA, INCIDENTE SU VIALE CARO III COINVOLTE DUE AUTO

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caserta, attimi di paura questa mattina . Incidente su viale Carlo III. Coinvolte due auto una Peugeot 206 e una Smart. La prima auto è finita fuori strada, andando contro gli alberelli che costeggiano la strada. La smart inizialmente si era capovolta ma poi è stata rimessa a posto. Sul posto sono giunte due ambulanze. Due persone sono rimaste ferite, di cui una è la figlia di un imprenditore a Capodrise. Ancora è ignara la dinamica dell’incidente. Sogno giunti anche i militari dell’Arma per effettuare i rilievi.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

CASERTA, INCIDENTE SU VIALE CARO III COINVOLTE DUE AUTO

CAMPANIA, SI ATTENDE L’ORDINANZA DEL MINISTRO SPERANZA

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Campania verso la zona arancione, da lunedì 7 dicembre. Nel giro di poche ore sarà firmata l’ordinanza che sancisce il passaggio di colore dal rosso all’arancione dal ministro della Salute Roberto Speranza. L’eventuale passaggio in zona gialla sarà oggetto di valutazione nei prossimi 10 giorni

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

CAMPANIA, SI ATTENDE L’ORDINANZA DEL MINISTRO SPERANZA

RITROVATO CADAVERE SULL’ASSE MEDIANO

Liceo Manzoni Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Tragedia sull’Asse Mediano ,dove un uomo ha perso la vita dopo essere stato investito. Il suo corpo è stato trovato riverso a terra all’altezza del distributore di carburante Esso, sito tra Marcianise e Teverola, all’altezza del km 37 della SP 335, in direzione Marcianise.

Mediaservice Caserta 640×300

L’incidente si è verificato intorno alle 19,30. Stando ad una primissima ricostruzione, la vittima stava attraversando la strada quando è stato travolto da una ragazza che stava percorrendo la strada a bordo della sua auto.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

RITROVATO CADAVERE SULL’ASSE MEDIANO

Su New Radio Network in onda “Pomeriggio insieme” il nuovo Talk show by Pasquale Giordano

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Il comunicato:

MADDALONI (Caserta) – Nello scenario attuale della ripresa fortemente delle attività culturali fruibili da remoto per evitare gli assembramenti per via della pandemia, anche la nota e più che quarantennale emittente radiofonica regionale con sede a Maddaloni, New Radio Network, si è adoperata per offrire un nuovo prodotto culturale e musicale da proporre al proprio pubblico di radioascoltatori.

Mediaservice Caserta 640×300

L’emittente maddalonese come al solito è andata alla ricerca di novità e si è affidata a professionisti per realizzarla, da qui il coinvolgimento del noto showman Pasquale Giordano, che supportato dall’inossidabile e professionale regia di Antonio Sferragatta debutterà questa sera alle ore 17 con la trasmissione “Pomeriggio insieme”.

Si tratta di un Talk show per in occasione della prima puntata si dedicherà ad approfondire le metodologie comunicative e le tecnologie adottate ed ancora le strategie in periodo pandemico. Grazie alla variegata presenza di personalità del mondo della società civile in genere e non solo, e quindi si chiederà all’avvocato, al professionista, all’imprenditore, alla preside, all’artista come sta vivendo questo momento e come si adopera perché la psiche delle persone coinvolte sei salvaguardata così come la sicurezza personale nell’uso dei device come nel caso della Dirigente Scolastica.

Premesso che gli ospiti sono sacri per la radio, e c’è sempre ricercatezza negli interventi in presenza e da remoto, anche per questa trasmissione sarà possibile assistere a interventi di personaggi di rilievo anche internazionale ed ancora sarà dato spazio alle eccellenze e competenze che esprime il territorio, spesso invidiate anche oltre i confini nazionali stessi. La presenza di contributi musicali e comicità renderanno più armonioso e piacevole la trasmissione.

È sicuramente un onore avere come ospite al microfono di Pasquale Giordano il grande Andrea Lo Vecchio, cantautore, compositore, paroliere, produttore discografico e autore televisivo italiano, entrato nella storia della musica leggera italiana come autore di successi come Luci a San Siro per Roberto Vecchioni, E poi… per Mina, Rumore per Raffaella Carrà ed Help me per i Dik Dik e altri grandi. Il suo genere prediletto è quello Easy listening e ha iniziato la sua produzione artistica dal 1962. Sono particolarmente noti i suoi Album Luci A San Siro Ed Altri Lampioni e la partecipazione a pellicole cinematografiche come Soldati e caporali e L’assistente sociale tutto pepe…

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Altra presenza di rilievo alla trasmissione di questa sera sarà Lisa Fusco, showgirl, personaggio televisivo e cantante italiana. Nel corso della sua carriera, viene menzionata come la Subrettina (piccola soubrette) per via della sua statura. La sua notorietà parte dalla rete campana Canale 9, nella trasmissione comica Telegaribaldi, Lisa Fusco notissima artista e più volte ospite a Maddaloni e di recente la sua notorietà si è consolidata anche con la partecipazione all’isola dei famosi e grande fratello vip.

Altri ospite è l’avv. Antonio Caradonna, presidente degli Avvocati Calatini, l’associazione degli avvocati che fanno capo alla circoscrizione di Maddaloni e cioè quella di competenza territoriale in cui ricadono i comuni di Maddaloni, Cervino e Valle di Maddaloni. Con lui un altro noto e brillante professionista maddalonese: il dottore Francesco Tedesco, Ortopedico. Ed ancora la carismatica Antonietta D’Albenzio, Presidente associazione l’angelo degli ultimi. Ed ancora la prof.ssa Annamaria Lettieri, Dirigente Scolastico del Liceo Statale “Don Carlo Gnocchi” di Maddaloni,

Sarà poi presente l’imprenditore Mimmo Doria, titolare di una palestra e per la parte artistica ancora Pasquale Rea, noto cabarettista, e Giampiero Correra, cantante maddalonese molto noto soprattutto per le esibizioni delle canzoni di Fabrizio d’Andrè. Ed ancora sarà ospite della serata anche il sacerdote di origine maddalonese don Carmine Ventrone.

Guiderà questa squadra eccezionale Pasquale Giordano che oltre ad essere il presentatore è anche l’ideatore e autore del programma

Come di consueto per ascoltare la trasmissione è sufficiente sintonizzarsi in FM sui 89,80 mhz o in streaming su http://www.newradionetwork.com, dove è possibile seguire anche il live video o attraverso la pagina social face book “new radio network official ” al link https://www.facebook.com /NewRadioNet/, con diretta streaming audio/video, mentre chi vuole può intervenire telefonando allo 0823 405666.

È possibile, inoltre, scaricare la App New Radio Network che consentirà di ascoltare la diretta dal proprio cellulare.

Appuntamento, dunque, sabato 05 dicembre 2020 alle ore 17 su New Radio Network.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Su New Radio Network in onda “Pomeriggio insieme” il nuovo Talk show by Pasquale Giordano

Teverola- Presentazione in streaming del testo “La nottola di Minerva”

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Teverola– Considerata l’impossibilità di tenere presentazioni di testi dal vivo (se non per pochissime persone) la presentazione del volume La Nottola di Minerva-Filosofia contemporanea: dal teatro ai fumetti. Pasquale Gnasso editore, terza ristampa, 2020, avverrà in streaming il 19 dicembre ore 17:30.

Tutti gli interessati possono inviare una mail a [email protected] attraverso la quale potranno, volendo, anche richiedere una copia del saggio, che verrà consegnata direttamente dall’editore.

Mediaservice Caserta 640×300

Il prof. Pasquale Vitale, autore e docente di filosofia e storia presso il liceo classico D. Cirillo di Aversa, si collegherà dalla sede della casa editrice insieme al Dott. Marco Palladino, borsista presso l’Istituto per gli studi filosofico di Napoli e alla giornalista Carla Caputo. La lezione verterà sul rapporto tra filosofia musica, cinema e letteratura. Nello specifico, per far capire come è strutturato il manuale,si cercherà di presentare il pensiero di Freud attraverso Simone Cristicchi, Lynch e Alda Merini con un breve excursus nell’ex manicomio di Aversa.

LA LOCANDINA  

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Con la casa editrice Pasquale Gnasso editore Pasquale Vitale ha già pubblicato due volumi (oltre la Nottola di Minerva) e si appresta a pubblicarne altri due “Medioevo al plurale:la filosofia medievale spiegata ai ragazzi” in collaborazione con la professoressa Mariangela Ielo (Università di Atene) e il dott. Marco Palladino e “Pasolini attraverso i racconti. Analisi linguistica, retorica e stilistica di “Donne di Roma” introdotto dal prof. Federico Della Corte e in collaborazione con la dott.ssa Maria Gagliardini (che si occuperà dei racconti).

Il link del sito per chi volesse conoscere il catalogo della casa editrice Pasquale Gnasso editore

www. pasqualegnassoeditore.com

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teverola- Presentazione in streaming del testo “La nottola di Minerva”

Marcianise, ritrovamento di un corpo senza vita sull’Asse Mediano. Sulla tragica scoperta indagano i carabinieri

Marcianise, ritrovamento di un corpo senza vita sull’Asse Mediano. Sulla tragica scoperta indagano i carabinieri – BelvedereNews

  • Home
  • Cronaca
  • Marcianise, ritrovamento di un corpo senza vita sull’Asse Mediano. Sulla tragica scoperta indagano i carabinieri

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Marcianise, ritrovamento di un corpo senza vita sull’Asse Mediano. Sulla tragica scoperta indagano i carabinieri

Lettera minacce a Report, Ranucci ‘non ci fermeremo’ , arrivata martedì da sedicenti nuove Br

Archivio Notizie Precedenti

Agenzia Stampa Mediapress – Quotidiano on line diretto da Ferdinando Terlizzi – Testata giornalistica registrata al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – (CE) con il num. 430/93 – Sede Legale: Corso Aldo Moro, 276 81055 Santa Maria Capua Vetere – (CE) – Telefono 388 429 38 28

Sito Web Realizzato da SimplyWeb

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2020/12/05/lettera-minacce-a-report-ranucci-non-ci-fermeremo-arrivata-martedi-da-sedicenti-nuove-br/

Asili privati ancora chiusi. Protestano gli operatori e chiedono riapertura.

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Riceviamo e pubblichiamo l’appello del SIC della provincia di Caserta, associazione di categoria che rappresenta i servizi per l’infanzia in Campania. Ilenia Maccarone, titolare del Play Dream di Maddaloni si appella al sindaco di Maddaloni, chiedendo di prendere, per le scuole private, provvedimenti analoghi adottati in altre città, come nel capoluogo, o anche nella vicina San Nicola La Strada laddove, i sindaci, nelle loro ordinanze hanno previsto deroghe con possibilità di apertura sotto la propria responsabilità e con precise modalità che rispettino la normativa anti covid e gli screening prima della riapertura.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

“I servizi educativi 0/6 sono in balia della danza delle ordinanze da marzo 2020. Un infinito valzer che continua a far girare la testa a titolari, famiglie e bambini.
Dopo un primo momento di spavento causato dalla diffusione imprevista del virus, le scuole hanno immediatamente compreso che sarebbero state le categorie più colpite alla fine della storia…e alla paura del contagio si è aggiunta quella ancor più profonda di vedersi sommersi sotto un cumulo di macerie. La scuola era ferma ma i costi fissi di gestione continuavano a muoversi…e più si muovevano, più crescevano debiti, malessere, frustrazione e malcontenti.
Come un vigoroso faro di speranza ha iniziato a far luce il comitato SIC (Servizi Infanzia Campania) costituito da moltissimi servizi educativi (nidi, scuole dell’infanzia paritarie e non, baby parking, centri per l’infanzia) che ha iniziato a chiedere a gran voce risposte, sostegno, aiuto, conforto.
Oggi il SIC è un’associazione di categoria riconosciuta a tutti gli effetti e si avvale di un discreto numero di associati (servizi 0/6 appartenenti a tutte le province campane). Titolari di strutture educative che hanno investito denaro e fatica. Per la maggior parte donne, madri ,che hanno scelto di credere nei propri sogni.
Ancora oggi, dopo aver lottato per la riapertura dei nostri servizi ci ritroviamo a dover subire le decisioni di chi ci amministra. La bomba più grossa è scoppiata quando il Governatore De Luca ha emanato ordinanza di riapertura (ordinanza num 92 del 23/11/2020) con la quale dava il via libera ai servizi per l’infanzia.
La gioia è durata molto poco poiché ai sindaci si dava la possibilità di restringere le ordinanze e di adottare misure estreme in alcuni casi.
Il nostro sindaco Andrea De Filippo ha immediatamente pensato di prorogare la chiusura di tutte le scuole del territorio senza considerare che alcuni suoi colleghi (cito il sindaco di Caserta Carlo Marino) sceglievano di dare la possibilità ai “privati” di aprire previo screening su personale scolastico, bambini e famiglie. Questa possibilità di scelta è stata negata come è stato negato a noi, titolari di due strutture presenti sul territorio maddalonese, il diritto di esprimerci in merito. Abbiamo chiesto di poter interloquire con il Sindaco De Filippo ma non ci è stata data la possibilità di spiegare le nostre ragioni che nulla hanno a che fare con gli interessi politici. Semplicemente siamo in sofferenza, non sono previsti aiuti economici, non ne abbiamo ricevuti e tantissime realtà rischiano, per questo motivo, di chiudere. Decisioni del genere non si prendono a cuor leggero, soprattutto perché i servizi privati rispettano i protocolli di sicurezza alla lettera. Nei mesi estivi abbiamo speso gli ultimi soldi a disposizione per adeguarci alle nuove direttive. E’ assurdo…se il Sindaco chiude le scuole private assumendosi la responsabilità delle sue azioni, deve anche prevedere un sostegno economico per le stesse.
Le cose da raccontare sono moltissime…in 7 mesi di chiusura le porte chiuse in faccia sono state tante e hanno fatto male. Hanno privato i bambini di vivere la loro socialità negandogli un diritto sacrosanto.
E mentre nel resto d’Italia le colleghe e i colleghi titolari di servizi educativi garantiscono i loro progetti per i piccoli utenti, in Campania, o meglio in alcuni comuni della Campania, ci ritroviamo nuovamente nell’abisso dei debiti, della mortificazione e del senso di desolazione.
Senza risposte e senza speranze per il futuro. Abbiamo promesso ai nostri bimbi che sarebbe andato tutto bene. E invece è andato tutto male, persino il loro Natale!”

Mediaservice Caserta 640×300

 

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Asili privati ancora chiusi. Protestano gli operatori e chiedono riapertura.

Uno psicologo a supporto di famiglie e docenti dell’ I.C. “Maddaloni 2 – Valle di Maddaloni”

Liceo Manzoni Caserta 640×300

La scuola non si ferma, non si è mai fermata. In questi mesi difficili governati da  decreti ed ordinanze , il complesso mondo scolastico ha continuato il suo operato, adeguandosi alle diverse circostanze, per garantire agli alunni continuità didattica ed educativa, con tutti i mezzi possibili.

Anzi, ancor di più, in questa situazione nuova ed anomale per tutti, si è pensato a creare opportunità per fare in modo in questo scuola da tutto il supporto necessario, anche oltre la didattica.

Mediaservice Caserta 640×300

Per questo l’istituto diretto dalla Dirigente Rosa Suppa, che comprende i plessi di infanzia e primaria di via Feudo e i plessi con i 3 ordini di scuola di infanzia, primaria e secondaria di I grado nel De Nicola di via San Francesco e nel comune di Valle di Maddaloni ha attivato da oggi un nuovo servizio per tutta la sua comunità scolastica, dal personale agli alunni e alle famiglie.

Per tutto il mese di dicembre sarà attivo uno sportello per fornire supporto psicologico in questa fase di emergenza covid.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La pandemia ha stravolto le nostre vite in modo improvviso ed inaspettato, è noto. Per cui, oggi più che mia, anche in vista di un graduale ritorno alla cosiddetta “normalità” può essere di aiuto un momento di confronto con un esperto. Vivere chiusi in casa, affrontare la didattica a distanza, gestire la paura e le emozioni, per alcuni purtroppo anche  malattie e lutti in modo completamente diverso a cui si era abituati, hanno generato in noi delle reazioni che, confrontate con un colloquio con esperti, possono essere rielaborate ed interiorizzate nel modo giusto.

Senso di malessere, di disagio, picchi di stress hanno interessato tutti. Al contempo, un incontro con lo psicologo potrà essere occasione per parlare di bullismo, cyberbullismo, situazioni di svantaggio, disabilità; problemi legati all’ affettività, alla salute, alla sicurezza, alle relazioni tra pari (colleghi, compagni scuola) e comunque ad ogni tipo di difficoltà comunicativa e/o relazionale.

Gli incontri si terranno in presenza, in forma individuale e nel pieno rispetto della privacy. 

Lo sportello sarà aperto per tutto il mese di dicembre. Per prendere appuntamento si potrà contattare la scuola a partire da mercoledì 9 dicembre.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Uno psicologo a supporto di famiglie e docenti dell’ I.C. “Maddaloni 2 – Valle di Maddaloni”