Tutto pronto per la distribuzione dei buoni spesa, Arienzo tra i primi comuni della provincia a partire

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Tutto pronto per la distribuzione dei buoni spesa, Arienzo tra i primi comuni della provincia a partire

Covid, test rapidi nelle farmacie, Lamberti (Federlab): “Scelta assurda. Perché allora non dai tabaccai?”

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Covid, test rapidi nelle farmacie, Lamberti (Federlab): “Scelta assurda. Perché allora non dai tabaccai?”

Marcianise, Pratillo (Città Democratica): “Commercio, eventi ed ambiente per lo sviluppo della città”

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Marcianise, Pratillo (Città Democratica): “Commercio, eventi ed ambiente per lo sviluppo della città”

Rubrica “Per ogni donna”- La storia di un donna e di un sogno infranto

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Oggi, in occasione del secondo numero di “Per ogni donna”, a cura della dottoressa Speranza Anzia Cardillo, giurista e criminologa e della dottoressa Iolanda Vassallo, psicologa e criminologa, vi proponiamo una storia molto toccante che parla di una giovane donna e del suo sogno infranto.
Il sogno infranto.

La vita è fatta spesso di sogni, che alcune volte possono anche realizzarsi. Sembrava essere così anche per M. , una ragazza che amava tanto la danza,fino a farne una delle sue principali ragioni di vita. Partecipava a tante manifestazioni e gare e sempre con immenso successo. La danza la rendeva radiosa e felice fino a quando non arrivò C,un ragazzo quasi ventenne che si mostrò, fin da subito, cioè da quando si conobbero, molto interessato a lei. Trascorsero diversi mesi ed M. Incontrò alcuni suoi vecchi amici che notarono immediatamente in lei un cambiamento. Cominciatono a scherzare con lei facendole notare quanto fosse cambiata in peggio.
“Sto bene” – ripeteva la ragazza più volte per evitare che i suoi amici le facessero altre domande e cercando di rassicurarli. In realtà quella, però, fu esattamente l’ultima volta che vide i suoi amici.

Mediaservice Caserta 640×300

Dopo diversi anni la protagonista di questa storia diventò una donna e aveva una vita, che almeno apparentemente la faceva sentire appagata. Aveva due figli, un marito, che era la stessa persona che aveva conosciuto da giovane, cioè C. e conduceva una vita all’apparenza normale…peccato, però, che a tradirla erano i suoi occhi : ormai spenti e senza sogni!
La danza era per lei solo un ricordo lontano. I suoi figli nemmeno sapevano che la loro mamma da giovane avesse questa passione. Di amicizie sue, poi, nella sua vita non c’era nemmeno l’ombra. Esistevano solo le amicizie che erano state presentate a lei dal marito e non muoveva un passo se non con lui.

Il malcontento  la portò a soffrire di disturbi alimentari, anche abbastanza gravi.
Non si sarebbe mai rivolta ad un esperto ,ma per fortuna sua madre fu molto determinata quando si rese conto del suo problema e la affidò alle cure di un medico.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Adesso sta ritrovando se stessa e la sua vita e soprattutto ha preso definitivamente le distanze da chi le aveva fatto perdere la voglia di vivere  ,chissà che non riesca a realizzare anche quel sogno che ormai sembrava infranto!

Conmento della dottoressa Cardillo

Di Storie come questa ne esistono davvero tante! Capita molto spesso che il partner, tante volte l’uomo, ma a volte anche la donna,voglia controllare completamente la vita dell’altra persona. Un simile comportamento è tutt’altro che sano: cioè spesso si vuole un controllo sulla vita dell’altra persona in seguito all’incapacità di assumerlo sulla propria.

Si tratta di una sorta di compensazione.

Molto spesso, infatti, coloro che esercitano una totale forma di controllo sul partner sono persone affette da gravi insicurezze o frustrazioni, difficili da ammettere anche a se stessi. In tal caso , per non ammetterle si esercita un controllo proprio sulla vita altrui. In alcuni casi, un comportamento di totale ingerenza nella vita dell’altra persona sussiste in realtà locali nelle quali i pregiudizi e l’arretratezza fanno parte ancora del retaggio culturale che appartiene ancora agli abitanti di quel luogo. Il caso limite si verifica proprio quando si vanno a scontrare tra di loro due mondi del tutto diversi, come può spesso accadere quando la donna è emancipata in quanto culturalmente molto più avanti rispetto all’uomo che magari proviene da un contesto molto più arretrato.
In casi gravi, quando il tentativo di controllo é molto forte, perché alla base ci sono forti frustrazioni e quando la vittima è particolarmente “ indomabile”, può addirittura tramutarsi in violenza compensativa vera e propria.
Non è da trascurare,poi, un elemento importante e cioè che in casi di questo tipo, sia in casi di violenza consumata che non, non è solo la vittima ad avere bisogno di aiuto e sostegno psicologico, ma anche colui che esercita il controllo o la violenza.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Rubrica “Per ogni donna”- La storia di un donna e di un sogno infranto

Zannini: garantiremo continuità ai dipendenti del CUB

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Il neoeletto Presidente della Commissione Ambiente e Protezione Civile, Giovanni Zannini, ha inteso rassicurare i dipendenti del cub (caserta e napoli in primis) preoccupati di dover essere licenziati tra 15 gg e cioè in concomitanza con la fine dei progetti regionali di formazione nonché con la decorrenza del termine di 2 anni per la ricollocazione.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

“Su questa problematica – afferma Zannini – sono stato contattato da numerose persone (da ultimo Edgardo Ursomando) e voglio rassicurare tutti i dipendenti del CUB. Daremo continuità alle loro attività. L’Assessore Bonavitacola è già al lavoro con gli uffici e si va in questa direzione senza se e senza ma”

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Zannini: garantiremo continuità ai dipendenti del CUB

Il covid 19 colpisce il campionissimo Hamilton

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Il sette volte campione del mondo di F1 Lewis  Hamilton, ha il covid, questo il risultato a seguito di un test effettuato.

Salterà la prossima gara di Formula uno, un salto indolore per lui che comunque già  aveva conquistato il titolo mondiale dominando questa stagione motoristica.

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Al suo  sedile sarà occupato temporaneamente da Russel, nel gran premio di Sahir in Bahrein, notizia dell’ultimissima ora ufficializzata dal team Mercedes Petronas.

Il covid a quanto pare continua a colpire quando meno ce lo si aspetta.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Il covid 19 colpisce il campionissimo Hamilton

Mick Schumacher approda in F1

Liceo Manzoni Caserta 640×300

FORMULA UNO – In questo funesto 2020, una notizia che scalderà certamente i cuori di tutti gli appassionati di F1 e di Schumacher e non solo….Mick Schumacher, il figlio del leggendario pilota ferrarista, 7 volte iridato, purtroppo ridotto ad un vegetale da alcuni anni a seguito di una caduta dagli sci, l’anno prossimo correrà in Formula Uno, con la scuderia HAAS, il team americano con sede in Gran Bretagna, non di primo piano ma che potrebbe essere buono per far crescere professionalmente il giovane tedesco 21enne.

L’annuncio ufficiale sul sito della scuderia statunitense.

Mediaservice Caserta 640×300

Queste le dichiarazione del neo pilota “Sono molto felice e senza parole, la prospettiva di essere in griglia di partenza l’anno prossimo mi rende felicissimo”.

Su internet spopola un video nel quale il padre Michael fa vedere al figlio una mini F1.

Il giovane Mick, era già pilota collaudatore della Driver Academy Ferrari, già in orbita rossa, ha portato a casa già un titolo in Formula Tre e quest’anno è ad un passo dal vincere anche in F2.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Segue dunque le orme di altri grandi figli d’arte come Damon Hill (figlio di Graham Hill), Jacques Villeneuve (figlio del leggendario Gilles Villeneuve) che hanno vinto anche un titolo in Formula Uno dopo anni non sempre facili.

L’appuntamento dunque è a marzo 2021 a Melbourne in Australia per vedere in azione il giovanissimo Schumacher.

Sotto il video nel quale Schumacher sembra dirgli guarda un giorno diventerai come me….

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Mick Schumacher approda in F1

Addio Amico … La Ugl Agroalimentare Campania saluta Antonio Ciarlone

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Caivano-Il Segretario regionale della Ugl Agroalimentare Campania Maurizio Figlioli ha trasmesso questa mattina un messaggio di cordoglio per la scomparsa di Antonio Ciarlone ex dipendente della Unilever di Caivano e dirigente sindacale della categoria. “Intendo formulare alla famiglia di Antonio ed a tutte le persone che gli hanno voluto bene le mia più sentite condoglianze, quelle del segretario provinciale Guglielmo Longobardi, delle Rsu e degli iscritti tutti. Antonio era un nostro amico ed anche se le strade professionali si erano divise da tempo non avevamo mai smesso di tenerci in contatto con lui”. Struggente il post che ha lasciato su facebook del Segretario della Utl Caserta ferdinando Palumbo col quale Ciarlone aveva collaborato prima che lo stesso Palumbo assumesse l’incarico in terra di lavoro ” Porterò nel cuore le risate e le notti in giro per la capitale durante i consigli nazionali. Addio Antonio”.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Addio Amico … La Ugl Agroalimentare Campania saluta Antonio Ciarlone

RC Auto, liquidazione sinistri. UnipolSai, Generali e Allianz sotto la lente del Antitrust

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

RC Auto, liquidazione sinistri. UnipolSai, Generali e Allianz sotto la lente del Antitrust

NAPOLI,COVID-19/ CONTROLLI SERRATI IN CITTÀ

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Napoli, dal 15 novembre giorno in cui la Campania entra in zona rossa sono state controllate 73.961 persone per il rispetto delle misure anticovid.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

I controlli sono stati effettuati nell’area metropolitana di Napoli e sono state impiegate 23.663 forze dell’ordine.

Mediaservice Caserta 640×300

Le persone sanzionate sono state 2.065. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 5.721 e solo 104 sono stati sanzionati, mentre per 28 esercizi è stata disposta la sospensione o addirittura la chiusura dell’attività.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

NAPOLI,COVID-19/ CONTROLLI SERRATI IN CITTÀ

Calo delle vendite, i gioiellieri auspicano riapertura delle attività

Liceo Manzoni Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

C’è preoccupazione tra gli imprenditori del settore orafo casertano e campano. Il calo delle vendite prima e le limitazioni imposte dalla zona rossa poi stanno mettendo in grave difficoltà i gioiellieri. Denunciano ingenti perdite di fatturato e auspicano una riapertura delle attività come già avvenuto in altre regioni d’Italia. Il loro caso sarà affrontato venerdì 4 dicembre a partire dalle ore 14,30 nell’ambito di una videoconferenza organizzata da Federpreziosi Confcommercio. ‘Sarà l’occasione – spiega Steven Tranquilli, direttore nazionale di Federpreziosi – per condividere idee e proposte volte al rilancio del settore orafo campano ma anche per rafforzare la sua attrattività. Speriamo quindi che all’incontro on line possano intervenire in tanti. Associati a Confcommercio e non. Il momento è particolarmente difficile e l’unico modo per superarlo è fare rete. In provincia di Caserta operano 351 aziende al dettaglio, mettere insieme le forze significa avere un’unica grande voce che non potrà non essere ascoltata dalle istituzioni. Il rinvio delle scadenze fiscali e i ristori sono infatti, a nostro avviso, soltanto una panacea. Non risolveranno i problemi della categoria. Noi vogliamo lavorare per poter far fronte agli impegni assunti. In particolare con i fornitori. Continuare a rimanere chiusi significa erodere una grossa fetta di mercato soprattutto in vista delle festività natalizie’. Poi un riferimento all’e-commerce. ‘E’ vero – spiega Tranquilli – che le vendite on line nell’ultimo anno sono aumentate, passando in media da un 35% ad un 50% , ma si tratta di un risultato poco significativo innanzitutto perché ha riguardato soltanto i punti vendita che sono riusciti ad organizzarsi e non quindi tutti gli imprenditori del settore ma anche perché il nostro resta un prodotto fisico che il cliente è abituato a toccare con mano, guardare da vicino, verificarne le caratteristiche prima di acquistare’. Infine un augurio alla categoria in occasione della festività del santo patrono, Sant’Eligio, che ricorre il primo dicembre: ‘Lo spirito che in tutta Italia unisce gli orafi nella giornata dedicata al santo patrono resta immutato malgrado la crisi. Riti religiosi e riunioni conviviali sono da sempre una tradizione estremamente viva e profondamente sentita alla quale quest’anno forzatamente dovremo, nostro malgrado, rinunciare. Le celebrazioni per la figura simbolo della categoria – l’artigiano orafo divenuto maestro di Zecca alla corte di Francia, apprezzato per la sua onestà e trasparenza – ci vede però, quest’anno più che mai, accomunati da un sentimento di condivisione e di testimonianza dei valori comuni al di là della tradizione formale. Valori reali e valori morali’.

Mediaservice Caserta 640×300

Per partecipare alla videoconferenza di venerdì 4 dicembre è sufficiente inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] ed ottenere il link della piattaforma zoom che ospiterà l’evento on line.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Calo delle vendite, i gioiellieri auspicano riapertura delle attività