Una firma e la scuola non riapre. I sindaci dicono “no”

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Una firma e la scuola non riapre. I sindaci dicono “no”

Caiazzo. Isola ecologica per conferire oggetti ingombranti: ma bisognerebbe portarli ‘in spalla’?


Nuovo affondo del consigliere comunale di minoranza Mauro Della Rocca Continua a leggere

Uccide la madre dopo una lite furiosa

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Uccide la madre dopo una lite furiosa

(WWF)Boscoreale/ sorpreso uomo a catturare avifauna selvatica

Comunicato stampa vigilanza WWF:
il 23 novembre 2020  i Carabinieri Forestali “Stazione di Boscoreale (NA)”, congiuntamente a Domenico Di Donna, Guardia Giurata Venatoria-Zoofila del WWF Italia, Nucleo di Napoli, hanno sorpreso una persona intenta a catturare avifauna selvatica particolarmente protetta nel territorio del comune di Boscoreale (NA), nei noccioleti.

La persona era perfettamente mimetizzata nella boscaglia, ma l’occhio esperto del nostro Domenico Di Donna non ha lasciato scampo all’uccellatore-bracconiere.

Mediaservice Caserta 640×300

I Carabinieri hanno denunciato quest’uomo che praticava l’uccellagione, con l’ausilio di una rete a scatto.

Ricordiamo che l’uccellagione è severamente vietata sia dalla legge italiana, sia dalla legge regionale, sia dalle legge e Direttive europee ed internazionali.

È stata sequestrata una rete, 6 fanelli e 4 cardellini, sempre con i CC Forestali di Boscoreale.

Il controllo era finalizzato all’accertamento di reati in danno dell’ambiente e della fauna selvatica.
I cardellini ed i fanelli (sono tutti uccelli particolarmente protetti, appartenenti alla famiglia dei fringillidi) sono stati trasferiti d’urgenza al pronto soccorso del Presidio Ospedaliero Veterinario del FRULLONE di Napoli per le necessarie cure dei sanitari.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Spesso la pratica dell’uccellagione provoca un forte stress e maltrattamento ai poveri uccellini, che spesso si feriscono e presentano lesioni e ferite a volte sanguinanti.

I controlli anti bracconaggio da parte delle Guardie Giurate del WWF Italia sono costanti e continui, ma tutte le persone che vengono denunciate si giustificano appellandosi al termine “passione”.

IN VERITÀ SI MUOVE UN GIRO ECONOMICO ENORME ALLE SPALLE DI QUESTI POVERI ANIMALI SELVATICI. In pratica, vista anche la rete di collegamenti criminali, possiamo assolutamente parlare di ZOOMAFIE !!!

Holding criminali che lucrano ai danni di animali in via di estinzione o molto rari e degli equilibri della natura.

Gli esemplari trasportati per le cure necessarie al Pronto Soccorso Veterinario, con annesso CRAS (centro recupero animali selvatici), presso il “Frullone” di Napoli saranno liberati, previa riabilitazione sanitaria, motoria ed etologica.

Si coglie l’occasione per ringraziare sempre l’Arma dei Carabinieri, con cui il WWF ITALIA 🇮🇹 ha stipulato un importante protocollo d’intesa davvero operativo.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

(WWF)Boscoreale/ sorpreso uomo a catturare avifauna selvatica

Positivo al COVID-19 ed in isolamento fiduciario, viola il divieto per portare una tanica di carburante alla convivente in panne sulla Tangenziale

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Positivo al COVID-19 ed in isolamento fiduciario, viola il divieto per portare una tanica di carburante alla convivente in panne sulla Tangenziale

Turno interminabile, due vigili si lasciano andare dalla passione.

Di Anna Fiorillo

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Nella notte una coppia di vigili urbani in un terminabile turno di pattuglia si sono lasciati andare al sesso sfrenato nell’auto di servizio davanti ad un campo nomadi. Lei più giovane,sulla quarantina figlia d’arte, lui più grande qualche anno in più, pare abbia un fisico prestante. A testimoniarlo è stato un eloquente audio che qualcuno ha registrato approfittando della passione dei due vigili, dimenticando l’auto radio accesa.
Il tutto è finito sulla scrivania del comandante della polizia municipale Stefano Napoli il quale nella sua lunga carriera ne ha viste tante ma forse non ne aveva mai sentita una così .
Al comando generale c’è molto imbarazzo per come i due vigili hanno scaraventato nel ridicolo l’intero corpo.
Il fatto è accaduto a Roma.

Mediaservice Caserta 640×300

Turno interminabile, due vigili si lasciano andare dalla passione.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Turno interminabile, due vigili si lasciano andare dalla passione.

Fisco: I sindacati dei commercialisti chiedono interventi urgenti

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2020/11/23/fisco-i-sindacati-dei-commercialisti-chiedono-interventi-urgenti/

Caritas di Aversa/ Sta per nascere “L’emporio della solidarietà”

Aversa– Sta per nascere,  negli spazi della “Casa dei figli” della Caritas di Aversa, l’Emporio della solidarietà.

A breve saranno forniti i dettagli per contribuire al progetto

Mediaservice Caserta 640×300

Dalla pagina della Caritas di Aversa 

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

“Sta nascendo!
Finalmente i nostri fratelli che si trovano nel bisogno potranno fare la spesa in un vero e proprio “supermercato”!

Si tratterà dell’Emporio della Solidarietà che sta nascendo negli spazi della nostra “Casa dei Figli”.

Ci stiamo attrezzando, ma… serve il tuo aiuto!
A breve ti faremo sapere come potrai contribuire ad arricchire l’Emporio della Solidarietà!”

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Caritas di Aversa/ Sta per nascere “L’emporio della solidarietà”

TRAFFICANTI E SPACCIATORI DI CASERTA NELLA RETE DEI CARABINIERI: AGLI ARRESTI DOMICILIARI PER COVID ( ALTRIMENTI SAREBBERO FINITI IN CARCERE)

Archivio Notizie Precedenti

Agenzia Stampa Mediapress – Quotidiano on line diretto da Ferdinando Terlizzi – Testata giornalistica registrata al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – (CE) con il num. 430/93 – Sede Legale: Corso Aldo Moro, 276 81055 Santa Maria Capua Vetere – (CE) – Telefono 388 429 38 28

Sito Web Realizzato da SimplyWeb

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

TRAFFICANTI E SPACCIATORI DI CASERTA NELLA RETE DEI CARABINIERI: AGLI ARRESTI DOMICILIARI PER COVID ( ALTRIMENTI SAREBBERO FINITI IN CARCERE)

Caserta, ritorna la clp con il nuovo terminal bus.

Di Anna Fiorillo

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Caserta, ritorna la CLP in Piazza Garibaldi con il nuovo terminal bus. Andrà in vigore giovedì 26 novembre.
In seguito all’ordinanza N°263/2020, sono stati istituiti alcune modifiche alla segnaletica stradale in Piazza Garibaldi e sono riferiti in primis ai taxi e al TPL.
Al fine di procedere con questo dispositivo, si dovranno eseguire i lavori della segnaletica stradale, che inizieranno il 24 novembre alle ore 21.00 e al termine dei lavori del 25 novembre ci sarà il divieto di sosta con rimozione carro gru, in piazza Garibaldi, oltre al tratto della medesima Piazza compreso tra il civico 27 e l’ingresso della stazione.

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2020/11/23/caserta-ritorna-la-clp-con-il-nuovo-terminal-bus/

CLP Caserta, mercoledì 25 novembre c’è Sciopero Nazionale di 4 ore

In CLP finalmente uno sciopero dei lavoratori per rivendicare i propri diritti.
Mercoledì 25 novembre, infatti, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, i lavoratori del trasporto pubblico
locale di Caserta si asterranno dal servizio per aderire allo sciopero nazionale della USB, in cui, tra
l’altro, si chiede il miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie degli ambienti di lavoro e
l’adeguamento delle normative sulla sicurezza anti-Covid per la tutela della salute dei conducenti
degli autobus, in particolare, ad una porta.
E’ importante evidenziare come in CLP ci sia da tempo un clima di tensione tra Azienda e
maestranze, troppo spesso mascherato da Organizzazioni Sindacali silenti, poco attente e talvolta
complici di un atteggiamento che, negli anni, ha tolto i diritti più elementari ai lavoratori ed h a
fornito un pessimo servizio ai cittadini.
Un’Azienda colpita da interdittiva antimafia già al momento dell’affidamento (8 anni fa) e tuttora
in Amministrazione Straordinaria, commissariata da oltre 6 anni, attraverso un avvicendamento di
più Commissari, in cui trasparenza e pari dignità sono inesistenti, nonostante i fondi per la gestione
privata siano pubblici.
Una responsabilità a cui la Regione Campania, anche in vista delle prossime gare per l’affidamento
dei chilometri minimi, non può sottrarsi, ed in cui l’Unione Sindacale di Base intende far luce per la
tutela del lavoro e del diritto alla mobilità per i cittadini.
Chiediamo alla cittadinanza di sostenere le nostre ragioni e agli operatori dell’informazione di dare
una corretta e paritaria copertura mediatica al nostro Sciopero e chiediamo alla CLP una
interlocuzione nel merito delle problematiche aziendali sollevate e non ancora affrontate.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Per tutte queste ragioni chiediamo ai lavoratori di scioperare compatti!!!
MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE 2020 SCIOPERO DI 4 ORE
– DALLE ORE 9:00 ALLE ORE 13:00 –
INSIEME AI LAVORATORI DELLA SCUOLA E DELLA SANITÀ

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

CLP Caserta, mercoledì 25 novembre c’è Sciopero Nazionale di 4 ore