Informazioni utili dall’ ASL: procedure rispetto ai contagi, numeri utili e tanto altro

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/informazioni-utili-dall-asl-procedure-rispetto-ai-contagi-numeri-utili-e-tanto-altro.png?w=800&ssl=1

L’ASL di Caserta ha pubblicato un promemoria riassuntivo, che vi riportiamo in allegato a questo articolo, per aiutare i cittadini a districarsi nelle varie procedure relative al covid.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Nel documento che segue è chiarito cosa fare in caso di contagio, di contatti diretti e/o indiretti con contagiati.

Mediaservice Caserta 640×300

Si riporta tutto sui tamponi e tutti i numeri utili di tutti i distretti ASL della provincia.

tabella asl_definitiva17_novembre (3)

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Informazioni utili dall’ ASL: procedure rispetto ai contagi, numeri utili e tanto altro

La cultura giurisdizionale non prevede l’esaltazione del “carcere duro”

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/la-cultura-giurisdizionale-non-prevede-lesaltazione-del-carcere-duro.jpg?w=800&ssl=1

Archivio Notizie Precedenti

Agenzia Stampa Mediapress – Quotidiano on line diretto da Ferdinando Terlizzi – Testata giornalistica registrata al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – (CE) con il num. 430/93 – Sede Legale: Corso Aldo Moro, 276 81055 Santa Maria Capua Vetere – (CE) – Telefono 388 429 38 28

Sito Web Realizzato da SimplyWeb

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2020/11/17/la-cultura-giurisdizionale-non-prevede-lesaltazione-del-carcere-duro/

La Caritas Caserta e la Fondazione Floris per la difesa della disabilità

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/la-caritas-caserta-e-la-fondazione-floris-per-la-difesa-della-disabilita.jpg?w=800&ssl=1

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2020/11/17/la-caritas-caserta-e-la-fondazione-floris-per-la-difesa-della-disabilita/

OSPEDALE DI CASERTA SENZA MEDICI E INFERMIERI

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/ospedale-di-caserta-senza-medici-e-infermieri.jpg?w=800&ssl=1

CASERTA. È difficile dire cosa stia succedendo con effettiva precisione, ma ad ogni modo ci proviamo.

Nella provincia di Caserta sono 740 positivi i nuovi contagi emersi, con una percentuale del 26,7% di tamponi risultati positivi (2753 i test effettuati); un dato simile a quello di ieri, quando i nuovi positivi erano stati 978 ma con più tamponi (3661). Il report giornaliero dell’Asl di Caserta certifica anche 180 nuovi guariti, che porta il saldo delle persone attualmente positive a 15.555; undici le persone decedute nelle ultime 24 ore, per un totale da inizio pandemia di 175 morti causa Covid, 115 dei quali negli ultimi trenta giorni.

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Caos in ospedale di Caserta

All’ospedale di Caserta la situazione è al collasso, sono quindici i pazienti Covid che restano ricoverati al Pronto Soccorso in attesa che si liberi un posto tra i 106 a disposizione

Oggi ,però, niente fila delle ambulanze con i pazienti a bordo.

In particolare all’ospedale modulare, realizzato dalla Regione risultano tutti occupati i 14 posti di terapia intensiva mentre gli altri dieci a disposizione non si possono attivare per mancanza di medici e infermieri

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

OSPEDALE DI CASERTA SENZA MEDICI E INFERMIERI

Il disagio giovanile nel lockdown

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/il-disagio-giovanile-nel-lockdown.jpg?w=800&ssl=1

Di Vincenzo Giaquinto

Questa seconda chiusura, decretata dalle autorità nazionali e regionali, ci riportano indietro di qualche mese per quanto riguarda il disagio vissuto soprattutto dai più giovani. Se la limitazione delle attività lavorative, ludiche e relazionali in genere risultano essere gravose per l’adulto che, quantomeno, ha già un vissuto consolidato, per il giovane e l’adolescente in particolare risultano essere la privazione di una parte di vita che si sta ancora plasmando e consolidando e che risulterà, immancabilmente, privata di quegli aspetti relazionali di estrema importanza per la formazione del giovane adulto. Di questa condizione di disagio, purtroppo, abbiamo contezza con sempre maggiore frequenza dalle varie fonti di informazione che ci forniscono notizie di comportamenti intolleranti nei confronti del mondo degli adulti, nonché di gesti autolesionistici, anche estremi, quali il suicidio. In merito a queste problematiche abbiamo raggiunto telefonicamente il dott. Marco Brancaccio neuro psicomotricista dell’età evolutiva, dottore in psicologia dello sviluppo e presidente  dell’associazione  BabyIsland dal 1996 al 2015.  Dottore Brancaccio, pensavamo che la problematica covid ci stesse lasciando ma, purtroppo si sta riproponendo con i numeri che ben conosciamo; come stanno vivendo questa situazione i più giovani? :”i nostri giovani sono il nostro futuro e sono sicuramente la fascia che ha sofferto di più il distanziamento sociale, distanziamento che ha congelato tutti quei processi  di socializzazione, indispensabili per la crescita e lo sviluppo della personalità”. Con quali ripercussioni quindi:

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

”uno studio elaborato da alcuni colleghi, che hanno analizzato le problematiche ed i cambiamenti conseguenti all’epidemia, in una fascia di età compresa tra i 16 ed i 24 anni, senza generalizzare su questa cattiva gioventù, come viene spesso etichettata, che i giovani, in un primo momento, sono stati ligi al dovere e rispettosi delle regole, in un secondo momento, coincidente con il periodo estivo, dato anche il desiderio di libertà e di riconquista degli spazi vitali, necessari per socializzare, si sono sentiti più liberi ed hanno negato il problema;

per certi versi lo hanno rimosso e questa è stata la strategia per allontanare l’angoscia alla quale non sono abituati”.  ci sta dicendo  che la pandemia ha avuto dei risvolti negativi sui nostri contesti: “ La pandemia ha potenziato e favorito l’utilizzo degli strumenti informatici , i social, oggi più che mai indispensabili, hanno consentito di comunicare gli stati d’animo e, in parte, di limitare il distanziamento sociale ma ahimè stanno determinando, allo stesso tempo, un sottofondo nostalgico, che sta generando uno stato depressivo, legato all’abbandono delle vecchie abitudini. La stessa didattica a distanza si riduce, a mio avviso, ad una informazione nozionistica, e non è idonea a rendere interessante ed empatica la lezione”.  Come ritiene quindi che possa orientarsi il comportamento degli adulti? “il compito della comunità educante è quello di dar voce alle paure, accogliere i dubbi, supportare le difficoltà e far comprendere gli errori, Bisogna educare i ragazzi insegnando loro a far prevalere quell’aspetto cognitivo emozionale in grado di dominare la lucidità di certi comportamenti perché altrimenti, si rischia di cadere nell’ansia, nella paura incondizionata del contagio. Ritengo fondamentale il ruolo della comunicazione, che deve essere molto attenta e funzionale. Bisogna anche affrancarsi da una certa” infopandemia” da una continua informazione, che può destabilizzare la condizione psicologica dei nostri giovani, se non sono muniti di capacità di elaborazione critica. Quindi trovo importante prestare attenzione ai messaggi, ai modelli ed alle strategie che usiamo per informare, educare e far crescere i nostri ragazzi senza mai dimenticare – e questo va sottolineato – la straordinaria capacità di adattamento che li caratterizza”. A questo punto non ci resta che ringraziare il dottore Brancaccio per il suo contributo riproponendoci di interpellarlo su altri, e certamente non pochi, aspetti della socialità giovanile.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Il disagio giovanile nel lockdown

Maddaloni. Salta tombino e resta scoperto. La segnalazione

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/maddaloni-salta-tombino-e-resta-scoperto-la-segnalazione.jpg?w=800&ssl=1

Diversi mesi fa, in via Cucciarella, antistante alla piccola chiesa della Madonna delle Grazie, è saltato un tombino a causa delle forti piogge. In quell’occasione, i violenti temporali fecero esplodere alcuni tombini e sollevare anche la pavimentazione. Ad oggi non è stato fatto niente, il tombino è completamente scoperto. Si rende necessario il  ripristino di  quell’area che, come si presenta oggi,  è molto rischiosa per i residenti e i passanti. Quel tratto, inoltre, in alcuni pomeriggi è molto frequentato perchè nell’adiacente chiesa è attivo lo sportello Caritas.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Maddaloni. Salta tombino e resta scoperto. La segnalazione

Confcommercio Caserta scrive a tutti i sindaci della provincia: ‘Sospendano tassa rifiuti, imposte comunali, ztl e parcheggi’

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/confcommercio-caserta-scrive-a-tutti-i-sindaci-della-provincia-sospendano-tassa-rifiuti-imposte-comunali-ztl-e-parcheggi.jpg?w=800&ssl=1

Confcommercio Caserta scrive a tutti i sindaci della provincia: ‘Sospendano tassa rifiuti, imposte comunali, ztl e parcheggi’ – BelvedereNews

  • Home
  • Attualità
  • Confcommercio Caserta scrive a tutti i sindaci della provincia: ‘Sospendano tassa rifiuti, imposte comunali, ztl e parcheggi’

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2020/11/17/confcommercio-caserta-scrive-a-tutti-i-sindaci-della-provincia-sospendano-tassa-rifiuti-imposte-comunali-ztl-e-parcheggi/

Post Riina, Marzaioli (Speranza per Caserta): “Scivoloni da evitare ma bene la cancellazione”

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/post-riina-marzaioli-speranza-per-caserta-scivoloni-da-evitare-ma-bene-la-cancellazione.jpg?w=800&ssl=1

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Post Riina, Marzaioli (Speranza per Caserta): “Scivoloni da evitare ma bene la cancellazione”

Finge di consegnare cibo per una nota azienda di food delivery. Finto rider beccato con sigarette illegali

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/finge-di-consegnare-cibo-per-una-nota-azienda-di-food-delivery-finto-rider-beccato-con-sigarette-illegali.jpg?w=800&ssl=1

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Finge di consegnare cibo per una nota azienda di food delivery. Finto rider beccato con sigarette illegali

Muore Ernesto Formati, leggendario gestore del Bar Boys

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/muore-ernesto-formati-leggendario-gestore-del-bar-boys.jpg?w=800&ssl=1

Caserta. Brutta notizia per i casertani . Nella mattinata di oggi, martedi’17 novembre, è venuto a mancare , in seguito ad un Ictus, Ernesto Formati di anni 78.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Ernesto era un uomo molto conosciuto in città, fu proprio lui a gestire per anni il bar Boys ,vera leggenda cittadina.

Mediaservice Caserta 640×300

Belvederenews si associa al dolore di tutta la sua famiglia alla quale porge le più’ sentite condoglianze.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Muore Ernesto Formati, leggendario gestore del Bar Boys

Casal di Principe/ Gli allagamenti dopo il temporale (FOTO)

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/casal-di-principe-gli-allagamenti-dopo-il-temporale-foto.jpg?w=800&ssl=1

Casal di Principe/Un forte temporale si è abbattuto ieri su Casal di Principe. Tanti i cittadini che sui gruppi facebook hanno pubblicato le foto degli allagamenti, chiedendo interventi mirati per un fenomeno che si ripete ( a Casal di Principe come in altri paesi) ogni anno in occasione di piogge abbondanti.

Il messaggio del sindaco Renato Natale 

Mediaservice Caserta 640×300

Un brutto temporale si è abbattuto sulla città; sta piovendo oltre ogni misura e lo sta facendo da troppo tempo. Mi riferiscono allagamenti in vari punti del paese. I nostri volontari della protezione civile sono in giro, per dare una mano nei limiti delle loro possibilità. La protezione civile regionale dava allerta gialla fino alle 12 di domani, ma la pioggia è andata oltre le previsioni. Raccomando a tutti di evitare di uscire di casa e se avete difficoltà chiamate i vigili del fuoco o segnalate anche al sottoscritto, e verifichiamo la possibilità di dare una mano con la nostra protezione civile” 

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

LE FOTO

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Casal di Principe/ Gli allagamenti dopo il temporale (FOTO)