Caiazzo. Due nuovi positivi al tampone fra cui il noto cardiologo Marra, dopo il primo decesso attribuito al Covid-19


Portano il totale a 45 le due nuove persone positive al tampone Continua a leggere

‘Tra Bandiere rosse e acquasantiere’, Orietta Berti intervistata dal ‘ragazzo prodigio’ Bonafiglia


Orietta Betti, famosa cantante italiana, è stata intervistata da Alessandro Bonafiglia, Continua a leggere

Aversa/B&B dei coniugi Vassallo e Natale a disposizione del personale sanitario

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/aversa-bb-dei-coniugi-vassallo-e-natale-a-disposizione-del-personale-sanitario.jpg?w=800&ssl=1

Aversa-Grande iniziativa di solidarietà oggi ad Aversa da parte dei coniugi Iolanda Vassallo e Ulderico Natale, che hanno dato prova di solidarietà mettendo i loro due B&B a disposizione gratuita del personale sanitario costretto a spostarsi in questo periodo di lotta al Cotonavirus.

I due titolari delle due strutture attigue, che hanno sede in via Presidio ad Aversa, hanno da pochissime ore contattato il primo cittadino di Aversa, il dottor Alfonso Golia per informarlo dell’iniziativa.

Mediaservice Caserta 640×300

Il sindaco si è subito mostrato entusiasta per la bellissima iniziativa al punto da contattarli subito per complimentarsi con loro.

I giovani coniugi hanno anche intenzione di estendere alle forze dell’ordine l’invito ad usufruire della struttura qualora ne avessero bisogno.

Il B&B Dominik è molto accogliente ed offre un ottimo servizio.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

La particolarità è che ogni camera ha una denominazione biblica poiché la fede religiosa è particolarmente sentita dai titolari.

La dottoressa Iolanda Vassallo, inoltre, in quanto psicologa offre gratuitamente anche il suo supporto professionale a chi dicesse averne bisogno in questo particolare momento.

La generosità e la sensibilità di questa famiglia traspare dalle loro parole:

come titolari del B&B Dominik siamo vicini a tutti coloro che da eroi stanno combattendo per difendere i più deboli colpiti da questo mostro che ha per nome COVID19 , e per tale motivo offriamo servizio gratuito delle nostre camere a medici , infermieri e poliziotti che stanno lottando per tutti noi e che per motivi vari devono isolarsi per difendere anche le loro care famiglie , a tale proposito noi VASSALLO IOLANDA E NATALE ULDERICO , TITOLARI DEI B&B DOMINIK DI AVERSA IN VIA PRESIDIO N 16 , siamo vicino a tutti coloro che sono nella sofferenza di questo periodo critico ed in modo solidale offriamo i nostri due B&B A COMPLETA DISPOSIZIONE DI TITTI COLORO CHE NE HANNO DI BISOGNO, perché il Signore insegna ad amare il prossimo come se stessi e noi cerchiamo di lanciare questo messaggio mettendolo in pratica in prima persona…” di Speranza Anzia Cardillo 

FOTO

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Aversa/B&B dei coniugi Vassallo e Natale a disposizione del personale sanitario

Via G.Bosco, donna cade all’ interno della propria abitazione. Intervengono i Vigili del Fuoco

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/via-g-bosco-donna-cade-all-interno-della-propria-abitazione-intervengono-i-vigili-del-fuoco.jpg?w=800&ssl=1

Di Anna Fiorillo

Caserta. Momenti di paura nel tardi pomeriggio di ieri, sabato 14 novembre, per i residenti di via GM Bosco.

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Le urla di una donna , proveniente da un appartamento della zona, hanno destato preoccupazione tra i condomini del palazzo. Sul posto , dopo pochi minuti , sono arrivati i Vigili del Fuoco che hanno fatto irruzione nell’abitazione della stessa.

Si è trattato di una semplice caduta che a quanto pare non ha portato gravi conseguenze alla donna la quale è stata immediatamente soccorsa dagli uomini del 115. La donna sembra  sia rimasta in attesa di un’Ambulanza che non sarebbe mai arrivata sul posto. .

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Via G.Bosco, donna cade all’ interno della propria abitazione. Intervengono i Vigili del Fuoco

Paganese Calcio. Under 16, i quattro anni di mister Tarantino: un sogno che si è avverato


Quattro anni di passione, caparbietà, coraggio e soprattutto tanto amore per i giovanissimi a lui sottoposti. Continua a leggere

Covid, il piano vaccino. Alla fine di gennaio fiale in mille ospedali.  Quello della Pfizer arriverà per primo e costerà sei volte più di quello di AstraZeneca. Ma sarà l’azienda stessa a occuparsi della distribuzione. In campo anche l’esercito

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/covid-il-piano-vaccino-alla-fine-di-gennaio-fiale-in-mille-ospedali-quello-della-pfizer-arrivera-per-primo-e-costera-sei-volte-piu-di-quello-di-astrazeneca-ma-sara-lazienda-stessa-a.jpg?w=800&ssl=1
Covid, il piano vaccino. Alla fine di gennaio fiale in mille ospedali.  Quello della Pfizer arriverà per primo e costerà sei volte più di quello di AstraZeneca. Ma sarà l’azienda stessa a occuparsi della distribuzione. In campo anche l’esercito | Cronache Agenzia Giornalistica

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Covid, il piano vaccino. Alla fine di gennaio fiale in mille ospedali.  Quello della Pfizer arriverà per primo e costerà sei volte più di quello di AstraZeneca. Ma sarà l’azienda stessa a occuparsi della distribuzione. In campo anche l’esercito

FOTO.Caduta di massi dalla collina della torre ARTUS

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/foto-caduta-di-massi-dalla-collina-della-torre-artus.jpg?w=800&ssl=1

Maddaloni. Il simbolo della città è seriamente in pericolo. Rischiamo, a breve, di essere la città delle due torri solo sullo stemma e nel ricordo di chi c’è stato e l’ha visto. La collina di Maddaloni sovrastata dalla torre Artus e dal castello continua a perdere pezzi. Ieri nel tardo pomeriggio una nuova allerta, una nuova denuncia, altri sopralluoghi. Nel solito giardino di una proprietà privata in via Bixio sono caduti costoni di roccia e pietre tufacee appartenenti al muro di cinta di ciò che rimane del castello e delle torri di Maddaloni. La paura e la preoccupazione dei residenti ai piedi della collina è tanta. Non è la prima volta che accade. Ieri un nuovo sopralluogo con la polizia municipale e  l’ufficio tecnico per le verifiche. Con loro sul posto l’assessore ai Lavori Pubblici d’Alessandro e l’on. Del Monaco.  Ricordiamo che, in tempi recenti, a seguito dell’intervento della Procura della Repubblica, la Sovrintendenza ha ordinato la messa in sicurezza dei luoghi. Messa in sicurezza che è stata intimata ai proprietari del complesso monumentale anche dall’amministrazione con un’ordinanza firmata nel mese di settembre, ordinanza non ancora assolta, a quanto pare. Nonostante il sindaco abbia con solerzia provveduto a ordinare la messa in sicurezza dovuta, dopo 60 gg nulla è stato fatto dai proprietari eredi De Sivo. Non basta semplicemente delimitare i terreni e le proprietà ai piedi della collina e con essa confinante. La messa in sicurezza deve essere fatta nella parte alta, laddove sorgono i resti che vanno consolidati. Ma questa è una storia che parte da molto lontano. Infatti già nel 1989, l’allora sindaco Francesco d’Angelo, con l’ordinanza 190 del 11-11- 1989 chiedeva, a seguito di crolli, la messa in sicurezza. Oltre 30 anni sono trascorsi invano. Nulla è mai stato fatto in questa direzione e la collina con le costruzioni che la sovrastano continuano a perdere pezzi sotto gli occhi dei maddalonesi impotenti di fronte all’incuria di chi ha obblighi da adempiere.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Le ordinanze quando si emettono e restano inevase, necessariamente dovrebbero seguire un percorso legale, denuncia penale ai proprietari e/o lavori in danno. Amministrazioni attente dovrebbero fare in modo da espropriare e/o comprare i beni ed attivare finanziamenti ad hoc per il loro recupero e messa in sicurezza. A questo attendiamo gli sviluppi che seguiranno a questa ennesima ordinanza, al momento ancora non soddisfatta.

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

FOTO.Caduta di massi dalla collina della torre ARTUS

Alife-Raviscanina: Donne, no alla violenza: convinto sostegno delle due amministrazioni civiche

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/11/donne-violenza-no-615410.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
Violenza sulle donne: ogni giorno è giusto per dire ‘no’, non solo il 25 novembre. Continua a leggere

Cancello e Arnone. Covid-19: Invoca il rispetto delle regole l’ex sindaco Di Pasquale (Fratelli d’Italia)

É particolarmente significativo che provenga da un ex sindaco il richiamo,

Continua a leggere

Castel Campagnano. Primo decesso per Covid e primo ‘affondo murale’ della minoranza: epidemia in libertà?


Risveglio traumatico per i residenti nel piccolo Comune campagnanese e in particolare per i residenti della frazione Squille Continua a leggere