Piedimonte Matese. Perseguitava l’ex fidanzata conosciuta sul web: arrestato napoletano 30enne


Nella mattinata di sabato 24 ottobre, i Carabinieri 

Continua a leggere

Castel Volturno. Diana: “Il sindaco salva la poltrona, ma i cittadini chiedono risposte”

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/10/Associazione-Centro.jpg?resize=640%2C640&ssl=1

“Il sindaco Petrella, noto come il sindaco dei due ponti, per aver imposto ai cittadini un singolare lockdown non determinato da motivi sanitari ma da mala gestione, nonostante il malcontento generale e i principali accessi alla città interdetti alla circolazione, incassa la fiducia al bilancio e continua a galleggiare. Con metà del consiglio comunale, costituito dai soliti 8 voti dei fedelissimi, Petrella salva la poltrona. Un salvataggio che non è a favore dei cittadini, i quali lamentano da tempo disservizi e roghi tossici, ma che assomiglia sempre di più ad un accordo d’affari.” Queste le dure parole di Cesare Diana, socio fondatore dell’Associazione C’entro e membro del “Comitato no roghi’, che continua: “Il sindaco si appresta a dare una nuova nomina al Consigliere Pasquale Marradino, che di fatto e di diritto si presenta in manifestazioni pubbliche e ai cittadini come Assessore all’ecologia e Vicesindaco. Un interrogativo che poniamo è come il futuro consigliere che dovrebbe sostituirlo, Carlo Natale, che alle Regionali ha votato e fatto votare l’Avv. Golino di Centro Democratico con Presidente De Luca, possa confluire in Fdi? scelta non proprio coerente ed evidentemente dettata da altre motivazioni, che qualcuno provvederà a dare ai cittadini. Certo che l’amministrazione Petrella non brilla per Competenza, Operatività e Coerenza, soprattutto politica, si vedano i risultati regionali Fdi e FI, appena oltre i 200 voti, migliore la Lega grazie all’effetto Zinzi.”

Diana continua: “Proprio sulla Lega vorrei porre l’attenzione e sul consigliere del Carroccio Peppe D’Aria, che durante il lockdown politico, che ha portato a chiedere la sfiducia al Sindaco Petrella e che porta in calce la sua firma e quella dei consiglieri del suo partito, ha fatto numerose richieste di accesso agli atti. Tantissimi cittadini oggi si chiedono se, dopo la pace suggellata da due assessori e un super consigliere delegato, sono entrati in possesso dei suddetti atti e se infine gli stessi sono del tutto legali. I castellani attendono risposte anche in merito al Puc, ai finanziamenti, alla spesa per lo smaltimento dei rifiuti, alle spese per eventi e feste, alle tariffe dei parcheggi, alla sicurezza stradale, alle scuole e soprattutto al Parco Oasis. I tempi degli accordi sono finiti, adesso è tempo di risposte.”

L’articolo Castel Volturno. Diana: “Il sindaco salva la poltrona, ma i cittadini chiedono risposte” proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Castel Volturno. Diana: “Il sindaco salva la poltrona, ma i cittadini chiedono risposte”

di TeleradioNews Contrassegnato da tag

Tra covid-19 e decreti/Intervista al responsabile di due piscine a Caserta

https://www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/10/6E6B71E1-41BD-4011-82F2-982932C703D3.jpe

Bisogna dirlo senza problemi, il Covid-19 ha rovinato quasi tutte le attività. Uno dei settori più colpiti in ambito sportivo è, però,il settore delle piscine.

Tra marzo e ottobre in seguito ai vari decreti, le piscine e di conseguenza i nuotatori sono stati molto penalizzati.
Con l’ultimo decreto c’è stata l‘ ennesima chiusura per uno dei settori sportivi più importanti. che dovrà sperare  in un calo dei contagi, per tornare operativo verso dicembre.
Certo sarà difficile capire se questo obiettivo potrà essere raggiunto, la salita dei contagi ,sotto questo punto di vista, non è certo di buon auspicio. Per capirne di più abbiamo intervistato Saverio Sivo, responsabile di  due piscine a Caserta
Questa intervista a Saverio Sivo:

Domande:

1 Quali  sono state le difficoltà maggiori in questo nuovo anno e come vedi la situazione dopo l’ennesimo dpcm?

2 Quali sono le misure di sicurezza che avevate adottato per consentire agli atleti di allenarsi  in sicurezza?

3 Quanto  è importante per un atleta/ragazzo allenarsi in piscina e come secondo te gli atleti impegnati nelle gare riusciranno a prepararsi?

4 Qualcuno  che si è allenato nella vostra piscina e poi risultato positivo al Covid-19?

Risposte:

1/2)l La difficoltà maggiore è stata quella di ripartire dopo il lockdown,in un periodo,quello estivo, tra l’altro già complicato per tutte le strutture. L’attuazione del protocollo prevedeva investimenti importanti,dalle sanificazioni varie,segnaletica,acquisti di dispenser con relativo igienizzante, termoscanner .In tutto questo, la clientela ha risposto benissimo collaborando nella disinfezione degli attrezzi e nel rispettare i percorsi obbligati e le regole che il suddetto protocollo ci imponeva.

3) Oggi chiudere il mondo delle piscine e delle palestre significa non solo bloccare la normale attività didattica della scuola nuoto o di tonificazione muscolare; significa anche impedire l’attività ai numerosi utenti che invece si avvicinano ai nostri corsi per motivi di salute:mi riferisco all’obesità a tutte le forme di ricondizionamento dei muscoli della schiena,alle riabilitazioni,passando per asma e problemi respiratori in generale.Oggi quasi la metà degli iscritti viene su consiglio o addirittura su prescrizione medica. È notizia delle ultime ore che probabilmente almeno gli atleti tesserati,dai più piccoli ai master più agguerriti ,potranno continuare ad allenarsi. Ma stiamo parlando di sparutissimi gruppi di persone e quindi dati i costi elevatissimi di mantenimento delle strutture,sarà comunque di difficile attuazione.

4 Fortunatamente nessun nostro tesserato in questo periodo è risultato positivo al covid.

Saverio ha concluso così:” La riapertura del 24 Novembre se tutto va bene prevederà un’ulteriore salasso per le strutture dato che dicembre è di per sé fisiologicamente un mese “in calo”. Quindi immaginiamo una ripresa delle attività,covid permettendo,per i primi del 2021.

Ringraziamo Saverio per la sua disponibilità e gli auguriamo una riapertura quanto più rapida possibile.

 

L’articolo Tra covid-19 e decreti/Intervista al responsabile di due piscine a Caserta proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Tra covid-19 e decreti/Intervista al responsabile di due piscine a Caserta

di TeleradioNews Contrassegnato da tag

Caiazzo. Santo Stefano: causa Covid festa patronale ‘soft’ ma funzione in doppia diretta streaming


Si prospetta quest’anno un’edizione seriamente ridimensionata, a causa delle restrizioni imposte

Continua a leggere

La Casertana si ferma nel derby, continua a volare il Teramo che batte la Juve Stabia

https://www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/10/453FEE25-108C-43B6-9C05-25BDD9CDD01C-2.jpe

Anche  la settimana giornata di serie c è andata. Continuano a volare Ternana e Teramo che si godono le prime sue posizioni, aspettando il posticipo di questa sera tra Bari e Catania. La Turris( prossima avversaria della Casertana) perde in maniera clamorosa contro un ottima Paganese per 0-3. Nell’altro derby campano tra Avellino e Casertana, si impongono gli irpini per 3-1, mentre il Francavilla vince lo scontro contro il Potenza. Resta ultima la Cavese

Risultati: Virtus Francavilla-Potenza 2-1, Cavese-Monopoli 0-1, Ternana-Foggia 2-0, Avellino-Casertana 3-1, Teramo-Juve Stabia 1-0, Turris-Paganese 0-3, Vibonese-Viterbese 2-2, Bari-Catania 26/10, Catanzaro-Palermo rinviata

Classifica:

  • Ternana 15
  • Teramo 14
  • Avellino 13
  • Bari 11
  • Juve Stabia 10
  • Turris 10
  • Vibonese 9
  • Catanzaro 8
  • Monopoli 8
  • Bisceglie 7
  • Catania 6
  • Viterbese 6
  • Paganese 6
  • Francavilla 5
  • Potenza 5
  • Casertana 3
  • Foggia 3
  • Palermo 1
  • Cavese 1

L’articolo La Casertana si ferma nel derby, continua a volare il Teramo che batte la Juve Stabia proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

La Casertana si ferma nel derby, continua a volare il Teramo che batte la Juve Stabia

di TeleradioNews Contrassegnato da tag

Ghirelli:” Ogni giorno che passa i club di lega pro stanno collassando sempre di più”

https://www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/10/6206F849-3312-4E33-9DA1-372540438EA4.jpe

Il presidente Ghirelli ha parlato dopo l’ennesimo DPCM ,che costringerà a giocare le partite senza spettatori. Una decisione che rischia di compromettere la già precaria situazione dei club.

Queste le parole del presidente della lega pro:” Abbiamo messo sempre al primo posto il rispetto della salute, ma ora con il nuovo decreto quel minimo introito che avevano le società è stato tolto. Ogni giorno che passa le società di serie c rischiano di collassare”.

L’articolo Ghirelli:” Ogni giorno che passa i club di lega pro stanno collassando sempre di più” proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Ghirelli:” Ogni giorno che passa i club di lega pro stanno collassando sempre di più”

di TeleradioNews Contrassegnato da tag

Piscitelli eletto segretario dell’ufficio di presidenza del Consiglio Regionale. La soddisfazione di Cerreto

A nome di tutta la comunità politica di Fratelli d’Italia di Terra di Lavoro esprimo viva soddisfazione per l’elezione dell’On. Alfonso Piscitelli quale consigliere segretario alla presidenza del consiglio regionale della Campania, l’elezione del nostro consigliere regionale, prestigiosa, è per noi motivo di grande orgoglio, non avendo sin ora mai avuto un consigliere regionale eletto in consiglio regionale.
Proprio l’On. Piscitelli, stamane aveva presieduto l’insediamento della XI Consiliatura, e la sua conseguente elezione, nell’organo più importante del consiglio regionale, testimonia evidentemente, la credibilità, la serietà, la professionalità che gli è ampiamente riconosciuta in seno a tutto il consiglio regionale.
The post Piscitelli eletto segretario dell’ufficio di presidenza del Consiglio Regionale. La soddisfazione di Cerreto appeared first on Gazzetta di Caserta | Cronaca e notizie da Caserta e provincia.
(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Piscitelli eletto segretario dell’ufficio di presidenza del Consiglio Regionale. La soddisfazione di Cerreto

di TeleradioNews Contrassegnato da tag

Stalking e aggressione ai vicini di casa. Guai per un 35enne di Santa Maria Capua Vetere

Pedinamento, ingiurie, minacce, nonché aggressione di uno dei due vicini di casa. Per questi motivi il GIP del Tribunale di Santa Maria C.V. ha emesso, la misura cautelare del divieto di avvicinamento per C.F. di anni 35, residente in Santa Maria Capua Vetere.
Il provvedimento che impone il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dai vicini di casa è stato notificato dalla Polizia di Stato di Caserta, nella serata del 23 ottobre scorso.
La delicata indagine svolta dal Commissariato di P.S. di Santa Maria C.V., sin dal mese di febbraio dell’anno in corso, ha evidenziato gravi e concordanti indizi in ordine al reato di stalking e lesioni personali da parte dell’indagato nei confronti di due vicini di casa, poiché resosi responsabile di episodi di pedinamento, percosse, ingiurie, minacce, nonché, in un’occasione, di aggressione di una delle parti offese, con conseguenti lesioni.
The post Stalking e aggressione ai vicini di casa. Guai per un 35enne di Santa Maria Capua Vetere appeared first on Gazzetta di Caserta | Cronaca e notizie da Caserta e provincia.
(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Stalking e aggressione ai vicini di casa. Guai per un 35enne di Santa Maria Capua Vetere

di TeleradioNews Contrassegnato da tag

IL DERBY CAMPANO VA AL NAPOLI

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/10/1603640841_153.jpg?resize=643%2C350&ssl=1

Domenica è stata giocata anche la partita tra Benevento e Napoli pressostadio Ciro Vigorito di Benevento.

Hanno vinto i partenopei con la casacca azzurra per 2 a 1 non senza difficoltà.

Ecco cosa è successo nel match di ieri breve ‘sunto’ della partita:  Filippo Inzaghi, preferisce in difesa Foulon all’ex del Napoli, Maggio e in effetti a sinistra (a destra va Letizia) il belga è attento su Lozano e appena può spinge in avanti a buon ritmo. Ritmo che invece tiene troppo basso il Napoli, almeno nelle fasi iniziali, con Gattuso che conferma l’impianto che ha strabiliato contro l’Atalanta (le uniche eccezioni Meret e Mario Rui sull’esterno) ma non fa rivedere la stessa brillantezza.

Il Benevento chiude in vantaggio il primo tempo con il gol di Roberto Insigne al 29′, che infila Meret di sinistro dopo il cross in mezzo di Lapadula. I partenopei vanno vicini due volte al pareggio: al 41′ Lorenzo Insigne (fratello dell’attaccante del Benevento) lascia partire una conclusione a giro verso l’incrocio dei pali, Montipò devia la sfera e riesce a mandarla fuori dallo specchio della porta, in angolo; al minuto 44′ colpo di testa di Manolas, la palla sbatte contro la traversa e ritorna indietro. Nella ripresa il Napoli ribalta il match: al 60′ Lorenzo Insigne con un tiro ad effetto, disegna una traiettoria da limite dell’area che stavolta non lascia scampo a Montipò.

Il match prosegue, il sorpasso arriva con Petagna, subentrato a gara in corso per il Napoli: iniziativa personale di Politano e pallone in mezzo, l’ex attaccante Atalanta fulmina il portiere del Benevento (67′). Per lui è il primo goal in maglia azzurra e per i partenopei tre punti conquistati al Vigorito.

Tabellino partita

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon (64′ Maggio); Ionita, Schiattarella, Dabo (64′ Improta); R. Insigne (78′ Di Serio), Caprari (53′ Tuia); Lapadula (64′ Sau). All. F. Inzaghi

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz (87′ Lobotka), Bakayoko (76′ Demme); Lozano (58′ Politano), Mertens (58′ Petagna), Insigne (87′ Ghoulam); Osimhen. All. Gattuso

Ammoniti: Foulon, Caprari, Glik, Politano

Gol: 29′ R. Insigne (B), 60′ L. Insigne (N), 67′ Petagna (N)

L’articolo IL DERBY CAMPANO VA AL NAPOLI proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

IL DERBY CAMPANO VA AL NAPOLI

di TeleradioNews Contrassegnato da tag

(VIDEO) Il Covid colpisce il Comune di Caserta

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/10/comune-caserta-3.jpg?resize=800%2C440&ssl=1

 

CASERTA – Il covid 19 continua  a propagarsi, anche al Comune di Caserta è stata riscontrata una positività al virus. Molte le persone che in questi giorni hanno frequentato palazzo Castropignano, che è un ente pubblico, quindi con un sostanzioso via vai di persone.

A tal proposito dalla giornata di lunedi (oggi) dovrebbero essere effettuati una serie di tamponi su alcuni dipendenti, o comunque su una parte di coloro che lavorano all’interno del predetto ente (qualche tampone sembra già è stato effettuato ma pare abbia dato esito negativo)

Si tratterebbe per quel che concerne il coronavirus di un amministratore, ma le notizie che trapelano sarebbero un po’ frammentarie.

A Caserta i casi covid riscontrati totali sono 242, un aumento con tutta una serie di provvedimenti emanati che non stiamo qui a precisare ma che non sempre vengono rispettati. La situazione sembra peggiorare e non è facile.

A tal proposito sotto inseriamo un video del Sindaco della città, C. Marino, che cerca di fare un po’ di chiarezza

 

L’articolo (VIDEO) Il Covid colpisce il Comune di Caserta proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

(VIDEO) Il Covid colpisce il Comune di Caserta

di TeleradioNews Contrassegnato da tag

Chiusura di Marcianise. La Ugl Caserta: “Sembra di vivere a Pankow”

https://www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2020/10/5EA31E74-6EED-4B4C-8675-289A37F1DE18.jpe

Tra le tante incongruenze che caratterizzano il lockdown all’italiana al tempo del coronavirus, si registra quest’oggi la chiusura parziale del popoloso comune di Marcianise in provincia di Caserta, disposta dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca con l’ordinanza 84 del 25 Ottobre 2020. “Marcianise è divisa in due come Berlino” ha dichiarato il Segretario Territoriale Della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo “ci sono padri di famiglia che non sanno ancora se possono andare a lavorare e soprattutto se possono tornare a casa. I negozi della zona ad Ovest chiudono mentre quelli dell’est restano accessibili all’intera provincia. Sono misure incomprensibili che creano cittadini di serie A e cittadini di serie B, lo fanno nottetempo mentre non ci danno la possibilità di fornire il nostro competente punto di vista”.

Già durante i giorni della precedente chiusura il sindacato di Via Vivaldi si era caratterizzato per il convinto contrasto ad alcune ordinanze, riuscendo con la Vicesegretaria Marianna Grande a richiedere ed ottenere il ritiro della misura che istituiva la spesa a turni nel comune di Sparanise.

“Gia un’ora dopo la chiusura” argomenta il Responsabile zonale del comune di Marcianise Luca Tortora “avevamo attivano la nostra unità di crisi necessaria a fornire aiuto e consigli ai nostri iscritti. Non nascondiamo che la situazione è difficile anche per noi, poiché l’ordinanza è prolissa e di difficile interpretazione. Una cosa e certa”. Conclude il sindacalista” hanno stravolto il mondo. Un tempo dovevamo difendere i lavoratori che si assentavano al lavoro, oggi li dobbiamo difendere perché ce la mettono tutta per recarsi, sembra di vivere a Pankow”.

L’articolo Chiusura di Marcianise. La Ugl Caserta: “Sembra di vivere a Pankow” proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Chiusura di Marcianise. La Ugl Caserta: “Sembra di vivere a Pankow”

di TeleradioNews Contrassegnato da tag