Caiazzo. Festa ‘alla Cappella’: rinviata per maltenpo l’ultima serata, data da destinarsi

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2019/09/caiazzo-festa-cappella-head-rinvio-2019-615×410-615×410-615×410.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
Il comitato organizzatore dei sentiti festeggiamenti in onore di S.Nicola e S.Antonio Continua a leggere

Annunci

Caiazzo. ‘Terra Bruciata’: mercoledì 4 al teatro ‘Jovinelli’ proiezione del docu-film sulle stragi naziste

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2019/09/Terra-Bruciata-13-615×410-615×410.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
Mercoledì 4 settembre alle ore 19, presso il teatro “Jovinelli”

Continua a leggere

Ruviano. Caserma Carabinieri, in corso il trasferimento: primo ‘ko’ per Giaquinto stigmatizzato dalla minoranza

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2019/07/maresciallosindaco-ruviano-615×410-615×410-1-615×410.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
Primo, ma forse non più dirompente, nodo che “viene al pettine” per la civica amministrazione guidata dal sindaco Giaquinto, dopo le ferie agostane, Continua a leggere

Prosegue il Ravello Festival

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2019/09/prosegue-il-ravello-festival.jpg?resize=300%2C200&ssl=1

Il Ravello Festival prosegue nella Città della Musica fino al 20 ottobre con imperdibili appuntamenti

RAVELLO (SA) – La musica al Festival non si ferma riservando al pubblico della Città della Musica un ricco cartellone autunnale che andrà avanti fino al 20 di ottobre.

Dopo la chiusura dei due mesi di programmazione sinfonica di Orchestra Italia sul Belvedere di Villa Rufolo, scampolo d’estate con concerti cameristici della sezione Nel Giardino di Wagner e autunno dedicato ai concerti per organo nel Duomo. Ancora spazio a La Meglio Gioventù dei conservatori, progetto fortemente voluto dal Commissario della Fondazione Ravello Mauro Felicori.

Inaugurata lo scorso aprile, la sezione La Meglio Gioventù guarda al futuro mettendo insieme formazione e professione, accademia e territorio ospitando, oltre ai Conservatori di musica della Campania, anche altri istituti come quello di Castelfranco Veneto, Bari, Roma e Venezia.

Il Ravello Festival è uno degli eventi musicali in Italia: l’dea della kermesse nacque nel 1953 sulla scia di precedenti eventi musicali dedicati a Richard Wagner.

Dal 2003 la Fondazione Ravello si occupa della realizzazione del  Festival, che si svolge secondo un tema centrale attorno al quale ruotano tutti gli eventi.

Nella prima settimana di settembre saranno tre gli appuntamenti del segmento autunnale del Ravello Festival:

  • mercoledì 4 (ore 12) matinée nella Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo con l’Orchestra dei plettri del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli che inaugurerà la serie di 12 concerti che vedranno in pedana i talenti della meglio gioventù fino al 13 ottobre;
  • giovedì 5 e sabato 7 (ore 23) invece, due appuntamenti cameristici con il Quintetto di Fiati e il Quartetto d’archi del Teatro di San Carlo di Napoli accompagnati al pianoforte da Giuseppe Albanese;
  • giovedì 12 primo appuntamento in Duomo con Le note di Sigilgaita, con Andrea Macinanti.

Di seguito il programma completo in dettaglio:

Ravello Festival

Ma non finisce qui: la stagione in musica della Fondazione Ravello riserva ancora tante sorprese.

Per maggiori informazioni: http://www.ravellofestival.com  | Boxoffice: 089 858422 | boxoffice@ravellofestival.com

 

L’articolo Prosegue il Ravello Festival proviene da Lo Speakers Corner.

(Tonia Ferraro – http://www.lospeakerscorner.eu – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Prosegue il Ravello Festival

di TeleradioNews

Rovigo: operazione contro il maltrattamento anziani

La Polizia di Stato di Rovigo ha eseguito 9 misure cautelari nei confronti di operatori socio sanitari e inservienti di una struttura assistenziale, ritenuti responsabili in concorso di reiterati maltrattamenti nei confronti degli ospiti della struttura. Nello specifico il Gip ha applicato, a tutti gli indagati, la misura interdittiva del divieto di svolgere attività professionali di dipendenti in strutture sanitarie, socio sanitarie e socioassistenziali. Le indagini dei poliziotti della squadra mobile hanno accertato le vittime, soggetti non autosufficienti, hanno subito violenza fisiche, quali percosse, offese, minacce, nonché altri atti denigratori e lesivi della dignità umana. L’operazione ha preso le mosse da alcune dichiarazioni del personale della struttura stessa che, in presenza di comportamenti violenti, non ha esitato a contattare e notiziare le forze dell’ordine. Le dichiarazioni assunte sono state ritenute verosimili e credibili, successivamente suffragate dalle intercettazioni ambientali. Il monitoraggio dei luoghi segnalati ha confermato i maltrattamenti nei confronti dei pazienti, costretti giornalmente a subire vessazioni e sevizie.  L’Autorità Giudiziaria, ritenendo concreto ed attuale il pericolo di reiterazione della condotta criminosa, ha deciso di interdire tutti gli indagati dal divieto di svolgere attività professionale in strutture sanitarie o socioassistenziali. (Polizia di Stato -Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Rovigo: operazione contro il maltrattamento anziani

di TeleradioNews