Caiazzo. Elezioni locali: lezione di stile dagli sconfitti, che ringraziano pubblicamente anche i ‘non elettori’

https://i1.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2018/06/caiazzo-folla-comizio-txt-240610-696-615×410.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
Hanno dimostrato indubbiamente educazione da vendere, ma anche le diverse anime dei consiglieri elettidel gruppo “Caiazzo Bene Comune” che, contornati da tutti i candidati ineletti, nella tarda mattinata di domenica 24 giugno, in una piazza Portavetere gremita quasi come nella sera conclusiva della campagna elettorale, si sono succeduti al microfono non solo per ringraziare gli elettori ed ancor prima i familiari che sempre li hanno spronati, ma anche per assicurare la propria disponibilità per sostenere nel civico consesso le istanze di tutti, a prescindere da chi hanno votato.

Il primo impatto col pubblico non poteva non spettare a Marilisa Marra sia in ossequio al gentil sesso che per essere risultata in assoluto, con oltre quattrocento consensi personali, la candidata più votata, anche rispetto agli antagonisti.

Intervento moderato e senza sbavature, ma anche chiaro e sintetico, confermativo della perizia di una professionista formatasi nel privato e che, ci ha tenuto a rimarcare, per liberissima scelta ha deciso di porsi al servizio della collettività.

In virtù del suo incomparabile “potere” elettorale, come è stato confermato dai successivi relatori, il gruppo ha invocato ufficialmente per la supervotata la presidenza del Consiglio comunale, sulla falsariga di quanto concesso dall’ex sindaco Tommaso Sgueglia alla dottoressa Raffaella Sibillo, manager della stessa clinica in cui opera anche Marilena Mone.

Ha dimostrato invece il retaggio di tutta la tenacia materna Mauro Della Rocca, che nel suo intervento ha giustamente rimarcato la costante disponibilità di Rosa De Rosa, ex alleata di ferro del sindaco Stefano Giqauinto, alla quale tuttora si rivolge la gente, in particolare, ma non solo della frazione SS. Giovanni e Paolo quando ci sono problemi: uno su tutti la frequente penuria idrica.

E chi ricorda con quanta grinta “Lady De Rosa” capeggiò alcune proteste popolari anni addietro, alla testa di tantissimi trattori incolonnati -e rispettivi contadini inferociti (e inforconati) può immaginare di cosa può essere capace un erede in pantaloni, peraltro nerboruto come il nostro: chi vivrà… vedrà.

Ha confermato la tenacia di sempre Amedeo Insero, più votato in assoluto fra gli uomini sebbene pare che qualche antagonista si ostini a misconoscerlo, denunciando alcune situazioni della breve gestione giaquintiana anche a nostro avviso meritevoli della massima attenzione e sulle quali, pertanto, contiamo di tornare.

In particolare l’avvocato Insero ha stigmatizzato una concessione in sanatoria, a quanto pare rilasciata poche ore dopo l’insediamento di Giaquinto, alla moglie di un suo presunto referente politico, per quant’è dato sapere per cementificare le campagne di Cesarano, la cementificazione selvaggia che, nonostante le denunce, sarebbe ripresa alle spalle dell’ex palazzo Acerra, nonché alcune ordinanze sindacali definite illegittime, perché pertinenti ai funzionari e non ai politici.

Pacato ed equilibrato come di consueto, dulcis in fundo, l’intervento del mancato sindaco Michele Ruggieri, il quale ha auspicato la cooperazione, ma anche preannunciato una ferma opposizione per eventuali provvedimenti non condivisi.

Cliccare sulla foto per accedere al video integrale del comizio

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2018/06/24/caiazzo-elezioni-locali-lezione-di-stile-dagli-sconfitti-che-ringraziano-pubblicamente-anche-i-non-elettori/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.