Piedimonte Matese. Fiaccolata della Pace promossa dal movimento retto da Agnese Ginocchio

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2018/05/piedimonte-matese-pax-ginocchio-12-615x410jpg.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
 

Riuscitissimo l’evento promosso dal “Movimento Internazionale per la Pace

e la Salvaguardia del Creato “III Millennio” della Provincia, presieduto dalla testimonial Agnese Ginocchio, presente insieme al vice Presidente Gino Ponsillo, suo insostituibile braccio destro, e i soci Andrea Pioltini (che ha realizzato il reportage foto), il giovane volontario Pasquale Biondi (coadiutore reportage foto) ed il signor Alfonso Ricigliano “Amico della Pace”.

A causa delle avverse condizioni meteorologiche, la manifestazione della “Fiaccola della Pace”, che celebra i 100 anni della grande guerra, prevista per venerdì 4 maggio 2018 in collegamento con la mobilitazione nazionale “Scuole in piazza per la Pace in Siria”, è stata differita alll’indomani, sabato 5.

Stavolta l’importane iniziativa, partita dal 2014 e che ha attraversato tantissimi comuni dell’hinterland di terra di lavoro, con l’obiettivo di coinvolgere scuole ed Enti locali per invitarli ad aderire all’Appello per il Diritto alla Pace e al disarmo, si è avvalsa anche della stretta collaborazione dell’Associazione nazionale Combattenti e reduci (sezione di Piedimonte Matese) presieduta dal Presidente Raffaele Civitillo, presente insieme ai soci: Mimmo Civitillo, Marcellino Diana (ex Sindaco di Piedimonte), Vincenzo Masucci e il signor Mainolfi.

L’evento è stato patrocinato dall’amministrazione comunale di Piedimonte Matese presieduta dal sindaco Luigi Di Lorenzo, e in particolare dal servizio Cultura e Pubblica Istruzione attraverso la consigliera comunale professoressa Pasqualina Masella, incaricata per lo svolgimento della manifestazione.

Alla Marcia per la Pace sono intervenuti gli alunni rappresentanti tutte le scuole del Comune matesino accompagnati dai loro insegnanti e dirigenti scolastici: l’Istituto Comprensivo Ventriglia; la Scuola Media Vitale, l’Istituto Alberghiero IPSEOA ” Cappello” presente con la Dirigente scolastica Clotilde Riccitelli; Il Liceo Statale “Galilei” presente con la Dirigente scolastica Bernarda De Girolamo; l’Istituto ragioneria IIs “De Franchis” ; L’ISISS Istituto Industriale e Agrario.

Presenti anche i soci di Legambiente Matese, sodalizio presieduto dalla professoressa De Girolamo, Preside del Liceo.

Gli alunni della Scuola Ventriglia e Vitale hanno realizzato coccarde, cartelloni e magliette che hanno esibito durante la manifestazione, sulle quali vi era disegnata la Bandiera della Pace e frasi sulla Pace.

L’accensione della Fiaccola in capo al corteo, consegnata al giovane rappresentante di tutti gli Istituti scolastici presenti, ha dato inizio alla Marcia per la Pace costituita da una fiumana di giovani, con i gonfaloni delle scuole rappresentanti, ha attraversato le strade principali della città per terminare il piazza Europa di fronte al Monumento dei caduti, dove sono avvenuti gli interventi finali da parte delle Istituzioni presenti e la lettura di una parte dell’Appello per il Diritto alla Pace ed il Disarmo e per la Pace in Siria, in Medio Oriente e nei territori colpiti dalle guerre, declamato dal professore Gino Ponsillo, e quindi consegnato a tutti i Dirigenti scolastici e ai docenti delegati delle scuole partecipanti.

La Consigliera comunale Pasqualina Masella, delegata alla Pubblica Istruzione, cui va un particolare ringraziamento per essersi impegnata in prima persona per l’organizzazione dell’evento, ha portato i suoi saluti e quelli del Sindaco (che per motivi di lavoro è dovuto andar via prima), e ha ricordato l’importanza di promuovere nei giovani la cultura della Pace, fondamentale in questi tempo in cui si è fortemente minacciati da guerre globali.

Di seguito, il Presidente dell’associazione Combattenti e Reduci, Raffaele Civitillo, ha ringraziato l’amministrazione comunale e le scuole presenti, si è dichiarato commosso, perché a differenza degli eventi passati, questa volta ha visto una massiccia partecipazione giovanile, ed è proprio sui giovani che bisogna investire e seminare il percorso delle memoria per costruire un futuro di Pace.

La Presidente dell’Ente promotore, Agnese Ginocchio, ha ringraziato l’Amministrazione comunale, la professoressa Masella, l’Associazione Combattenti e Reduci e tutte le scuole, e ha ricordato l’importanza di essere ogni giorno costruttori di Pace, perché senza questo valore incommensurabile della storia il mondo e l’uomo non possono esistere: A noi adulti sta indicarvi la strada” ha riferito.

Poi ha ricordato ai giovani l’importanza di custodire e coltivare ogni giorno con le azioni, il “Simbolo di Pace” che il “Movimento per la Pace” da questa giornata odierna ha consegnato alla Città: l’Albero della Pace, il Monumento vivo della memoria, simbolo della mobilitazione dei 100 anni della grande guerra, dedicato a tutte le “vittime delle guerre, stragi, attentati, terrorismo, criminalità e mafie di Piedimonte Matese e del mondo.

Non ha prezzo: l’ Albero della Pace -ha concluso- è il migliore amico di tutti, venitelo a trovare e a portargli acqua, ma soprattutto amatelo e rispettatelo come voi stessi”.

L’Albero della Pace è stato benedetto da don Pietro, sacerdote africano, che ha lasciato un toccante messaggio di Pace: “La Pace è il valore per eccellenza, ma non è quella fatta con le armi che vogliono fare gli uomini, quelle bisogna metterle da parte, la vera Pace è frutto della Giustizia e del riconoscimento dei diritti di ogni uomo ed è un dono che viene da Dio… la Pace non può regnare tra tutti gli uomini, se prima non regna nel cuore di ciascuno di noi… la Pace vera nasce dalla comprensione reciproca, dal rispetto e dalla fiducia… l’Umanità deve porre fine alla guerra, o la guerra porrà fine all’umanità”.

“Milioni di persone, in tutto il mondo, di tutte le culture e religioni, stanno dicendo: Basta guerre, basta morti, basta sofferenze”.

“Noi, bambini e giovani, ci uniamo a loro chiedendo ai nostri rappresentanti politici di “Fermare le guerre” e di assicurarci un futuro possibile”.

“Dopo cento anni di orribili massacri e crimini contro l’umanità è venuto il tempo di riconoscere che la Pace è un diritto umano fondamentale della persona e dei popoli”.

Queste alcune frasi declamate dai giovani alunni rappresentanti delle scuole partecipanti, durante la manifestazione.

Anche la Città ha voluto esprimere la propria adesione partecipando al grande evento per la Pace mondiale, lungo il percorso infatti, si è potuta notare l’esposizione di “Simboli di Pace” presso alcune abitazioni e attività commerciali.

Il Movimento per la Pace ha consegnato infine un Attestato di Merito di ringraziamento alla consigliera comunale professorssa Pasqualina Masella per l’impegno profuso per il buon esito della manifestazione, al Sindaco Di Lorenzo e all’Associazione Combattenti e Reduci con il professor Raffaele Civitillo.

La manifestazione non è terminata il 5 maggio, atteso che tale data ha segnato l’inizio di un percorso volto a coinvolgere l’Ente locale e le Scuole partecipanti a cui è stato consegnato l’Appello, per ottenere l’adesione e siglare il “Patto di Pace”, come già fatto con le altre scuole e gli Enti locali dove la Fiaccola è già passata.

L’obiettivo infatti è coinvolgere tutti nel coordinamento provinciale degli Enti Locali per la Pace e delle Scuole per la Pace, per poter avviare percorsi e lavorare in sinergia su programmi mirati di educazione alla Pace e alla Nonviolenza.

Un sentito ringraziamento alla Polizia Municipale per il servizio d’ordine e sicurezza effettuato ed all’artista Enzo Altieri per il servizio audio.

(Nunzio De Pinto – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

 
https://www.teleradio-news.it/2018/05/11/piedimonte-matese-fiaccolata-della-pace-promossa-dal-movimento-retto-da-agnese-ginocchio/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...