Caiazzo. ‘Rete del fare-azioni di sviluppo territoriale’: riuscito ‘workshop’ intercomunale promosso dall’Unione Pro Loco

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2018/02/foto-tavolo-relatori-615×410.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
Sabato 24 febbraio, a Caiazzo, si è tenuto il primo dei sei workshop previsti dall’UNPLI Caserta, in collaborazione con il Consorzio Turistico delle Pro Loco del Medio Volturno, per il 2018, dal titolo La rete del fare – Azioni di sviluppo territoriale.

Il prossimo appuntamento sarà per il 23 marzo a Trentola Ducenta nel territorio del Consorzio Turistico delle Pro Loco dell’Agro Aversano.

Presenti a Caiazzo i rappresentanti dei comuni di Baia Latina, Caiazzo, Castel di Sasso, Dragoni, Liberi, Piana di M. Verna e Ruviano, delle Pro Loco, nonché rappresentanti di attività commerciali e associazioni del territorio.

I contributi conoscitivi, apportati dai relatori invitati alla giornata dedicata al consolidamento della rete territoriale, hanno consentito di approfondire le opportunità esistenti per il Medio Volturno, nonché la necessità di ricorrere a metodologie consolidate per l’attuazione di strategie di sviluppo sostenibile condivise.

A Caiazzo l’archeologa Letizia De Crosta ha parlato del patrimonio materiale e immateriale di cui è ricca la provincia di Caserta, conosciuto in tutto il mondo ma non debitamente valorizzato nelle azioni di sviluppo territoriale.

L’intervento curato dall’architetto Giuseppe Coppola ha approfondito il tema della Cultura della Contemporaneità legata strettamente alla conoscenza delle radici del territorio ma che richiede il ricorso a strumenti propositivi contemporanei.

L’esperto in comunicazione e marketing, Salvo Burrafato, messo in evidenza le caratteristiche fondamentali di una rete di associazioni, che funziona laddove si riesce a mettere in comune le singole idee per renderle patrimonio comune abbandonando l’atteggiamento dell’io a favore del noi.

Infine l’ingegner Stefano Di Stasio ha portato l’esperienza del Distretto Culturale Evoluto IDEM, del quale fa parte UNPLI Caserta, dei relativi obiettivi e principi ispiratori.

Alla fine delle relazioni i partecipanti hanno svolto un lavoro di gruppo teso alla proposta di un’idea progetto di sviluppo territoriale.

Soddisfatta la presidente UNPLI Caserta Maria Grazia Fiore che ha dichiarato:

E’ solo un inizio di un lavoro lungo e rigoroso sul quale le pro loco puntano e credono.

La pratica del Bottom Up rimane, ad oggi la strada maestra.

Intanto siamo concentrati sull’avvio di un dialogo propositivo e proattivo con gli attori delle diverse comunità locali, il seguito sarà il risultato di quanto sapremo costruire insieme”.

(Foto di Rossano Orchitano – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2018/02/25/caiazzo-rete-del-azioni-sviluppo-territoriale-riuscito-workshop-intercomunale-promosso-dallunione-pro-loco/

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.