Caiazzo.Basket, CSI: Contro ‘Virtus Neapolis’ settima vittoria consecutiva dei caiatini, che confermano il primato

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2018/02/Vittoria-Virtus-Neapolis-615×410.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
É stata una vittoria di cuore, al cardiopalma quella conseguita dai ragazzi caiatini sul parquet del complesso Polifunzionale di via Marianella a Napoli.

Una vittoria sofferta, sperata, voluta e dal doppio valore se si considera che è stata conseguita su un campo finora inviolato di una diretta concorrente.

Le cose non si erano messe bene per i ragazzi “ciessini” che subivano l’aggressività e la marcatura asfissiante, prima ad uomo ed a tratti con una zona 3-2, attuata dai napoletani per arginare le bocche di fuoco dei tiratori caiatini.

La strategia dei napoletani risultava vincente ed efficace nei primi tre quarti di gara, infatti ai cecchini del CSI veniva puntualmente evitato di centrare il canestro da lontano ed i punti ottenuti erano quasi esclusivamente frutto di tiri messi a segno dalla lunetta.

Questa tattica risultava, si, vincente ma induceva la squadra della Virtus Neapolis ad affrontare l’ultimo e decisivo quarto con molti atleti gravati di numerosi falli.

Giocoforza la squadra avversaria era costretta ad allentare le marcature, sia per non esaurire presto il bonus di squadra, sia per  evitare ai propri atleti di incorrere nel quinto fallo personale che ne avrebbe comportato l’automatica esclusione dalla gara.

Iniziava l’ultimo quarto con il punteggio di 37-28 a favore dei virtussini +cioè nove punti sui caiatini, che incalzavano ancora portandosi in avanti fino ad undici lunghezze.

La svolta della partita a favore del C.S.I. Caiazzo avveniva quando al play avversario veniva fischiato prima il quarto fallo e conseguentemente un tecnico, per proteste, lo estrometteva definitivamente dalla partita.

Liberatosi definitivamente del proprio secondino che, con le buone e le cattive, gli aveva tolto anche il respiro, il capocannoniere del torneo, Peppe Del Basso, poteva fare sfoggio della propria superiorità con entrate a canestro e tiri dalla distanza.

Dalle sue iniziative traeva beneficio tutta la squadra caiatina, che iniziava a ritrovare fiducia anche nelle giocate del play Paolo Palladino mentre sotto i tabelloni finalmente giganteggiava il pivot Luigi Mainolfi.

La partita diventava incandescente, spasmodica, con continui capovolgimenti di fronte, e a cinque minuti dalla fine i caiatini rientravano in corsa riducendo lo svantaggio a soli quattro punti, quindi vedendo oramai gli avversari a tiro, pronti ad operare il sorpasso.

Sulla lavagnetta, diventata incandescente, i Coach Gaetano Santoro e Piero Manzi durante i tie-break continuavano a disegnare schemi, di concerto impartivano raccomandazioni ed operavano i cambi necessari affinché forze fresche potessero contribuire alla causa.

Caricati a mille per la rimonta in atto emergeva il cuore degli atleti caiatini, non solo il quintetto schierato sul parquet, ma anche chi sedeva in panchina ruggiva ad ogni punto realizzato.

Encomiabile la prova e il contributo di tutti, dai già citati Del Basso, Mainolfi e Palladino, al capitano Django Amoroso a Luigi Puorto, al giovanissimo Pietro Nevano, a Roberto Romano, a Gaston Filsinger, a Pierluigi Di Mauro, Nicola De Gregorio, Alessandro Bragaglia e Manuel Biancospino.

Prima una bomba da tre e poi un tiro da due del play Palladino operavano il sorpasso del Basket Caiazzo e, con una Virtus ormai alle corde, il vantaggio veniva incrementato ancora con i canestri messi a segno da Del Basso, Mainolfi, Filsinger e Romano dalla distanza, mentre dalla lunetta continuavano a centrare il canestro avversario gli infallibili Del Basso, Palladino e Filsinger.

La vittoria era cosa fatta e il suono della sirena sanciva il risultato finale: 56-49 a favore degli atleti caiatini del CSI.

Incontenibile la gioia e l’entusiasmo al rientro negli spogliatoi, dai quali si udivano cori di esultanza per l’impresa appena compiuta.

Il prossimo appuntamento per tifosi e simpatizzanti è per le ore 18,30  di domenica 11 febbraio per l’impegno casalingo contro l’Audax Gaudianum di Calvizzano.

CLASSIFICA GENERALE

Pos. Squadra P.ti P.ti/P G V P % PF PS Q PF/P PS/P
1 Basket Caiazzo 14 1.75 8 7 1 .875 494 391 1.26 61.8 48.9
2 Casal di Principe Basket Club 12 1.50 8 6 2 .750 480 397 1.21 60.0 49.6
3 Virtus Neapolis 10 1.25 8 5 3 .625 516 479 1.08 64.5 59.9
4 Akery Basket Acerra 10 1.25 8 5 3 .625 468 437 1.07 58.5 54.6
5 Audax Gaudianum 8 1.00 8 4 4 .500 480 441 1.09 60.0 55.1
6 Rosso Maniero 6 0.75 8 3 5 .375 398 419 0.95 49.8 52.4
7 Sorriso Azzurro Sant’Antimo 6 0.75 8 3 5 .375 477 459 1.04 59.6 57.4
8 Vivi Basket Napoli 6 0.75 8 3 5 .375 443 485 0.91 55.4 60.6
9 Napoli Nord 6 0.75 8 3 5 .375 409 458 0.89 51.1 57.3
10 Crossover Pozzuoli 2 0.25 8 1 7 .125 298 497 0.60 37.3 62.1

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2018/02/06/caiazzo-basket-csi-contro-virtus-neapolis-settima-vittoria-consecutiva-dei-caiatini-che-confermano-il-primato/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.