Caiazzo. Politica, camorra e monnezza: un po’ di pazienza: morto un ‘papa’, se ne fa un altro!

monnezza-15x10-oro-1sgueglia-15x10-tommaso-raitre-1In seguito al nuovo intervento della prefettura per gravi collusioni fra politica e camorra

ipotizzate nei confronti dell’imprenditore cui fa capo il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti anche nell’ambito del Comune di Caiazzo, il sindaco Tommaso Sgueglia e l’assessore Arianna Ponsillo hanno reso noto di essersi immediatamente attivati per far fronte a questa nuova ed inaspettata emergenza, invitando la cittadinanza, laddove possibile, a non lasciare i sacchetti della spazzatura in mezzo alla strada fino a quando una nuova ditta non subentra a Impresud.

Stiamo lavorando per superare le difficoltà – ha spiegato il sindaco Sgueglia – per cui l’assessore al ramo, Arianna Ponsillo, già si è attivata sul campo per superare questa fase di emergenza.

Non è il caso di allarmarsi poiché contiamo, in tempi rapidissimi, di arrivare ad una soluzione“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.