Benevento e provincia. Stretta congiunta della Benemerita: decine di persone nei guai

carabinieri-auto-varie1Proseguono i controlli a tutto campo dei Carabinieri facenti capo alla Compagnia di Montesarchio e diretti a contrastare l’illegalità in tutte le sue sfaccettature.

Nella serata di sabato 8 agosto, infatti, si è svolto un servizio straordinario di controllo del territorio che ha visto impegnati i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, dei Comandi di Airola, Cautano, Dugenta e Vitulano sui rispettivi territori.

I Carabinieri hanno effettuato verifiche a soggetti residenti ed in transito, al preciso scopo di intercettare persone di interesse operativo, nonché prevenire/reprimere reati predatori.

Complessivamente, 71 i veicoli e 92 le persone controllate, 17 le perquisizioni personali effettuate.

Nel dettaglio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno deferito 3 soggetti, di cui uno di nazionalità rumena, che, controllati alla guida, rispettivamente, di due autovetture e di un motociclo, risultavano sprovvisti della prescritta copertura assicurativa rca: condotti in caserma, sono stati perquisiti, con esito negativo ed i veicoli sottoposti a sequestro. Denuncia pure per un ulteriore uomo che, controllato alla guida della propria autovettura è risultato sprovvisto della patente di guida, sospesa di validità dallo scorso luglio. Anche per lui perquisizione negativa e veicolo sequestrato.

Nelle stesse ore i colleghi del Comando di Airola hanno denunciavano in stato di libertà un operaio 64enne, pregiudicato, da Santa Maria a Vico che, controllato alla guida della propria autovettura, è stato trovato in possesso di un coltello a scatto, dalla lama lunga 15 centimetri e di un bastone in legno, lungo 85 centimetri, occultati all’interno del veicolo e sottoposti a sequestro. Un altro operaio 34enne, pregiudicato, da Acerra che ha rifiutato di sottoporsi al test alcoolmetrico ha avuto il veicolo sottoposto a sequestro. Infine, è stato segnalato alla competente autorità amministrativa, un pregiudicato 32enne del posto che, alla guida della propria autovettura, è stato trovato in possesso di una stecca di hashish del peso pari a 6 grammi, occultata nelle tasche degli indumenti e quindi sequestrata.

Intanto i Carabinieri di Cautano hanno proceduto nei confronti di un operaio 34enne del posto, incensurato che, alla guida della propria autovettura, è risultato essere sotto l’effetto dell’alcool, con un tasso pari a 1,58 g/l.

Proposta al questore per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio da parte dei Carabinieri della Stazione di Dugenta per due pluri pregiudicati casertani, di 51 e 44 anni il primo di Alvignano ed il secondo di Caiazzo, notati aggirarsi, con fare sospetto, in prossimità delle attività commerciali: condotti in Caserma, perquisiti, con esito negativo, non hanno fornito giustificazioni circa la loro presenza, date le circostanze di tempo e di luogo.

A Vitulano, infine, è scattata una denuncia in stato di libertà per una 33enne, nullafacente, pregiudicata, di Foglianise, la quale, controllata alla guida del proprio motociclo, è risultata sprovvista della patente di guida, mai conseguita, nonché della prescritta assicurazione rca (veicolo sottoposto a sequestro); segnalazione, infine, alla competente autorità amministrativa, per due minori di Vitulano, sorpresi in Foglianise, mentre erano intenti a confezionare uno spinello con hashish.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.