Roccamonfina. Processo all’ex sindaco, Comune ‘parte civile’: atto dovuto, parola del commissario, che resterà anche dopo le elezioni?

Autorizzazione a costituirsi parte civile del Comune nel procedimento penale a carico di Angelo Grillo e Company: il Commissario Prefettizio Vittoria Ciaramella ha fatto il punto della situazione:

La qualificazione di parte offesa del Comune di Roccamonfina è stata decisa e trascritta dal Pubblico Ministero, infatti all’Ente Comune è stato notificato in data 24 aprile 2015.

Successivamente, l’atto di autorizzazione a costituirsi parte civile del Comune nel procedimento penale, in cui è coinvolta anche la Tari, non è stato altro che un atto dovuto”.

Con questa dichiarazione, il Commissario Prefettizio Ciaramella ha ritenuto bloccare coloro che in questo periodo stanno facendo congetture sull’intero iter burocratico portato avanti per la tutela e l’interesse dei cittadini.

All’indomani della delibera, recante la costituzione di parte civile dell’Ente Comune nei confronti di Angelo Grillo e company, alcuni giornalisti di quotidiani cartacei hanno raccolto la dichiarazione dell’interessata in cui asseriva che l’atto era tardivo: in riferimento a ciò, chi di dovere ha tenuto a far conoscere che, se da parte della cancelleria c’è stato un ritardo nella seconda notifica, si è potuto procedere sullo stralcio della prima, in cui il Pubblico Ministero aveva trascritto la qualificazione di parte offesa del Comune di Roccamonfina.

Entro martedì 19 maggio la Commissaria Prefettizia Ciaramella approverà il rendiconto di gestione 2014 e il riaccertamento straordinario dei residui attivi e passivi, da cui si evince un avanzo di amministrazione ed un disavanzo tecnico.

Tra 12 giorni, la Commissaria Prefettizia Ciaramella che, ha amministrato con oculatezza e trasparenza l’ente comune, dovrebbe lasciare il posto al Sindaco che verrà eletto nella tornata del 31 Maggio, ma tutto potrebbe ribaltarsi nel caso in cui i funzionari della Commissione d’Accesso, facessero pervenire la relazione su lavoro che stanno espletando nell’ambito dei controlli ai faldoni recanti atti amministrativi che vanno dal 2008 al 2014.

Il lavoro della commissione d’Accesso, continuerà anche con il nuovo Sindaco, finché non chiuderanno la pratica Roccamonfina.

(Anna Izzo via (417) Fcebook Messaggi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.