Caiazzo. Caldaie: il sindaco diffida i ‘controllori’ e invoca l’intervento del prefetto

caldaia.15x9_montaggio-1tom-11x15-tricolore1Si fa delicata la situazione inerenti i controlli alle caldaie termiche

che, su incarico dell’amministrazione provinciale,  una “ATI” (acronimo di associazione temporanea di imprese) casertana avrebbe continuato a fare, in spregio a un’espressa richiesta di sospensiva invocata dal sindaco per far luce su numerosi aspetti oscuri sollevati dai cittadini, a quanto pare vessati al punto da indurli ad armarsi, ad alcuni dei quali fra l’altro sarebbe stato lasciato l’avviso con una nuova data, sempre stabilita in modo unilaterale, cioè senza alcuna intesa con le persone interessate, per effettuare il controllo o peggio un bollettino di versamento, da effettuare per oblare alla sanzione comminata dagli stessi addetti che poco prima, in sede di controllo, avrebbero rassicurato gli stessi utenti che tutto era in ordine.

Tenendo fede a un impegno già assunto e annunciato, quindi, dimostrando inusitata fermezza, il sindaco Tommaso Sgueglia ha segnalato il tutto  al prefetto, invocandone l’intervento d’imperio, con una nota indirizzata alla stessa azienda”incriminata”, di  seguito riportata, e divulgata anche con vistosi murali:

Richiesta urgenti chiarimenti attività di censimento e controllo soc. “Terra di Lavoro” con contestuale richiesta di immediata sospensione attività ed adozione provvedimenti.

Icaldaie-10x15-comune+avviso-803n merito all’attività di censimento e controllo afferente il servizio “Controllo Biennale per Accertare l’Effettivo Stato Manutentivo ed Esercizio dell’Impianto Termico”, affidato dalla Provincia di Caserta alla società “Terra di Lavoro” s.p.a., la scrivente Amministrazione Comunale di Caiazzo, pur avendo intrattenuto un fitto confronto con la detta società (da ultimo riunione tecnica ed informativa appositamente convocata dal Comune e tenutasi presso l’Aula Consiliare alla presenza di tantissimi cittadini palesemente preoccupati), avendo comunque registrato sempre più numerose segnalazioni da parte della cittadinanza, afferenti disagi, disguidi e palesi violazioni in merito alle stesse modalità di esecuzione del servizio in oggetto, con la presente per chiedere urgenti chiarimenti in capo allo spettabile Ente provinciale che vorrà comunicare tutte le modalità dell’affidamento del servizio in capo alla soc. “Terra di Lavoro”con particolare riguardo:

alle funzioni e compiti attribuiti in capo al personale incaricato di accedere presso le private abitazioni; alla comunicazione degli esatti nominativi del personale incaricato all’accesso presso le abitazioni dei cittadini e modalità d’intervento previste ed autorizzate; alla indicazione di tutte le previste procedure di controllo ed elevazione delle sanzioni adottate non avendo, la ditta in oggetto, preventivamente provveduto all’adozione dei rituali avvisi a mezzo raccomandata A/R.

Le modalità ad oggi adottate avrebbero dunque violato ogni norma in tema sia di legittimo mandato ed attribuzione di funzioni pubbliche nonché di privacy, dato che tantissimi cittadini sono stati finanche costretti a ritirare gli avvisi ed accertamenti presso attività commerciali private.

A tal riguardo si segnala anche come diversi concittadini, pur avendo fornito in capo agli addetti al controllo della soc. “Terra di Lavoro” S.p.a. elementi utili ad escludere ogni pretesa economica nei loro confronti, in quanto non titolari di impianti ed utenze, abbiano tuttavia ricevuto sanzioni comunque immesse in cassetta a loro insaputa.

RICHIESTA INTERVENTO PREFETTO

La presente viene inoltrata per doverosa ed opportuna conoscenza in capo al Prefetto di Caserta per l’avvio di ogni procedura di controllo o intervento che sarà ritenuto opportuno.

RICHIESTA SOSPENSIONE ATTIVITÀ SOCIETÀ “TERRA DI LAVORO” SPA

Per la gravità di quanto esposto si chiede alla soc. “Terra di Lavoro” s.p.a. l’immediata sospensione delle attività di controllo e accertamento nelle more del ricevimento di doverosi e definitivi chiarimenti.  

(Il Sindaco Tommaso Sgueglia – News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.