Rimini. Tre cadaveri trovati in una casa di Misano: doppio omicidio-suicidio?

sophia-annette-stade-1cadavere-carabinieriTre cadaveri sono stati trovati nel tardo pomeriggio di martedì

12 gennaio in un appartamento di Misano Adriatico, in provincia di Rimini.

La morte risalirebbe ad oltre un mese fa.

Si tratta di una ragazzina di 16 anni, della madre (di origine sudamericana) e del compagno di questa.

Nell’appartamento non sarebbero state ritrovate armi.

L’ultima volta che sono stati visti risale al 21 novembre.

Il medico legale, al momento, non ha potuto stabilire la causa che ha potuto determinare il decesso delle tre persone in un appartamento di Misano Adriatico, i cui cadaveri sono stati trovati nel pomeriggio.

La madre e la figlia sono state trovate in camera, adagiate sul letto matrimoniale, vestite da casa e con le scarpe ai piedi, una distesa sulla schiena e l’altra di fianco abbracciata a lei.

Non presentano ferite evidenti né vi sarebbe sangue sul letto.

L’uomo è stato trovato disteso a terra in corridoio, a due passi dalla porta d’ingresso.

Il cadavere presenta una profonda lacerazione ai polsi, inoltre i carabinieri hanno trovato molto sangue a terra e su un divano vicino.

L’uomo era scalzo al momento della morte, avvenuta probabilmente per dissanguamento.

Si sarebbe cioè tagliato i polsi sul divano e poi già stordito avrebbe tentato di avvicinarsi alla porta d’ingresso.

Al momento infatti l’ipotesi più accreditata dai carabinieri di Misano e Riccione intervenuti questo pomeriggio intorno alle 18.30 sarebbe quello di un omicidio-suicidio.

Le vittime sono una donna di 44 anni, Adriana Andrea Stadie nata in Argentina, sua figlia di 16 anni, Sophie Annette (nella foto a destra) nata sempre in Argentina, e del compagno della madre, Alvaro Alonzo Cerda Cedeno di 46 anni dell’Ecuador.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.online-news.it/2015/01/13/tre-cadaveri-in-casa-nel-riminese/#.VLWLytKG9DQ  – via Tre cadaveri in casa nel Riminese | Online-News)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.