Caiatino ‘onorario’ svetta al Gran Premio automobilistico di Formula 2… nonostante la federazione!

marciello-15x10-podio-1marciello-25x11-belgio-2014Non potrebbero esserci considerazioni più azzeccate di quelle riportate su Facebook da un fan, non senza vena polemica verso la federazione italiana,  per rimarcare il talento di Raffaele Marciello, pilota di Formula 2 giovanissimo e quindi promettente nel difficile comparto delle corse automobilistiche di primo livello:

marciello-15x10-fans-2marciello-15x10-fans-1Oggi un italiano, cittadino onorario di Caiazzo, ci ha regalato una vittoria dopo più di 10 anni:in una gara di GP2: se non sbaglio l’ultimo è stato Giorgio Pantano.

Ho visto tanti giovani piloti crescere ma vi posso assicurare che questo è il più forte di tutti e non so come si fa a parlare tanto di Verstappen 17 anni in Formula 1 quando non ha fatto ancora niente, ha corso nei Kart come tanti ma non ha mai vinto niente.

Il motivo vero e’ che, a differenza di Marciello, questo Verstappen porta  tanti soldini ma proprio tanti ma la cosa essenziale e’ che ha alle spalle la Federazione Olandese mentre il nostro Lello ha solo il padre che lo aiuta economicamente mentre la nostra Federazione ACI CSAI pensa, anziché aiutare i giovani ad emergere, ad organizzare il Rally di Sardegna con i soldi del Coni soldi pubblici.

Perché il Rally di Sardegna? perché manco a dirlo il Presidente del Rally di Sardegna non è altro che lo stesso Presidente dell’ACI Csai .

Sapete quanto costa organizzare il Rally di Sardegna? diversi milioni di euro: figuriamoci se questo signore può aiutare, come dovrebbe fare perché gestisce soldi pubblici, i giovani piloti italiani.

Ecco uno dei motivi principali perché in Formula 1 non vedremo italiani fino a quando ci sarà questo signore che gestisce l’Automobilismo Italiano.

E’ una vergogna che anche i nostri Politici permettano questo.

In tanti anni ho visto tanti giovani che avrebbero avuto grosse possibilità per correre in F1 ma purtroppo sempre per lo stesso motivo non sono riusciti a raggiungere lo scopo.

Nell’automobilismo, come in tutti gli sport, se non hai alle spalle la Federazione non vai da nessuna parte.

Ora, dopo la vittoria di Lello, tutti si prenderanno i meriti e per la prossima gara che si terrà a Monza tra 15 giorni: saranno tutti presenti, iniziando dal nostro Presidentissimo della Federazione in prima fila.

Caro Presidente questo ragazzo ha voluto fortemente correre con licenza Italiana sebbene avesse potuto correre con licenza svizzera, perché è italiano ed è orgoglioso di essere come noi italiano.

Rifletti caro Presidente e cerca di fare il tuo dovere di Presidente perché gestisci dei soldi pubblici…

Per video cliccare su una delle foto

(Facebook Messaggi via 97 Teleradionews Caiazzo)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.