Castel di Sasso. Anche il vescovo entusiasta del ‘Castello d’Oro’

castello-15x10-oro-1Di+Cerbo-Valentino-Vescovo1Giovedi sera sembrava veramente di essere in un mondo incantato,

con i bambini che hanno partecipato alla quattordicesima edizione del “Castello d’Oro”, manifestazione canora organizzata dai giovani dell’azione cattolica di Strangolagalli in Castel di Sasso, con il patrocinio del parroco professor don Agostino Secondino.

L’entusiasmo si è rivelato contagioso poiché mamme, papà e figli hanno cantato all’unisono le più famose sigle, ritornelli e allegri motivetti, trascinando il pubblico in una dimensione fantastica.

Per la prima volta nella storia della rassegna canora era presente anche il vescovo, sua eccellenza monsignor Valentino di Cerbo.

Con la sua semplicità, il prelato ha salutato tutti lanciando un messaggio di gratitudine e di speranza:

IL sorriso aiuta ad affrontare meglio le difficoltà della vita , e a superare i momenti difficili , questo è l’aspetto più significativo della festa , un’esperienza che passa direttamente dalla mente di chi la produce alla mente di chi ascolta“.

Il Castello d’Oro è una rassegna canora di musica per l’infanzia inserita nel programma dei festeggiamenti organizzati dal comitato festa in onore di Maria Assunta in Cielo.

L’evento è diventato parte del patrimoni culturale “castellano”, nato a partire dagli anni ’90 , con l’intento di far crescere tra i piccoli l’incontro all’insegna della musica.

I piccoli cantanti durante l’esibizione sono stati accompagnati da un’orchestra speciale: il trio “LIVE” , composto da Giuseppe Baldini al sassofono, Giuseppe Mazzillo alla tastiera ed Antonio Foglia alla batteria.

 (Giovanna Petruccelli – via168 Facebook Messaggi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.