Castel di Sasso in festa per i 50 anni di sacerdozio di don Agostino Secondino

secondino-10x15-don-agostino-11annunziata-15x11--proclamazione-1964-11Domenica 13 luglio alle ore 11 la comunità di Sasso si ritroverà in chiesa per festeggiare

i 50 anni di sacerdozio di son Agostino Secondino, titolare della parrocchia di Castel di Sasso.

La festa religiosa si svolgerà nella chiesa settecentesca del centro storico di Strangolagalli, nella quale il 5 luglio 1964 il pastore ricevette il sacramento dell’ordinazione sacerdotale.

Psicologia, religione e spiritualità sono le tre caratteristiche che il sacerdote – scrittore mette in evidenza nei suoi scritti per arrivare al cuore e alla mente del lettore.

Un sacerdote, una guida, un protagonista che ha dedicato la sua esistenza alla ricerca della sapienza, anteponendola a tutto.

Auguri cordialissimi da tutta la comunità parrocchiale al proprio parroco perché continui ad operare lungamente nella “vigna” del Signore.

La Storia:

Annunziata-15x10-ordinazione-1964-9annunziata-15x10-ordinazione-1964-1Il 5 luglio 1964 nella chiesa dell’Annunziata di Caiazzo (foto a destra), don Gaetano Carusone, don Giulio Farina e odn Agostino Secondino ricevevano il sacramento dell’Ordine sacerdotale da monsignor Tommaso Leonetti, arcivescovo di Capua e amministratore apostolico della diocesi caiatina dalla morte del suo pastore monsignor Nicola Maria Di Girolamo, avvenuta nel 1963.

Il 5 luglio 2014  la ricorrenza sarà celebrata con una Messa di ringraziamento officiata dal vescovo, monsignor Valentino Di Cerbo, coadiuvato dai parroci superstiti, ora monsignori, Agostino e Giulio.

Domenica 13  luglio, nella chiesa di S. Maria Assunta di Strangolagalli, recentemente ristrutturata dall’amministrazione comunale, ove domenica 12 luglio 1964 don Agostino celebrò la sua prima Messa, assistito dal compianto parroco don Alfonso Musco e da don Vittorio, parroco di Liberi, sarà celebrata una S.Messa commemorativa.

L’evento di mezzo secolo fa i fedeli lo rivivranno  nella sobrietà e semplicità, nella vecchia Chiesa del seicento e nella rievocazione dei discorso di accoglienza  tenuta  da una bambina, Iolanda, da don Alfonso e da don Agostino.

In segno di riconoscimento per l’attenzione sempre dimostrata dai fedeli delle parrocchie di S.Maria Assunta in Cielo e SS.Apostoli Pietro e Paolo e S.Biagio v. e  m . e S.Maria di Costantinopoli, don Agostino donerà a tutti i presenti l’ultimo dei suoi libri:  “Siate Perfetti”, edito per i tipi della LER.

(Giovanna Petruccelli – via 149  Facebook Messaggi)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.