Napoli. Scampìa commossa da’ l’ultimo addio a Ciro Esposito

Ciro--10x15-Esposito-12Si sono svolti venerdì pommeriggio, nel quartiere “Scampìa” di Napoli, i funerali

di Ciro Esposito, il giovane tifoso morto pochi giorni fa, dopo 50 giorni di agonia, a seguito delle ferite riportate negli scontri dello stadio Olimpico di Roma prima della finale di coppa Italia Napoli-Fiorentina dello scorso 3 maggio.

Un lungo applauso e tanti cori hanno accompagnato il feretro di Ciro, ricoperto di sciarpe di squadre di calcio.

E’ stata intitolata a suo nome la piazza delle esequie e un campo di calcio.

Erano presenti migliaia di tifosi, provenienti da tutta Italia.

Presenti anche il Sindaco Luigi De Magistris, il Presidente del Coni Giovanni Malagò, il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e il calciatore Lorenzo Insigne.

All’inizio del rito funebre, il pastore ha detto: “Ragazzi non siate animati da sentimenti di odio e vendetta.

Mi rivolgo a tutte le tifoserie d’Italia: allo stadio portate sciarpe, bandiere, trombe e non coltelli, spranghe e pistole. Che Dio vi benedica“.

La fidanzata: “Ciro ucciso da chi non ha Dio nel cuore”. “Basta con la violenza. Altrimenti Ciro verrà ucciso due volte“.Ciao Ciro. R.I.P.

(Andrea De Luca – Fonte & Aggiornamenti: http://andreainforma.blogspot.it/2014/06/ciao-ciro.html – via Informare è un dovere: Ciao Ciro)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.