Verona. Dichiara 4 euro, possiede 200 milioni ma non è evasore: e ora chi lo risarcirà?

Montresor-Giovanni-1Assoluzione piena per Giovanni Montresor, l’imprenditore 70enne di Bussolengo, a processo per evasione fiscale.

Montresor era finito sulle pagine di tutti i giornali dopo che tra il 2009 e il 2010 aveva dichiarato al Fisco redditi per 4 e 5 euro, quando invece possedeva patrimoni per oltre 200 milioni di euro.

“Il fatto non sussiste” secondo il giudice, in quanto queste somme depositate in conti esteri non erano da dichiarare in Italia.

Adesso Montresor punta al dissequestro dei suoi beni, ‘bloccati’ durante l’inchiesta a suo carico.

L’ACCUSA

La richiesta dell’accusa, respinta dal giudice, era di 6 anni di reclusione per evasioni fiscale, con Montresor che avrebbe evaso Iva, Irpef e Ires in almeno 8 casi, per circa 30 milioni di euro tra il 2005 e il 2010.

LA DIFESA

Le motivazioni della sentenza verrano rese pubbliche tra qualche settimana, ma la difesa di Montresor sembra sia riuscita a convincere il giudice grazie al modulo ‘Rw’. Secondo gli avvocati, facendo la dichiarazione con tale modulo non viene richiesto di specificare se si possiedono conti all’estero, cosa che è diventata obbligatoria in Italia soltanto nel 2013.

PAPERONE DI BUSSOLENGO

Dopo l’assoluzione Montresor punta a recuperare tutti i suoi ‘possedimenti’ sequestrati, un patrimonio immenso, soprattutto se confrontato con i 10 euro dichiarati dall’imprenditore negli ultimi 15 anni.

Nove società, oltre due milioni di metri quadri di terreni tra Verona, Gorizia, Belluno e Brescia, 18 unità immobiliari e 7 autoveicoli, per un valore complessivo stimabile in circa 300 milioni di euro.

Il prossimo passo per Montresor sarà quello di giustificare la provienienza di questo ‘impero’, altrimenti i suoi beni potrebbero essere confiscati dallo Stato.

(Andrea Falla – Fonte & Aggiornamenti: http://www.leggo.it/index.php?p=articolo&id=756071 – viaDichiara 4 euro al Fisco ma possiede 200 mln. Montresor assolto dall’accusa di evasione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.