Caiazzo. Arrivano contributi economici per ragazzi riconosciuti da un solo genitore

bimba-genitori-litigano-1L’amministrazione comunale, attraverso il sindaco Tommaso Sgueglia e l’assessore alle Politiche Sociali Antonio Di Sorbo, ha reso pubblico l’intervento dell’Ambito C4 per la gestione integrata dei servizi sociali, di cui fa parte anche il capoluogo caiatino, in favore dei minori residenti in paese senza padre o madre, fino al compimento del 16esimo anno di età.

La domanda per accedere al sussidio economico, che potrà essere riconosciuto anche ai bambini affidati o sotto tutela, dovrà essere presentata da chi esercita la potestà genitoriale per la prima volta entro e non oltre il compimento del sesto anno di età e con un reddito familiare per l’anno 2013 inferiore a € 10.004,80.

Il comune erogherà un importo mensile ai ragazzi fino ai 16 anni di 130 euro, oltre una tantum di 130 euro esclusivamente all’atto della nascita, con il diritto al sussidio economico che decorre, sempre che sussistano i requisiti di accesso, dal giorno successivo alla presentazione dell’istanza e non può essere esercitato con effetto retroattivo.

I padri e le madri avranno ora tempo fino al termine dell’anno in corso per presentare le domande all’ufficio affari sociali del comune.

(Comunicato Stampa)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.