Emergenza immigrati: Gasparri: mercoledì mozione per abolire ‘Mare Nostrum’

Profughi-LampedusaÈ scontro sui flussi migratori in Italia in questi giorni.

Il movimento 5 stelle denuncia che nel nostro Paese non è contemplato il reato di tortura e che la questione dei diritti di migranti e rifugiati politici è ancora irrisolta.

I 5S chiedono attraverso una proposta di legge l’istituzione di una Commissione nazionale indipendente per la vigilanza dei diritti umani.

Nulla da obiettare in merito alla proposta degli uomini di Grillo.

Anzi, l’iniziativa è costruttiva per il bene di ogni singola persona, italiana o straniera che sia.

Tuttavia, diciamoci la verità, gli immigrati nel nostro Paese non sono poi trattati così male.

Tant’è che molti cittadini lamentano negli ultimi anni un atteggiamento di maggior apertura nei confronti degli stranieri da parte delle pubbliche amministrazioni rispetto agli italiani.

Mi riferisco a problemi quotidiani come l’accesso agli asilo nido statali o il rallentamento del programma scolastico per aspettare i bambini che non hanno familiarità con la nostra lingua, i cinema che spesso vediamo nelle corsie dei pronto soccorso milanesi, occupati da stranieri appena usciti da risse, e via dicendo.

Il problema dei migranti è diventato un’emergenza. È indiscutibile.

Dalle dichiarazioni televisive dei big e dai titoloni dei giornali si evince che la problematica di fondo resta l’afflusso troppo ingente di stranieri sulle nostre coste.

I centri di accoglienza e i relativi servizi sono irrisori rispetto al numero di persone che sbarcano.

La problematica di fondo quindi resta e imperversa.

Il centro destra, dal canto suo, sembra farsi carico di queste problematiche in modo nettamente più incisivo.

Gasparri ha dichiarato che mercoledì verrà discussa una mozione proposta da Forza Italia relativa al blocco dell’operazione “Mare Nostrum”.

Sulla scia della Lega, FI ritiene che questa problematica sia da discutere in Europa.

Le persone vanno bloccate direttamente in Africa, senza rischiare nuovi morti durante i viaggi della speranza.

L’Onu e l’Europa nei campi in Africa distinguano chi scappa dai luoghi di guerra, da tutto il resto che sta assumendo dimensioni bibliche: alla fine, tutti si sposteranno verso l’Italia che assicura un trasporto gratuito e un’accoglienza automatica, con un meccanismo demenziale che favorisce anche i guadagni dei trafficanti di esseri umani e che invece va interrotto”, ha dichiarato Gasparri all’Adnkronos.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.ilradar.com/gasparri-domani-mozione-per-abolire-mare-nostrum/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=gasparri-domani-mozione-per-abolire-mare-nostrum – via Gasparri: domani mozione per abolire Mare Nostrum!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.