Sessa Aurunca. Lettera postuma a Gennaro Galdieri

galdiero-gennaro-stand-fresh-plaza-1“Con il cuore davvero colmo di dolore, ci stiamo tutti chiedendo come sia potuto accadere.

Più di tutti me lo domando io, che ho avuto la fortuna conoscerti umanamente quando, grazie a Serena (Pittella, ndr), sei entrato nella nostra famiglia.

Lei ne faceva già parte, ma quando ha deciso di lasciare tutto per seguirti, noi non abbiamo perso un componente della nostra famiglia; al contrario, ne abbiamo potuto aggiungere uno in più: ed eri tu!

Frequentandoti, ben presto ho capito che eri una persona speciale: un mix di passione ed entusiasmo, cresciuto però con valori forti, appresi dalla tua famiglia.

Così ho compreso che Serena era stata giustamente conquistata non solo dal tuo amore, ma anche dal tuo ambizioso e nobile progetto di vita.

Per questo è ancora più paradossale, crudele e inaccettabile quello che ti è successo.

Perché proprio a te?

Perché a te, che lottavi con tutte le tue forze per il bene dell’agricoltura del tuo territorio?

Questa è una di quelle domande per cui non avremo mai una vera risposta.

E allora che cosa possiamo fare noi, tutti, che siamo rimasti qui, con il cuore spezzato? Una cosa c’è.

Tu lavoravi per il Bene: chi ti ha conosciuto non può permettere che questa sia una battaglia vinta dal Male.

Perciò, tutti noi, insieme, dobbiamo attingere dal tuo entusiasmo, dalla tua forza e dai tuoi valori, per avere aziende improntate all’onestà, alla condivisione, alla passione e allo spirito di sacrificio.

Aziende che abbiano come principale obiettivo il BENE COMUNE!

Per quanto mi riguarda, ti assicuro che lo farò. Infine, stai tranquillo, ti prometto che la mia famiglia e la “famiglia” La Linea Verde stringeranno in un caldo, affettuoso e duraturo abbraccio la tua Serena e i tuoi tesori. Ciao”. (Gennaro Battagliola)

(Foto – Fonte & Aggiornamenti: freshplaza.it * per gentile concessione della direttrice Rossella Gigli)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.