Euro elezioni. Furioso Mastella : ‘Forza Italia mi ha tradito’

Elezioni-Europee-2014mastella-clemente-11Non è per nulla soddisfatto dell’esito delle elezioni europee Clemente Mastella: “Non è una questione di ambizioni personali o poltrone ma di coerenza politica.

E di lealtà: quella che avversari esterni ma soprattutto cinici avversari interni a Forza Italia non hanno avuto nei miei confronti” dice in un’intervista al Mattino.

Mastella accusa: “I sedicenti duri e puri del partito mi hanno accuratamente tenuto fuori ostacolandomi in ogni modo […].

Continuerò la mia battaglia per la democrazia e per il confronto dall’interno.

Ho dimostrato di avere un patrimonio di consenso personale che ha fatto fare bella figura a Forza Italia.

Lo dicono i numeri“.

L’ex ministro ora chiede le dimissioni del coordinatore della Campania De Siano perchè “ha fallito“.

Soltanto un campano è stato eletto al Parlamento europeo mentre Mastella e Rivellini che sono preziose risorse per Forza Italia, un bacino di 100mila voti, sono rimasti fuori“.

Mastella chiede “nuove regole di democrazia e di equilibrio interno a Forza Italia. Con le primarie.

Facciamole – dichiara – e vediamo chi realmente rappresenta il consenso dei nostri elettori.

Caldoro deve prepararsi a fare le primarie.

Avrà anche il mio voto ma dovranno essere le primarie a stabilire chi è legittimato ad assumere ruoli di leadership.

E non scelte calate dall’alto“.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.articolotre.com/2014/05/mastella-furioso-forza-italia-mi-ha-tradito/ – via Mastella furioso: “Forza Italia mi ha tradito” | ArticoloTre – Quotidiano online indipendente e di inchiesta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.