Napoli. Proiettile per ‘Genny ‘a carogna’ recapitato a ‘Il Mattino’: ‘hai le ore contate…’

carogna-genny-arsenal-6genny a carogna-4Recapitata alla sede del quotidiano Il Mattino una lettera con proiettile per il capo ultrà della Curva A: “Carogna attento a te, ai tuoi familiari e a tutti quelli che sono alle tue spalle”.

Una busta con all’interno un proiettile è stata recapitata alla sede del quotidiano di Napoli ‘Il Mattino’. Nella lettera sono contenute minacce di morte all’indirizzo del capo ultrà del Napoli Gennaro De Tommaso, noto come ‘Genny ‘a carogna’: “Hai le ore contate – c’è scritto – penserai che sia una semplice minaccia. Aspetta e vedrai. Morte agli ultras. Carogna attento a te, ai tuoi familiari e a tutti quelli che sono alle tue spalle”.

Nella lettera, in cui compare la foto del capo ultrà a cavalcioni sulla grata dello stadio Olimpico di Roma, e indirizzata anche al Calcio Napoli (che tuttavia afferma di non averla ricevuta), ci sono critiche alla società, alla Federcalcio e ai mass media.

Il documento si conclude augurando la morte al tifoso napoletano gravemente ferito negli scontri di sabato scorso. “Ogni promessa è un debito”, si conclude. Sul posto è intervenuta la polizia scientifica. L’attendibilità del testo è al vaglio degli investigatori.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.today.it/rassegna/lettera-minacce-genny-a-carogna-il-mattino.html – via “Hai le ore contate, morte agli ultras”: lettera di minacce a Il Mattino per Genny ‘a carogna)

USA gossip. Monica Lewinsky dopo decenni rivela il suo rapporto intimo con Clinton

clinton-lewinsky-frame-2monica-lewinsky.+bill-clinton-3Monica Lewinsky, la stagista diventata famosa in tutto il mondo, dopo la sua relazione col presidente americano Bill Clinton, iniziata nel 1995, alla Casa Bianca, ha rotto il silenzio, dopo decenni. Continua a leggere

Napoli, Secondigliano: ‘camorrista sportivo’ estradato dalla Francia

LoRusso-Antonio-boss-estradato-1Nella mattinata di mercoledì 7 maggio, alla frontiera di Ventimiglia, sarà estradato Antonio Lo Russo, Continua a leggere