Marcianise. Porfidia, caso riaperto dopo suicidio a Milano: trovata lettera ‘inquietante’

PorfidiaPasqualino-rai3-1porfidia-pasqualino+mamma+tv-1jpgA distanza di 24 anni si riapre il caso di Pasqualino Porfidia, il bambino (allora aveva 8 anni e mezzo) scomparso misteriosamente il 7 maggio del 1990 a Marcianise, la città dove viveva con la famiglia.

Una vicenda che allora tenne con il fiato sospeso tutt’Italia.

In questi anni, diverse volte si è riparlato di quella scomparsa, con supposizioni diverse ma senza risvolti concreti.

Stavolta, la situazione è diversa.

A far riaprire il caso è stata una richiesta di un’associazione di volontariato, «Noi voci di donne», che sta assistendo anche con l’aiuto di psicologi la mamma e la sorella di Pasqualino.

Ma soprattutto è una nuova traccia su cui stanno lavorando i carabinieri: il suicidio a Milano di un uomo originario di Marcianise che ha lasciato una lunga lettera raccontando di numerosi abusi subito quand’era bambino.

Lo scenario è lo stesso e diversi sono i punti di contatto soprattutto per i luoghi (il quartiere di San Giuliano) e i protagonisti (alcuni vicini di casa).

Ritorna dunque, inquietante, la pista di un giro di pedofili.

(Franco Agrippa – Fonte & Aggiornamenti: http://www.leggo.it/index.php?p=articolo&id=660314 – via Pasqualino, il bimbo scomparso 24 anni fa: una lettera fa riaprire il caso)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.